Iachini: “Domani affrontiamo una squadra forte. Non voglio fare calcoli”

1



L’ allenatore del Sassuolo, Beppe Iachini,  ha parlato  della sfida contro i gigliati nella consueta conferenza stampa pre-partita. Queste le sue dichiarazioni:

“Sicuramente abbiamo una partita importante per trovare prestazione e risultato. Ora dobbiamo recuperare le energie spese in queste due partite, poi valuterò. Da qui alla fine dobbiamo fare più punti possibili mettendo l’atteggiamento e la mentalità che abbiamo fatto vedere. Affrontiamo una squadra forte e Pioli è un amico. Ha preparato bene questo gruppo e ci vorrà una partita di spessore da parte nostra. Sono una squadra molto tecnica e quando affronti certe squadre devi essere concentrato su ogni dettaglio. Veniamo da due partite dispendiose dal punto di vista di intensità e ritmo. Per loro con la Lazio era importante ma per noi era vitale, uno scontro in diretto vinto in trasferta. Dobbiamo onorare al meglio questa partita davanti ai nostri tifosi. Abbiamo tanto da migliorare, ma anche tanti giovani in campo. La soddisfazione è vederli crescere e migliorare ogni giorno perché un domani possano avere una carriera importante. Non voglio fare calcoli: nel calcio non si può mai sapere ed è solo un rischio. L’anno scorso con 33 punti ci si è salvati, quest’anno invece siamo ancora lì con 34 punti a cinque dalla fine. Questo campionato si sta rivelando più difficile.

Chi gioca davanti? Devo capire anche le situazioni fisiche. Domattina avremo una sgambata per poter valutare l’undici di partenza.

Che Fiorentina attendersi? Ha avuto qualcosa, altrimenti non fai certi risultati di fila. Senza organizzazione e mentalità non li avrebbero fatti. Allo stesso tempo il lutto di Astori gli ha dato più compattezza ed ha trasmesso energie all’ambiente. Vogliono dedicargli un eventuale risultato in stagione.

Rinnovo? Non ho parlato con nessuno in società, pensiamo solo ad un obiettivo importante che sarebbe un grande risultato”.