Il blog di Ludwigzaller: Labirinti

540



Questa settimana Ludwig ci parla di… labirinti

“Fang – diciamo – ha un segreto; uno sconosciuto batte alla sua porta; Fang decide di ucciderlo. Naturalmente, vi sono vari scioglimenti possibili: Fang può uccidere l’intruso, l’intruso può uccidere Fang, entrambi possono salvarsi, entrambi possono restare uccisi, eccetera. Nell’opera di Ts’ui Pên, questi scioglimenti vi sono tutti; e ognuno è il punto di partenza di altre biforcazioni”.

Così uno dei protagonisti del racconto di Borges Il giardino dei sentieri che si biforcano descrive la trama di un libro che è, nello stesso tempo, un labirinto infinito e un giardino immateriale. In molti, credo, avranno riconosciuto lo spunto del film Sliding doors, di cui il racconto di Borges è un antecedente, a un tempo nobile e complicato. (Come tutti i racconti di Borges anche questo, ancorchè brevissimo, è denso di eventi, elaborato nello stile, e praticamente impossibile da riassumere: leggetelo o rilegettelo, anche un solo lettore guadagnato alla causa di Borges sarebbe per me un non disprezzabile titolo di merito).

Manolo Gabbiadini, giovane e ambizioso centravanti, di proprietà della Juventus, viene offerto alla Fiorentina, come contropartita parziale di Jovetic. Gomez è ingaggiato dal Napoli, Gabbiadini arriva a Firenze. All’inizio è spaesato e deve fare la riserva. Ha davanti giocatori come Rossi, Cuadrado, Joaquin, probabilmente Adem Ljajic. Gabbiadini, che ha piedi buonissimi e sa fare sia il centravanti che l’esterno, impara i movimenti e si inserisce nel gruppo. Gioca un paio di spezzoni di partita, assiste dalla panchina al 4-2 con la Juve. Ma poi a Livorno Rossi si fa male. E Gabbiadini ne prende il posto, diventa il centravanti titolare della Fiorentina, con gli oneri e onori conseguenti. All’interno di un gruppo tanto affiatato, e guidato da una lucida filosofia di gioco, Gabbiadini non può fallire: con i suoi goal la Fiorentina lotta per lo scudetto.

Ma come sappiamo le cose non sono andate così, la squadra viola e il giocatore hanno preso altre strade: la Fiorentina dopo aver perso Rossi e Gomez si è adattata al mediocre Matri, i sogni di scudetto si sono infranti. Non è stata più fortunata la sorte di Gabbiadini, che ha girovagato per varie società senza mai trovar pace. La Juve lo ha ceduto alla Sampdoria, da lì è passato a Napoli, dove si è imbattuto in un allenatore che non credeva in lui. Arriva infine in Inghilterra, al Southampton: al principio sembra possa sfondare, ma poi si perde ancora e segna nove goal in due anni.

Ora si legge che interessi di nuovo alla Fiorentina, ma è più vecchio, deluso immagino, e si porta dietro il fardello di un cartellino costoso e di un ingaggio pesante. Difficile che possa imboccare di nuovo quel viottolo, nel giardino dei sentieri che si biforcano, che smarrì allora.

Nell’immagine il Labirinto Borges presso la Fondazione Giorgio Cini, Venezia.

540
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Molto bene Gerson dagli highlight della partita, per poterli far coesistere Pioli ha spostato Chiesa a sinistra però, e questo potrebbe essere un problema.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Come dicevo, non l’ho vista e sono dispiaciuto di non aver potuto finalmente apprezzare Gerson. Non vorrei che giocasse bene solo quando io non posso vederlo. Ma mi pare naturale che possa rendere meglio come centrocampista aggiunto, avanzato e laterale, rispetto agli altri tre, fra i quali per me non può stare. Non potendosi però giocare in dodici, dovrebbe stare fuori Pjaça. Non so quanto questo possa essere possibile. Ora vedremo come si evolve questa lombalgia.

Antognoniforever
Tifoso
Antognoniforever

Guarda, Paolotto, Gerson ha giocato molto meglio di Pjaca (non che ci voglia granché, lo so, ma il brasiliano è l’unico di fatto che ha creato pericoli alla difesa bolognese).

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Sì, certo. Gerson, se si impegna, può tornare utile, ma in una posizione che non sarebbe stata contemplata all’inizio. Infatti finora era stato impiegato in un ruolo ibrido per lui e l’intero centrocampo. Sono molto d’accordo a vederlo in campo al posto di Pjaça. Il fatto è che abbiano questi due prestiti e temo che chi ce li ha dati si aspetti che si facciano giocare tutti e due. Ma farli giocare insieme – in questa Fiorentina – non mi pare una grande idea. E quindi avanti con Gerson e Pjaça fuori, a meno che, nel superiore interesse juventino, non… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Secondo me Lud invece è un vantaggio perché limita le iniziative di Biraghi che, in una squadra che fa poco movimento senza palla, non sa mai a chi darla. Questa squadra ha molti limiti perché non sfrutta i calci piazzati, non ci sono specialisti. È carente nell’ultimo passaggio. Gerson messo un po’ defilato sulla fascia, ha fatto il rifinitore e l’ala. Niente di paragonabile al vuoto cosmico di Mirallas e Pjaca. Bisogna superare la formula col tridente d’attacco tradizionale e puntare su giocatori che facciano da trait d’union fra centrocampo e attacco. Ossia Gerson e in alternativa Eysseric. Col brasiliano… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Visto che Gerson c’è e che Pjaça non è ancora all’altezza della competitività richiesta nella nostra serie A, penso anch’io che occorra accantonare Pjaça e il “tridente”, per passare ad un “bidente”. Ma che sia tale, perché se poi il dente resta uno solo, con una bocca così sdentata si può andare avanti solo a semolini.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Paolo anch’io ho visto poco, ma gli highlights rai mostrano un ottimo Gerson esterno alto, che però, a quanto ho capito, non ha rinunciato a lavorare a centrocampo.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Belva si, l’importante è che Chiesa non ne risenta.

Enzo
Ospite
Enzo

No Eysseric no, ma quante partite deve sbagliare, la pazienza è finita. Meglio i nostri giovani in campo.

Gabbro Cybo Malaspina
Ospite
Gabbro Cybo Malaspina

D’accordo con Belva. Se non si può cambiar allenatore subito, proverei ad imitare Paulo Sousa: 2 mediani (Veretout e Edimilson) davanti alla difesa e 3 centrocampisti da sx Chiesa, Eysseric e Gerson. Simeone correrebbe meno all’indietro. Forza Andreazzoli o Martusciello! Prima possibile ragazzi.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Mi riferisco ai commenti di Claudio e di Uno che se ne intende sugli aspetti organizzativi del sito che ospita il Blog di Ludwigzaller ed in particolare sul commento guida inchiavardato in testa ad affossare la discussione più attuale. Se questa scelta fosse legata ad un tema della discussione ritenuto particolarmente qualificante, essa dovrebbe rientrare nelle facoltà del blogger, ma non è così. In passato abbiamo avuto in testa un commento che parlava del direttore sportivo della Sampdoria: niente di più improbabile come argomento di primario interesse del blog. Vi è quindi un altro motivo. Non credo che possa esservi,… Leggi altro »

Maffe
Tifoso
maffe

La cosa più brutta che possa accadere Sabato è percepire che agli Juventini non gliene freghi niente della Fiorentina e della storica rivalità.

Quando Tevez e Pogba ci sfottevano festeggiando col la mitraglia di Batistuta in panchina c’era Conte, che le rivalità le sente, e tanto.

Una bella spallata di Milenkovic a spedire Bernardeschi in panchina da Allegri seguita da “non sei più alla Fiorentina” sarebbe il massimo.

