Guagni: “Razzismo va affrontato, servono provvedimenti decisi”

4



Il capitano della Fiorentina Women’s parla dal ritiro della Nazionale femminile di razzismo, campionato e qualificazione agli Europei

Alia Guagni, capitano della Fiorentina Women’s, ha parlato in conferenza stampa dal ritiro della Nazionale femminile nella sala stampa di Coverciano, in vista delle sfide valide per la qualificazione agli Europei. Queste le sue dichiarazioni riportate dal sito ufficiale gigliato: “Razzismo? Sicuramente è un grande problema e va affrontato. C’è bisogno di prendere provvedimenti decisi, perché è impossibile che siamo quasi nel 2020 e si parli ancora di razzismo, è inconcepibile. Fortunatamente nel calcio femminile non ci sono molti casi, si spera rimanga così perché è una situazione assurda”.

SUL CAMPIONATO. “Serie A femminile? E’ un campionato molto più competitivo, questo ci aiuta perché a livello fisico siamo in condizione migliore. Ci prepara anche ad avere più competizione sia all’interno della partita che per tutta la durata del campionato. Non ci sono partite facile, vanno tutte affrontate con la concentrazione giusta. Ci aiuta ad essere sempre sul pezzo, vale per il campionato quanto nella Nazionale”. 

SULLA NAZIONALE. “Le sfide contro Georgia e Malta? Due partite fondamentali nel nostro percorso da non sottovalutare perché hanno zero punti, ogni partita ha una storia a sé. Dobbiamo entrare con la concentrazione giusta, con la voglia di dimostrare quale sia il nostro calcio e metterlo in pratica”.

4
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
california viola (antitrump)
Ospite
california viola (antitrump)

Basta con le nazionali in maglia verde. Il piu’ grande filosofo italiano – Fantozzi, ragionier Ugo – non disse, “Sono stato verde di sci.”

mauro
Ospite
mauro

bisognerebbe anche prima definire il concetto di Razzismo perchè non è possibile che un’offesa fatta ad un bianco rimane un’offesa e se fatta ad uno di colore diventa razzismo
Secondo me è razzista colui che pensa o sente che ci sia una differenza anche se si tratta di ffese

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

Il razzismo è aggressione verso persone considerate diverse e inferiori. C’è anche tra bainchi e bianchi (ad esempio contro i napoletani,e c’é anche unpo’ cintro noi italiani in certe zone del nordeuropa) ma soprattutto verso i neri. E ogni forma di razismo va condannata senza distinguo di sorta. Punto.

Tubini
Tifoso
Tubini

Sì, Oramai lo abbiamo capito che “razzismo” (come il fascismo e l’omofobia) è l’ennesimo esempio di termine dal significato elastico, ovvero che si allarga all’infinito per comprendere tutto quello che fa comodo a chi vuol colpevolizzare o intimidire gli italiani per ragioni di propaganda spicciola.
A proposito, oggi i viali di circonvallazione erano intasati dalle colonne della Vermacht.

Articolo precedenteNardella: “Prezzo della Mercafir lo decide la legge. Stadio entro 4 anni alla portata”
Articolo successivoQui Brescia, ufficiale: Fabio Grosso è il nuovo allenatore delle Rondinelle
CONDIVIDI