Il Blog di Ludwigzaller: Azzurro

882



Questa settimana Ludwigzaller ci parla della crescita dei giovani della Fiorentina e dell’evolversi si una squadra, dal ritiro di Moena a Oggi, cambiata radicalmente dal mercato

Sembra quand’ero all’oratorio, con tanto sole, tanti anni fa/Quelle domeniche da solo in un cortile, a passeggiar/Ora mi annoio più di allora, neanche un prete per chiacchierar. Deve essersi sentito così, solitario e annoiato, senza neppure un pretino che gli impartisse la confessione, Vincenzo Montella, nei primi giorni del ritiro di Moena. Una sensazione già provata in passato, un déjà vu. Proprio come nel 2012, i giocatori che gli erano stati promessi da Pradè non erano ancora arrivati, e molti erano in partenza. Ma quelle giornate in altura non dovevano andare sprecate. Ha incominciato così a lavorare sui reduci della Primavera di Bigica.

Farsi valere in Primavera è un conto, diventare giocatori di serie A un altro. Montella sapeva che le qualità c’erano, che valeva la pena di tentare un’operazione pedagogica. Alla vigilia dell’amichevole con il Galatasaray, quando Montella fece conoscere la formazione ufficiale, la sorpresa fu grande. Giocavano dall’inizio Ranieri, Montiel, Castrovilli, Sottil, i più esperti erano relegati in panchina. Tutti i nuovi giocarono in modo convincente, e la partita finì 4-1.

Nei collegi dei gesuiti l’anno scolastico si concludeva con uno spettacolo nel corso del quale gli studenti si esibivano di fronte ai genitori dimostrando i progressi compiuti. La partita coi turchi di Terim ha avuto una funzione analoga, tanto da scatenare una vera e propria mania nei confronti di Sottil. Una settimana dopo, la Fiorentina è scesa in campo contro il Monza di Berlusconi, squadra di C ma ambiziosissima, che in una gara ufficiale secca poteva precluderci un obiettivo stagionale tra i più importanti. Ancora una volta protagonisti sono stati i giovani, tra i quali si sono distinti il sontuoso Vlahovic e l’elegante e tecnico Montiel.

Un lavoro prezioso dunque, che ha sottratto i giovani al limbo in cui si precipita quando si diventa fuori quota e che ha reso il bilancio del Montella bis già molto positivo.

Hanno invece in parte deluso, paradossalmente, quei giocatori più esperti da cui si attendeva un rendimento costante. La coppia formata da Badelj e Pulgar non sembra ben affiatata, i due si somigliano troppo, sono lenti e poco dinamici. E se Benassi dà ancora la sensazione di scomparire per lunghi tratti dalla partita, Boateng non è un centravanti vero, che possa segnare durante la stagione quei quindici goal almeno che si attendono da chi gioca nel suo ruolo.

Nella partita di sabato la Fiorentina si calerà nei panni del Monza visto a Firenze: non avendo obblighi di vittoria potrà giocare con tranquillità e approfittare delle occasioni favorevoli. Il work in progress di Montella, Pradè e Commisso continua con l’arrivo di Ribery, un giocatore che mi è sempre piaciuto, uno dei più forti esterni alti del mondo, di cui valuteremo strada facendo motivazioni e forma fisica.

Pretini, foto di Mario Giacomelli
Azzurro di Pallavicini-Paolo Conte

882
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
FrancescoPietrasanta
Member
FrancescoPietrasanta

Pizzarro era un campione Badely no.Detto questo, Badely è un giocatore che parte lento. Ha bisogno di giocare.. Questo forse è il suo liimite più grosso. Nella sua prima esperienza a Firenze all’inizio era molto criticato. A Roma non ha avuto la possibilità di entrare in forma e nei meccanismi della squadra perchè aveva davanti gente molto forte. Detto questo, siccome è un professionista a 30 anni non lo puoi considerare vecchio. Se lo fai giocare garantirà impegno, rendimento e intelligenza, quest’ultima dote la più rara e importante. A 30 anni è giocatore integro e di rendimento..