Maffe
Tifoso
maffe

Trovo rasserenante che mentre noi ci godiamo la seconda difesa del campionato
il Milan, che non ci stava davanti prima che noi giocassimo in trasferta con le pericolose Frosinone e Bologna, sta per presentarsi al girone di ritorno con in campo non solo Higuain, ma pure Ibrahimovic.

Di sicuro ci vuole poca fantasia (come dice Lud) a pensare che questi due, pur vecchi ma abituati a ben altre sfide, non facciano poi tanta fatica a superare con facilità Danilo, Ariaudo, Goldaniga o Calabresi (per citare alcuni dei recenti marcatori dei nostri fenomeni da 40 e 70 milioni).

Claudio_dai_Falciani
Tifoso
Claudio_dai_Falciani

Ludwig mi prende tristezza quando.vedo questo tuo blog così maltrattato.
Per scorrere con un minimo di senso i vari post devo andare a commenti e scorrerli da lì inframezzati a mille altri a commento dei vari articoli proposti da fiorentina.it
I post nuovi sono come l’aria sull’Everest, talmente rarefatti, che fatichi persino a respirare.
Proseguendo in.questa maniera arriveremo presto ad una colpevole ed ingiusta ulteriore disaffezione.
Difendilo. Per quanto possibile ti saremo tutti accanto.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Credo che Lud abbia le sue beghe personali che frenano anche una sua partecipazione più attiva al blog, Claudio. D’ altra parte la Redazione è in grado di leggere i commenti ed il problema è stato ripetutamente segnalato da tempo. Non si vuole o non si puote, quindi.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Secondo me oggi come oggi il vero aiuto che possiamo dare a Ludwig,soprattutto pensando che è alle prese con suoi problemi seri,e’ industriarci noi a seguire il filo dei commenti senza ripetere ogni giorno che ci sono questi problemi e che alla lunga ci stancheremo,alla lunga provvederà il padrone di casa a rimettere le cose in ordine.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

La Roma abietta regala emozioni forti… Semismantellamento estivo, organico disorganico, allenatore talebano e senza varianti presuntuoso mai-torto-io, piazza più fecale e megalomane e paranoica e violenta e volgare e incompetente d’Italia. Mixate tutto ed è godio.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Quando si dice che oggi il calcio è cambiato, si fa una considerazione concettualmente sbagliata. L’errore però non nasce dall’eccesso, ma dalla timidezza. Leggo stamani del confronto fra i guadagni di Ronaldo e la somma degli ingaggi di tutti i giocatori della rosa viola. Da solo – immagino compresi gli introiti extra-ingaggio – il portoghese guadagna una volta e mezzo più di tutti i nostri giocatori messi insieme. Timido, quindi, dire che il calcio oggi è cambiato. A me pare che oggi si confonda il calcio, il quale cambia con la sua umana e naturale progressione, con qualcosa di nuovo… Leggi altro »

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Senti PAOLOTTO, ora ti sembrerò aggressivo ed incacchiato, ma non è vero, faccio solo considerazioni amare. Ma secondo te tutto ‘sto sfarzo ‘ste coreografie, tutti ‘sti biglietti venduti, capisco anche poco l’attesa spasmodica che c’è a Florence per questa partita, ti sembrano robe da persone normali di capo o da disturbati ? Noi di “fuori” tutte ‘ste esibizioni le capiamo poco. Viene il più odiato del mondo in casa tua e gli fai capire che per te lui è tanto, qualcosa di speciale, mentre a lui non gliene può fottere di meno di te, anzi sempre t’ha preso e sempre… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Io incacchiato non sono,sono spallato , però la penso esattamente come te. È però vero che non sono fiorentino quindi non insisto più di tanto.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Io non appartengo alla schiera di quelli che ritengono Fiorentina-Juventus la madre di tutte le partite, quella che – vincendola – ti dà l’indulgenza plenaria per tutti i peccati del campionato. Però è una partita importante e simbolica. resa tale non da noi ma da loro. Prima del 1982 era più o meno una partita come quelle con l’Inter e col Milan. Negli anni sessanta, quando spesso e volentieri arrivavano dietro di noi, era forse anche meno sentita di altre. Al di là dei biglietti venduti (anche agli juventini di qui) noto un’attesa sportiva molto flebile e ci trovo motivo… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Potremmo parlare un po’ di moduli.Meglio il 433 o il 4231 per giocare contro la Juve sabato?Per fortuna siamo tornati da Frosinone e Bologna con due pareggi,se avessimo perso si che sarebbe stato un problema.

DDV
Ospite
DDV

Ma metti che Vittorio vince la causa, chi me la compra?

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Belva credo che la tua posizione attuale su Chiesa sia velata da un certo sentimentalismo che affligge più o meno tutti a Firenze. Sentimentalismo che fa rima con provincialismo, cui ci hanno condannato ma che non deve essere attenuante. Attualmente tu descrivi il classico giocatore alla Douglas Costa, lo spacca partite, quello che “crea il panico”. Allora ti chiedo, quante volte Allegri fa partire titolare Douglas Costa? Ragazzi, ha un dribbling spettacolare, un controllo di palla eccelso, vede il gioco e fa più assist che azioni fini a sé stesse. Eppure, nonostante i 46 milioni di cartellino, si siede in… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Eh Fabrizio ma allora non mi leggi con l’attenzione che adopero io nei tuoi confronti. Poco male perché non sei il solo che è rimasto deluso a Bologna. Io dopo la gara ho scritto che ha evidenziato, oltre al noto gioco farraginoso del tecnico, significativi limiti individuali e che i due enfant prodige non usano Malizia dopo la doccia

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Si, e allo stesso tempo che le sue scorribande permettono a Gerson di galleggiare e a Benassi di nascondersi proficuamente; nonché che senza di lui siamo persi (sintetizzo). Dissento assolutamente sul secondo punto di vista, ma riconosco che il primo sia vero: se Chiesa fa per tre, ne consegue che gli altri possano rifiatare o trarre benefici. Non discuto il suo “fare per tre”, ne discuto i tempi (che vanno testardamente dalle prime battute della partita all’ultimo minuto) e gli esiti. Anche Cuadrado valeva per tre, ma si muoveva senza palla, strappava, si fermava, sapeva leggere il gioco, sapeva dialogare… Leggi altro »

Davide Baroncini
Ospite
Davide Baroncini

Gabbiadini è tecnicamente capace, ma mentalmente non regge.

Alois
Ospite
Alois

Chiesa deve essere venduto per 70 milioni. Si comprano due attaccanti e un centrocampista. Si rifà la Squadra per lottare per un posto in Champion. Al limite si vende anche Simeone (40 milioni) e si conferma Milenkovic. Con 110 milioni si comprano 2 attaccanti da 30 mio l’uno e un centrocampista con le palle da 40 mio. Te ne avanzano 10 mio. Meglio di così Forza viola Alois

Maffe
Tifoso
maffe

Il prezzo è proporzionale alla dimensione della squadra che te chiede, da cosa sarebbe in quel contesto a livello tecnico e non solo.

Se Coutinho fosse andato all’Atletico, sarebbe stato pagato 40 milioni,
se va al Barcellona,, costa 130.. Funziona così da 4-5 anni. Il prezzo di un calciatore è legato al valore mediatico e di marketing che ci può fare sopra la squadra acquirente.

Che Chiesa valga 70 milioni è cosa tutta da verificare. Se non te li danno, non li vale ovviamente.

Tu Chiesa dove pensi possa finire ?

DDV
Ospite
DDV

Lo sai con che fa rima Simeone?

