I più e i meno di Moena: l’entusiasmo del Cholito, i ricami di Montiel, i dubbi di Ricky

di Angelo Giorgetti - Qs-La Nazione

15



Due settimane piene di indicazioni. E di frasi da ricordare. I giovani che promettono e la vera garanzia del gruppo: l’unità

Due settimane piene di lavoro e anche di giocatori in ritiro (troppi), perché campo e mercato hanno tempi diversi e Pioli ha gestito una Fiorentina con una base solida in una cornice fitta per i partenti in parcheggio.

Come riporta il Qs-La Nazione, motivazioni alte per molti, non per tutti. Normale di questi tempi, anche se la tenuta del gruppo è stata davvero a prova di ingorgo: feeling di chi ha passato insieme momenti indimenticabili in tutti i sensi, compresi quello peggiore.

I PIÙ. Gol a parte, otto, Simeone è stato lo spot della motivazione viola. La sua frase più bella: «Sono qui per imparare e ci riesco tutti i giorni». Pezzella con la fascia di Astori ha ereditato anche la responsabilità di riempire un’assenza insostituibile, ma lo ha fatto con grande grinta in ogni partitella e soprattutto in ogni allenamento. Grande spirito davvero. La sua frase più bella: «So che Davide ci guarda da lassù, ci darà una mano».

Veretout ha portato in giro per il campo con spavalderia la sua zucca gialla metallizzata, è stato un buon centrale e ha rinunciato senza problemi alla sua caratteristica migliore, che è quella di inserirsi per cercare il tiro. La frase più bella su di lui l’ha detta Pioli: «Jordan è così bravo che può fare tutto».

I ricami del giovanissimo Montiel, spagnolo esile e sofisticato, hanno divertito un po’ tutti (e Pioli sta addirittura pensando di trattenerlo in prima squadra). Non solo giochetti da foca per lui: bagliori di classe vera in un corpicino da sviluppare. Benassi è stato il suo sponsor: «Montiel è stato quello che mi ha colpito di più».

Bene anche Vlahovic, facendo le debite proporzioni per gli avversari incrociati. Magari Ibrahimovic non sa chi è, ma Vlahovic ha sempre avuto il suo poster in camera: «Mi ispiro a Zlatan».

Tra i ’più’ anche Chiesa, ma non per come ha giocato durante un ritiro che per lui è stato da normal one. Arrivato in ritardo sul palco durante la presentazione della squadra (pare per le cure fisiche in hotel dopo i crampi in partita), Federico ha allontanato dubbi e voci sul suo conto, almeno in termini di appartenenza: «Sono orgoglioso di essere in questo gruppo di grandi uomini».

Il difensore Hancko ha estratto dal suo repertorio un grande stacco di testa e uno spettacolare sinistro. Bel prospetto davvero. La fase migliore è stata di Antognoni: «È considerato uno dei 50 giovani più forti del mondo». Andremo a controllare.

I MENO. Non per colpa sua, ma proprio perché era semplice leggerglielo negli occhi, Saponara si è allenato mostrando nello sguardo tutti i suoi dubbi. Mezz’ala davvero adattata, ma è difficile fare il trequartista in una squadra che non lo prevede.

E poi esercizi per crossare, una deriva laterale per uno abituato a forzare il gruppo al centro. Indecifrabile Eysseric, anche lui adattato a fare l’esterno alto a sinistra, esercizio eseguito senza brillare. Pioli ha ricordato che Valentin a Nizza ha giocato il 70 per cento delle partite in quel ruolo, a Moena proprio non si è capito.

15
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Pippo
Ospite
Pippo

Il Real Madrid vende Ronaldo e stravede per vinicius junior, un 2000 che pesa qualche etto meno di Montiel e noi si tratta lo spagnolo come se fosse un abbacchio da far necessariamente ingrassare per mangiarlo a Pasqua?!!!??il problema non e’ il peso specifico ne’ se e’ gracile o meno ma che Pioli si terrà eysseric e lo farà pure giocare!!!!

2z2t
Ospite
2z2t

un appunto su Diks potevate farlo, tra i meno. non si riesce a farlo tornare definitivamente nei paesi bassi? contro il venezia è stato imbarazzante.

Vivailperizoma
Ospite
Vivailperizoma

Il tuo commento era atteso come la sabbia nel costume dopo una giornata di mare

2z2t
Ospite
2z2t

e magari, secondo te, non lo si doveva nemmeno fare dal momento che Giorgetti non l’ha nominato nel suo articolo?

amedeoviola
Ospite
amedeoviola

bla bla ba ma la squadra gioca male , non capisco perche pioli non riesce a trovare un minimo di gioco ,l’anno scorso ho dovuto smettere di vederla per come gioca male , ormai erano anni che non la vedevo cosi brutta , ma pioli le rivede le partite ??’

Ma quant'è sveglio sto olegna
Ospite
Ma quant'è sveglio sto olegna

Se hai ‘dovuto’ smettere di vederla è perché sei uno solo di passaggio

Roberto Pescara
Ospite
Roberto Pescara

Guarda che talvolta il gioco era così avvilente che era necessario cambiare canale o farsi venire l’ulcera. Scegli tu

matteo
Ospite
matteo

Hai lasciato un vuoto incolmabile…..tutti a chiedere..dov’è Amedeo, che fine ha fatto? Anche Pioli ha fatto un sacco di telefonate per cercarti!!!

Jerry_Polemiha
Ospite
Jerry_Polemiha

Montiel c’ha dei piedini che mi ricordano il buon Borja, ma con piu’ attitudine al tiro. Speriamo percorra la stessa strada.

Bolt
Ospite
Bolt

Va a velocità doppia

didus
Ospite
didus

…credo che pioli si terra’ lo spagnolo Montiel tra i grandi e fa benissimo.

Themauviola
Ospite
Themauviola

speriamo, ma la vedo difficile, non è proprio nel DNA di Pioli puntare sui giovani

matteo
Ospite
matteo

infatti la Fiorentina è la squadra con l’età media più alta della serie A….o mi sbaglio col Chievo?

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Infatti la viola aveva la media età più bassa in serie A con Milenkovic, Simeone, Chiesa, Benassi in campo. Poi volendo dettagliare potremmo scoprire pure gli altri.

Riccardo
Ospite
Riccardo

Veloce, sgusciante e con un tiro niente male. Mi piace.

Articolo precedenteSaponara verso Parma in prestito con diritto di riscatto per non fare minusvalenza
Articolo successivoWeiss (Apt): “Festa bagnata? Colpa del meteo, ma scelta nostra”
CONDIVIDI