Il blog di Ludwigzaller: Capro

di Ludwigzaller

680



Poteva essere un capro abbandonato nel deserto dai sacerdoti ebraici, il capro sacrificato nelle tragedie greche, ma anche il sacerdote di Nemi di cui racconta nel Ramo d’oro James Frazer: un uomo che veniva incoronato re per un certo lasso di tempo, fino a che non veniva ucciso da un altro pretendente alla carica, che lo sfidava a duello. Ricerche infinite sono state dedicate a queste figure, che rivelano una sorta di lato oscuro della umanità. Durante le feste si uccidevano animali e probabilmente esseri umani. Lo si fa ancora del resto, nonostante le sempre più frequenti proteste degli animalisti. In altri casi ci si limita, per carnevale, a mettere a morte, alla fine dei festeggiamenti, un pupazzo che rappresenta un re. La stessa Angelica che nell’Orlando Furioso che viene esposta al mostro marino, all’Orca, è una vittima destinata a scacciare il caos. Come Ifigenia nell’Iliade, che il padre Agamennone sacrifica per il buon successo nella guerra di Troia. Mi sono immerso in queste ricerche per lunghi anni, cercando di annodare il filo che lega l’antropologia e la storia. Il libro in cui le racconto deve ancora uscire e chissà se riuscirò a finirlo.

Colpisce, nella storia dei capri espiatori, il contrasto tra l’innocenza della vittima e la crudeltà degli uccisori. E non c’è dubbio che anche nel calcio il meccanismo si possa sinistramente attivare, quando gli spettatori sugli spalti si convincono che tutta la sfortuna che circonda la squadra sia causata da un solo uomo. L’ultimo caso è Tomovic. Non un campione assoluto, certo, ma un onesto pedatore che nella propria carriera ha pure conosciuto giornate storte. Come quando, nella finale di Coppa Italia contro il Napoli, riesce a perdere Insigne nell’azione del goal che porta in vantaggio il Napoli e a macchiarsi di una autorete. Giornate altrettanto nere le vive quest’anno a inizio stagione, sia contro l’Inter ed Icardi che contro la Sampdoria. E bastano tre giorni perché sia messo sul mercato e allontanato. Accetta la decisione con tristezza ma anche con dignità, forte di un professionismo a favore del quale depongono gli anni trascorsi a Firenze, e della stima di allenatori come Montella e Sousa, che l’hanno sempre preferito ad altri concorrenti per il ruolo.

Anche i più ignari di tattica calcistica sanno che ci si  difende e si attacca tutti insieme. Che la fase difensiva è una conseguenza del modo in cui la squadra è collocata sul campo. Se il centrocampo non appare in grado di contenere gli avversari, e se gli esterni alti non adempiono ai loro compiti difensivi, la difesa si troverà scoperta e, alla fine, subirà delle reti, spesso dopo averne evitate molte altre. Il capro resta una comoda soluzione per evitare di affrontare questa complessa materia tattica, limitandosi ad osservare che il goal si è preso perchè quel certo difensore non ha fatto la diagonale nel tempo dovuto o si è fatto sfuggire l’attaccante. Che poi quest’ultimo si chiami Icardi o Insigne conta poco nella testa di chi, non appena ha preso posto sui gradoni dello stadio, incomincia a pensare all’errore di Tomovic che gli rovinerà la domenica.

Ma il capro è figura eterna. E non è un caso se Daniel Pennac abbia fatto di un moderno capro espiatorio, un tale che viene messo a disposizione dei clienti insoddisfatti di un grande magazzino affinchè lo possano insultare a piacimento, il protagonista del più famoso dei suoi romanzi. Resta da chiedersi come faranno, ora che non c’è più Tomovic, i tifosi della Fiorentina. A chi daranno la colpa dei goal subiti? Avanti il prossimo, un capro si trova sempre.

di Ludwigzaller

680
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Faremo un grande campionato. Non lo dico io, lo dice Renzi e speri di non fare la fine del referendum costituzionale. Mi limiterei a quanto è bella giovinezza fino a quando plusvalenza non porta via, e a esser lieto, confidando in qualche certezza in più per il domani. Mi godo così la voglia la pazzia l’ incoscienza l’ allegria di Chiesino, l’ imperturbabilità di Pezzella – più badante di Astori che il contrario come sarebbe stato da aspettarsi, la sapienza dei due mediani. Badelj, mi pare chiaro, è imprescindibile per questa squadra, l’ equilibratore in un sistema “senza punti di… Leggi altro »

Chiarificatore
Ospite
Chiarificatore

“Non solo nuovo stadio e cittadella, che nasceranno a Novoli. Nelle idee della Fiorentina c’è anche il realizzare un vero e proprio distretto viola. Un centro sportivo interamente dedicato al settore giovanile. Come riporta La Nazione, la Fiorentina è già partita nella ricerca di uno spazio, molto esteso in città, privato o pubblico. Il progetto, nelle idee, prevede dieci campi da calcio ma anche una foresteria, la casa per accogliere i ragazzi che arrivano da fuori Firenze e da fuori regione. Nel progetto della società viola c’è l’idea di realizzare all’interno del centro sportivo anche un campus, legandosi all’Università e… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Per molti tifosi e giornalisti la vendita a breve della società è un auspicio confuso per certezza

soffici
Ospite
soffici

Mah, guardando la mappa di Firenze lo spazio di 10 campi da calcio vicino alla citta’ non e’ tanto facile da trovare. Le caserme sono costruzioni, non campi, se convertite ad abitazione o esercizi commerciali hanno un valore di mercato diverso che un campo da calcio. Mi parrebbe strano un’investimento cosi’ ingente da parte di chi ha dichiarato che “non si diverte”.

Chiarificatore
Ospite
Chiarificatore

L’investimento non lo farebbe la Tod’s ma la Fiorentina, così accrescendo il suo valore.
Quindi valido anche nell’ottica di chi sarebbe disposto a venderla.

Scudetto nel 2011
Ospite
Scudetto nel 2011

La vicinanza dei Della Valle
alla propria squadra
emerge anche
dall’ attenzione
per i particolari
Ieri da Casette d’ Ete
hanno elogiato
l’ area tecnica
per la bella maglia
da trasferta
indossata
da Borja Valero
e da Vecino

Un abbraccio dal vostro
Scudetto nel 2011

soffici
Ospite
soffici

Mi ritrovo totalmente nel commento di I’Necchi qua sotto. Con il Bologna confido nel difensivismo di Donadoni. Ci puo’ aiutare nel senso che comunque complessivamente la nostra difesa rimane il reparto piu’ debole ed e’ bene che non venga troppo sollecitata, anche se ci complichera’ la via della rete.

i\'necchi
Ospite
i\'necchi

Grazie Soffici, in particolare spero che Donadoni venga qui a chiudersi per vedere come questa squadra riesce ad attaccare le difese schierate , anche se si tratta di una formazione di medio basso livello come il Bologna. Se sarà così credo che questa partita ci dirà qualcosa di più sulla qualità della Viola e sulle reali ambizioni, ma come ho detto prima non sarà una passeggiata.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Qualunque risultato non dirà nulla sulle ambizioni … avete troppa fretta di voler decidere se contestare o meno. Godetevi la squadra ed i tanti talenti che la compongono, il risultato arriverà e se saremo settimi o dodicesimi cambierà poco. A gennaio si vedrà dove siamo ricordandosi che le Fiorentine di Montella e anche Prandelli raccoglievano tanti punti nelle ultime 10 giornate mentre altre squadre mollavano.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Possibile anche confidare direttamente nella Fiorentina.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Che gran piede ha Veretout.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Esatto.Aggiungo che,per fortuna,ha anche “tigna”,che è cosa buona e giusta.