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Alois, con una sopravvenienza attiva complessiva di 11o milioni, secondo me assisteremmo all’acquisto di un paio di giocatori da 2-3 mln l’uno e, a fine esercizio, ad un utile lordo mai visto nel calcio italiano, assorbito per metà circa da imposte – la Olivia di Pizzulaficu ne ha bisogno per il reddito di cittadinanza – e per il resto destinato a riserva (di bilancio, non riserva da tenere in panchina, perché anche quelle costano).
Abbiamo già visto.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Bravo, Paolotto.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Non credo Maffe che Milenkovic venga ceduto prima di giugno. Sul fatto che Pioli armonizza diciamo così, le scelte di campo coi desiderata societari, non ci sono dubbi. Ma mi chiedo, Thereau se ne vuole andare?

Maffe
Tifoso
maffe

Da quanto ho capito Corvino vuole liberarsene da tempo. Lo aveva preso allo scadere del mercato quando non è riuscito a cedere Babacar e si è trovato a dargli un contratto che non gli piace. Poi ovviamente ce lo presenta come un trionfo, non può fare altrimenti. Quando mai Corvino ha dato contratti quadriennali a over trentenni ? Al momento Thereau, 35 anni, ha il contratto fino a Giugno 2020, quando ne avrà 37. Diciamo che stona un po’. Ovviamente Thereau non ci pensa neanche lontanamente a rinunciare a questo contratto. Al Francese chi ridarebbe questi soldi ? Probabilmente si… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Allora Belva chissà che lavata di capo ha subito Pioli, dopo aver detto coram populi che il francese ha le ginocchia barlacce. Ma dico, si presenta così il prodotto ai potenziali acquirenti?

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Si presenta così se si accede a una rescissione contrattuale in mancanza di acquirenti. La frase di Pioli francamente non mi è piaciuta e si deve dare atto al ragazzo di un riserbo encomiabile

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Bello questo “barlaccio”, Uno: mi ricorda la mi’ nonna quando rompeva le uova per fare la frittata: “Quest’ovo gliè barlaccio”.
Su “l’è” o “gliè” c’è una vecchia polemica.
Sono toscanismi coi quali non è male che gli amici viola foranei prendano dimestichezza…

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Huesta m’è nova, maremma zozza !

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Perché, Pizzu, non si dice “barlaccio” tra Niccioleta e il lago dell’Accesa?

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Francamente non l’avevo mai sentito, però s’usava dire : sc’hai le gambe a buzza di honiglio, soprattutto per le donne, allora ogni hosa che unn’andava e si disceva che l’era un troiaio, anche de’ i giohatori. Però ora m’informo da mi’ hugini che s’introgolano in que’ posti, e sce n’avrò ‘na descina, qualcuno l’avrà sentito di sihuro.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Dalle mi’ parti di una donna con le gambe storte si diceva che ci sarebbe passato di mezzo un cane con una granata in bocca.
Ma oggi si potrà dire?

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

PAOLOTTO, in ” Butteri’s Zone ” gli si chiedeva che misura di cavallo montasse. Normalmente anche loro facevano fatica a farsi montare dal toro da monta in Ghirlanda, tra Niccioleta e Massa Mma. Buona giornata !

Maffe
Tifoso
maffe

Mi viene il dubbio che ci siano delle logiche di mercato dietro ad alcune scelte di Pioli. Penso in primo luogo a Thereau, di cui ci si vuole liberare (non è un mistero) che entra in campo anche se in dichiarata condizione di forma carente. Penso che tutti sappiano che a Gennaio Corvino voglia darlo via. E’ lecito pensare che sia entrato in campo a Bologna per metterlo in vetrina ? Penso in secondo luogo a Milenkovic. Sappiamo che lo vogliono in parecchi e che ha un grande valore di mercato. La scelta di provare Ceccherini anzichè spostare il ragazzone… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Maffe sono domande retoriche

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Siamo come une grosse armoire en acajou du dix-neuvième (mi inventa oggi la mia scoppiettante manicure di Digione) in vetrina a un vecchio antiquario di Rennes: lì da anni, in tempi di crisi e appartamenti piccoli, non lo vuole nessuno eppure il prezzo rimane invariato. Aspetta il gonzo. Aspetta e spera.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Monsieur SCARDANELLI’ o LA’, ma non importa, nous avons eu un cul de sac,
au lieu de cela il aimerait beaucoup de cul à la place.
Il bibitaro di Carcassonne .

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Ti ho risposto in francese intorno alle ore 10, il post è ancora vivo nei commenti ma non viene pubblicato, Forse in Redazzzzzzzzzione hanno fifa del mio francese ? Mi rivolgerò alla P. P. di Pisa Arg…arg…arg…arg…arg… hu…hu…hu….

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Perché Pisa? Circa il bibitaro di Carcassonne: in effetti è una piaga, ormai, laggiù. Una meraviglia, benché già violentata da Viollet, che è diventata una Disneyland per cafoni.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Ieri sera sul Sito hanno messo su diversi post, presumo della stesso soggetto, un frase di cui le tre parole estrapolate ne erano parte, il tutto in neretto, da cui si ARGUIVA un intervento serio della Direzzzzzzzzzzzzione. Il mio verso te aveva il solo scopo di dire che dal cul de sac societario non se ne esce più, la denunzia era per chi non mi pubblicava, il miracolo avveniva due secondi dopo e due secondi prima. PISA era la città della P. P. citata, ma nulla a che vedere di personale ci mancherebbe SCARDA !

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Di Gennaro ovvero born yesterday: a gennaio serve una forte campagna di rafforzamento. Al leggerlo, due consanguinei dediti al bene di Firenze si stanno toccando tutte le leghe metalliche al cavallo dei pantaloni…

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Considerate, per Chiesa, la necessità di giocare per due o tre, là davanti, l’ancor giovane età in ambiente tecnico non formativo e societario non interessato al successo sportivo. Gioca quindi per la gloria e per se medesimo, gioca per provarsi come facevamo un tempo col motorino degli altri. Avremo anni e anni per ammirarlo progredito nella Juve. Per ora è titolare in nazionale e già innamora fuor di Fiorenza. I paragoni di rendimento con Cappucholito Rosso sono piuma sotto l’ascella per far ridere a forza.

Maffe
Tifoso
maffe

Chiesa è vicino al suo massimo secondo me e non è sufficiente per la Juve. E non è minimamente ai livelli di Cuadrado e Salah. Dopo aver dribblato, anche se si allunga la palla di due metri, Cuadrado arriva coordinato comunque e può tirare. E’ un ballerino. Ora immagina Chiesa ballare. Durante la sua azione Salah ha sempre il pallone incollato, e può tirare. Chiesa sposta il pallone e lo rincorre per ora. Magari sulla tecnica migliorerà. Questi due comunque nelle ultime due finali di Champions’ c’erano… anche se sono stati buttati fuori entrambi da Sergio Ramos (con una simulazione… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

È comprensibile che l’egoismo di Chiesa arrechi disturbo al tifoso che vede la squadra spiaggiata verso il centroclassifica, in balia della risacca. Però cosa saremmo senza di lui? In quale valle di lacrime ci troveremmo? Da notare, tra l’altro, che si sta scrollando di dosso con intelligenza la fastidiosa e ingiusta etichetta di simulatore

Maffe
Tifoso
maffe

Simeone sta sbagliando molti goal. E’ in un momento negativo, forse anche psicologico, sportivamente parlando. Però li sa fare. Non ce ne sono molti di attaccanti così giovani che ai primi due anni in serie A segnano 25 goal (12 a Genova partendo da riserva, 13 l’anno scorso da noi). Si sbloccherà. Poi negli anni segnerà sempre più è probabile e auspicabile. Speriamo di averlo con noi quando avverrà. Nel frattempo è anche stabile in nazionale ormai anche se non è titolare (l’unica giocata da titolare ha segnato). Nel suo ruolo, mentre in Italia ci sono Zaza, Immobile, Lasagna, Pavoletti… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Il contesto, se vale come esimente per Simeone, lo stesso dicasi per Chiesa che, sotto la guida di un tecnico diverso, ha di certo i mezzi e l’età per migliorarsi. A noi comunque interessa attualmente il contesto viola, che non può prescindere dall’apporto di Chiesa. Concordo sul fatto che la crisi di Simeone è solo temporanea

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Sarei curioso di sapere quale allenatore terrebbe fuori Aguero,Dybala ,Higuain,Icardi o Lautaro per far giocare titolare Simeone in una partita vera di un torneo importante.Forse Pioli.Un altro nome?Non mi viene in ment.In futuro segnerà sempre di più ? Glielo auguro di cuore,se starà qui ma anche se giocherà altrove,e’ gradevole il ragazzo,a me però piacerebbe che segnasse ora,perché altrimenti potrebbe sembrare addirittura un problema.Per me che sono tifoso della Fiorentina.

