Hellas Verona-Fiorentina, le due squadre ai raggi X. Hellas, pochissimi pareggi

    0



    VeronaVerona e Fiorentina si affronteranno tra poche ore per la 33° giornata di Serie A. L’Hellas è 8° in classifica con 46 punti, frutto di 14 vittorie, 4 pareggi e 14 sconfitte. La Fiorentina è 4°, con 55 punti frutto di 16 vittorie, 7 pareggi e 9 sconfitte.

    In Casa il Verona ha ottenuto fin qui 29 punti, con 9 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte. Ha vinto l’ultima con il Genoa 3-0, dopo una serie di 6 gare senza vittoria. Ha segnato almeno un gol in 12 gare su 16, andando a segno in tutto ben 26 volte. Ha subito però anche 21 reti la squadra di Mandorlini, mantenendo la propria porta inviolata solo 4 volte, contro Sassuolo, Sampdoria, Bologna e Genoa. La Fiorentina fuori casa invece ha centrato fin qui 25 punti, con 7 vittorie 4 pareggi e 5 sconfitte. Non ha segnato almeno una rete in 6 gare, contro Samp, Juve, Cagliari, Torino, Lazio e Udinese. Ha messo a segno in tutto 20 gol subendone solo 12. Non ha infatti subito gol in 8 gare su 16.

    Segna in media 1,6 gol a partita la squadra di Montella, quarto dato del campionato, mentre il Verona ne segna 1,5 a partita, 7° miglior dato della Serie A. Tira tuttavia poco la squadra gigliata, 13,6 volte a partita, sesto dato del campionato che diventa ottavo quanto a tiri in porta,  4,7 di media a partita. Il Verona tira invece poco rispetto a quanto ha trasformato, 11 tiri totali, 17° dato del campionato, che diventa 14° dato per tiri in porta con 4,3 tentativi a gara di media.

    E’ la squadra che fa più possesso palla di tutte la Fiorentina, con 29’54’’. Gioca in media 640 palloni a partita, terzo dato del campionato per i viola, con il 71,4% di riuscita nei passaggi, terzo dato del campionato. L’Hellas ne fa solo 23’40’’ di media, 12° dato del campionato, mentre gioca 552,8 palloni a partita, 14° dato con una % di riuscita nei passaggi del 63,9%, 14° dato del campionato.

    Per quanto riguarda la supremazia territoriale, la squadra di Montella è seconda con 13’19’’, mentre l’Hellas è solo 14° con 09’11’’. Molto peggio quanto a pericolosità i giliati, solo sesto dato del torneo con il 54,6%. L’Hellas è invece 11° con 46,1%.