Ludwig
Tifoso
Member

Buogiorno, vi scrivo da Londra dopo giorni molto intensi in cui non ho avuto tempo di partecipare alla discussione. Questa vittoria che ho seguito tra il British Museum e la National Gallery mi rende davvero felice, sembra suggerire intanto che la Fiorentina non è da bassa classifica come era lecito temere dopo due sconfitte. Vedremo più avanti dove possiamo ragionevolmente collocarci, se a metà classifica o tra le prime. Ma intanto uno 0-5 in trasferta va archiviato con gioia.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

È una squadra che mette curiosità e che non credo avrà elettrocardiogramma piatto .. piuttosto mostrerà varie aritmie.

Claudio_dai_Falciani
Tifoso
Claudio_dai_Falciani

Ludwig goditi Londra perché ne vale veramente la pena, che avrai tempo per godere della Fiorentina. Questa squadra ha solide fondamenta ed il futuro è suo.

i\'necchi
Ospite
i\'necchi

Non era troppo indicativa la partita con l’Inter, troppo più forti loro, non è indicativa questa col Verona, troppo più deboli di noi. Sono d’accordo con Bayle, Benassi mi sembra giochi più da interno che da trequartista, finalmente, e questo è un passo in avanti non da poco. Altre considerazioni : convincente Pezzella, straordinaria punizione di Veretout, bene Thereau, bravi ma troppo egoisti Simeone e Chiesa, malino Gaspar e un po ‘ a farfalle Sportiello nelle uscite. Prova del nove col Bologna, più dura di quello che si creda.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Che bella giornata! Al di là del risultato, la cosa che fa piacere è il fatto che si incominci a vedere il gioco. Quello che ho visto io è che Pioli fa partire l’azione principalmente da Badelj e Veretout, il lancio da dietro verso il terzino è solo una variante. Poi allarga il campo, tenendo entrambi i terzini sulla linea laterale. Lo scopo della manovra. opportunamente articolata e fatta di tanto gioco a due tocchi, è quello di far inserire i trequartisti in zona centrale, in modo da trovarsi almeno in 2 in area. Quelli laterali non sono ali: Chiesa… Leggi altro »

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Una buona giornata ma è solo l’inizio cge cercherà conferme

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

In tv è sembrato che la chiave di volta del match, oltre alla inettitudine del portiere avversario, sia stata la libertà di manovra che loro hanno concesso ai due mediani. Due variabili che difficilmente si verificheranno indi futuro

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Nel calcio i demeriti dell’uno, di solito, vanno a braccetto con i meriti dell’altro. Questo mi pare il caso.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Ma sì. Anche il primo Sousa volava sulle ali dell’entusiasmo anche grazie a partite con risultato sbloccato subito.
Quello che conta è l’entusiasmo, la voglia di sacrificarsi e di osare. Finalmente si tira in porta. E si vedono contrasti maschi. La gente apprezza l’impegno. In ogni campo

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Sbloccare subito è una caratteristica assai ricercata nel calcio odierno. Ha tanti pro ma se non raddoppi o, meglio, fai tris poi ti esponi al ritorno dell’avversario che ha un intera partita davanti per ribaltare le sorti. Farne uno non è impossibile ma più di uno è già più complicato e, sinceramente, a lungo andare temo che giocare le partite con gli avversari indiavolati per rimontare il gol di svantaggio credo possa essere stressante. Un buon equilibrio mentale certamente sopperirà alla somma degli stress (ricerca del gol e della chiusura nei primissimi minuti e difesa al ritorno degli avversari) anche… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Un po’ di tempo il mister dovrà impiegarlo credo io a spiegare che negli sport di squadra è fondamentale,e da giocatore intelligente,passare la palla al compagno meglio piazzato,ho avuto l’impressione che a volte Chiesa e Simeone lo dimentichino,beata gioventù,certo,però certe abitudini vanno cambiate” da piccoli “.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

A fine gara Simeone ha ignorato – consapevolmente – Babacar libero a centro area sprecando. Chiesa si sa che cerca la soluzione personale all’estremo. L’egoismo si bilancia con la voglia di non risparmiarsi che è quella che ti porta a attaccare e segnare anche sul 4 a 0

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Si essere generosi porta anche a questo però alla lunga le negatività prevalgono,ora sul 4-0 poco male ma su. un magrp 0-0 ci si fa del male da soli.Lo sport di squadra va giocato di squadra,almeno penso io.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Ovvio. Come dice Pioli la squadra si sta formando. Anche nelle gerarchie. Thereau ad esempio può diventare un leader là davanti e tirare le orecchie a chi fa troppo di testa sua. Anche Pezzella ha personalità. Ci saranno alti e bassi ma l’importante è che questo gruppo sia in sintonia coi tifosi, al di là del piazzamento in classifica. Molto dipende dalla crescita di Sportiello secondo me

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Ragazzi non facciamo finta di niente. Può essere che i nuovi falliscono ma non è che siano dei signor nessuno. Hanno alle spalle anche esperienze importanti. Pezzella lo scorso anno è stato valutato tra più forti della Liga nel ruolo. Non un campione ma neanche uno sprovveduto. Lo stesso possiamo dire per i francesi o Hugo o Gaspar e altri.