Andrea
Ospite
Andrea

Tante, troppe volte nel momento di rischiare qualcosa per giocarsela fino alla fine si sono tirati non uno ma 10 passi indietro.Vederli contro un Bologna che vale il posto che merita giocare un calcio senza ritmo ,senza idee,palla a Chiesa e vediamo se si smuove qualcosa, Simeone con la sindrome di Gomez,non me indovina una nemmeno per sbaglio,con Pjaca inesistente(ma Sottil e Montiel avrebbero fatto peggio del nulla fatto dal croato?)dove veretout da mezzala rivelazione del campionato è passato a fare il regista per esigenze di bilancio, noorgard è a chi l’ha visto, Gerson e edmilson sono da 6ino,il primo… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Più o meno è quello che ho cercato di scrivere dopo la partita. Le indicazioni emerse non riguardano la qualità del gioco che latita, ma si sapeva già da un anno e mezzo. Il secondo tempo di Bologna in autogestione (eccezion fatta per i cambi) ha certificato i limiti dell’organico. Il cui rendimento si può migliorare un po’ apportando alcuni correttivi ma…insomma…ambire a entrare tra le prime sei è utopia. I due grossi favori che ci fece la difesa della Spal, avevano alterato giudizi e aspettative di alcuni. Bologna (ma soprattutto Frosinone) ci hanno riportato coi piedi per terra

Enzo
Ospite
Enzo

Io penso che Vhlaovic peggio del nulla assoluto di Simeone potrebbe fare e sono convinto anche che se mettiamo Gori in campo e lo facciamo sempre e comunque giocare come si fa con il nostro attuale centravanti, fa sicuramente una figura migliore di Simeone. Purtroppo i nostri ragazzi non hanno mai fiducia, ma Simeone ha solo l’impegno; non ha tecnica, non ha un tiro potente non è forte di testa, non è freddo sotto porta, se avesse un altro nome giocherebbe al massimo in B.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Enzo siamo tutti adulti e sappiamo che le carriere dei calciatori sono soggette a variabili infinite, che non sono solo gli infortuni o le capacità tecniche. Simeone è venuto a Firenze a farsi le ossa: la società avrà in qualche modo un ritorno. Gli equilibri sono complessi e tutti, dirigenti, club tecnici devono barcamenarsi. Poi, parere personale, secondo me nessuno di quelli sfornati dalla Primavera era pronto per la A. Vlahovic e Montiel non so giudicarli

Pedro48
Tifoso
Patrizio Petruccioli

è possibile che vi fermiate sempre sui nomi??? giocatori validi li abbiamo , secondo me mancano senso di squadra , coraggio , personalità , una società che non demandi la guida ad un ragioniere … a me dà l’impressione che sia una società presa per sbaglio ed ora condannata alla mera sopravvivenza , … guardate in faccia pioli e capirete cos’è la fiorentina !!!! niente sorprese … solo mediocrità!!!!!

Back at top a best yeaa
Ospite
Back at top a best yeaa

Io ho in mente un altro sviluppo… Nel 2013 i Della Valle fermano Pradé che stava firmando con Gomez e da il via libera a Macia che aveva bloccato Villa… La Fiorentina giocando il più bel calcio italiano vinceva uno scudetto incredibile… La realtà è che lo spagnolo andò all’Atletico vincendo comunque uno scudetto ancora più incredibile

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

@Paolotto non avevo capito il tuo accenno a Vialli,poi ho trovato l’articolo,hai ragione,niente di piacevole,anzi !

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Eh, sì, purtroppo. Ma mi aveva colpito quel pensiero eretico in bocca ad uno juventino: che l’importante non sia vincere, ma il desiderio di vincere. Forse ancora non ci siamo del tutto, ma può essere la strada giusta perché questi peccatori si redimano. Si scende in campo per vincere e quindi ci si prepara per questo. Poi si può anche perdere, ma l’importante sarà averci provato. L’idea che noi non vinceremo mai perché, tanto, siamo questi, eh … che volete, oggi … il Barcellona, il Real Madrid e bla bla bla; il non avere neppure la voglia di fare uno… Leggi altro »

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Cazzo di budda! PAOLOTTO aggancio la cintura di salvataggio sotto te, spero che tenga e scusami se non tocco quanto dici ma sintetizzo altro :
GESU’ aggiunse…..
alcuni erano nati eunuchi, altri erano fatti eunuchi dagli altri e altri si facevano eunuchi a motivo del Regno dei Cieli. Così confermò PAOLO nella lettera ai Corinzi.
Una squadra di eunuchi che non riesce a penetrare una porta, deve forse essere miracolata ?

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Non arriverei a questo, Pizzu.
Forse tu ti riferisci a chi scende in campo e non riesce a segnare. Lì effettivamente ci vorrebbe un miracolo.
Ma io pensavo ad altri, a chi non avrebbe bisogno di miracoli perché le possibilità le ha tutte, ma non prova interesse. Lì di miracoli ce ne vorrebbero due.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Ti avevo risposto, Pizzu, ma devono essere arrivati i pisani anche da me.
Ti dicevo che non volevo riferirmi a chi va in campo. Per quelli, sì che ci vorrebbe un miracolo per vederli mettere a segno il colpo.
Mi riferivo a quelli fuori dal campo, per i quali il problema deve essere più serio, non meccanico ma mentale, di volontà, di desiderio. Per loro di miracoli ce ne vorrebbero tre per volta.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Scusa la ripetizione, si vede che il primo post l’avevano tenuto sotto osservazione.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Come ti lamenti te lo pubblicano caro PAOLOTTO, poi te lo pubblicano con l’ora che l’avevi scritto così passi per rincoglionito. Comunque se non fanno qualcosa per la sequenzialità degli interventi qui si perde mordente e passione si rischia che altri attraversino lo stretto dei Scardanelli.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

È vero che tenere fuori Simeone ne fa diminuire il valore di mercato,ma siamo sicuri che vedere che sbaglia gol e gol e gol ingolosisce gli acquirenti??!

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Secondo me a questo punto c’è solo da sperare che cominci a rifarne qualcuno e che termini il campionato in modo decoroso, per poter poi prendere le decisioni più opportune.
Accantonarlo adesso, pur essendo una decisione tecnicamente ineccepibile, vorrebbe dire metterci una pietra sopra. Per Pjaça è diverso, perché è in prestito. Simeone invece è stato pagato 18 mln.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Ancora meno, se lo togli del tutto dal campo. Naturalmente, qui si ragiona solo in termini di cassa. Se si ritiene (non io) che questa stagione sia ormai priva di obiettivi sportivi, la preoccupazione principale è salvaguardare gli investimenti.

