Il blog di Ludwigzaller: Piedi

510



Nel migliore dei mondi possibili si leggevano solo Calvino e Fenoglio, al cinema si andava per vedere Maselli e Visconti. La musica giusta da ascoltare era quella dei cantautori come Guccini e De Gregori. La musica popolare, i film di Hollywood e i B movies, i romanzi gialli ed horror erano socialmente condannati e compresi sotto un’unica etichetta, quella dei prodotti commerciali, il cui scopo era garantire il profitto ai produttori e ottundere la capacità di ragionamento del popolo. Anche il gioco del calcio era considerato una minaccia. Chi comprava la “Gazzetta dello sport” era un cretino.

Il ribollente magma della cultura popolare di massa assediava questa cittadella platonica come l’oceano del pianeta Solaris nel film di Tarkovski. E ad un certo momento la travolse. Ad aprire le prime falle furono i film di Stallone e di John Travolta, i romanzi di Stephen King, la musica di Battiato, insieme colta e popolare, quasi mai seria, e la disco-music. La critica seriosa fu costretta a battere in ritirata. Poi apparve sulla scena il vate della nuova era, il regista americano Quentin Tarantino. Uno che asseriva di aver trascorso la sua infanzia sul divano di casa, mangiando patatine ed altre schifezze e guardando i B movies. Gli piaceva tutto quello che alla cultura seria faceva orrore: i western con Bud Spencer, Quel gran pezzo dell’Ubalda, Morricone e Dario Argento, Mario Bava, Tessari e Corbucci. Nei suoi film si vedevano un sacco di piedi femminili, possibilmente messi in evidenza perché appoggiati sul cruscotto di una macchina decapotabile.

 Quello che accadde fu incredibilmente liberatorio, cadevano una censura ed un forma di controllo sociale non meno forti perché implicite e non codificate per legge. Era come essere stati a dieta ed improvvisamente ricevere dal dietologo il permesso di mangiare di tutto, e possibilmente schifezze. Come stare con Marylin dopo una lunga relazione con le minuscole tette di Veruska. Il trionfo di Bachtin e della sua “cultura popolare comica”. Non a caso si parlava di trash food per i panini di macdonald e per i film amati da Tarantino. Esultavano gli incolti, che finalmente avevano ottenuto ragione, i fanatici di Romina Power e di Franco & Ciccio.

Ma si trattò anche di un momento di gloria per gli onnivori come me. Nei lunghi pomeriggi invernali, quando facevo l’università senza fretta, avevo spesso gettato lo sguardo sui film di genere che venivano trasmessi dalle tv private. Mi piacevano Fred Astaire, le commedie degli anni sessanta, la fantascienza e i peplum di Pietro Francisci prodotti a Cinecittà. Mi aggregavo ai bambini di casa per vedere Jeeg robot e Candy Candy e alle nonne per seguire interminabili telenovelas. Il motore era la curiosità, una curiosità onnivora che mi spinge ancora ora, quando sono dal barbiere, a divorare la Recherche di Proust ma anche i giornali di gossip e i fumetti erotici che sono messi a disposizione dei clienti che aspettano di farsi la barba.

Al culmine di questa sorta di albero della cuccagna c’erano i grandi maestri televisivi del trash, e naturalmente lui, Aldo Biscardi, con i suoi capelli untuosi e tinti, le inflessioni dialettali, le vallette costantemente mute e probabilmente analfabete. Seguirlo per due ore era come mangiare porcherie. Alla fine eravamo esausti, disfatti, sazi come al termine di un pranzo in una trattoria dei castelli romani. Soddisfatti ed in colpa per quel modo un po’ idiota di trascorrere una serata che avremmo potuto invece impiegare in attività più utili e intellettualmente gratificanti.

Poi ritornarono sulla scena i semiologi, ma anziché studiare Joyce o Beckett dedicavano studi di centinaia di pagine a Lino Banfi. Il mondo era proprio cambiato, si.