Maffe
Tifoso
maffe

Sto guardando Torino – Benevento perchè sono curioso. Tanti fanno lodi alla squadra del Toro per come è costruita e dunque volevo vederla. E’ il 75 esimo. Il gioco del Torino è bruttino. Nel senso che non esiste. Ci si affida ai singoli o i singoli giocano per se stessi. Non mi sorprende che il mega attacco (Belotti-Ljajic-Niang-Falque) non funzioni, o almeno per quanto ho visto, funziona poco al momento. Infatti ci sono due giocatori forti ma con la testa “diversamente sana” (Niang e Ljajic) che giocano da egocentrici. Niang è stato appena sostituito. Belotti si impegna, ma se gli… Leggi altro »

Maffe
Tifoso
maffe

Ecco

Il Toro ce l’ha fatta al 93 esimo

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Tre giorni fa invitavo tutti a brindare su un 3 a 0 al 97” minuto, aggiungerei due cannoli allo zabaione per completare la festa. Ovvio che diverse cose in difesa siano proprio da registrare, occorrerà subito verificare se oltre ai rinvii a mo’ di meta rugbystica e a lentezze e passeggini da ragadi anali si riesca a fare qualcosa di meglio è prioritario. In compenso, lo stile Pioli che immaginavo così perchè così mi sarebbe piaciuto giocare, mi farà dimenticare presto gli ultimi due allenatori . L’attacco, se si confermerà, è all’idrogeno, e tanti potranno già prenotare una visita dal… Leggi altro »

Maffe
Tifoso
maffe

Che goduria vedere la collezione di stelle del Milan pendere una bella sberla dalla Lazio. Troppo banale il gioco del Milan: statico e lento, che fa troppo affidamento sul possesso palla e sulle giocate dei singoli per andare alla conclusione. Ogni rossonero difatti puntava il diretto avversario. Certamente il goal, arrivato dopo una ribattuta, è frutto di una punizione, guadagnata sulla trequarti da un dribbling riuscito. Tuttavia ne ha presi 4. La Lazio più prudente ma più incisiva ha giustamente e con facilità punito. Ho sempre pensato che le squadre basate sul possesso palla potessero ottenere risultati positivi solo contro… Leggi altro »

Lapalisse2
Tifoso
Lapalisse2

Oh, che bella Fiorentina, spettacolare e razionale. Tutti bene, aspetto conferme dalle prossime partite. I nuovi acquisti: mi piace quel Verticalizzazione e incomincia a piacermi anche Amalgama.

Chiarificatore
Ospite
Chiarificatore

Sembra che la Fiorentina sia tornata, e col suo dna, chiamiamolo così ambientale, di bel gioco, acquisito e consolidato nel corso degli anni e che Pioli sembra voler e saper utilizzare. A che livello sia tornata ce lo diranno le prossime partite, intanto ha dimostrato, dopo le prime due deprimenti nelle quali sembrava incapace a farlo, di saper fare un bel possesso palla e di vincere, di segnare molto e di creare innumerevoli occasioni grazie a quello. Quanto tutto ciò sia per merito proprio o per demerito dell’avversario lo vedremo presto, intanto vincere 5 a 0 in trasferta in serie… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Mi sembra che Pezzella si stia inserendo rapidamente e molto bene. Era il marcatore che ci mancava

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Forte,siamo diventati il Real Madrid!

Maffe
Tifoso
maffe

Provo decisa antipatia per il Verona a causa dei suoi tifosi. Pochi anni fa andai a Verona allo stadio a vedere il Mantova di cui è tifoso mio padre. Nel viaggio ricevemmo sassate dai cavalcavia e la loro curva era piena di celtiche e svastiche mascherate (la “F” e la “N” di Forza Nuova sovrapposte in blu su sfondo giallo ricordano volutamente una svastica). Spero di vedere altri goal nel secondo tempo e che la partita non si spenga ma rimanga su ritmi alti (buoni ma non altissimi i ritmi del primo tempo) Pioli continua a invertire la posizione dei… Leggi altro »

MALO
Ospite
MALO

Comunque si è visto che Thereau vale almeno 3 “zecchini”…fosse arrivato qualche anno fa’ invece dei vari tello toledo..ecc sarebbe stata un’altra storia.
Bene Pezzella e l’assenza del Caprovic è stata sicuramente di aiuto

ignobile
Ospite
ignobile

MALO, io credo tu sia in malafede.
Facci capire come fai a comparare Théréau a Zekhnini??
giovano in ruoli diversi, c’e 15 di differenza e uno non ha ancora mai giocato in serie A??
Tu sei il MALE CHE AFFLIGGE LA VIOLA, QUESTO SITO e QUESTO BLOG.

MALO
Ospite
MALO

Il problema non è Zekhin o tomovic ma di chi ha costretto Pioli ad impostare 2 partite ad handicap,…con giocatori inadeguati
quanto ai MALI della Viola, sono altri ..
Se ancora non li hai capiti …!!!

Chiarificatore
Ospite
Chiarificatore

Quanto scritto sotto prescinde dal nome dei proprietari. Nel senso che se fossero cinesi non ci avrei visto nulla di scandaloso se il sindaco, in una sutuazione simile, si fosse recato, magari senza seguito, in Cina.

Chiarificatore
Ospite
Chiarificatore

Confermo, a mio avviso che il sindaco abbia sentito la necessità di andare, e sottolineo andare, a confermare il gradimento dei fiorentini nei confronti di questa proprietà, che teme o pensa di non averlo più, e nello stesso tempo chiedendo ad essa un rinnovato impegno, la trovo una prova di responsabilità e di opportuna sensibilità. Tanto più a fronte del nulla per quanto riguarda eventuali alternative. Quello che si sono detti in relazione allo stadio non ha nulla che possa o debba essere nascosto, perchè riguarda, pur in una procedura aperta come è e sarà, naturalmente la Fiorentina e chi… Leggi altro »

soffici
Ospite
soffici

Credo che Nardella, come oggi praticamente tutti i dirigenti di varia natura ed in politica in particolare sia più animato da opportunismo che da responsabilità, la visita la leggo come atto che gli ritorna in termini di visibilità, perchè il calcio è sempre sotto i riflettori, fa vedere che è interessato, che da parte sua c’è tutto l’impegno e la disponibilità, indipendentemente che ci sia o meno.

Chiarificatore
Ospite
Chiarificatore

Certamente non si può escludere anche questo aspetto.
In ogni caso io bado alla sostanza legata all’opportunità ed utilità dell’iniziativa in relazione agli interessi della città e della Fiorentina.

i\'necchi
Ospite
i\'necchi

Mi è tornato un po’ il sorriso sbirciando ieri pomeriggio la partita della primavera di Bigica. Gran risultato, forse non pienamente meritato, ma volevo vedere i giovani all’opera in un match complicato. Non voglio farmi illusioni sui vari Diakhate , il bulgaro nuovo arrivato in difesa, il terzino sx Ranieri, Gori, Maganjic ecc. , voglio dire che sembrano buoni giocatori ma non so quanto riusciranno a fare in futuro, ma sul figlio di Sottil mi pare difficile non sperare in qualcosa di importante: mi pare abbia potenza tecnica e personalità, faccio fatica già ora a considerarlo peggio di Gil Dias.

soffici
Ospite
soffici

Su Sottil non mi ritrovo con il consenso abbastanza diffuso, lo ritengo buonino ma un po’ sopravvalutato. In generale però vedere la primavera è sempre un piacere, abbiamo un valido settore giovanile. Non conosco le realtà di altri paesi comunque qua da noi lo stacco fra settore giovanile e serie A è ancora enorme ed i casi come Chiesa si contano sulle dita una mano. Credo bisognerà seguire con attenzione Castrovilli alla Cremonese questa stagione, anche se non giovanissimo, in relazione alle sue possibilità di successo nel calcio che conta, avendo già compiuto i 20, mi sembra un talento che… Leggi altro »

Chiarificatore
Ospite
Chiarificatore

Certamente non si può escludere anche questo aspetto.
In ogni caso io bado alla sostanza legata all’opportunità ed utilità dell’iniziativa in relazione agli interessi della città e della Fiorentina.

