I primi 10 punti di Pioli: sorrisi, leader e musica a palla. La Fiorentina riparte

di Luca Calamai - La Gazzetta dello Sport

24



Non è cambiato soltanto l’allenatore. E’ cambiato il modo di insegnare e di vivere il calcio. La rivoluzione di Stefano Pioli ha toccato ogni settore del pianeta viola. E i primi risultati sono tutti positivi. La Fiorentina ha risposto con entusiasmo al nuovo tecnico archiviando, senza rimpianti, l’era Sousa. Così scrive La Gazzetta dello Sport. ‘I primi 10 punti di Pioli’, titola la Rosea. Eccoli:

1) POLITICA DEL SORRISO Dai silenzi tormentati di un anno fa del tecnico portoghese, all’allegria di Pioli. Da ex capitano viola sa benissimo che la città può diventare un clamoroso valore aggiunto.

2) TAVOLONE Sousa aveva scelto la politica dei tanti tavoli per pranzo e cena. Favorendo, inevitabilmente, la nascita di gruppi che si formavano per questioni di lingua (slavi, spagnoli…), di età, di simpatie. Pioli ha riportato il tavolone unico. Non ama i gruppetti.

3) PIEDI IN ACQUA I giocatori viola a fine allenamento attraversano la strada e vanno a gelarsi i piedi nel fiume Avisio.

4) MUSICA A PALLA Sousa pretendeva silenzio dal primo minuto di allenamento. Pioli ha chiesto ai colleghi di Radio Bruno, che hanno una struttura accanto al campo di gioco, di alzare la musica a palla nella fase di riscaldamento. La musica genera allegria.

5) ALLENAMENTI SEMPRE APERTI La nuova Fiorentina ha alzato il sipario per giornalisti e tifosi. Si può guardare e riprendere tutto.

6) COLLOQUI E LEADER «Voglio giocatori determinati». La prima battaglia di Pioli è creare un senso d’identità. Il tecnico sta cercando nuovi leader dopo l’uscita di scena di Borja Valero e Gonzalo Rodriguez, i bracci armati di Sousa. La fascia di capitano invece andrà ad Astori. Che non ha mai avuto un grande feeling con Sousa.

7) NUTRIZIONISTA Il tecnico portoghese voleva avere il controllo su tutto. Anche sulla dieta. Pioli ha reintrodotto la figura del nutrizionista che sceglie i menù. Bevande comprese.

8) ANTOGNONI Sousa aveva fatto allontanare dal gruppo-squadra Vincenzo Guerini. Pioli vive in simbiosi con Giancarlo Antognoni.

9) SOCIAL I colleghi di Viola Channel sono entusiasti per il nuovo corso. Sousa raramente era disponibile. Pioli partecipa a ogni iniziativa soprattutto sui social. Il nuovo tecnico è un perfetto veicolo di comunicazione.

10) PAROLE CHIAVE Ci sono alcune frasi che sintetizzano il pensiero di Pioli. E che rimbalzano dentro il gruppo. La prima è: «Dobbiamo andare oltre i nostri limiti». Il tecnico viola vuole che ogni giocatore lavori per migliorarsi. La seconda è: «Va bene sbagliare ma l’importante è correggere subito l’errore». Questo vale in allenamento e in partita.

24
Commenta la notizia

avatar
14 Comment threads
10 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
22 Comment authors
a 90°ThoreauSinapsilondonmagicPippo Recent comment authors
ultimi più vecchi più votati
Thoreau
Tifoso
Thoreau

Finalmente un allenatore col sorriso………..contagioso.
Dái, Stefano!!!!!!!!!
??

magic
Ospite
magic

Forza ragazzi e forza Mister!!!
Chiunque indossi la maglia viola avrà il mio sostegno, sempre!!!

Pippo
Ospite
Pippo

A me come sempre commuove il Capitano che in un marasma come è la viola attuale e senza neanche ben capire quale sarebbe il suo ruolo, si è rimboccato le maniche, si è tolto la giacca e in tenuta da lavoro sostiene pioli e i ragazzotti al campo di Moena.
Commovente, basta dargli una maglia con un giglio rosso e Giancarlo ci sente come la prima volta che arrivo da Asti.
LO VOGLIO SINDACO!!!

Belgioviola
Ospite
Belgioviola

E’ veramente il miglior allenatore che la primavera abbia avuto . Ora parliamo della prima squadra dove sono i giocatori ?

Marco
Ospite
Marco

Forza Pioli.

Davide
Ospite
Davide

Grande misterrrrrr forza violaaa così si fa dai pioli siamo tutti con te?

vixo
Ospite
vixo

caro Pioli , eglie’ dura , ma dura dura dura dura . sarà una tragicommedia come in perfetto stile Fiorentina .