510
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

“La squadra non è del proprietario, ma parte inscindibile della città che la rappresenta”. Correttamente il proprietario, estraneo al legame, ne resta lontano.
“Abbiamo riniziato da capo, iniziando nel riportare la Fiorentina in Serie A ed Europa. Facendo questo, abbiamo fatto passare in secondo piano quello che nell’ultimo quinquennio abbiamo invece portato avanti: lo sviluppo del settore giovanile”. Adesso non si corre più questo rischio. 
“Abbiamo chiaro le nostre necessità: avere infrastrutture importanti di proprietà”. Due stanze per trasferire la sede dagli sgabuzzini in affitto di Viale Fanti evidentemente non sono così “importanti”. Perchè Cognigni parla?

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Uno, perché continui ad ascoltarlo? Io dal gennaio 2016 non lo ascolto più.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Perché dopo il godimento di Gigliato, vi voglio infliggere l’ insofferenza del venerdì.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

In democrazia se uno tenta di portare entusiasmo nella truppa giustamente c’è anche quello che ti leva ogni speranza. Che ingrato compito il tuo.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Qualcuno deve pur farlo. Penitenziagite, fratelli miei.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Fuori dallo scherzo, Paolotto: lo ascolto perchè Cognigni, finchè starà qui, è l’ unica risposta reale alle domande sulle intenzioni della proprietà.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

“Chiesa si è legato alla Fiorentina”.
“Patto di Badelj con Corvino”.
Quale preferite come battuta di stagione?

Lucido
Ospite
Lucido

Grande abbuffata di coppe infrasettimanali. Tante partite, tanti gol e spettacolo. Ma anche episodi inquitanti come quello del link seguente, in merito al quale sono senza parole: https://www.youtube.com/watch?v=UI-BcEAfJUs

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Mi inquieto anch’io ma con il sorriso https://www.youtube.com/watch?v=af6nDyA2uAs

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Sai la sola cosa che mi stupisce?Che un paio almeno di questi giocolieri non siano stati messi sotto contratto dal nostro Comparto Tecnico.Qualunque cosa voglia il termine dire.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Hanno la fissa del portiere buono …. li difficile ci scivolino.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Non piace neanche a me tutto ciò,però alla fine è una scazzottata non diversa da quella che ha concluso Avellino-Salernitana con in più un bestione idiota che è quello col bambino in braccio.

Lucido
Ospite
Lucido

era ciò che mi inquietava…col bimbo in braccio!!!!

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Hai tutte le ragioni del mondo,ci mancherebbe,ma magari bastasse ai cojoni mettere al mondo figli per smettere di esserlo,magari!!

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Se Piolo mi sposta Chiesa più avanzato e questo permette di migliorare lo score di gol segnati e portarlo in doppia cifra sarà un grande affare per tutti. Anche per me dato che Belotti è fermo e al fantacalcio i gol del nostro giovane fanno un gran comodo considerato che conta per centrocampista e non per attaccante 😀

Gigliato
Tifoso
Gigliato
Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

Notizia dell’ultimissima ora! In seguito ad un accordo stipulato mesi addietro al Nazareno, Renzi sarà il nuovo allenatore del milan. Così almeno potranno sputacchiarlo tutti con giusta ragione.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Giuste ragioni non mancano a prescindere dal Milan….

