Gravina: “Evidenti problemi del calcio, ma sono ottimista”




Il favorito per diventare nuovo presidente della FIGC ha parlato del momento del calcio italiano

Gabriele Gravina, salvo stravolgimenti, diventerà presto il presidente della FIGC lasciando la presidenza della Lega Pro.

A Radio24 Gravina ha parlato della Nazionale e del momento del calcio italiano: “Non so se siamo all’anno zero, se ancora oggi i campionati vivono tensioni di format, è evidente che abbiamo problemi, ma io sono ottimista, non guardo indietro.

La gara di stasera è uno spartiacque. A Mancini è mancata governance e Federazione, dal 23 la avrà“.