I piani di Sousa? Castelli di carta

di Leonardo Bardazzi - Corriere Fiorentino

52



Dominata e umiliata in ogni parte del campo, surclassata nel ritmo e nell’aggressività. A Napoli la Fiorentina vive una specie di incubo. Alla vigilia Sousa aveva detto «Li abbiamo sempre messi in difficoltà»: sembrava una profezia, ma la storia è andata diversamente. Troppo diversamente.

Il presunto piano di Paulo salta appena l’arbitro fischia l’inizio della partita. Berna a destra alla vecchia maniera è un pesce fuor d’acqua, mentre Cristoforo, il soldatino teoricamente addetto a portar via il pallone ai palleggiatori napoletani, finisce goffamente con il mandare in gol proprio gli uomini di Sarri. «Gli è tutto sbagliato, tutto da rifare», direbbe il mitico Ginettaccio. Non è la prima volta (al massimo però sarà la penultima e già questo è un piccolo successo) che il portoghese sbaglia la formazione e le scelte iniziali. Anzi. A Sassuolo perfino Berna era finito in panchina, mentre con la Lazio era toccato Kalinic stare a guardare. Stavolta invece Sousa ha scelto di lasciare fuori Chiesa e Tello e soprattutto non ha avuto il coraggio di bissare l’esperimento della doppia punta, decisivo proprio contro i biancocelesti di Inzaghi. Un film già visto anche lo stravolgimento tecnico-tattico della ripresa, frutto più della disperazione che della logica. Dentro Baba e Tello e modulo iper-offensivo (3-4-1-2) con due esterni d’attacco, Ilicic più due punte. Un rischiatutto che contro un attacco atomico come quello di Sarri ha creato (inevitabili) presupposti per le peripezie di Mertens e compagnia.

A Sousa va imputato anche gran parte l’atteggiamento sbagliato della squadra. La Fiorentina è parsa molle, quasi rassegnata fin dalle prime battute. Una debolezza (reiterata anche questa) fotografata bene dall’aria triste dell’allenatore, sempre seduto in panchina anche quando i suoi avrebbero avuto bisogno almeno di una scossa d’adrenalina. La batosta di ieri, sia chiaro, è però anche figlia di una differenza tecnica evidente, chiarissima sotto tutti i punti di vista e amplificata dalle assenze pesanti di Borja e Astori. Un particolare che la società farebbe bene a non trascurare se vorrà far risalire le ambizioni viola.

52
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
CALENZANO
Tifoso
CALENZANO

Il pesce puzza dalla testa, se te non lavori, fai danno e il tuo datore non ti licenzia ci son 3 possibili scenari: 1 la societa’ ha chiesto all’allenatore di perdere
2 l’allenatore sa cose che se rivelate danneggiano la societa’ e quindi questa accetta tutto
3 la societa’ nemmeno guarda quel che succede

Mario 07
Ospite
Mario 07

Paulo Sousa era partito bene , ma ha fatto un grande errore : non è andato via quando i DV non hanno rafforzato la squadra con la Fiorentina prima in classifica, Capisco che non è facile perchè come sempre ci sono i soldi di mezzo, ma da allora è cominciato il suo delirio. Uomini fuori ruolo , polemiche con la società, polemiche con Bernardeschi, formazioni incomprensibili. Poi quest’anno la società ci ha messo del suo facendo capire a chiare lettere che Sousa non sarebbe stato più l’allenatore della squadra. Allora si che i giocatori hanno mollato. Ricordate Lippi con l’inter… Leggi altro »

PosaLaQuaglia
Ospite
PosaLaQuaglia

Mario però c’è anche da farsi una domanda: Sousa è partito bene per merito o per fortuna?! Anche Mihajlovic alla prima stagione con la Sampdoria, nel girone d’andata l’aveva portata nelle prime posizioni per un certo periodo; poi si è tutto smontato. Spesso, questi avvii lampo, capitano: ma le somme si tirano alla fine. E la fine della Fiorentina di Sousa è imbarazzante.