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi - London

Buon week vixo ma davvero di cuore, un abbraccio FORZA VIOLA SEMPRE

REM
Ospite
REM

Ora si capisce tutto l’accanimento contro Sousa … non dava da lavorare alla stampa .. Chi se ne frega se c’é un allenatore scarso o uno bravo..Il bravo non é quello che fa giocare bene la squdra o che vince (anche se in questo caso piú difficile dargli contro ma tutto é possibile basta vincere 1-0 magari dopo aver giocato cosí cosí o allo scadere), il brevo e quello che si arruffiana la stampa, i club dei tifosi, poi se arriva esimo pace 5) ALLENAMENTI SEMPRE APERTI La nuova Fiorentina ha alzato il sipario per giornalisti e tifosi. Si può… Leggi altro »

tom
Ospite
tom

Dove allena oggi il fenomeno portoghese???

discorso chiuso.

Maxo
Ospite
Maxo

Forza Stefano!!!

Riccardo Mugello viola
Ospite
Riccardo Mugello viola

OTTIMISMO POPOLO VIOLA OTTIMISMO. . Per la.nostra Maglia !!

Belgioviola
Ospite
Belgioviola

Ottimismo e applausi per chi ? per cosa ? ma non ti rendi conto che gioca con Sottil e Gori ????? Saremo asfaltati alla prima di campionato

a 90°
Ospite
a 90°

I sorrisi ci accompagneranno in questa stagione che si preannuncia spettacolare. Bravo Pioli, giusta la politica del sorriso.

FALCO lo SFIAMMACHECCHE®
Ospite
FALCO lo SFIAMMACHECCHE®

Caro simpaticone «a 90°» dietro al tuo sarcasmo piemontese si cela la cattiveria di un falso-tifoso che spera di veder perdere la Fiorentina per il gusto di dire «l’avevo detto». Ancora ti brucia i’baugigi per Cardiff, ma che ci vuoi fare? Sarà per l’anno prossimo, ammesso che t’arrivi in finale.

a 90°
Ospite
a 90°

Assolutamente no, FALCO lo SFIAMMACHECCHE® : io seguo la politica societaria in tutto e per tutto, e la cattiveria non è certo una caratteristica della nostra presidenza.

Fabio Firenze
Ospite
Fabio Firenze

Per Ciao… scusami ma se non conosci i giocatori sono problemi tuoi…cerchiamo invece di essere ottimisti, no disfattisti a prescindere..cmq SFViola

the saint
Ospite
the saint

…ovvai praticamente un club Mediterranee! 🙂

Ciao
Ospite
Ciao

Tutto molto bello, l atmosfera e quello che volete ma se un si prendono dei giocatori boni avoglia a essere allegri. Poi vediamo come siamo felici. Ma chi sono sti nomi come Eysseric, milenkovic, vlahovic. E poi si vende borja, bernardeschi, kalinic, gonzalo e altri e si compra giocatori dal partizan e palmeiras. Forse quello del Psg può essere buono ma tanto non si sborsa neanche 5 milioni per un giocatore. Se vogliamo essere competitivi bisogna fare dei boni acquisti.

Marco
Ospite
Marco

Quando sono stati presi Gonzalo e Kalinic, non li conosceva il 98% della tifoseria….Berna invece un primavera aggregato in prima squadra…..alla faccia dei campioni…….prima di scrivere riflettere sennò si fanno figure cacine!!!

all access (aka tattamea)
Ospite
all access (aka tattamea)

Tu sei uno di quelli che quando prendemmo Borja dicesti che era un bidone perchè appena retrocesso. Tu sei uno di quelli che quando prendemmo Kalinic dicesti che non era bono nemmeno come riserva di Babacar. Tu sei uno di quelli che ha infamato Berna tutto l’anno dandogli del biondino tatuato. Ora per te e per tutti i leccalenzuolai sono diventati tre campioni insostituibili. Ora infami i nuovi giocatori, che sicuramente non hai mai visto giocare, ancora prima che arrivino. E sicuramente li trasformerai in top player quando arriverà il momento di darli via. Voi leccanzuolai siete così: vi sembra… Leggi altro »

Wolverin1966
Tifoso
wolverin1966

ti ricordo che con quei fenomeni siamo arrivati ottavi

Igor
Ospite
Igor

Dal partizan tipo ljiaic o jovetic? Giocatori che quelli come te hanno chiesto ” chi cavolo sono” mentre 3 anni dopo ti sei incazzato dicendo ” si vende jovetic e si compra xxx.. “.. accendi il cervello

Matteo
Ospite
Matteo

@Marco Kalinic non è certo mai stato un campione, ma sapevo che una mano lì davanti poteva darcela, visto che venne a Firenze come colui che aveva fatto quasi vincere l’Europa League al DNIPRO. Purtroppo ha sbagliato anche goal semplici, ma ci fece sognare nella prima parte del 2015-2016. Gonzalo venne invece da 8 anni d’esperienza al Villarreal, quando gli spagnoli erano una squadra davvero forte, sfiorando addirittura la finale di Champions nel 2006. Quindi secondo me i due giocatori da te citati, non portarono molto malumore nella tifoseria quando arrivarono, ma esperienza aggiunta. @Ciao Comunque, per questa stagione, io… Leggi altro »

Articolo precedenteA Firenze arriva Milenkovic: visite mediche in corso, domani a Moena
Articolo successivoZekhnini, oggi può arrivare l’ufficialità. Affare da 1,5 milioni totali
CONDIVIDI