Il cliente ha sempre ragione
Ospite
Il cliente ha sempre ragione

Il bravo Lud lamenta calo d’entusiasmo. Ma questi commentatori tv, questi arbitraggi….
Per onestà intellettuale dovrei cambiare il nick in ‘cliente scroccone’, non essendo un professionista del calcio dare soldi a tutto il baraccone sembra un’eresia, eccetto riuscire a venire al Franchi ogni tanto. La nostra squadra è bella, manca la difesa, Montella deve aggiustare qualcosa.

Flourgon
Ospite
Flourgon

A Udine si vocifera – e sottolineo vocifera – che i Pozzo avrebbero in mano l’alternativa a De Paul, Elyounoussi, un ex Basilea a me ignoto. Qualora fosse vero, la trattativa dovrebbe essere meno complicata di quanto si ipotizzi. I tifosi friulani, pur stimando l’argentino, non si strapperebbero le vesti, come invece fu per Pizarro, Spalletti ecc. Neanch’io, per parte mia, esulterei per l’arrivo di un calciatore, la cui parabola friulana dice di un rendimento alterno – o meglio contraddistinto da periodi buoni e più lunghi anonimi, forse determinati anche da discontinuità nella collocazione tattica. Credo anche che altre sarebbero… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Secondo ma De Paul è un n.10 che sa adattarsi bene sulla fascia. Calcia bene le punizioni

chingachgook
Ospite
chingachgook

Ve li ricordate gli occhi di OVREBO?

marco mugello
Ospite
marco mugello

Gran parte della colpa del goal di Insigne è di Pezzella. era distante 5 metri da Insigne…. l’azione è stata velocissima, però è durata almeno 7 secondi insigne era in fuorigioco, però mai lasciare uno solo in area….. non puoi valutare cosa succede, intanto raggiungi Insigne, il fuorigioco in area si fa di mezzo metro, non di 5 metri…..Un bell’addormentato nel bosco, pensava alla Roma? Hugo faceva due o tre cazzate l’anno, ma tinti dei pregi di Pezzella, pieno di sbavature, erano dovute dall’abilità difensiva in area di Hugo….. hanno buttato via il bambino insieme all’acqua sporca, ma non si… Leggi altro »

2z2t
Ospite
2z2t

Concordo in pieno, sempre sostenuto. Però Pezzella porta la fascia e viene convocato nella sua nazionale e quindi per la vulgata va bene così. I limiti palesi che ha li ha sempre dimostrati, l’anno scorso in particolare

Bomber
Ospite
Bomber

Intnato Muriel ha fatto doppietta entrando dalla panchina

marco mugello
Ospite
marco mugello

Chi sa perché, ma hanno voluto fare pulito, hanno venduto anche il gatto del magazziniere, graffiava Montella!

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Castrovilli alla Pizarro: che ne dite?

Gabbro Cybo Malaspina
Ospite
Gabbro Cybo Malaspina

No Lud, non ce lo vedo proprio. Casomai, se proprio vogliamo fare paragoni con la squadra del 2012/2013, mi sembra molto più simile ad Aquilani: gioca da mezzala ed è dotato di buon lancio lungo (come Alberto alla prima di campionato lanciò Jovetic contro l’Udinese). Concordo sul fatto che la priorità va data ad un centrocampista forte, giovane e tecnico. Val la pena tentare l’avventura per Pradè e fare come Corvino: andare alla pesca di un sudamericano già affermato nel proprio Continente, tipo quel Ascacibar (spero di aver scritto bene) che consiglia Deyna. Delle prime tre partite, la peggiore sarà… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Castrovilli è un n.8 perfetto. Per ora è chiuso in Nazionale da Barella. Per ora