CALENZANO
Tifoso
CALENZANO

Troppo facile non riconoscere i meriti, sousa era partito bene perche’ aveva chiesto kalinic ed era stato accontentato, ci aveva messo impegno e deddizione. Poi il mercato gennaio 2016 ha fatto capire che doveva abbassare il tiro e allora ha mollato

Jepz
Ospite
Jepz

Tra una settimana nn c è piu poi si ride

CALENZANO
Tifoso
CALENZANO

partiranno col pioli gobbohhhh

gianfranco118
Ospite
gianfranco118

Questo e’ un campionato partito male dall’inizio Sousa non doveva essere l’allenatore della viola quest’anno,la societa’ ha completamente sbagliato logica e tempi ..adesso ne paghiamo le conseguenze.

Giuseppecardiff
Tifoso
Giuseppe cardiff

I piani di Corvino e cognini, invece?

Matteo bg
Ospite
Matteo bg

Tanto gli stipendi se li ciucciano lo stesso…perché stare a diventar matti??

Falaride
Ospite
Falaride

“Far risalire le ambizioni viola” ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah

Lorykor
Ospite
Lorykor

Il giochino dei giornalisti di deresponsabilizzare la proprietà che clamorosamente gode ancora della loro stima caricando sull’allenatore credo che ormai è stato capito, tanti articoli feroci contro l’allenatore e allora mi chiedo perché non usare la stesso metro di giudizio per analizzare una campagna acquisti scandalosa, è giusto mandare via Sousa perché ha dimostrato di essere un allenatore mediocre come sarebbe giusto mandare via Corvino per lo stesso motivo.

Claudio da Sasso
Ospite
Claudio da Sasso

Vero. Tutti i giornalisti che attaccano l’allenatore, che però non se la prendono mai con chi lo ha tenuto lì. Quindi un attacco a metà, che si ferma lì e non va mai a cercare responsabilità, ma scaricandole addosso solamente su una persona, come se oltre a fare l’allenatore, facesse anche il presidente esecutivo, il direttore sportivo, l’addetto stampa, il presidente onorario, ecc..
Un attacco mediatico inutile, che serve solo alla società per poi costruire l’ennesimo castello di pretesti. Prandelli, Montella, Sousa, possibile sia sempre colpa loro?

CALENZANO
Tifoso
CALENZANO

Pioli ecc ecc

CALENZANO
Tifoso
CALENZANO

come quello che raddrizza le tende mentre il terremoto glia sta facendo crollar la casa sul capo

tristezza
Ospite
tristezza

ma sì continuate a infamare Sousa, fateci 350 articoli l’ora, poi tra 8 giorni Sousa un ci sarà più. con chi ve la prenderete poi? i veri colpevoli sono quelli che stanno cercando di abbuiare la critica non gradita. continuate a difenderli. continuate a prendervela con uno che tra 8 giorni se ne andrà. siete ridicoli. ridicoli. siete ridicoli anche a pensare che con un allenatore diverso si arrivava più avanti. ridicoli. avete visto che fior di giocatori abbiamo? Gonzalo è tutto l’anno che tira indietro la gamba perché deve strappare un ultimo contratto. Borja si impegna ma se in… Leggi altro »

bana_76
Ospite
bana_76

Puoi avere ragione sulla squadra, ma difendere Sousa a questo punto è inaccettabile. Andava esonerato dopo la sconfitta con il Borussia, anzi a inizio stagione. E Corvino… lasciamo perdere, mi viene da piangere.

Alessandro_Toscana
Tifoso
Alessandro_Toscana

Bana gobbo te ed i DV! DV gobbi!

Giancarlo
Tifoso
giancarlo

hai ragione da vendere…

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

E se non lo avessero capito lo ripeto io:
RIDICOLI che più RIDICOLI non si può.

