Guidi: “Lo Faso ha grandi potenzialità e margini di miglioramento, su Chiesa…”

7



L’ex allenatore delle giovanili dell’ACF Fiorentina Federico Guidi – oggi Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Calcio Under-20 – ha parlato a Radio Fiesole: “La prima vittoria con gli Azzurri? Partita bella, è un gruppo che ha grande qualità. Castrovilli? Lui e Lo Faso sono andati a segno, grande partita. Avevo Gaetano lo scorso anno, mi ha fatto vedere le cose che in precedenza. Lo Faso? Ragazzo giovanissimo, ha grandi potenzialità, grandi margini di miglioramento. L’ho impiegato come attaccante offensivo, sa dribblare e unisce le qualità tecniche a forza fisica e velocità. Se continua a crescere potrà togliersi soddisfazioni, regalando emozioni ai tifosi viola. Prestito di Castrovilli? La scelta di mandarlo a giocare con continuità in Serie B alla Cremonese possa essere una scelta azzeccata, può maturare e arrivare in Prima Squadra con un’esperienza che lo farà crescere. Chiesa? Tutte le attenzioni per lui sono figlie delle grandissime prestazioni della stagione passata. Per lui questa sarà fondamentale, quella della conferma. Sono molto fiducioso, lavora sempre a testa bassa e ha grandi valori”.

7
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Lazzard
Ospite
Lazzard

Magari non avrà le pontenzialità per diventare un fenomeno ma ha per il momento il giusto temperamento per fare benissimo. Quest’anno capiremo se il valore attribuitogli potrà essere confermato o meno.. anche se non scordiamoci che è giovanissimo e ad inciampare ci vuole veramente poco. Diamogli fiducia.

Umberto
Ospite
Umberto

Se per questo anche Chiesa era da mandare in prestito in serie B alla Cremonese insieme a Castrovilli per la serie A è ancora presto mi è sembrato incerto e non ancora consapevole non vorrei ritrovarmi fra qualche mese per le mani un ragazzo bruciato

Kris
Ospite
Kris

Ma che c…zo dici….Ma le guardi le partite di Chiesa….è l’unico che corre

Il Fineppi
Ospite
Il Fineppi

Ancora con questa storia del bravo ragazzo che lavora e ha grandi valori, mi sembra di parla’ di Tomovic o del figliolo del mi vicino di casa che fa il volontario alla Croce Rossa……Chiesa o e’ un campione con del talento vero o non e’ un cavolo e fara’ la fine di Paloschi se gli va bene.
Speriamo che sia talento vero perche’ oggi giorno i bravi ragazzi che lavorano a testa bassa e hanno grandi valori dalle mi parti un li vogliano piu’ nemmeno in fonderia.

ViOlAdEnTrO
Ospite
ViOlAdEnTrO

Per diventare un campione vero serve anche la testa, altrimenti fai la fine di Balotelli, Cassano, ecc…
Chiesa fortunatamente la testa ce l’ha (e al giorno d’oggi non è poco). Per il talento lo scopriremo

Marco Campi
Ospite
Marco Campi

Se non hai la testa ben piantata sulle spalle e non lavori per migliorarti ogni giorno puoi anche avere talento , ma alla fine non arriverai mai a dimostrarlo sul campo …
Se poi dovevi proprio scrivere qualcosa … allora va bene

Il Fineppi
Ospite
Il Fineppi

Si, questi sono i soliti discorsi buonisti e politicamente corretti, la realta’ e’ che uno come Chiesa, che gia’ ha una immagine di leader e tante aspettative anche dal giro della Nazionale, o ha veramente del talento puro che va oltre il lavoro e la testa sulle spalle oppure nel medio-breve periodo si sgonfiera’ e diventera’ uno dei tanti buoni giocatori, bravi professionisti, ma che sembravano meglio, proprio come Paloschi.
A me Chiesa piace, come calciatore e come persona, ma da li a farne un eroe dopo dopo qualche prestazione convincente e tre gol in serie A ce ne corre.

Articolo precedenteFiorentina Women’s: sono otto le calciatrici convocate nelle rispettive nazionali
Articolo successivoNappi: “Non capisco tutto questo scetticismo. Simeone? Mi piace molto, non molla mai”
CONDIVIDI