Chiarificatore
Ospite
Chiarificatore

Chiedo scusa, qui sotto ho scritto una risposta ( che ho appena messo anche al suo giusto posto ) che non riguarda il tuo peraltro interessante commento.

gianni usa
Ospite
gianni usa

Forse Irma ci scansa,solo un po’ di pioggia e poco vento,e domani si vince a Verona.

Scudetto nel 2011
Ospite
Scudetto nel 2011

Momenti d’ imbarazzo
nell’ incontro
tra Nardella e i Della Valle
quando Diego
ha chiesto al sindaco
di togliergli
quei finti centurioni
intorno allo stadio

Un abbraccio dal vostro
Scudetto nel 2011

ignobile
Ospite
ignobile

povero sculetto2011…giornata triste per te oggi eh?
ma visto che la Viola ha vinto to voglio dare la soddisfazione di risponderti cosi non ti sento solo….

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Ma il Commissario Ludwallander dov’è finito, in cerca di investitori nordici?

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Le terre nordiche assorbiranno anche me per due o tre giorni.
Se trovo Ludwig, ve lo riporto in settimana.
Se invece dovessi imbattermi in Diks – vado per l’appunto da quelle parti – gli dirò di dormire sonni tranquilli perché il suo posto è al sicuro, non glielo porta via nessuno.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Insomma, leggendo le dichiarazioni a strascico odierne del sindaco e dell’assessore Vannucci, mi pare che ci sia poco da stropicciarsi gli occhi.
Sono andati in pellegrinaggio a Casette d’Ete e sono stati ricevuti con garbo, tutto lì per ora.
Se son rose, senza spine, fioriranno.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Qui a Torino ed io stesso in particolare non amiamo questi formalismi, siamo interessati alla sostanza delle cose e degli atti, poi se come pensi non è successo nulla ancor di più. Può essere questo un motivo per supporre che ci sia un’ Italia a due velocità se non a tre pensando anche al Sud ? Per i cavoli tuoi… ah…ah…ah… mi sono permesso di rispondere in luogo del Il Gatto che sostiene di intendersi di mare : donne in bikini, pesci, pedalò, ombrelloni bagnine,fritture di paranza, pesca di frodo,windsurf, kite surf, immersioni e forse di coltivazioni di cozze, non… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

È inpossibile che io scriva che mi intendo di qualcosa,,avrò detto che mi piace il mare…..si fa per ridere,Pizzu… Mi piace in realtà tutto quello che hai detto.Oddio,alcune cose un tempo ed ora non più,apparirei ridicolo a negarlo,a proposito di nebbie e cose così!Comunque,campagna ed io mai abbiamo legato bene.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Della paventata imminente cessione, magari ai cinesi o a “soggetti” americani però, nessuna traccia

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Poco però anche delle ipotesi alternative. Se non ” aprire un nuovo ciclo e di farlo in modo sostenibile, dove ogni sforzo sia adeguato e dove il passo non sia più lungo della gamba” (cit. Nardella). Non ce ne eravamo accorti.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Quello della “imminenza” è per la verità un argomento usato o in modo affrettato o, sull’opposto versante, per trarre rassicurazioni dal perdurare dell’assenza di notizie.
Non parlerei di imminenza, ma di incombenza.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Anche la Terza Guerra Mondiale incombe da settanta anni Paolotto, ogni società è potenzialmente in vendita. Quella che definisci come assenza di notizie io la leggo come una mancanza di prove, tale non potendosi considerare l’uterino comunicato di fine stagione: una chiara provocazione generata da una situazione tensiva la cui responsabilità va ascritta ad altri, iinnanzitutto, chi scendeva in campo e il loro condottiero. Non a caso nelle dichiarazioni a strascico come le chiami, si fa espresso riferimento all’indegna prestazione di Palermo, che odora di sabotaggio lontano un miglio. Alcuni in squadra ce l’avevano con la società e, da notare,… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Certo, nessuna proprietà è eterna è questa è già stata lunghissima. Ma non mi pare realistico, alla luce del contesto attuale, che vi possa essere una prospettiva di durata oltre il breve termine.
Se poi la gestione dovesse essere quella di questi due ultimi anni sarebbe meglio per tutti se fosse brevissima.

gianni usa
Ospite
gianni usa

Ho letto tutti i vostri commenti su quella storiaccia e vi ringrazio.I vostri giudizi e commenti Come dice Gatto e’ meglio parlare della Fiorentina.La notizia meno peggiore(si dice cosi’?) e’ che sembra che Irma arrivera’ qui, ma non con la forza che avra’ quando sara’ sulla Florida.Ma i DV vendono o no.? Come dissi tre settimane fa,se vincevo i 700 milioni di $ la compravo io.Lud DS,voi tutti dirigenti ( sai che casino alle riunioni)e se possibile io avrei fatto l’allenatore presidente cosi’ non mi licenzierei.Peccato.Saluti.

Aesontium
Tifoso
Aesontium

Gianni a me piacerebbe se tu fossi il proprietario potermi occupate delle righe del campo. Pensaci.

Chiarificatore
Ospite
Chiarificatore

A mio modesto avviso invece Nardella ha fatto benissimo, si è assunto la responsabilità, in quanto sindaco della città, di andare ( si muove il Papa vorrei ben vedere che non si debba muovere un sindaco, sia per andare da chi ha bisogno ma anche da chi può e per certi aspetti deve dare ) dai DV a rappresentare l’effettiva opinione dei fiorentini, o perlomeno della stragrande maggioranza di essi, in relazione al loro gradimento nei confronti di questa proprietà e nello stesso tempo stimolando il loro, dei DV, impegno attuale e futuro. Il tutto alla luce del sole, come… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Capisco che possa essere inappropriata una radicalizzazione eccessiva dei giudizi su queste cose, e neppure io voglio farlo, però con questa iniziativa è stata data l’idea che sia Firenze ad attendersi qualcosa dai Signori Della Valle.
In realtà mi pare che siano i Della Valle ad attendere una concessione urbanistica sul territorio fiorentino da vari enti pubblici, fra i quali, ma non unico, c’è anche il Comune di Firenze.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Certe cose paiono sfumature e invece sono sostanza. Il potere dei cittadini che abdicare al potere dei soldi. Beninteso, Nardella ha fatto quello che fa ogni politico e che, personalmente, trovo sbagliato. Lo contesto nella mia piccola realtà è lo contesto anche a Firenze come a Roma. Ci sono luoghi deputati e vanno rispettati. Gli incontri informali o segreti sono figli di altre logiche, interessi e poteri che altre paiono lontani dal ruolo di rappresentanza che si attribuisce a certi incarichi e incaricati.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Certamente “Firenze” si attende qualcosa dai Della Valle come loro l’attendono dal Comune. In tutta Italia si attende qualcosa sia dai politici che dagli imprenditori. Mai un italiano che dica che ha votato per un ladro o un incapace. Troppi anche gli imprenditori che vivono quasi esclusivamente di commesse e/o aiuti pubblici.
Basta vedere come vengono gestite Lega e Federazione.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Se l’ipotesi di PAOLOTTO, un invito per visitare le fabbriche che ritengo verosimile, fosse verificata e confermata non vedo dove sia tutto questo scandalo. Sicuramente come tutti i politici il bel tomo ne ha approfittato per pavoneggiarsi, e questo gli può essere imputato, per il resto tutto maionese senza pesce..