Il Cala
Ospite
Il Cala

Un qualsiasi panchinaro del napoli preso a caso da noi sarebbe il migliore in campo tutte le domeniche…ma quali sousa e il carciofaio sarri, tra voi e capire questo sport c ‘è un muro di cemento invalicabile……che tristezza di tifosi

MITT A CASSAN
Ospite
MITT A CASSAN

giornalisti leccapiedi, la storia vi metterà al posto che meritate….a pascolare negli abruzzi coi vostri padroni

bob
Ospite
bob

I padroni sono marchigiani.Noi abruzzesi siamo di un’altra pasta.

Leonardo Monza
Ospite
Leonardo Monza

Sousa, un predicatore del nulla, guru di periferia che, certamente, avrà un grosso mercato nell’immediato futuro: Barletta-Casertana e Martinafranca se lo contendono all’ultimo penny !!!!! Non è un caso (l’abbiamo capito tardi) che dove è andato, la sua permanenza è stata breve. Problemi con giocatori, società e stampa. Deve avere un bel caratterino (ombroso come un becchino nel giorno della funzione funebre) il “nostro” lusitano. E’ la prima volta che vedo come “liberazione” l’uscita di questo MOSTRO del calcio. Biglietto di sola andata; pensava, poverino, di essere un degno successore dei Mourinho, Ferguson, Ancellotti e compagnia bella. Il buon TOTO’… Leggi altro »

CALENZANO
Tifoso
CALENZANO

coi DV???

marione
Ospite
marione

Leonardo Bardazzi complimenti.
Hai azzeccato solo le ultime tre righe

gianni
Ospite
gianni

Complimenti siamo riusciti a mettere in difficolta il napoli ,tu non sei un allenatore ma un pecoraio senza offesa x i pastori quindi vai ad allenare le pecore.

lafessesorata
Ospite
lafessesorata

vero, con milic in campo si vinceva noi

gianni
Ospite
gianni

Forte Sousa siamo riusciti a mettere in difficolta il napoli ,ma vai ad allenare le pecore tu non sei un allenatore ma un pastore.

Fra,scandicci
Ospite
Fra,scandicci

Smettiamola per cortesia di dire che sbaglia le formazioni apposta per fare un torto alla società, diciamo invece che le sbaglia per sua incapacità manifesta… Peggio insieme a lui il mitico Lazaroni della “fiorencina ha giuao bene perso 5 a 0 ma gioao bene” . Deve essere la lingua che porta….

purple
Ospite
purple

la verità è che i più acerrimi anti-sousiani sono pure
indefessamente filo-DV…tutto si tiene , tutto si spiega…
attaccano uno per non attaccare gli altri…ma questi
sono giochetti che hanno il fiato corto…alla lunga , non reggono

marco mugello
Ospite
marco mugello

No, io per esempio detesto i DV perchè con tutti i soldi che hanno non sono riusciti a fare della viola una macchina da guerra, e mi sembrano gli unici in Italia che se gli casca una moneta da un centesimio in un Bar si chinamo mezz’ora a cercarla.. non capiscono che la competenza e la chiarezza mentale sono la base di tutto, vedi Roma che per prevalere sulla Juve non chiama “mio cugino Vincenzo”, ma prende il, carissimo, miglior DS che è emerso sul mercato, sicuri di risparmiare aumentando fortemente la qualità… i DV sono la piu grande occasione… Leggi altro »

Violaceo
Ospite
Violaceo

Solita formazione per far dispetto ai tifosi che gli danno di gobbo e alla società che non ha comprato i giocatori , sinceramente dopo le formazioni stravolte nei secondi tempi e spesso migliorate , non ho il dubbio ma la certezza che lo fa apposta per far incazzare tutti , allenatore arrogante presuntuoso e pure permaloso , ma la colpa e della società che lo doveva cacciare già a giugno ma di sicuro dopo gennaio

Mario z
Ospite
Mario z

Non vedo l’ora che questo campionato finisca non ne posso più di sentire commenti che non hanno senso., caro Sousa anche a Basilea avevi problemi coi giocatori e con la società . Spero tanto che se ne vada definitivamente è stato un strazio averti come allenatore., mai visto una cosa del genere. La società dovrà riflettere se continua con Corvino e Cognigni e il resto della banda non vedo nessuna luce alla fine della galleria. Prospettiva per il futuro con questi signori;
Pochi abbonamenti e poca gente allo stadio = grazie Diego & Andrea .

