I Vostri Blog…Tra Spolli e una Matriviglia

    0



    Inutile girarci intorno: il fallo (anche se sembrava più un colpo di Rob Van Dam) del temibile difensore Spolli, era sicuramente da espulsione, se non radiazione dalla Serie A; ma appunto trattasi di Serie A, di calcio italiano, dove solo i giocatori di alcuni club vengono tutelati. Ridiamoci sopra e consoliamoci col fatto che solo un utopista come Tommaso Moro potrebbe ipotizzare un Catania non in serie B l’anno prossimo. Consoliamoci con una dirigenza che ancora una volta si è mostrata superiore alla maggior parte delle altre rivali della serie A; sì, perchè parliamoci chiaro, chi avrebbe scommesso su un giocatore “bidone” come Matri? Nessuno, o meglio nessuno che avesse ambizioni come quelle fiorentine. Intanto sono già due le fucilate, precise come un’operazione chirurgica, partite dalla canna del nostro Mitra; chissà che lassù, nel mezzo alle nebbie di una Milano in decadenza (sul piano sportivo) come al tempo della discesa degli Svevi in Italia, qualche testa, spoglia come il Golgota, non rosichi. Così in attesa del centravanti vichingo, ci consoliamo con il nostro bel lodigiano.

    P.s: Immaginate cosa sarà l’attacco viola, quando, tra un paio di settimane (speriamo), Mario e Alessandro saranno insieme in campo. Tedesco e Italiano. Fisicità e velocità. Potenza ed astuzia. BMV e Fiat…anzi no lasciamo stare quest’ultimo parallelismo, non sfiguriamo.