Gustinetti: “Chiesa non è un tuffatore. Pezzella stratosferico”

11



Elio Gustinetti, ex Atalanta, a Radio Blu ha parlato della condizione della squadra di Gasperini anche in vista della gara contro la Fiorentina: “L’Atalanta ha ceduto giocatori importantissimi che permettevano alla squadra di giocare in un determinato modo. Parlo di Caldara, Cristante, Spinazzola e Petagna, tanto per fare qualche nome.

Al di là di questo poi c’è un gran dispendio di energie nei preliminari di Europa League che poi non hanno portato alla partecipazione in coppa, anzi la squadra ha preso una batosta.

L’Atalanta per far bene deve cambiare modulo di gioco per permettere ai nuovi calciatori di giocare al meglio”.

Pasalic? “Per come gioca l’Atalanta è ancora un pesce fuor d’acqua. Ha qualità interessanti ma ancora non è calato negli schemi di Gasperini“.

Fiorentina?Mi piace tantissimo. I giovani viola sono giocatori importanti che hanno già un’esperienza non da poco. Stanno confermando di avere quella fame per poter diventare grandi giocatori“.

Chiesa che margini di miglioramento ha?E’ già migliorato tantissimo ma non ci dobbiamo fermare solo a lui. Nella Fiorentina c’è Benassi, c’è Simeone che sta facendo grandissime cose. Pezzella è un giocatore stratosferico. Quando Chiesa avrà maturato la sua crescita diventerà un grandissimo campione. Non vorrei che venisse etichettato come tuffatore perché non lo è. Deve stare più attento“.

Pjaca?Se trova la condizione ideale può diventare un giocatore devastante. Ha tantissima qualità. La Fiorentina può ripetere i campionati che l’Atalanta ha fatto nelle precedenti annate“.

11
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Ilacarbo
Ospite
Ilacarbo

Ringrazio Gustinetti, che ho avuto modo di conoscere personalmente come persona seria e misurata, per i commenti lusinghieri. Magari spererei che la Fiorentina diventasse meglio dell’ Atalanta seppur buona degli ultimi anni.
D’altronde lui, oltre ad essere un ex, è anche bergamasco.

ruiunico10
Ospite
ruiunico10

L’atalanta negli ultimi anni è arrivata a ridosso delle grandi , subito dopo le solite note , quest’anno Milan e Roma stanno stentando , riuscissimo ad approfittarne ….. guarda non lo voglio nemmeno pensare … non succede , ma se succede ….

scurreggione
Ospite
scurreggione

Chiesa deve smettere di fare quelle sceneggiate napoletane tutte le volte che casca in terra,…alzare le braccia al cielo, rotolarsi in terra, mettersi le mani sulla faccia a mò di disperazione, battere i pugni in terra…è odioso da vedere. Enrico pensaci te, piglialo da una parte e parlaci!!

nino miceli
Ospite
nino miceli

Chiesa è splendidamente giovane ed esuberante ma corretto e serio .D ‘Ambrosio dell’ Inter è proprio il contrario .Ripartiamo dop o i disastri provocati da Sandrino Mazzoleni ma non cediamo al vittimismo sperando che Hugo sia sempre concentrato e che Biraghi ,contro cui Candreva sembrava Garrincha, impari ad anticipare senza indietreggiare abboccando alle finte.

Conte Ugolino
Ospite
Conte Ugolino

Sandrino il Mazzolatore,.. 😀

Viola Carminio
Ospite
Viola Carminio

Hugo con il rigore non ha colpa, non c’era, non si condanna per omicidio se la pistola è a salve e fa solo rumore… a parte questo, è stato buono, solo sul goal ha sbagliato attaccando d’Ambrosio alla brasiliana, ma tutta la squadra protestava per il rigore non concesso e per la mancata richiesta del Var di quel nemico del popolo viola di Mazzoleni, e l’Inter era ripartita a palla, D’ambrosio arrivava solo e sparato… avrebbe dovuto tirarlo giù, era un’ammonizione spesa bene.

Viola Carminio
Ospite
Viola Carminio

Biraghi è più un esterno di centrocampo, in difesa non è cosa… e uno da casa, prezioso per i cross tesi e a giro… in trasferta sarebbe più da mettere Hancko, fin dalla prima partitella si è visto che è difensivamente forte ed avveduto, scuola Scriniar, ma veloce e tecnico in attacco.

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Mio parere, Chiesa si lascia comunque andare troppo spesso. Alle volte, al posto di cercare di prendere un fallo, dovrebbe proseguire l’azione e basta. Se ti cominciano ad inquadrare come tuffatore, non essendo con le strisce addosso, gli fischieranno contro sempre.

RobertParish
Tifoso
Robert Parish

Concordo. Non è come Neymar ma deve stare più in piedi.

ruiunico10
Ospite
ruiunico10

o passare la palla quando vede che è raddoppiato . in quest deve assolutamente migliorare perchè è un limite .

Nsivincemai
Ospite
Nsivincemai

direi che puo’ fare molto meglio

Articolo precedenteSerie A, le formazioni ufficiali di Spal-Sassuolo
Articolo successivoSconcerti: “Mazzoleni a senso unico. Mi ha infastidito”
CONDIVIDI