CALENZANO
Tifoso
CALENZANO

leggo un commento sensato, sousa puo aver sbagliato… ma la societa’…..

rep
Ospite
rep

l’ho visto Babacar quando è entrato….il Napoli aveva già mollato ,
situazione ideale per far vedere qualcosa…ebbene ha sbagliato
2 cose che nemmeno Aristoteles….poero Bardazzi…..voleva
la doppia punta Bardazzi , contro questo Napoli….e magari
anche Bernardeschi e Chiesa , per poi prenderne 8 invece che 4….
per questi giornalisti è tutto facile : chiunque sta in panca , è
il migliore in campo….sono buoni a fare il giornalista così

marco mugello
Ospite
marco mugello

Qui c’è qualcuno che crede che, forse perchè è abituato a Tatarusanu, il portiere sia un birillo….. ogni tiro un goal, per Baba, atrimenti è un brocco…. ragionamento abissalmente rudimentale…per gli altri, 40 tiri due goal è accettabile… Invece Baba ha un goal ogni 120 minuti, assai meglio meglio di Insigne, e un goal ogni tre tiri in porta…. Senza Baba, leggi i goal fatti, dieci su 1200 minuti giocarti, sarremmo verso il Bologna… Quelli che andiamo a cercare di prendere, Simeone o Nestorowski, hanno circa 10 goal come lui, ma con oltre 3000 minuti giocati….è insopportabile dare contro giovani… Leggi altro »

CALENZANO
Tifoso
CALENZANO

baba entra spesso a partita in corso con avversari stanchi, quando parte titolare fa schifo

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

Sarà per questo che quando gli allenatori entrano in conflitto con squadra, proprietà o pubblico vengono esonerati?

marco mugello
Ospite
marco mugello

Sarri è un vecchio gattaccio da battaglia, intelligentissimo e pratico, pieno di ferite di tante lotte gattesche…non voleva affatto un tridente basso e veloce, ma essendosi rotto il centravanti alto, Milik, si è guardato attorno in squadra con occhi nuovi, e esaminando con occhio esperto le risorse, ha visto una nuova conformazione possibile dell’attacco, l’ha testata, cambiando per il resto quello che c’era da cambiare. Praticità, adattarsi alla situazione…. scendere volontariamente di tre gradini, per poi poter risalire da un’altre parte, a volte due gradini, ma a volte anche quattro…..cio che manca a Sousa…. a Sousa farà bene questo bagno… Leggi altro »

axl
Ospite
axl

eh già….l’anno scorso Sarri aveva un centravanti che si chiama Higuain….
ma anche quest’anno , ha una rosa clamorosa , tutti i loro panchinari
sarebbero titolari da noi….allibisco nel leggere certe cose…vedremo
con Pioli , le magnifiche sorti e progressive

marco mugello
Ospite
marco mugello

Allibisci, allibisci… sei affascinato dal pensiero unico…. a Firenze avevamo trovato le motivazioni per quasi vincere col Napoli, come con altre squadre grandi con le quali qui combattiamo…. secondo fatto, fuori perdiamo sbandati e agnellini con quelle grandi che in casa mettiamo in difficoltà…terzo fatto, in casa con le piccole che si chiudono, con noi che giriamo in tondo lontano dalla mischia, suona a morto per noi…cosa più unica che rara…quarto fatto, sulle palle ferme abbiamo una zona ignominosa, diciamo poco funzionale…. ci segna il Cagliari due volte, con avversari che vengono da dietro o si posizionani in due fra… Leggi altro »

Jon München
Ospite
Jon München

Veramente è proprio quello che ha cercato di fare Sousa….trovare di sopperire alle mancanze della rosa cercando di adattare alcuni giocatori fuori posizione. Ha fallito ma sarebbero cambiati i risultati non di molto.Per esempio ha fatto giocare Sanchez difensore al posto di Di Maio……hai visto Di Maio giocare? Avrebbe fatto meglio di Sanchez? Non credo….