Ilgatto
Tifoso
Member

@Potini,@Massimodietcetc,non guardiamo solo le magagne altrui,quando ricordate,giustamente,l’aspetto “gonfiato”dei giocatori juventini,parlavate di Torricelli,Sousa,aspetto da Incredibile Hulk e colli taurini,tutte cose sacrosante.Sacrosanto pure però che chez nous anni ’70,mi pare,con Mazzone in panchina hanno giocato ragazzi che nei 20 anni successivi sono stati falcidiati da malattie degenerative di vario tipo e natura con un rapporto numero globale atleti/numero morti tra essi che,se si fosse riprodotto su scala nazionale,avrebbe concretizzato una ecatombe.Tanto per non dimenticare la faccenda del peccato e delle pietre…se non mi inganna la memoria claudicante anche la Magistratura buttò un occhio su tutta la faccenda.

MassimodiPortaalPrato
Tifoso
MassimodiPortaalPrato

Verissimo. Ma pare ( sottolineo pare, non sono un esperto ) che in quel caso più che di doping si trattasse della pratica di curare le infiammazioni con i raggi X.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Quello era,ma rimetterti in piedi bombardandoti di rx quindi in 5 giorni invece dei 20 naturali non è molto diverso da farti quadricipiti da 40 cm,numero di fantasia,invece dei 20 consueti sempre truccare le carte è.A parte,peraltro,che tu puoi dire che non te ne intendi ed hai pieno diritto di farlo mentre i medici della Fiorentina non potevano non sapere che a colpi di radiazioni vengono “brutti mali”.

MassimodiPortaalPrato
Tifoso
MassimodiPortaalPrato

Quella fu tragedia. Fra l’altro conoscevo personalmente Nello Saltutti, che era un lontano parente di mia madre e ci ho giocato varie volte contro in un paio di torneini estivi amatoriali ( fra parentesi il buon Nello passava per uno scarpone, ma è una cosa molto relativa: a 45 anni con la buzza in mezzo a dei super amatori sembrava Maradona..) . Ma ho paura che i medici dell’epoca non si rendessero conto dei danni che potevano procurare. Un’ ignoranza criminale, sicuramente

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Spero veramente,e non c’è un filo di sarcasmo credimi,che abbia ragione tu parlando di ignoranza criminale e torto io che invece ho sempre pensato al “tanto sarà tra tanto tempo”.

MassimodiPortaalPrato
Tifoso
MassimodiPortaalPrato

Io non credo che una persona appena appena decente possa fare un ragionamento del genere solo per far rientrare un giocatore qualche giorno prima.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Naturalmente hai ragione.C’è anche gente peraltro che neppure sa cosa sia la decenza,guardati attorno!!Ripeto,avrai ragione tu e sarò un cupo pessimista io.

MassimodiPortaalPrato
Tifoso
MassimodiPortaalPrato

Vorrei rispondere, ma messa così ho paura di essere a corto di contro-argomenti.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

E ciò mi turba,credimi,non mi rallegra.Affatto.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Concordo, l’astio a tutti i costi verso i gobbi forse a qualcuno serve per dimenticarsi dei nostri. Non è ragionevole ma è umano purtroppo.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Per la verità, solo nel caso di Beatrice sono stati accertati seri indizi di colpevolezza a carico dei curanti e dello stesso Mazzone (se non sbaglio), ma il procedimento penale è stato archiviato per prescrizione. Per gli altri casi, non c’è nessuna prova che ricolleghi i decessi a pratiche mediche. Certo i numeri sono impressionanti.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

I numeri non mentono mai,ovviamente vanno interpretati,però quando si entra in certi ambiti mi lascia l’amarissimo in bocca,passami la frase idiota,la prescrizione ed un sapore ancora peggiore il supporto corporativo di perizie et similia.Mazzone,credimi,avrà conosciuto il 20% della situazione,i giocatori lo 0%,e questo fu l’aspetto a delinquere,ad atleta consenziente non esiste problema.Cruijff docet.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Bisognerebbe però conoscere gli atti del procedimento, gatto. Il consenso non elimina il problema se non è informato. Il che, come sai, non significa mettere una firma affrettata su un foglio. In quel caso, si dovrebbe supporre che il giocatore non avesse la competenza per conoscere i rischi del trattamento, ma i professionisti che lo curavano sì.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

I professionisti devono però spiegare in modo semplice onde far capire,che al dunque significa:”Guarda che ci sono elevate probabilità che tu tra una decina di anni avrai una malattia mortale e morirai”.Da quel punto in poi è legge dello Stato:da noi non si può fare altro che fermarsi,Kanu ai medici dell’Ajax che gli avevano spliegato che aveva una faccenda al cuore per cui sarebbe morto se avesse continuato a giocare rispose che se ne fregava e quelli smisero di considerarlo un loro problema.Sai quando è che la cosa diventa assurda?Quando uno studio dimostra numeri alla mano che più del 60%… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Non si può fare giustizia con le statistiche, gatto.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

No,concordo.Neanche però con le perizie,ossequiose dell’antico “cane non morde cane”.

Ilgatto
Tifoso
Member

Stamattina ho letto :”Thereau si prende la Fiorentina”.Ed ho immediatamente cambiato articolo da leggere.34 anni,una carriera tutta in provincia,un Carneade che più Carneade non si può,e “si prende la Fiorentina”?In che senso?Come mai??

