I dubbi di Montella: davanti chance per Gila? In mezzo potrebbe spuntarla Lazzari

    0



    Milan gilardinoLe ultime decisioni Montella le prenderà questa mattina, dopo l’ultima rifinitura al centro sportivo. I dubbi sono tre, uno per reparto, scrive Il Corriere dello Sport – Stadio. Davanti, per altro, Gilardino è in vantaggio su Babacar. Detto che contro il Verona, questa sera, nella prima delle tre gare di questa settimana che si giocheranno tutte al Franchi, tra i pali ci sarà ancora Neto, per il resto le carte sembrano destinate a mescolarsi. Rosi potrebbe sistemarsi a destra e vincere il ballottaggio con Micah Richards: ieri mattina è stato provato in questa posizione, con Tomovic e Basanta sistemati sulla linea centrale. In questo modo Gonzalo Rodriguez e Savic sfrutterebbero un turno di riposo in vista dell’impegno internazionale contro la Dinamo Kiev di giovedì. A sinistra, invece ci sarà Pasqual, fresco di rinnovo fino al 2016. Al centro, pare difficile l’impiego di David Pizarro. Al suo posto c’è Badelj, il croato che, dopo un avvio di stagione difficile causa l’ambientamento al campionato italiano, si è preso la fiducia di tutti, staff tecnico e tifoseria. E’ qui che Montella potrebbe rivoluzionare la prospettiva. Sì, perché Lazzari e Kurtic si giocano una maglia da titolare. Si deciderà oggi, ma la sensazione è che l’italiano sia in leggero vantaggio. Si tratterebbe di una sorta di… debutto, per quanto a campionato inoltrato, per un giocatore, Lazzari appunto, che fino ad oggi era stato impiegato sempre in Europa League (255 minuti spalmati in 5 gare), eccezion fatta per due minuti disputati nella gara contro la Sampdoria vinta per 2-0 lo scorso 4 aprile. Dall’altra parte, nel suo consueto ruolo, si troverebbe ad agire Aquilani, che da poco ha cambiato procuratore (è passato nella scuderia di D’Amico) ed ha necessità di mettersi in mostra anche per rilanciarsi sul mercato (un suo rinnovo, al momento pare molto lontano). E davanti? Quello è il terzo dubbio di Vincenzo Montella. Sì, perché se da una parte è convinto di lasciare a riposo Gomez, Joaquin e Salah in vista di giovedì, dall’altra deve decidere, come detto, se lasciare spazio a Babacar o Gilardino. L’italiano pare favorito, con Diamanti e Ilicic. Ma si decide oggi.