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Gli (eventuali) acquirenti non sono stupidi, e le partite le guardano. Ad oggi parlano bene di Chiesa e Biraghi rispettivamente la stampa nazional-fiorentina (magnificando valori di mercato dai settanta milioni in su) e il suo procuratore Giuffrida, che giura essere il suo assistito corteggiato da tutta Italia, addirittura. Offerte reali, zero. E ti credo, chi spenderebbe soldi per un ragazzino dribblomane e un terzinaccio da serie B? Per lo stesso motivo, l’eventuale estimatore di Simeone baderà tanto al sodo (i gol che sbaglia, il cognome), tanto al contorno: e sulla bilancia metterà da una parte un calciatore grezzo che però… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Per poco,credo.

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Be’, speriamo. C’è da dire comunque che oggi come oggi non è un calciatore utile alla nostra causa, qualunque essa sia. In nazionale, tra un gol e un assist per Dybala, qualcosa combina. L’ideale sarebbe tenerlo in panchina per far giocare un’altra punta vera e di pari livello, che gode un momento di forma migliore, senza drammi o bocciature; succede così nelle squadre importanti. Vedi lo stesso Dybala che, quando camminava in campo, ha scaldato la panchina per tanto tempo a Torino. Ma noi non siamo una squadra seria, Simeone non ha un’alternativa, quindi giocherà sempre, continuera sempre a far… Leggi altro »

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Non saprei… l’idea di molti è che Chiesa abbia ottime doti da sviluppare, e che nel contesto giusto possa essere “raddrizzato”. Sul Simeone nascosto è quello che sperano in tanti di noi… che tutti gli altri vedano quello che noi non vediamo e se lo prendano per una trentina di milioni. Vale sempre il vecchio principio secondo cui un giocatore nel giusto contesto rende per quello che vale e anche di più, mentre in quello sbagliato non riesce ad ingranare. Per Simeone, che corre e s’impegna parecchio, speriamo gli vada bene nel prossimo contesto. Per adesso, fra Banfield, Genoa e… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Simeone è in un momento di forma non ottimale, arriva spesso in ritardo. Anche in occasione dell’assist in Nazionale si era allungato la palla e è stato favorito dall’errore del difensore. Tra lui e Chiesa non c’è feeling in campo, si vede. Sull’utilità di Chiesa: mi chiedo quale sarebbe la nostra classifica senza i rigori che ha procurato, giocando praticamente da solo contro le difese avversarie. È l’unico che crea il panico ogni volta che si avvicina al limite dell’area. E, soprattutto, non ha alternative reali in rosa

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

PIERRE sintetizzo.
Simeone = ne parlai troppo la passata stagione, non ne parlo più da mesi.
Chiesa = uno che corre dietro ai serpenti tra le erbette del campo, vede solo loro ma non ne prende uno.
Buona giornata a te.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Altrettanto!

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Quando Corvino afferma di aver lavorato bene, per il presente ed il futuro di questa società, gli vorrei spiattellare sotto il naso la pagina di transfertmarkt di Hirving Lozano, che recita così: “2017/18, PSV Eindhoven, costo del trasferimento: 8 milioni”. Non sapete chi è Lozano? È uno che da solo segna quanto Pjaca, Chiesa, Eysseric, Thereau e Gerson messi assieme, che ha contribuito a sbattere fuori la Germania dal mondiale, che guadagna (per ora) pochissimo rispetto al suo valore, e che ha trasformato una squadra discreta nei campioni in carica di Eredivisie che oggi si giocano dignitosamente la Champion’s con… Leggi altro »

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Lozano me lo ricordo al mondiale. Una freccia! Corre come il vento e ha buon controllo di palla.

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Nella scorsa Eredivisie ha segnato, da ala, 17 gol in 29 partite. E vedendolo ai mondiali e in questa Champion’s, non ha paura dei grandi palcoscenici, ha personalità. Che fosse forte, si sospettava; che si potesse prendere noi, non sarebbe difficile supporlo: avrebbe occupato lo slot di Hugo, che a conti fatti è stato inutile fino al giorno che sappiamo. Ma è messicano, e i messicani forse non piacciono, o non si ambientano facilmente (però, un certo Hugo Sanchez tanti ne faceva in Sudamerica, tanti ne ha fatti a Madrid…). Comunque era sui taccuini di tutti, evidentemente non su quello… Leggi altro »

Corto
Ospite
Corto

Sinceramente ritengo assai debole l’argomento che adduci. I motivi li ha spesso spiegati lucidamente Scardanelli: ci sono decine di squadre che avranno problemi in quella zona del campo e solo una ha preso Lozano. Magari a Rotterdam o in qualsiasi parte d’Europa qualcuno starà dicendo che hanno preso un centrocampista scarso quando c’era a sette milioni Veretout. Infine ritengo sia molto più facile esordire e trovare continuità in campionati meno competitivi come quello olandese o belga che in quello italiano: non a caso negli ultimi anni hanno sfornato una serie di ottimi giocatori,”favoriti” dalla necessità di rimpiazzare i ventenni che… Leggi altro »

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Corto, ho difatti applaudito sinceramente al PSV per averlo preso. Mi infastidisce però sentir parlare di ottimi investimenti, relativamente a Benassi e Hugo, quando con gli stessi soldi e stipendi più leggeri altri prendono Lozano. Uno che segna, senza troppi giri di parole. Quanto a Veretout, non ritengo il parallelo giusto: per quanto mi piaccia il giocatore c’è un’altra bella differenza tra spendere 7 milioni a un faticatore di centrocampo, 5 per un centrale di difesa serbo è molto giocare, e 8 per uno che fa 20 gol a stagione (che sia Messico, Olanda o Champion’s League)

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

“Non vorrei essere nei panni di Pioli quando i DV scopriranno che le ultime 5 le ha pareggiate”… Scusate ma uno che scrive cose così dovrebbe essere nelle antologie per i licei… E queste gemme accecanti, questi abissi di luce in mezzo al dégueulis (va be’, lo sapete, la mia manicure di Digione…) di chi Pioli è una testa di perché ha una squadra di tutto rispetto e ciò non toglie che Corvino è comunque una testa di e il mega-attivo di mercato è per le spese uh mamma le spese e però anche quello che veglia sui conti è… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Ahahah…è iddu?

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Sì, è Zeman. Di contro, uno dei sette savi dell’antichità (credo Anoeto da Parafrona…).

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

A darmi speranza, circa Un Americano A Firenze (per ora viviamo invece Piangendo Sotto la Pioggia), sono le fredde e razionali considerazioni di Chaban-Delmas, che di denari degli altri ha affinata conoscenza professionale.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Ma non mi dire, Ludwig! Una coppia più strana, più eteroclita di te e Zemanviola non saprei immaginarla! Al confronto, Stanlio e Ollio erano gemelli… Pizzu, sii clemente e pensa che anche tu giochi sul personaggio (come tutti)…

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Scarda le coppie comiche, lo sai, sono formate da caratteri opposti, sennò che gusto c’è, io comunque non sono così tranquillo, è tutta apparenza. La serie di post su Zeman che si nascondeva all’Esselunga di Piacenza (non ricordo se era esattamente Piacenza) l’ho inventata io.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Quando un direttore sportivo e un allenatore non hanno idee prendono Ibrahimovic. E non importa se ha cinquant’anni. Lo faceva Galliani, ora lo fa Gattuso, niente di nuovo.

Lucido
Ospite
Lucido

Peccato che a 50 anni è ancora tra i più forti al mondo, sicuramente più forte di molti illustri 20-25 enni

Magoafono
Ospite
Magoafono

Meglio di Thereaux….

Paolotto
Tifoso
Paolotto

“L’importante non è vincere; è pensare in modo vincente”
Per averlo detto uno juventino – Vialli – è sorprendente.
(sul Corriere della Sera, purtroppo in mezzo ad un’altra storia).

