Ancora Guidi: “Felicissimo per Perez. Chiesa è un esempio di professionalità”

3



Arrivano ulteriori dichiarazioni del mister della Fiorentina Primavera Federico Guidi a Radio Bruno: “C’era tanta voglia di rifarsi dalle partite della scorsa stagione, e non era per niente facile. La Juventus infatti ha dimostrato grande rispetto nei nostri confronti schierando la rosa al completo: si è presentata con tre ’97, poi ha inserito Kean nel secondo tempo. I ragazzi hanno messo in campo tutto, è venuta fuori una bellissima prestazione e penso che la vittoria sia nettamente meritata. Juventus gara diversa? Certamente, stamani durante l’ultima riunione tecnica volevamo far capire l’importanza di questa partita a chi veste i colori viola. Non era una partita normale, devo dare atto alla squadra di essere molto recettiva: un gruppo di ragazzi splendidi che si sono fatti carico di un grosso impegno mettendo in campo tutte le motivazioni”.

“Questa è una squadra che nasce dalle scelte della stagione scorsa: l’anno passato eravamo una squadra molto giovane, piena di 98, e molti hanno incontrato delle difficoltà. Quest’anno però tali difficoltà hanno fatto sì che i ragazzi fossero molto più esperti. È un gruppo pieno di potenzialità, sta a noi dello staff farle diventare qualità. Però devo dire che, dopo un difficile periodo iniziale, è ormai tanto tempo che la squadra sta mettendo in campo sempre delle ottime prestazioni. Esordio Perez in Serie A? Siamo contentissimi, è motivo di orgoglio per me e per tutto il settore giovanile. La nostra speranza è che ci siano altre possibilità per altri Joshua o altri Federico Chiesa. E’ un grande orgoglio vedere dei figli della primavera viola arrivare ad indossare la maglia della prima squadra. Chiesa sprecato ormai in primavera? Penso di si. Quando si parla di lui si ragiona del figlio per eccellenza dei settori giovanili, dato che è partito dai pulcini. Viene spesso citato come esempio nel mio gruppo, anche oggi la sua professionalità da esempio a tutti i compagni. Lui incarna tutti i valori che devono essere presenti in un professionista, ma soprattutto incarna i valori della maglia viola e dei fiorentini”.

CONDIVIDI

3
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Rambaldo
Ospite
Rambaldo

Certo siamo tutti felici per l esordio in serie A di giovani e promettenti ragazzi del vivaio, ma dal mio punto di vista sono proprio [email protected]##@to per l ennesima panchina di Zarate, l unico veramente capace di cambi di passo,dribbling, gran tiro. Sarebbe stato perfetto soprattutto in una partita come quella di lunedì quando devi rischiare il tutto per tutto, visto poi come giocava quello zombie di Tello. Sousa ma che ti ha fatto quel ragazzo?? È forse un diktat della Società per darlo via a gennaio??
A me sembra puro e semplice masochismo, assurdo.

REM
Ospite
REM

Zarate in questo momento ha solo il tiro. Non é veloce perché non in condizione (rispetto agli avversari va al rallentatore) e lo si e visto. Se gli capita la palla sul piede non ci pensa e tira e spesso trova bene la porta. Peró solo questo! Su 10 metri gli avversari lo recuperano di 3. Inoltre é indisciplinato tatticamente. Ha avuto grossi problemi familiari. Ci sará un motivo se non gioca?? É fuori forma!!Nessuno é masochista. Sono casi creati che fanno solo il male della squadra

vioooolaa
Ospite
vioooolaa

<3

Articolo precedenteCoppa Italia, l’Atalanta non si ferma più: 3-0 al Pescara
Articolo successivoFiorentina e false partenze: sta diventando una costante