Gravina incontra Alibaba, Figc si apre a mercato Cina

2



Il neo presidente vuole aprire la Federazione al mondo e per questo è stata pensata una collaborazione con alcune piattaforme per lo sviluppo e la promozione del calcio azzurro

La valutazione di opportunità per lo sviluppo e la promozione del calcio italiano sul mercato cinese è stata al centro di un incontro a Milano fra il nuovo presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, e i dirigenti di Alibaba, il gruppo del magnate Jack Ma che attraverso la sua piattaforma di pagamento online Alipay ha già sponsorizzato le competizioni Uefa per nazionali per il periodo 2018-2026.

Gravina ha incontrato Rodrigo Cipriani, Managing Director Italia, Spagna, Portogallo e Grecia del Gruppo Alibaba, e Piero Candela, responsabile dello sviluppo di Alipay in Italia, e durante la riunione ha sottolineato la necessità della Figc di aprirsi al mondo, valorizzando il sistema calcio come ponte tra diverse culture.

La Cina, è il pensiero di Gravina, per storia, attenzione all’Italia e dimensione economica è una chiave fondamentale per la crescita del settore e la collaborazione con le piattaforme globali di Alibaba offre numerose opportunità, che includono la vendita dei biglietti per gli Europei Under 21 e quelli del 2020, nonché per le partite di Serie A, B e Lega Pro, e il merchandising.

2
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Berto compagno di scuola
Ospite
Berto compagno di scuola

I 40 ladroni ce li mettamo noi C’è solo l’ imbarazzo della scelta.

DS parlante italiano
Ospite
DS parlante italiano

Buona idea, quella di incontrare Ali Babà.
Ma Gravina ha portato anche gli altri 39 ladroni o per ora è andato solo lui?

Articolo precedenteWomen’s, domani test a Verona. Cincotta: “Occhio al loro contropiede, Kostova non ci sarà”
Articolo successivoCasiraghi: “Chiesa e Barella molto interessanti. Giovani e già titolari in Nazionale”
CONDIVIDI