I (nuovi) fratelli d’Italia: Chiesa-Donnarumma e il rilancio azzurro. Viola e Milan i più giovani di A

2



Chiesa, Donnarumma, Simeone, Cutrone, Milenkovic, Romagnoli, Benassi, Kessie e molti altri ancora. La lista viola-rossonera di Under 23 è lunga e preziosissima. Fiorentina e Milan infatti sono le due squadre con l’età media più bassa (24,9 anni) di tutta la serie A. Così scrive il Corriere Fiorentino. Dettagli non banali per chi ha appena messo il primo mattone per un ciclo nuovo di zecca. Per entrambe insomma c’è un futuro che va oltre la classifica, un valido motivo per consolarsi dopo le recenti delusioni. Il dato più interessante di tutti però è un altro: tra le 20 formazioni schierate titolari con l’età più giovane del campionato, 18 (9 a testa, fonte Transfermarkt) sono viola e rossonere, con le uniche eccezioni di Atalanta e Udinese.

Pioli infatti ha titolari fissi come Chiesa (20 anni), Simeone (22) e Benassi (23), più Milenkovic (20), Gil Dias (21) come prime alternative e i vari Veretout (25), Sportiello (25) e Biraghi (25) appena sopra l’età media di squadra. Anche per questo l’allenatore viola parla spesso di un ciclo appena iniziato, di un cammino che, tenendo i migliori (la Fiorentina in rampa di lancio ha anche Lo Faso, Gori, Sottil, Castrovilli e Vlahovic), potrebbe riportare stabilmente la squadra nelle prime 6 della classifica.

Simboli del rilancio viola-rossonero ovviamente sono Chiesa e Donnarumma. I fratelli d’Italia, diversi in tutto (timido e riservato il viola, guascone e sempre in prima pagina il milanista) ma così pieni di talento da essere già nella lista del nuovo Ct Mancini. Sabato a proposito ci saranno le convocazioni per il trittico di amichevoli (Arabia, Francia e Olanda) nel nuovo corso azzurro. E Fede e Gigio ci saranno di sicuro. Prima però si sfideranno alla Scala del calcio.