Guidi: “Miglior partita della stagione. Ora la Juve, sarà dura. Mio percorso al termine”

3



Parla così il tecnico della Primavera viola, Federico Guidi, dopo la vittoria di ieri contro l’Atalanta che ha mandato la Fiorentina alla semifinale scudetto contro la Juve: “E’ stata una gara difficile, come pensavamo. Abbiamo fatto un grandissimo primo tempo, gestendo bene la palla contro un avversario molto forte. Devo fare i complimenti alla mia squadra, che ha fatto una straordinaria partita, il gol è stato bellissimo e preparato. La squadra ha fatto tutto ciò che avevamo preparato, contro una squadra molto forte, che doveva essere limitata come abbiamo fatto alla perfezione. Una delle migliori partite stagionali”. Condizioni fisiche? “E’ stata una partita molto dispendiosa, sia a livello fisico che mentale. E’ per molti ragazzi la fine di un ciclo, perché l’anno prossimo andranno a fare il salto in prima squadra, e usciranno dal settore giovanile. Ora c’è la Juve, che ha grandissima qualità, giocano un gran bel calcio, sarà durissima. Hanno dominato il loro girone, e dovremo fare una grande partita. Sicuramente daremo tutto. Abbiamo vinto in Coppa contro di loro, ma sono davvero forti” Castrovilli? Sta maturando, ha molta più esperienza rispetto agli altri visto che ha giocato diverse partite in B, è il nostro trascinatore. Si è calato alla grande nella mentalità del campionato primavera, ha colmato una sua lacuna. A Bari giocava da trequartista, e adesso sta lavorando per crescere da interno di centrocampo, e lo sta facendo davvero bene”. “Diakhatè sta migliorando molto, nelle letture delle situazioni, molto bravo nell’inserirsi, è maturato molto come calciatore. Non era scontato”. Mio futuro? ”Ringrazio tutto lo staff e la dirigenza viola, Corvino che mi ha portato via da Empoli, e Vergine, e la Fiorentina. Me la porterò sempre nel cuore la viola, ma credo sia giunto il momento di fare il salto e lasciare i settori giovanili. Voglio lasciare un ottimo ricordo, farò di tutto per provare a vincere questo torneo” Tifosi presenti a Parma?”Mi è dispiaciuto molto vedere tanti tifosi dell’Atalanta a Parma, e nessuno viola. I tifosi dovrebbero stare più vicino anche i giovani. Soprattutto in queste partite, sarebbe bello averli qui” Scalera? “

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Mastiaccio
Ospite
Mastiaccio

Mlakar la butta sempre dentro…

Mark Russo
Ospite
Mark Russo

Pere spagnole vanno a ruba a Torino. Notizia diffusa dal vernacoliere Fiorentino. Pensate, aggiunge il famoso quotidiano, una nota squadra locale ne ha mangiate 4 tutte d’un fiato. Panico tra le autorità ?????

Mario
Tifoso
Lupo solitario

C’è forse la scusa del ponte del 2 Giugno, ma mercoledì bisognerebbe avere un forte tifo contro la SuperbastonataRuben.
ALE’ VIOLA e FORZA RAGAZZI.
P.S. Ho visto laz partita e Castrovilli è un portento, portiamolo a Moena insieme a Sottil, Gori, Mlakar, Baroni ed anche il portiere che ha diretto bene la difesa e sicuro nelle parate.

Articolo precedenteRebus Berna: la Fiorentina vuole una risposta prima del ritiro di Moena (8 luglio)
Articolo successivoA Pioli servono terzini. Gaspar, l’intesa c’è. Ora l’ok del Guimaraes. Idee Abate-Santon-Peluso
CONDIVIDI