Bomber
Ospite
Bomber

Sensi è fortissimo. Il centrocampo dell Italia per il futuro fa ben sperare

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

C’è scelta finalmente dopo tanti anni

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Ascacibar anche se con caratteristiche leggermente diverse sarebbe un doppione di Pulgar. Trattasi comunque di mediano (per dirla all’antica) o centrocampista basso.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Una nota curiosa. Castrovilli è un ragazzo di 22 anni che conta già presenze importanti nei campionati professionisti con gol, assist e prestazioni importanti di livello indubbiamente sueriore alla categoria dove ha giocato.
Esordiente in serie A con il Napoli offre una grande prestazione collezionando anche il primo assist nella massima serie per lo stupendo gol di Boateng.
La sua valutazione è sotto i 2 mln.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Nella Fiorentina potrebbe cambiare ruolo per necessità. Al suo posto come centrocampista avanzato proverei Montiel. Dunque il centrocampo sarebbe Castrovilli, Pulgar, Montiel.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Pizarro era molto bravo a impostare su primo passaggio del difensore e recuperare le palle vaganti davanti alla difesa (bravo nell’odioso fallo tattico ma non bravo a contrastare) e far ripartire l’azione. Non so che lettura abbia Castrovilli della fase di non possesso ed in ripiego. Di sicuro ha il passo per uscire palla al piede o rilanciare subito una volta che viene in possesso del pallone.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Una nota curiosa. Castrovilli è un ragazzo di 22 anni che conta già presenze importanti nei campionati professionisti con gol, assist e prestazioni importanti di livello indubbiamente sueriore alla categoria dove ha giocato.
Esordiente in serie A con il Napoli offre una grande prestazione collezionando anche il primo assist nella massima serie per lo stupendo gol di Boateng.
La sua valutazione è sotto i 2 mln.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Evidentemente la crescita è stata così rapida che non c’è stato tempo di aggiornare i valori, che stanno crescendo in modo esponenziale per meno di otto-dieci milioni oggi non lo puoi vendere, ma è ipotesi teorica: è da tenere.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Il suo procuratore ha detto che ne vale dieci , giorni fa .

Rick
Ospite
Rick

Non peso sia possibile salvo poi venire smentito. Da quanto visto sabato poi, a mio modesto parere non abbiamo bisogno di uno alla Pizzarro quanto piuttosto di uno alla Pogba per intenderci.

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Sarebbe una forzatura eccessiva per la rosa che abbiamo attualmente e sul giocatore che nasce trequartista offensivo/esterno alto e gia’ sta facendo una trasformazione (molto riuscita per la verita’) per diventare mezzala. Un errore portarlo troppo dietro perche’ Castrovilli ha un’ottima velocita’, ha un gran fondo e puo’ essere molto pericoloso vicino l’area avversaria e tu lo vorresti portare indietro a fare il metronomo ed il regista arretrato per pestare i piedi a Pulgar e Badelj che gia’ se li stanno pesticciando tra loro ?

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Auguri a Sinisa, davvero! Le foto lo mostrano provato, ma è andato in panchina, grande prova di carattere da ammirare. Chissà che non gli si possa dedicare un post del blog, vedremo.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Le notizie della notte dicono che Mr. Rocco Commisso si è riunito con i suoi consiglieri per bocciare le manie di grandezze di Pradè. Con dei ragazzi come Sottil o Castrovilli prendere a questo punto Berardi o De Paul sarebbe poco intelligente. Per me questa decisione è ok e coincide con le mie vedute. Se ci riuscisse di trovare un grande centrocampista su quello investirei, invece. Tra i reduci di Bigica c’era anche Diakhate, il centrocampista centrale che ci manca, che follemente è stato mandato via senza poterlo valutare a Moena, ripeto valutarlo per poi eventualmente farlo giocare.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Siamo all’ultima settimana di mercato, chi vuole vendere deve abbassare i prezzi, altrimenti vuol dire che non vuole vendere e si tiene il giocatore.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Bayle è saggezza completare la squadra dove è carente, mentre mi pare inutile comprare dove ci sono punti di forza e giovani in crescita rapida. Si parla di acquisti da venti trenta milioni che non ci servono. E mi dispiace per Pecos, ma non credo che cambieremo i centrali di difesa, non c’è il tempo, sono operazioni complesse. Ci serve invece un altro centrocampista spero lo prenderemo e se è importante è meglio.