Carlo
Tifoso
carlo

Del “falso centravanti” si diceva una volta, per non cadere tutte le responsabilità al suddetto numero nove; che non dovesse segnare come un centravanti classico, ma far piuttosto il giro lungo a scattar da dietro in su, poi in giù da far perdere le tracce anche quando uno lo cercasse, e sarà sempre un falso nove: più lontano e più piccolo di quelli che c’erano lo scorso anno. In realtà il falso centravanti ti fa fare bella figura, lo sanno tutti. Non fai gol, ma fai tante azioni interessanti. E fai contenti quelli come me che vivono del nulla e… Leggi altro »

Carlo
Tifoso
carlo

Quando venne Garibaldi, che era famoso per il suo indifferentismo e apatia verso ogni cosa tranne che per le riunioni di scacchi e pere mature da mangiare sopra la conca della tazzina, si sparse ogni dove la voce che si sarebbe tenuto il circolo a casa sua, perché quando venne Garibaldi era inverno maturo e faceva freddo e lui aveva quella sciarpa dei colori nuovi e puntuali come le erbe di primavera e io lo so che fu quello il punto decisivo come in quelle favole dove la principessa credeva di morire di dolore e infatti fu così, ma il… Leggi altro »

Chiarificatore
Ospite
Chiarificatore

Il mio sospetto che il bel gioco visto a Firenze ai tempi di Montella non fosse farina del suo sacco ma solo di quello di Pizarro e Valero, col contorno della rosa sontuosa messagli a disposizione, col tempo che passa prende sempre più corpo.

gianni usa
Ospite
gianni usa

Gatto,le assenza dei titolari del Benevento mi preoccupano,perche quelli che prenderanno il loro posto daranno tutto per dimostrare all’allenatore che si sbagliava a mettergli in panca.I titolari le hanno perse tutte e i sostituti peggio non possono fare,ma possono far meglio.Anche le probabilita’ ci sono contro,prima o poi una la vinceranno e il numero delle partite da giocare diminuisce.Quindi sara’ bene stare attenti con troppa euforia nel pensare che ne vinceremo due di fila,cosa possibile ma non scontata.Speriamo che Benevento non diventi per noi Maleventum,la citta’ delle streghe.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Era esattamente quello che intendevo,Gianni,parola per parola.

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

Eh ! Cosa mi occorre scrivere per svegliare ed animare qualche morto di sonno !

Ilcontedilautreamont
Tifoso
ilcontedilautreamont

A me pare che stiamo giocando dall’inizio campionato con lo schema del falso allenatore che schiera due falsi terzini, con un falso attacco ad una punta e con un falso centrocampo di due falsi mediani. Meno male che il resto dei calciatori sono veri!

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

CONTE ORE 16:18 Non ti puoi limitare alla squadra altrimenti fai torto a tutta la baracca ! Abbiamo dei falsi proprietari che diventano alla bisogna dei proprietari falsi, un falso intenditore di mercato, un falso ragioniere o alla bisogna anche lui un ragioniere falso e di tante altre cose false potremmo parlare. Fermiamoci ché se poi ci mandano il Travaglio o lo Scanzi a ficcare il naso nei nostri affari sarebbe un bel casino. Ciao.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
ilcontedilautreamont

La proprietà è purtroppo vera, semmai ci sarebbe da dubitare del loro reale attaccamento alla squadra in termini di tifo; i dirigenti che abbiamo sono ovviamente inadeguati per una piazza come Firenze, ma anche per portare avanti un progetto Atalanta 2.0. Ma bisogna attenersi al calcio giocato e quindi analizzare allenatore e rosa. Solo per quanto riguarda gli allenatori dovresti notare la fine che hanno fatto quelli che sono passati da Firenze, con Montella a seguire, a quanto pare. E poi dicono che agli iper-critici tifosi viola non va mai bene nulla! Ma se non vanno bene neanche alle altre… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Come tu ovviamente sai da fe i funghi velenosi hanno un grande pregio: se li ignori in pratica non esistono.Come il pensiero magico dei bambini….