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

E CHI NON BEVE COM ME PESTE LO COLGA ! Così esclamò Amedeo Nazzari in un memorabile film, la frase detta da un sardo con la prima e di peste chiusa divenne mitica. Pertanto, a parte quelli che aspetto a Torino ed anche altri quando capiteranno, inviterei tutti a brindare quando finirà Irma per sputare in faccia alla natura che ci manda tutta quell’acqua e quel vento, sta’ maledetta ! Per farla breve a quelli che si scandalizzano per Nardella ricordo che ….. se Maometto non va…….. ed a tutti gli altri dico ; una volta che questi due vanno… Leggi altro »

Gigliato
Tifoso
Gigliato

I ruoli sono importanti. In campo come nella vita. Il primo cittadino è garante dei cittadini e del loro interesse. I suoi incontri dovrebbero essere tutti pubblici nella casa comunale. Avere incontri riservati in campo “nemico” lascia spazio a cattivi pensieri essere alla non totale indipendenza di decisione.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Concordo. Capisco che la Fiorentina sia un ganglo vitale nel contesto locale, ma esiste un rispetto delle forme da cui non si può prescindere. Nardella è il rappresentante istituzionale di una città, prima dell’ amico Dario che può dare un colpo di telefono quando passa.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Tutti i sindaci, e preciso di ogni colore politico, da soli si farebbero le p…. secondo me guidare una città è una cosa immensa e chi non ha partecipato a queste cose che prendono nome da “Polis” dovrebbe riflettere prima di provocare come tu spesso dici. Se poi mi parli dei D.V. come nemici, non ti seguo proprio, e non perchè li ami, solo per ragionevolezza. Per fare le porcherie, o non farle, entrano in gioco altri fattori, non solo quello di lavarsi le mutande in pubblico. E qui taglio perché devo finire di piantare cime di repa,alla Banfi, finocchi,cavoli,broccoli… Leggi altro »

Gigliato
Tifoso
Gigliato

I DV no sono nemici ma sono interessati. il loro interesse contrasta con quello pubblico ed infatti è in atto una mediazione tra Comune e società. mediazione che riguarda spazi, cubature, metri, verde, viabilità e tutto il resto. Non capisco la ragione per cui di queste cose che riguardano Firenze se ne debba ragionare a Casette d’Ete. Per me è fuori luogo.

Lucido
Ospite
Lucido

I desiderata di gigliato sono condivisibili e auspicabili sempre. Ma ciò dovrebbe fare il paio con l’assoluta indipendenza della politica (indipendenza non menefreghismo sia chiaro) dagli altri settori della vita civile. La qual cosa saranno almeno 20 anni che non accade più, in questi tempi tecno-new-medieval ogni politico ha le proprie OO in mano a una o più lobby.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Per essere chiari. Se Nardella riteneva importante incontrare i DV e farli sentire importanti avrebbe potuto e dovuto invitarli formalmente in comune in occasione di un evento ufficiale di Firenze. Tappeto rosso e via. Dimostrare chi è il padrone di casa e chi il gradito ospite.

gianni usa
Ospite
gianni usa

PAOLOTTO,,succede che qua sta arrivando Irma,e dietro di lei altri due.Colpira’ la Florida con venti a 150 miglia orarie,quindi se faccio bene i conti saranno piu forti di 200Km l’ora.Quasi tutti sono sfollati e chi e’ rimasto lo fa a suo rischio e pericolo perche’ sono stati avvertiti cheanche se chiamasseri soccorsi nonverrebbe nessuno ad aiutarli.Se hanno preso la decisione di restare sono c…i loro(come si dice a Firenze) Irma spero che vada all’interno ,al nord della Florida e che non segua la costa atlantica perche’ in quel caso,anche se io vivo a circa cento miglia dalla costa qualcosa ci… Leggi altro »

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Gianni è una storia da film americano perbacco e come tutti questi ha le caratteristiche dell’esagerazione che trovo sempre nei registi di quel paese. Il problema grave è che vera, ed io per un motivo che spiegherò, in casi del genere sono favorevole alla pena di morte immediata e sul posto ! Sai quale è il punto che voglio evidenziare ? Le malattie mentali senza ritorno, sì quelle malattie che ti rosicchiano più che il cervello l’animo. Io penso che chi è stato visitato almeno una volta nella vita dalla depressione o da qualsiasi altro guasto dell’anima, mi possa capire,sei… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Fort Knox è già occupato, c’è un ragioniere marchigiano di nome Mario, armato fino ai denti.

Aesontium
Tifoso
Aesontium

Ciao Gianni, intanto in bocca al lupo!
Riprendo il mio post di ieri sera 22.31 con una riflessione su quanto ci racconti tu. Ho trovato sul web la notizia che nello Utah un condannato abbia chiesto e ottenuto di essere ucciso tramite fucilazione. La parte quantomeno curiosa del fatto è che, sebbene i membri del plotone fossero tutti volontari, sì è provveduto a caricare a salve uno dei fucili evidentemente per dare a ognuno la speranza di non essere effettivamente uno di quelli che ha materialmente ucciso.

MassimodiPortaalPrato
Tifoso
MassimodiPortaalPrato

Credo che sia una prassi comune nelle fucilazioni già dalla prima guerra mondiale.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Ciao Gianni. Non ci sono molte cose da dire se non in bocca lupo, passerà anche questa.
Impressionante quello che ci dici sul ragazzo, in particolare sui genitori dell’agente ucciso che chiedevano di non eseguire la pena di morte.
Un saluto.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Sai cos’è,ammazzano lui ma il figlio dei due poveracci non torna lo stesso a casa,la vendetta nella sua ovvia valenza di comprensibilissimo odio ha il difetto di non portare niente a nessuno,mai.Poi di queste cose può ed ha diritto di parlare chi ci passa,viste da fuori e da dentro le cose cambiano,eccome.In altri ambiti non mi pare questa la sede per entrare,si attivano discorsi non da sito di tifosi ed in rete(…..) non è facile portarli avanti.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Andrà tutto bene,vedrai,il diavolo spesso è meno brutto di come viene dipinto!l’attesa di una morte annunciata è innaturale quindi strana,hai ragione,uno dei regali fatti agli umani dagli Dei è proprio non sapere quando IL GIORNO arriverà…ilpunto,Gianni,non è l’ergastolo e non la pena di morte,uno schizofrenico il carcere non deve neaanche vederlo però la comunità va protetta,gli Ospedali specifici esistono apposta per questo,però una impressione,e niente più la metto in comune con te:fatico moltissimo ad associare i fatti che mi racconti. al modo di fare di un vero schizofrenico.Ripeto:impressione e null’altro.Come la metti la metti,una tragedia senza fine.Un grandissimo in bocca… Leggi altro »

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Nardella va nelle marche dai dv. Trovo il fatto sconveniente. Le riunioni per Firenze che riguardano il primo cittadino si devono tenere nel palazzo comunale e in nessun altro luogo. Questa storia che i sindaci vanno a casa degli imprenditori (come dei giornalisti o altri potenti) deve cessare. È vergognosa e insopportabile. Per me.