Modiano
Member
modiano

le nostre fondamenta scricchiolano e un Portiere con la P maiuscola sarebbe da prendere

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

E quindi compreremo solo sui banchi di chi ha più bisogno di vendere di quanto non ne abbiamo noi di comprare.
Ci sono senz’altro società che hanno bisogno di incassare.
Però è un po’ questione di fortuna, perché si tratta di vedere se su quei banchi bisognosi di vendere c’è l’articolo che cerchiamo.
Se ho bisogno di un paio di pantaloni, non comprerò una camicia perché quella, a differenza dei pantaloni, è a saldo.
Aspetterò gennaio e comprerò Benalouane.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

È il gioco delle parti. Ora Pradé ha la posizione ufficiale del capo a farlo giocare di rimessa. Per esempio se parla con Marino potrà dirgli: ecco, hai visto .. te ne davo 25 e tu niente, sparava alto …. ora forse 15 con qualche bonus ma chissà se lo convinco Rocco che vuole spendere su uno alla Tonali. Te ne do 30 se insieme a De Paul ci metti Fofana e prendi Benassi.

2z2t
Ospite
2z2t

“uno alla Tonali” non esiste, a parte Tonali stesso. Così come non esisteva “uno alla Pirlo” fino all’ arrivo di Tonali, e ne è passato di tempo da quando Pirlo ha iniziato in serie A.
E comunque Tonali non è detto che possa nemmeno avvicinarsi alla carriera di Pirlo.

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

D’accordo per lasciare dove sono sia De Paul o Berardi, sia i quaranta milioni che adesso ci chiedono essendoci ridotti agli ultimi giorni. Però Diakhate non è il centrocampista che ci serve, Ludwig. Di ragazzi. bravi, ne abbiamo. Occorre un centrocampista esperto e di qualità. Un uomo-squadra. E serve un buon terzino sinistro. Poi certo servirebbe anche altro. Ma se si devono seguire le priorità, per me sono queste. E ci si doveva pensare un po’ prima. E’ tardi, maledettamente tardi. Mancano sei giorni. Per non farsi prendere per il collo, bisogna trovare chi abbia più necessità di vendere di… Leggi altro »

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Lud, basta con Diakhatè. Ti sei innamorato di quello che era a 16 anni, ma dopo 4 anni non è migliorato di una virgola.
Lascia stare, se non hai la testa il centrocampista non lo puoi fare. In realtà nessun ruolo puoi fare, ma il centrocampista in particolare.
Un Castrovilli qualsiasi, tanto per citare uno appena più grande, se lo mangia a colazione e poi ci ripassa sopra anche per uno spuntino.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Monroo sii onesti e dimmi se immaginavi Castrovilli a questi livelli.

Claudio_dai_Falciani
Tifoso
Claudio_dai_Falciani

Aridanga con Diakhate Luigi.
D’Aversa a Parma lo ha fatto esordire in serie A giocando un minuto. La volontà quest’anno è mandarlo in prestito in serie B perchè continui un percorso di crescita. Risultato è, sfortunatamente per lui, che dopo l’infortunio del giugno 2018 nella finale Primavera mai più è tornato quel giocatore promettente che era. Da lì la vendita a gennaio e l’attuale emarginazione dalla prima squadra a Parma.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

E chi se ne frega di quello che ha fatto D’aversa Claudio, abbiamo i nostri tecnici, i nostri preparatori e a Moena c’è stato spazio per tutti, rimpiango che non sia stato possibile valutarlo. Avrei voluto che la bocciatura la decidesse Montella, che fa un gioco molto diverso da D’Aversa.

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Ne abbiamo dati via tanti, e fino ad un certo punto e’ normale non si possono tenere tutti o giocatori che passano dalle giovanili, devi fare delle scelte. Si puo’ sbagliare perche’ da giovani sono pesci strani che poi non si sa cosa diventano. Per esempio Ieri ha esordito in serie A Jacopo Petriccione che ha me piaceva molto, il fatto che sia arrivato in serie A, da una parte dice che comunque qualcosa valeva, dall’altra il fatto che ci sia arrivato tardi conferma che non si tratta di un fenomeno ma solo di un giocatore normale o buono come… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
Ludwig

La Fiorentina ha tanti giocatori nel vivaio, lorenzzz ma Diakhate era il capitano della squadra in cui giocavano Sottil e se non vado errato Ranieri.In quella squadra spiccava per qualità e personalità.