Saluti Viola

marco mugello
Ospite
marco mugello

Perchè non è partito dalla doppia punta, quando Baba e Kalinic sono gli unici che, a parte Bernardeschi, sono sotto i 150 minuti per goal , mentre tutti gli altri sono sui 500-1000 minuti per goal? La viola non segna…. segna pochissimo e molto da fuori, non è aggressiva in area, il centravanti è sempre solo in area fra 4 avversari, palleggiamo tantissimo lontano dalle zone che bruciano, come se nel calcio si vincesse in base ai passaggi facili riusciti… sono sicuro che un Sarri avrebbe trovato il bandolo della matassa ingarbugliata, senza bisogno di rimettere Bernardeschi terzino e Cristoforo… Leggi altro »

CALENZANO
Tifoso
CALENZANO

Ogni volta che baba parte titolare non rende, lui ha bisogno di difese stanche

Gigi
Ospite
Gigi

Dare colpe a lui significa allontanarsi dal vero problema
I veri colpevoli sono quegli scriteriati che non l’hanno mandato via quando dovevano
Gnigni Corvino e, soprattutto, i DV

Annibale
Tifoso
Annibale

Tienitelo te se ti garba tanto…magari ti accompagna i bambini all’asilo, sempre che non gli venga in mente che potrebbero andare all’università e te li perdi nel traffico.
Certo che il problema è la società ma non venirci a raccontare che la colpa è sempre dei DV.
Questo è un bischero…non ha nemmeno un briciolo di amor proprio

CALENZANO
Tifoso
CALENZANO

non e’ che vogliamo tenerlo, il fatto e’ che senza rosa pioli fara’ uguale, se gli vendan kalinic e berna pure peggio, poi dopo pioli verra’ un altro, via chiesa e sei in b

Calabria
Tifoso
Toniviola56

Saturo di presunzione come un uovo sodo, dispettoso come le scimmie, incompetente quanto basta per far rimediare figuracce, contrariamente alle sue supercazzole quotidiane è riuscito a mandare fuori giri anche calciatori che se utilizzati nel ruolo più consono alle caratteristiche avrebbero sicuramente reso più forte la squadra. Invece ha sempre ricercato “le genalate” tipiche di chi non è in grado di capire le caratteristiche tecniche e tattiche degli uomini che ha a disposizione, fermo restando l’ostracismo ostinato verso diversi calciatori , alla stregua di comportamenti da parte dei gay che soffrono di simpatia ed antipatia che porta anche ad odiare.… Leggi altro »

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Analisi pressoché perfetta e obiettiva. E quindi… Ahinoi.

Paolo-Carrara
Ospite
Paolo-Carrara

Fantasma Sousa, fantasmi i giocatori, ed il Napoli sembrava giocassero una partita di allenamento contro una squadra di 4.a categoria !
Per fortuna ci separano solo sette giorni, poi mare, tanto mare ……. per non vedere più quelle facce tristi da minimo 1 milione di €. l’anno!!!!!!!

carlo cecchini
Ospite
carlo cecchini

La batosta di Napoli, altamente prevedibile, almeno allontana l’incubo del sesto posto, che ti compromette l’intera prossima stagione (vedi Sassuolo e Udinese)!

Fabio, Milano
Ospite
Fabio, Milano

Voglio vedere se non rinnovano nemmeno a Borja …

Articolo precedenteFiorentina su Simeone per il dopo Kalinic: valutazione oltre i 10 milioni
Articolo successivoDragowski, il portiere polacco potrebbe andarsene a fine stagione
CONDIVIDI