Ilgatto
Tifoso
Member

Per quel che conta,concordo.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Può darsi che Nardella sia stato invitato per fargli visitare lo stabilimento. Però hai ragione, le questioni che riguardano i rapporti tra un soggetto privato e le istituzioni si discutono nella sede delle istituzioni, non a domicilio. Quando anche, in occasione di una visita per altri motivi come poteva essere questa, si cade su temi istituzionali (come nei fatti può essere inevitabile), sarebbe almeno bene considerare la cosa come informale e tenersela riservata. Sono tanti i cittadini che hanno richieste autorizzative in corso da anni in comune ma, non avendo uno stabilimento industriale da far visitare, attendono invano che il… Leggi altro »

MassimodiPortaalPrato
Tifoso
MassimodiPortaalPrato

Mi associo, mi ha fatto una brutta impressione.Ma Nardella ( che confesso, ho votato..) mi sembra veramente uno messo lì per caso. Il Ringo Starr della politica…

Aesontium
Tifoso
Aesontium

Ciao Lud! In alcune poleis greche, non saprei dire se molte o poche, era d’uso come hai detto tu scegliere un capro espiatorio anche umano. L’aspetto a mio modo di vedere fondamentale della faccenda era il fatto che venisse scelto fra i più poveri e che la comunità provvedesse per un intero anno alla cura e al rifocillamento del prescelto. Era questo il modo per lavarsi dalla colpa del futuro omicidio, spesso eseguito per lapidazione o gettandolo da una rupe. Mi sforzo di cercare un nesso con la vicenda del povero Nenad: la società ha, con lo stipendio, abbondantemente rifocillato… Leggi altro »

i\'necchi
Ospite
i\'necchi

Incrociamo quello che ha detto Salica due giorni fa con quello che ha detto Nardella oggi. Cosa vogliono realmente fare i DV? La mia interpretazione è che vogliono vendere ma non subito. ora vogliono prendere tempo in attesa delle condizioni migliori. Ma il problema è che nel frattempo si rischia di vivacchiare chissà per quanto, forse addirittura anni.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Il vostro sindaco Nardella, non so se è politico credibile; non lo conosco ma conferma quello che ho sempre pensato circa la vendita/dismissione/smantellamento/terremoto paventate per AcfFiorentina

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Sembra come quando il presidente del consiglio incaricato esce dallo studio del Quirinale e incontra i giornalisti. Parla lui, il Presidente della Repubblica rimane nelle segrete stanze, avvolto nel suo austero riserbo. Allo stesso modo fanno i nostri Sovrani, che ricevono il civico rappresentante della plebe fiorentina, delegandolo di portare la loro parola al volgo. Quanto ci amano. Grazie, o Regi Sovrani! La notizia che tornerete presto a benedire il popolo dalla tribuna centrale avvolti nelle regali stoffe mi riempie il cuore di gioia! Segneremo la data nei calendari, e la celebreremo annualmente come la Festa del Ritorno. Spero solo… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Paragone azzecatissimo.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Ragazzi io li ho sempre visti così. Come Sovrani ai quali tutto è dovuto in ragione dei loro più o meno presunti grandi sacrifici, che hanno sempre fatto pesare come macigni ricordandoli a ogni piè sospinto, e quindi estremamente permalosi quando invece degli applausi arrivano i fischi.
Mi pare abbiano sempre voluto scavare un fossato più profondo possible con i tifosi viola. Sono egocentrici, quando sono presenti e soprattutto quando sono (frequentemente) assenti.

Claudio_dai_Falciani
Tifoso
Claudio_dai_Falciani

Pierre sei un genio.
E purtroppo tutto terribilmente vero.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Questo intreccio con le elezioni è – diciamo così – singolare. Se i tempi sono maturi, i suoni accordati e l’attuale amministrazione è favorevole alla concessione, non vedo motivi validi per tergiversare in attesa che subentri la prossima. Il problema Cittadella-Stadio, iniziato con la prima giunta Domenici (1999-2004), è in ballo da quindici anni e nel frattempo si sono succedute tre nuove amministrazioni comunali (Domenici 2; Renzi, Nardella), le ultime due in strettissima continuità politica e di uomini. Se l’attuale amministrazione conclude questo iter, anche in extremis, non usurpa niente alla prossima, che semmai, ove fosse radicalmente rinnovata, in teoria… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Se i Della Valle volessero restare per portare ancora avanti la Fiorentina come nei loro primi anni, penso che tutti ne saremmo lieti, come lo eravamo allora. Certo che, in questa ipotesi, sarebbero stati insuperabili nella strategia di depistaggio. Se invece i Della Valle intendono restare qui altri tre anni gestendo la Fiorentina col mal di pancia come negli ultimi due, al solo scopo di ottenere quello straccio di permesso per poi andarsene con una vendita più redditizia, penso che sarebbe una sciagura e, da tifoso viola, io non vi vedrei neppure un motivo per rallegrarmene se non fosse, a… Leggi altro »

gianni usa
Ospite
gianni usa

Pizzulaficu,si dovra’ stare molto attenti a Verona e con il Bologna, perche’ se si va a Torino contro la Juve con tre o meno punti saranno dolorie Comincera’ la paura dei bassifondi per una squadra non abituata a quelle posizioni e in piu’ molto giovane e inesperta e facile ad abbattersi .E in quel caso si vedra’ quanto manca un uomo di esperienza e di forte carisma per tenere lo spogliatoio unito. In quel caso il nono posto sarebbe come un piccolo successo.

Paolotto
Tifoso
Active Member
Paolotto

Sono d’accordo, Gianni: un uomo di esperienza e di forte carisma è la lacuna maggiore di questa rosa, più ancora dei terzini.
Parlando di cose serie, ho visto in tv la fuga al Nord dalla Florida. E poi il terremoto in Messico, e quel tuo giocatore che ricordava Gatto qualche ore fa … cosa succede a questo mondo? Facci sapere.

MassimodiPortaalPrato
Tifoso
MassimodiPortaalPrato

Però queste cose sono sempre successe. Per quanto riguarda i terremoti io me ne beccai uno di grado Richter 7 e rotti a Città del Messico. Ero per la strada e vedevo lo spicchio di cielo sopra di me che si restringeva e si allargava seguendo le oscillazioni dei palazzi. Mai avuto più paura di quella volta in vita mia a parte quando feci un’atterraggio di fortuna nella Ande. Ma quella è un’altra storia.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Il terremoto è una tra le cose più tremende proprio per la sensazione di assoluta totale impotenza che trasmette,anche io ebbi molta,molta paura e di situazioni “discutibili” ne ho vissuute più di una.

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

Ma tutti questi compratori stranieri cosa cercano ? Forse costi per diluire gli alti profitti delle loro aziende, sopravvenienze passive, riciclaggio e pulizia di denaro sporco e di dubbia provenienza, immagine, pubblicità, rientro di capitali ? E’ difficile pensare che siano delle Onlus o delle Ong. E per i nostri prodi così schifiltosi nelle loro scelte sarà possibile immaginare che vendano a questi soggetti ? Per il momento accontentiamoci con grande sofferenza di aggrapparci al nono decimo posto come pensano in tanti. Contare le briciole di proventi e spese aiuta ad esorcizzare la nostra insoddisfazione, la nostra impotenza o acuisce… Leggi altro »

MassimodiPortaalPrato
Tifoso
MassimodiPortaalPrato

Magari è solo gente che pensa di guadagnarci aumentando il valore dell’azienda. Con investimenti ( non mi aspetto mica uno sceicco..) e strategie in po’ più mirate e moderne. Cioè quello che dovrebbe fare un imprenditore degno di questo nome.In fin dei conti il business del calcio ha avuto un vero boom negli ultimi anni. Ovunque meno che in Italia. Quindi è ragionevole pensare che qui ci sia margine di crescita più che altrove

Intermediario Mobiliare
Ospite
Intermediario Mobiliare

Societa medie e piccole (di fatturato, a livello mondiale) sono come,per esempio, i casino’.
…devo aggiungere altro?

