Guerini: “Fiorentina da primi posti. Bernardeschi non può giocare terzino. Capezzi l’avrei riscattato”

3



L’ex giocatore, allenatore e dirigente viola, Vincenzo Guerini è intervenuto ai microfoni di Radio Blu: “La partita di stasera è da prendere sul serio, come tutte. Mi pare che la Fiorentina, vedendola da fuori, abbia preso una via molto positiva. Credo sarebbe un peccato buttare via l’opportunità contro un Crotone che è davvero poca cosa, una squadra che fa molta fatica in Serie A. Tra la cadetteria e la massima categoria c’è un abisso. Faceva più effetto ciò che era successo alla Fiorentina prima delle ultime due gare rispetto a quanto è riuscita a fare a Liberec e Crotone. La squadra deve giocare come sa e può competere per il terzo/quarto posto. Rendimento sotto le aspettative di alcuni singoli? Ci può stare dopo 2-3 anni in cui hanno tirato la carretta, ma hanno le qualità per uscirne fuori. Può darsi, ipotizzo da esterno, che qualcuno pensi al contratto, altri ad andare via o al fatto di non aver vinto niente. Moralmente sono comunque ragazzi molto sani e per questo li rivedremo ad alti livelli. Bernardeschi? L’anno scorso è esploso alla grande e gli veniva perdonato tutto, quest’anno non è così, ma nelle critiche è rimasto molto composto e serio, non si è pianto addosso e ha continuato a lavorare. Vi posso assicurare che questo giocatore ha grandi margini di miglioramento. Il suo ruolo? L’ho visto nascere esterno destro, ruolo in cui è molto bravo quando rientra, ma può giocare anche come seconda punta. Sicuramente non è un terzino. Tello? Ha una velocità impressionante, probabilmente è più veloce di Cuadrado. Sia lui che Bernardeschi possono andare in gol, fossi un allenatore avversario mi preoccuperei. Formazione di stasera? Ho sempre pensato che quando si vince la stanchezza non si sente. Personalmente fare pochissimi cambi, se non nessuno. Vincere sia stasera che a Bologna porterebbe la Fiorentina tra le primissime in campionato. Capezzi? E’ un ragazzo meraviglioso, uno che si fa voler bene. Fossi stato nei panni della Fiorentina l’avrei riscattato. Fazzi? Conosco bene anche lui, l’ho visto giocare diverse volte. Purtroppo questo ragazzo è stato tartassato da infortuni, ma ha una facilità di corsa incredibile. E’ pure molto veloce. Se mi manca il campo? Sì, mi manca molto. Ho fatto 45 anni di calcio, ricoprendo tutti i ruoli che esistono in questo sport. E’ stata la mia vita e ora purtroppo vedo il calcio solo in televisione. Spero di essere chiamato in futuro. Montella? E’ cresciuto molto. Il Milan è una squadra giovanissima e qualche scivolone ci sta, ma è destinato ad una grande carriera. Questo Milan mi ricorda molto la mia Fiorentina del ’73, il futuro è di questa squadra”.

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Patcom
Tifoso
patcom

Poero Vincenzo icchè un si fà per mantenere la pagnotta. Tu vedrai quanta strada si farà con questa difesa allucinante!

Singleton
Ospite
Singleton

Guerini: un gran signore e lo si vede anche da queste dichiarazioni.
Chissà perchè il ” mago del portogallo” non gli rivolgeva neppure la parola….come a Suarez, Rossi, per lunghi periodi Baba e tanti altri. Questione di educazione si suppone….

Rocco54
Ospite
Rocco54

Guerini non ha fatto volontariato in Fiorentina.
è uno che ha preso soldi in Fiorentina e nelle dichiarazioni che fa, a volte, dà di fòri.
“Singleton”, tutto questo dipingere Sousa come soggetto negativo non mi piace.
i giocatori che hai menzionato avevano un rendimento vicino allo zero, non è questione di educazione …

Articolo precedenteGuidi incontra Capezzi e Fazzi: “Le mie due vittorie più grandi” (Foto)
Articolo successivoItalia U17, oggi esordio con l’Albania. Ghidotti sfida Lakti
CONDIVIDI