Antognoniforever
Tifoso
Antognoniforever

Vialli, prima ancora che juventino, è doriano

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Sono stato distratto ultimamente. Faccio un giro e trovo la voce che gira sugli americani, a cui si era accennato anche qui, e che Corvino avrebbe lasciato intendere che andrà via, non si sa bene quando. Sugli americani… campa cavallo, non è la prima volta che c’è “la voce che gira”, e poi bisogna sempre vedere che americani sono. A me gli avvocati americani con cognome italiano ricordano più i personaggi dei film di Coppola e Scorzese piuttosto che Steve Jobs. Il Bologna ad esempio è stato preso dall’americano sbagliato, e la Roma da un americano così e così. Si… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

No, no, Pierre: Corvino tempo fa disse che Diego gli aveva proposto di andare in pensione insieme. Ovviamente Diego in pensione non ci andrà mai, e quindi la “pensione” alla quale si riferiva era un’altra, e Corvino lo sapeva bene cosa voleva dire andare in pensione insieme.
Pertanto torna tutto: alla voce dell’arrivo degli americani si accompagna la voce della pensione di Corvino.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Ce ne sono parecchi americani ” sbagliati “.

Magoafono
Ospite
Magoafono

E allora comprala te

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Magari potessi! Solo che il mio capo non mi dà nemmeno 3 o 400 milioni come buonuscita e quindi mi ritrovo un attimo a corto di liquidi per convincere i Braccini a mettersi a sedere

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

È voce diffusa che l’interventismo delle Procure sarebbe un freno agli investimenti stranieri in Italia. Perché ciò non si verifica negli altri.paesi europei? Perché colà c’è una magistratura meno libera dai vincoli della politica

Paolotto
Tifoso
Paolotto

In teoria la verifica preventiva dovrebbe riguardare le leggi che ci sono in un certo paese e non coloro che hanno il mero compito di applicarle. Se invece prevale questo secondo aspetto, ci si dovrebbe domandare se è normale.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

La politica non ha bisogno della magistratura per porre vincoli agli investimenti. Direi che l’ interventismo è inferiore perchè colà non esiste, o esiste in misura più ridotta una legislazione altrettanto caotica e dispersiva, un sistema giudiziario frammentario e poco funzionale, una cultura distante dall’ evasione e dalla corruzione e una presenza radicata di organizzazioni criminali.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Non credo Uno che la politica in Italia in questi anni abbia contato granché in ambito di investimenti esteri. Tanto è vero che è stato svenduto tutto, dalla Siderurgia in giù. In altri Paesi la politica è molto più presente e attiva nelle scelte strategiche e non ama essere intralciata troppo dalle inchieste giudiziarie, tranne quelle che riguardano avversari politici. Vale per l’Europa come per gli States. L’autonomia della Magistratura è un grande valore Uno, al di là degli eccessi di singoli. In molti stati i giudici sono sudditi del potere politico: sono luoghi nei quali nessuno di noi vorrebbe… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

La questione meriterebbe una spazio molto più ampio e non se questo è il luogo più idoneo, Belva. Se devo limitarmi alla mia conoscenza diretta, devo dire che l’ interventismo dei P.M. non è la prima delle preoccupazioni degli investitori stranieri in Italia.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Sì infatti ho scritto “è voce diffusa”. Diffusa da chi ha interesse a legare le mani di chi indaga

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Ciao BELVA ti garantisco che qualcuno di loro che conosco bene, traffica in maniera redditizia. Usano molto le mogli, i parenti e gli amici. Poi ce n’è uno che non esercita più ma è la mente pensante di quelli che hanno a che fare con Olivia, quell’ex dipendente di suo padre, ma chi sa come era inquadrato, che pur non intendendosene di lavoro, si è scelto una carica singolare. Un abbraccio.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Caro Pizzu, non puoi immaginare quanto io sia contento del tuo ritorno fra noi.
Comunque io difendevo il principio di autonomia, non la categoria, che ha tante zone d’ombra

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Autonomia Politica è una nuova corrente della Magistratura ? Ma non è mia intenzione fare guerre sui principi. Buona giornata a te Belva.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

La tripartizione di poteri è come sai un principio costituzionale. Difendo il principio perché secondo me è un parametro per valutare il livello di civiltà di un ordinamento. L’applicazione pratica spesso distorta che ne è stata fatta, è altra cosa. Pizzu non mi far fare la difesa di ufficio dei magistrati che, francamente, non è proprio nelle mie corde, anzi. Mi scuserà il magistrato utente del blog, nulla di personale

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Mi riferivo al fatto che in Italia quando si costruisce si va spesso a finire in calderoni come quello dello stadio di Roma, ad esempio, che è stato scoperto prima dell’inizio dei lavori. E comunque c’è sempre la malavita, che si diverte tanto a fare il calcestruzzo con la sabbia e con i corpi degli operai che si buttano dentro al pastone per renderlo un po’ più consistente, nonostante l’obbligo della “patente antimafia” richiesta alle imprese. Insomma, fra un’infiltrazione e un’altra, una violazione del codice degli appalti e della legge sulla sicurezza sui luoghi di lavoro, non c’è mai verso… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Beh, chiedendo proroghe su proroghe questi problemi certamente si scansano.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

PIERRE mezza Valle di Susa credo sia stata costruita così, ma qui non è stato un male assoluto, di costruzioni abusive non esiste l’ombra.Un tipo di mafia, quella d.o.c.g. fa le cose ben fatte, l’altra delle persone “perbene” è la peggiore. sempre per esperienze personali viste da lontano con estremo schifo.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Se passa il concetto che Pioli è condizionato da direttive societarie atecniche, si spiegherebbe anche l’ insistenza su Simeone che, se non sbaglio, costituisce l’ investimento più oneroso dell’ era DV: se si deprezza con simili prestazioni, figuriamoci se messo in naftalina dietro un bamboccio o un vecchietto dalle ginocchia fragili. Restando al campo, l’ incomunicabilità con Chiesa e certi limiti tecnici erano già emersi l’ anno scorso, quest’ anno il problema pare piuttosto psicologico. Ci mette foga ma con il pallone davanti alla porta è frenato come un ciclista che riprende la discesa dopo una caduta rovinosa. L’ unica… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Sì, Uno, quello di Simeone è un problema difficile. Accantonarlo momentaneamente per una pausa di riflessione può essere ancora peggio. Visto che la società non si pone obbiettivi, forse è meglio tentare il tutto per tutto e continuare a farlo giocare sperando che si sblocchi.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Per curiosità, sono andato a vedermi le statistiche del cannoniere principe sotto Pioli. Quell’ anno Icardi segnò 14 gol in 23 partite sotto il nostro, ma con due triplette. Non esattamente all’ impronta della continuità.

Magoafono
Ospite
Magoafono

Lo sapete con che fa rima Simeone?

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Con campione.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Con micione, con gattone.
Ciao Gatto, sforzati, ma non troppo eh. di starmi bene !

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Come hai visto godo di florida salute amico mio.Pure troppo,florida…Un saluto.

Lampre
Member
lampre

un maine coon, praticamente… !!!

