Il 2015 viola, OTTOBRE: Salutate la capolista

    0



    Tra sogni, incubi, vittorie e sconfitte, il 2015 è ormai giunto al termine. E la Redazione di Fiorentina.it, come ogni festività natalizia che si rispetti, vi propone mese per mese tutto ciò che è accaduto in casa Fiorentina in questi 12 mesi. Continuiamo con Ottobre:

     

    La Fiorentina di Sousa inizia a marciare che è una meraviglia. 0-4 in Portogallo al Belenenses, col ritorno al gol di Rossi

     

     

    E 7° GIORNATA FIORENTINA-ATALANTA 3-0

     

    Ilicic, Borja e Verdu e la Fiorentina è capolista in solitaria. Dopo la sosta, tuttavia, i veri banchi di prova. Napoli e Roma attendono la squadra di Sousa.

     

    A Napoli, però, è ko viola:

     

    8° GIORNATA NAPOLI-FIORENTINA 2-1

     

    tomovic

    La mancata chiusura di Tomovic costa il ko, ma la Fiorentina c’è.

     

    9° GIORNATA FIORENTINA-ROMA 1-2

     

    Nel mezzo il ko inaspettato in casa contro il Lech Poznan. Il dibattito sul turnover e sull’Europa League si apre ufficialmente. Salah, col suo gol, ha reso ancor più indigesta la sconfitta più che immeritata contro la squadra di Garcia. 70% di possesso palla ed almeno 15 tiri verso la porta giallorossa. Dai due ko contro Napoli e Roma, nonostante la Fiorentina sia uscita con 0 punti, la squadra di Sousa esce con la consapevolezza di potersela giocare alla pari. E ottobre si chiude col successo del Bentegodi.

    10° GIORNATA VERONA-FIORENTINA 0-2


     

    SEGUE…