La verità fa male lo so
Ospite
La verità fa male lo so

ti piace tanto il ragazzone diakhate eh? buongustaio,…

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Non mi meraviglio di un commento così perché se avessi detto che non mi piaceva magari mi avresti accusato di razzismo, visto che è nero.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Ottimo , Ludwig .

2z2t
Ospite
2z2t

solito clickbait (alla redazione non piace questa parola che fa parte del gergo editoriale evidentemente)

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Il mondo è bello perché è vario, ovviamente….😁😁

Rick
Ospite
Rick

Non abbiamo le stesse informazioni Ludwig. A me hanno riferito che lo cercano un altro esterno alto eccome se lo cercano, però magari chissà non stanno così le cose. Mi dicono che stanno trattatndo De Paul allo sfinimento e che hanno un polmone di spesa ancora di 40 milioni. Vedremo.

Bomber
Ospite
Bomber

Sul 3-4 del Napoli:
Allo stadio avevo avuto l impressione che Insigne fosse in fuorigioco nel momento del lancio di Mertens per Calleon. Sono andato a rivedermelo…. non saprei quale interpretazione dare sul fuorigioco passivo ma comunque il dubbio resta.
Se qualcuno ha voglia di rivederselo poi vorrei sapere cosa ne pensa….

Gigliato
Tifoso
Gigliato

È stata la mia stessa sensazione ma credo sia corretta l’interpretazione del direttore di gara.

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Sul lancio per Callejon Insigne era in fuori gioco. Poi ha segnato sul passaggio successivo, quando non lo era più
Credo che secondo le regole del fuorigioco vada tutto bene, ma secondo la logica, non so quanto possa essere “passiva” una posizione irregolare dalla quale, sull’immediato sviluppo dell’azione, si fa gol.
.

Bomber
Ospite
Bomber

Per me è valsa l interpretazione, perché per fuorigioco passivo si intende, a grandi linee, quando un calciatore non influisce sull azione di gioco. Io dico che il furto è stato impacchettato e poi sopra ci hanno fatto anche il fiocco. Il fatto che non se ne sia parlato ha poca rilevanza perché non ci sono state proteste e poi di situazioni c’è ne sono state altre più evidenti. Per me se veniva annullato non c’era nessuno scandalo!

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Se la precedente posizione di Insigne avesse ostacolato Drago o un difensore credo sarebbe stata sanzionabile ma in realtà non ha creato intralcio ad alcuno nell’azione da qui credo si debba ritenere corretta l’azione. Esteticamente, ammetto che non si può vedere Insigne in quella posizione al momento del lancio.

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

La posizione di Insigne non ha ostacolato Dragowski, ma ha avvantaggiato lui che, sul passaggio successivo, pur non essendo più in fuorigioco grazie alla posizione di Callejon, si è trovato di alcuni metri più vicino alla porta e più lontano dal difensore. Fosse stato in posizione regolare fin dall’inizio, sarebbe stato più arretrato. In questo caso forse avrebbe segnato lo stesso, ma chi avrebbe dovuto controllarlo lo avrebbe avuto più vicino per poterlo raggiungere e inoltre lui avrebbe colpito il pallone di testa da una maggiore distanza. Secondo la logica, il fuorigioco passivo dovrebbe essere quello di in giocatore che,… Leggi altro »

gianni usa
Ospite
gianni usa

FAT CHECKER , ,guarda che io dico solamente la mia impressione su quello che mi sembra di vedere..Se non sei daccordo sei padronissimo di non esselo, io non mi offendo come mi sembra che ti sei offeso te.Se ti va bene prendere quattro reti in casa sei padronissimo di esserlo e non mi passa nemmeno per il capo di chiamarti con un nome ironico. Io ho 74 anni, con il calcio ci campo da piu’ di 50 .Con il pallone mi sono comprato una bella casa ho tirato su una bella famiglia e vivo tranquillo con i mie nipotini.,.Ho detto… Leggi altro »

Articolo precedenteRaphinha: prestito con diritto di riscatto. Simeone allo Sporting?
Articolo successivoBerardi, la trattativa col Sassuolo continua ma vuole solo soldi: 30 milioni
CONDIVIDI