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Quello è muscoloso,io grasso,ahimè non è la stessa cosa.Entrambi pigri,questo si.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Con la sua natura.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

@Conte,come una volta ti scrisse Massimo di PaP internet va rispettato perché lo leggono in tanti quindi bisogna prestare attenzione.Scrivere che i dati Istat dicono che presso gli immigrati gli omicidi di donne sono 10 volte più frequenti è o aver letto male o inventare cose di sana pianta,una cosa è male l’altra peggio.Il 78% dei femminicidi è commesso da galantuomini italiani e sempre e solo per due motivi: sesso e soldi,in ordine alfabetico.Nel 2017 132 sono state le donne uccise da uomini,ma sai qual’e’ il dato singolare?Che 130 sono stati gli uomini uccisi da donne,a fare scopa. Cinque milioni… Leggi altro »

Ilcontedilautreamont
Tifoso
ilcontedilautreamont

Scusa Gatto ma continui a non capire nulla di scienze statistiche. D’altra parte non e’ la tua materia. qui si parla di tasso degli omicidi per numero di abitanti. Il dato che dici te e’ la percentuale sui dati assoluti. Poi io scrivo con il cellulare, faccio una fatica pazzesca, quindi vai direttamente alla pagina report.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Tasso di omicidi per numero di abitanti,dici?Siamo primi in Europa,pur essendo sesti per armi circolanti,il maggior numero di armi da fuoco c’è in Finlandia e Svezia e da loro i morti ammazzati sono otto volte di meno,anche ad essere un fabbro non è difficile da capire.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

@Fabrizio la caratura di questo gruppo era stata messa a fuoco già da qualche giornata; secondo me la prestazione di Bologna non sorprende, è in linea coi valori espressi sino ad ora. Direi anzi che va dato atto a Pioli che la decisione di medianizzare Veretout sta pagando abbastanza, soprattutto in chiave difensiva. Il francese si sta calando nel ruolo, tocca più palloni, è uomo ovunque. Partendo da questo dato, si registra viceversa il fallimento dell’idea di tridente d’attacco partorita in estate e drammaticamente gestita in sede di mercato.Esiste un vincolo contrattuale all’impiego di Pjaca, colui il quale era stato… Leggi altro »

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

So che mi leggi sempre in modo approfondito, e non ti sarà sfuggito che proposi un azzardato parallelismo con Deschamps, che è lungi dall’essere in atto ma descrive alcune caratteristiche di Veretout che notai fin dalla prima amichevole col Wolfsburg l’anno scorso. Lui è il centrocampista completo che Pradé non seppe trovare mai, per trasformare quel trio in un quartetto multifunzionale, aggiungendo quel plus di fisicità e grinta che qualche volta mancava per spezzare partite bloccate. Ad oggi, sia che giochi li, che ritorni mezzala o venga provato alla Nainggolan, per me è una risorsa mai in discussione. Ritengo che… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Io convengo su quello che hai scritto ma penso che parallelamente all’abbassamento in campo del francese, serva un abbassamento dell’asticella delle aspettative dei tifosi. Proprio per i motivi che esponi e che anch’io ho in precedenza evidenziato. La suppostina in concreto è l’unica medicina palliativa somministrabile con un tecnico che sarà inamovibile sino a giugno. Pioli è questo e ce lo teniamo, non sarà mai esonerato

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Ora tocca a Ludwig il ruolo di ” primo della lista”.Come in fondo è giusto che sia.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Acc… non me ne ero accorto. Bisognerebbe impostare come commenti nuovi le eventuali risposte su quel post, altrimenti tutto il reso della discussione attuale viene spinto sempre più giù.,

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Sono i drammi della follia. Chissà quanti ne avrai visti, nel tuo mestiere. Comunque io cerco di pararmi dietro Ludwig. Tu appiattati pure dietro di me. Il problema è che Ludwig non ha la stazza per l’officio: più facile che le revolverate le buschiamo noi dietro che lui davanti.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Credimi: se è la stazza il riferimento io sono morto.

Il Santo Patronno
Ospite
Il Santo Patronno

Si riparte con il commento fisso in alto. Per una migliore lettura si prega di non postare gli interventi sotto quello.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Mi sto rotolando sotto le sedie del mio studio per il primo commento di oggi di Zeman… Ecco, volendo dire qualcosa in più di questo gigante stroppiato del web viola, gli ascrivo una capacità demistificatoria, di rilevazione geiger dell’insufficienza morale o intellettuale, e una sagacia di appendere all’attaccapani l’interlocutore con formule inverse, che non hanno pari su un blog sportivo. È un sensitivo dell’imbecillità e della frode, è un profeta biblico o dantesco… Mi piacerebbe che facesse spola anche lui: lo farebbe senza secondi fini, senza meschinità.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Non scopri nulla Scarda, Zeman ha frequentato questo blog sia nella vecchia che nella nuova versione. Inizialmente gli avevo addirittura proposto di fare il blog assieme, pensa.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

De gustibus ……..ma è troppo tempo che non lo leggo, ho il vago ricordo di uno mentalmente libero, ammesso che lo si possa essere ancora con gli anni.
Poi si diventa personaggi e qualcosa credo cambi.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

L’ apoteosi o la tragedia, fosse andata in porto l’ idea.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Dopo tutto, credo la tragedia. Ludwig sarebbe entrato nel panico alla prima grave sbarellata che Zeman, con moto inconsciamente ma tenebrosamente volontario, avrebbe sicuramente avuto. Ludwig non sa gestire un comunissimo e scipitamente prevedibile matto, tu immagina un matto vulcanico, dal q.i. stratosferico e mai dove lo si attende.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Mah, correrei il rischio. In definitiva l’ unico modo per gestire Zeman è rinunciare a gestirlo. Cosa che a Lud riesce bene, tanto che gli è stato rinfacciato.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Dolce mia Sposa
io m’aggrappai a te
come bambin che al sen materno sugge
linfa vital mi rese quel che sono
dolce se serve o forte come il tuono.

Qui mi fermo non voglio infierire oltre, sarebbe come dire che tutte le rose sono uguali, e questo vale sia per un senso che per l’altro. Esiste un seguito di quanto sopra, ma non è il momento, non ora, non ora. Buona giornata a tutti.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Qualcuno intanto ha notato il secondo di Montella a Bologna. C’è chi dice che il Bologna voglia cambiare allenatore, qualcuno potrebbe sospettare che Montella interessi anche alla Fiorentina. Ma questo è un cattivo pensiero, in realtà la partita di ieri è stata, mi pare, un passo in avanti. Talvolta Pioli, per fare passi in avanti, ha bisogno di emergenze. Trovandosi tragicamente senza Astori, azzeccò lo scorso anno la mossa di Milenkovic, trovandosi senza Pezzella, ha inserito felicemente Ceccherini ma soprattutto, senza Pjaca, ha cambiato la posizione di Gerson e ha raccolto frutti interessanti.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Montella al Bologna? O il suo secondo, emancipato?

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

L’ipotesi è Montella al Bologna, ma diverse panchine non sono molto sicure, quindi ci sarà presto una certa scelta: a Roma c’è crisi evidente, ad esempio, e non va molto meglio a Firenze. Ci sono poi panchine straniere di cui non ho il polso. I disoccupati drizzano le orecchie.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

La partita di ieri è stata un pò diversa dalle altre, mi pare che il Bologna sia stato raramente pericoloso, dunque il centrocampo ha retto, producendo un possesso palla soddisfacente. Anche la disposizione degli attaccanti era migliore che in altri casi. Era da vincere, insomma, e forse con un pò di fortuna la vittoria era possibile. D’altronde il Bologna è in zona retrocessione, in altre parole è una delle squadre più deboli della serie A e non essendo stata costruita per lottare per la serie A faticherà anche di più.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
ilcontedilautreamont

Ecco cosa ha scritto Costanza Miriano: “Sarebbe molto bello poter credere che tanta mobilitazione contro la violenza sulle donne sia davvero mossa dall’amore verso le donne. Invece il vero obiettivo della manifestazione di ieri e del martellamento mediatico sul cosiddetto femminicidio e’ sempre e solo lo stesso: l’autodeterminazione della donna, intesa pero’ solamente come liberta’ sessuale”. Il resto della critica alla manifestazione di ieri lo trovate sul suo blog, che si conclude con questa perla di saggezza:”Sarebbe molto piu’ utile convincere uomini e donne a riscoprire la loro alleanza, a deporre l’ascia di guerra, a scoprire che sono stati progettati… Leggi altro »