MassimodiPortaalPrato
Tifoso
MassimodiPortaalPrato

Si, perché non vedo il nesso.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Sarò stanco per avere lavorato nell’orto e sinceramente mi riesce più facile di individuare quelle maledette e puzzolenti cimici che mi infestano gli ortaggi, che il tuo accostamento ai casinò o ai casino. Spiegarsi please !

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Tu spiegami piuttosto cosa potrebbe essere stato a ripulirmi accuratamente tutte le foglie dei cavoli, lasciando solo le coste centrali.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Parlane con Pizzu,io sono uomo di mare.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Larve verdi,lepidotteri e perché no anche qualche roditore. Io propenderei per i primi due e consiglierei degli insetticidi per esempio Confido r, Decis e se vuoi proprio stecchirli anche il Cifotrin che è specifico per la cavolaia, però penso che i primi due siano più che sufficienti. Spero che non siano accaduto per tutte le foglie, ed in ogni caso se decidessi di usare prodotti biologici o fatti in casa, puoi cercare su internet digitando nome dell’ortaggio, della pianta, del frutto etc…etc.. seguito o anticipato dalla voce malattie. Su you tube poi ci sono un mucchio di sciagurati e sciammannatti… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Mancanza di rispetto? Ma quando? Prepara un bicchiere in più, a Torino,

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Si diceva che i Casino fossero centri efficaci di ripulitura di soldi discutibili,credo possa essere questo il nesso,,ma come ho ripetuto 100 volte di queste cose non capisco nulla.

gianni usa
Ospite
gianni usa

Vedo che verso l’undici e mezzo (da voi )si sono un po’ scaldati gli animi parlando di vino.Spero che a quell’ora non eravate di gia’ un po’ alticci.Ricordiamoci che siamo tutti sulla barca VIOLA che fa acqua (con la Q o senza?)da tutte le parti.Intanto speriamo di tornare da Verona con un punto,sarebbe gia’ tanto.

gianni usa
Ospite
gianni usa

Gatto, appena usciro’ dalla cava dove mi sono nascosto per colpa di Irma cerchero’ di raccontarti quello che e’ successo con quel disgraziato,Povero ragazzo.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Grazie, gentilissimo.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Belva, faccio fatica a comprendere l’ equazione società in vendita=assenza di obiettivi sportivi. Il prodotto deve pur sempre conservare un minimo di appetibilità, tanto più nel calcio dove la redditività è legata alla competitività. A mio parere, il comunicato è stata una solenne bischerata e non c’entra niente con gli intenti di vendita, come non possono entrarci berci e lenzuoli con la cessione di un’ azienda di fama internazionale con un numero considerevole di dipendenti, che fattura un centinaio di milioni l’ anno. Detto questo, resto dell’ idea che la società è sempre stata sul mercato: nel senso che se… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Credo che sia una questione di equilibri, Uno. Il prodotto deve essere appetibile, ma non può costare troppo altrimenti è più difficile venderlo. Non può essere neppure un cumulo di rovine, perché nessuno con intenzioni serie ci si avvicinerebbe. Si vende una società di calcio in discrete condizioni, anzi si dimostra che sta in piedi da sola, in autofinanziamento. Non c’è nessuna fregatura sotto. Vi è una continuità aziendale, con giocatori giovani e con un DS del quale ci si è assicurati le prestazioni fino al 2020. Una botte di ferro. Se chi compra questa società vuole farla più bella,… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Non è così semplice, Paolotto. Un prodotto è appetibile quando è in grado di generare ricavi e nel calcio i ricavi passano per la competitività; ben più difficilmente questa passa per i tagli alle spese. Non partecipare ad un Europa League significa già mettere in conto una quindicina di ml in meno a bilancio. Considera poi che la Fiorentina è un’ azienda particolare, non ha indebitamento da prestiti ma neppure beni o cespiti, ad eccezione dei cartellini dei giocatori che sfuggono ad una perizia giurata di un commercialista. Sulla valutazione, incidono anche due variabili come il nuovo stadio e le… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Active Member
Paolotto

Verissimo, ma per la svolta strutturale, ormai secondo me non c’è più tempo. Ce ne vorrebbe troppo per gente che non si diverte più. Di questo salto strutturale, alternativo alla Cittadella o allo stadio, si potrebbe anzi dire che in quindici anni ne ce ne sia mai stata neppure la volontà, cosa singolare per un così importante gruppo imprenditoriale. La Fiorentina oggi non genera sufficienti ricavi, è vero, ma, seppure ridimensionata, è una struttura sana e funzionante, sulla quale chi ne avesse interesse potrebbe sempre intervenire con qualche probabilità di successo. Allo stato dell’arte non ce li vedo proprio i… Leggi altro »

Nicco91
Tifoso
Niccolò

Nel calcio i ricavi non esistono. Sono solo spese. Gli unici a guadagnare sono i giocatori. Tutte le squadre e, ripeto, tutte, spendono di più di quel che guadagnano. Il discorso di Paolotto non fa una piega. Nessuno si avvicina al calcio per guadagnare dalla società stessa, ma per avere un ritorno in altri termini. E una società in autofinanziamento è perfetta per questo scopo perchè non ha costi di gestione e ti garantisce un minimo di ritorno di immagine, una sorta di punto zero.

MassimodiPortaalPrato
Tifoso
MassimodiPortaalPrato

Mica sempre vero. De Laurentiis ad esempio ci guadagna e non poco.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

De Laurentiis e Lotito, i primi che mi vengono in mente, stanno a smentire la tua tesi. Col calcio ci guadagnano, nonostante l’ immagine non sia granchè.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Se lo dite avete argomenti per sostenere la cosa,io non ne sono così certo…da profano.

Lucido
Ospite
Lucido

Tra esasperato scetticismo, inatteso ottimismo e passionale fondamentalismo forse vi state scordando che la società è in vendita. Quindi questa è solo una exit strategy che stanno cercando di compiere nel modo (sportivamente parlando) più indolore possibile. Ricordo che la stessa strategy al Palermo è costata la B, al Genoa quasi, alle Milanesi le coppe per svariati anni (al di là degli intrallazzetti), alla Roma il ruolo di antagoonista ora appannaggio del Napoli a molte società di categoria inferiori il fallimento o la cancellazione dai professionisti. A noi, probabilmente, costerà la parte destra della classifica per qualche campionato, poi vedermo… Leggi altro »

Articolo precedenteLa Serie A in coro: “Giusta la chiusura anticipata al mercato come in Premier League”
Articolo successivoParte il campionato Primavera: Final Four e retrocessioni, ecco il nuovo regolamento
CONDIVIDI