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Conte, sono contento di rileggerti qui con lunghi commenti organici. Come anticipavo nella mia chiosa alla tua replica all’editoriale del bravo gestore dellà, le strumentalizzazioni ci sono ma sono tanto più odiose (nel caso dell’appropriazione di parte, poi, anche stupide e autolesive in termini di ecumenico appeal: che c’entra “bella ciao” con la manifestazione?”) perché in sé la causa è giusta. Ed è anche vero ciò che scrivi intorno al pericolo di svilimento delle ragioni, se puramente sessualizzate ideologicamente. Ma siamo franchi, e te lo dice un tiepido credente eppur allergico agli ateismi di crociata: la Chiesa, forse, non soffre,… Leggi altro »

Ilcontedilautreamont
Tifoso
ilcontedilautreamont

Dovresti leggere il programma del movimento Non una di meno. Tra i vari punti su come loro, donnette, vogliono risolvere il problema c’e’ quello di aprire indiscriminatamente le frontiere a chiunque. Non sono bastate le tragedie di Pamela e Desiree, non basatano i dati Istat che dicono che presso gli immigrati i casi di omicidio di donne sia 10 volte piu’ elevato. Non basta il buon senso per capire che l’islamizzazione portera’ le donne ad una situazione sociale peggiore. Loro, le donnette, vogliono questo, il contrario per cui si stanno battendo. L’obiettivo e’ distruggere il Cristisnesimo, la famiglia e la… Leggi altro »

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Io sono sempre un po’ diffidente verso movimenti e manifestazioni col cancello davanti (#). Mi piace invece ricordare che “ai vecchi tempi” gli obbiettivi venivano perseguiti da associazioni strutturate, promosse da partiti, in cui c’erano facce ben riconoscibili, magari di politici con un pensiero solido alle spalle, che battevano le piazze per qualche anno prima di riuscire a ottenere attenzione e consenso. In questo modo si diffondeva una mentalità, un modo di pensare e vedere il proprio vissuto quotidiano, perché i numeri e le cifre, da sempre manipolabili e/o leggibili in vario modo, venivano accompagnati da un pensiero e investivano… Leggi altro »

Ilcontedilautreamont
Tifoso
ilcontedilautreamont

Ti rispondo solo ora caro Scardanelli. Fufficidio, Fufficidio, Fufficidio. Vuoi sapere per quello che protestano? Eccoti servito. Fonte Polizia di Stato: il numero dei casi del cosiddetto femminicido per l’anno 2018 e’ 32. capito? 32!!! Questa manifestazione, guidata dal movimento “Non una di meno” e’ uguale all’altrettanto ipocrita movimento del Metoo. Dati ISTAT pubblicati proprio ieri: i casi di omicidi ai danni delle donne sono in fase calante da molti anni con qualche piccola eccezione come l’anno 2013, ed e’ un fenomeno criminale assai inferiore alla media europea. Il maschio italiano e’ tra i piu’ virtuosi ( sesto posto ).… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Beh certo, il blog ha responsabilità morali, perchè è una voce pubblica. E da questo punto di vista, non si può che appoggiare e lodare le manifestazioni di ieri.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
ilcontedilautreamont

il che vuol dire appoggiare una manifestazione che inneggia contro tutti gli uomini cantando O bella ciao!

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Meglio ……
E’ morto il bischero
Tafin tafun
taiaie le bale
taiaie i cuiun.
Da un vecchio canto Occitano della mia valle terrena.
Ciao povero figlio martoriato dalle donne.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Conte vorrei che fosse chiara la differenza tra chi ha una opinione personale e chi la rende pubblica. Chi scrive per un pubblico, grande o piccolo che sia, ha il dovere di scegliere le opinioni più ragionevoli, giuste o oneste. Non può fare l’elogio della schiavitù, del razzismo o dell’oppressione della donna.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Tu, Conte, citi dei numeri ed io ne prendo atto. Come resto perplesso di fronte all’assenza di giornate di sensibilizzazione verso l’altrettanto grave e probabilmente non meno diffuso fenomeno dell’infanticidio, per mano materna o paterna che sia. Non conosco i numeri e mi fermo qui in attesa di andarli a cercare. Ma, e qui sono d’accordo con te, tutto questo andrebbe fatto ricercando con maggiore approfondimento personale una più effettiva finalizzazione. Queste manifestazioni mi paiono più gesti esteriori, ai quali si può sospettare che non sia estraneo un po’ di autocompiacimento nello schierarsi. Preferirei al loro posto forme più composte… Leggi altro »

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Ho visto quasi tutta la partita e letto i commenti. Sono d’accordo con molte delle considerazioni fatte, a cominciare dai “due stupidi” in attacco e da Gerson come nota positiva. Aggiungerei che gli stupidi sono anche di più. Per esempio come a Frosinone, anche oggi Pioli ha rampognato platealmente Edimilson, durante il primo tempo, perché ancora una volta faceva fatica a trovare la posizione. Secondo me pesa come un macigno la mancanza di due-tre giocatori maturi che sappiamo guidare i compagni, riprenderli e tenerli sulla corda in ogni momento. E infatti è vero che Chiesa l’anno scorso aveva altri compagni… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Con qualche aggiustamento questa squadra Bayle potrebbe fare un 4-3-3 più aggressivo, con possesso palla come si è visto ieri.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Sono proprio d’accordo, Pierre. Manca una leadership di temperamento e personalità in campo (la vorrei in particolar modo a centrocampo). Non possiamo perdere punti in classifica perché la Juve ha necessità di recuperare Pjaça ed essa i punti non può perderli facendogli giocare le sue partite, così che si serve delle nostre. Da ora in avanti, Gerson in campo in aggiunta ai tre centrocampisti e Pjaça in panchina o in tribuna. Hancko, che peraltro abbiamo visto solo per 45 minuti contro la Spal, può tornare più utile di Biraghi, ma per ragioni di mercato non possiamo declassare a riserva della… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Ottimo Bayle. Il problema del posizionamento in campo Pioli fatica a risolverlo con Edmilson e credo ci abbia definitivamente rinunciato con Dabo. L’intelligenza tattica non è pane per ogni desco. Lud secondo me il 433 ( come idea, perché in concreto non si vede mai tenendo uno dei due terzini bloccati) va proprio accantonato perché tra Pjaca ee Mirallas in due non si fa mezzo giocatore abile e arruolato. È meglio il “tridente” con una finta ala che si raccorda col centrocampo e prova a rifinire. Creare un po’ di densità in più a centrocampo e chiedere a Gerson di… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Mi pare importante evitare l’utilizzo di Gerson come terzo centrocampista, perché lì, piedi buoni o no, non è né carne né pesce e il gioco resta asfittico. Occorrono tre centrocampisti più Gerson libero in avanti e senza compiti di rientro. Questo vuol dire togliere Pjaça.

Biliapolis
Tifoso
biliapolis

La cocciutaggine del piolo è arrivata al centro del LABIRINTO e non ne riesce più ad uscire, aveva la possibilità di inserire sia Norgaard che Vlahovic ma non l’ha fatto perchè è testardo come un mulo.
Ormai siamo fuori da ogni progetto di EL, troppe squadre davanti e con questo staff……………,..
Sabato dovrà far giocare Pjaca e ritorneremo a giocare in 9 e mezzo e contro i gobbi.

Articolo precedenteSansone, Markovic e… Zeneli: i nomi che potrebbero interessare alla Fiorentina a gennaio
Articolo successivoLa Repubblica: Pioli passa dalle urla alle carezze. Ingresso di Thereau grottesco
CONDIVIDI