Ilcontedilautreamont
Tifoso
ilcontedilautreamont

E’ impossibile ignorarli: chi raccoglie i funghi buoni deve saperli riconoscere da quelli cattivi per evitare brutte sorprese. Per esempio bisogna saper riconoscere una russula artropurpurea dai bei colori rosso-viola da una russula emetica con la quale si può confondere dopo un’abbondante pioggia se non si vuole andare incontro a pericolose intossicazioni. Dunque quei due funghi è meglio scartarli, per precauzione.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Sei un milione di anni avanti a me nel settore,ed infatti non vado a funghi,non ci capisco nulla,il mio consiglio era ignorare chi , e cosa ,deve essere ignorato.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Oddio,sul loro reale attaccamento alla squadra in termini di tifo,per dirla ccome te,chiari sono stati chiari: se ne strainfischiano.E si vede,aggiungerei!

Igor
Ospite
Igor

Squadra giusta per falsi tifosi, quindi…

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

A me piace solo la Gorgonzola D.O.P. quella falsa puzza e basta.

Potini
Tifoso
Potini

Pizzulaficu, qui si apre una discussione molto più importante del calcio! La gorgonzola? Mai sentito al femminile: sono intrigato, parliamone.

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

POTINI ORE 23:5 tu mi inviti al primo sproloquio mattutino. Precisato che il nome è maschile, esiste però una zona chiamata Linea Nord dove la chiamiamo tutti la gorgonzola. Il termine da me usato nella risposta è falso, perché come ben intuisci l’argomento è la falsità. Il nick usato dall’interlocutore è una nota marca di Gorgo, questo è stato un invito a metterlo sul giocoso. Poi scegli tu qui nelle nebbie nordiche la chiamiamo anche la bernarda, la fagiola, ma è sempre Lei ! La fantasia maschile sulla materia è immensa!!

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Spesso,addirittura,la fantasia (maschile)si sostituisce al reale,come tu avrai sentito dire….buona giornata,cheri!

Potini
Tifoso
Potini

Grazie, hai reso la mia mattina un po’ più lieta.

Nenad Tomovic
Ospite
Nenad Tomovic

ti sei dimenticato di menzionare i falsi tifosi come te. O si dice tifosi falsi?

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

Il tuo nick è una garanzia !

Turco
Ospite
Turco

A mio parere Nenad Tomovic é il nick di uno che ha coraggio e che sostiene i giocatori della sua squadra. Ora Nenad non gioca più nella Fiorentina, ma questo non cancella anni di offese, da parte di quelli che dovevano essere i suoi tifosi, nei confronti di un onesto giocatore e serio professionista che ha sempre dimostrato attaccamento alla maglia, anche ora che se n’è andato. Tomovic quando é venuto a Firenze era un discreto difensore centrale, qui ha sempre giocato fuori ruolo, terzino dx e per di più spesso gli é stato chiesto anche di spingere sulla fascia.… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Dai,i due mediani non sono male.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
ilcontedilautreamont

Personalmente ritengo Veretout un buon centrocampista “metodista”, mentre Badelj è più un ragioniere di centrocampo. In fase di interdizione lasciano molto a desiderare. Non sono stato sotto a tutti i dati statistici di fine partita, ma almeno limitatamente a quest’anno stanno perdendo una marea di contrasti.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Da questo angolo di visuale è come dici tu,il francese è un po’ più grintoso ma sono esattamente come li descrivi tu,io intendevo più grossolanamente centrocampisti non male.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Non è che sono scarsi in fase di interdizione, è che con il centrocampo a due si fa una fatica boia se non si è sorretti adeguatamente dagli altri reparti. E se ti sfianchi nei recuperi, è più difficile conservare forze per i contrasti.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

IL POLLO : Chiesa rischia di fare la fine del pollo. Sapete quel gallinaceo a cui per fare il brodo e mangiarsi le alette si tira il collo ? Eh sì è quasi un anno che corre a destra e sinistra come Bip Bip, con la Viola, con la nazionale e forse anche quando va ad orinare. Nelle ultime partite la spia rossa del carburante ne ha segnalato in maniera preoccupante “la riserva” . Ora qualcuno, in nome delle solite combinazioni da cassaforte, per farlo respirare lo santifica come falso centravanti. Mah !! Io di calcio ne capisco poco, ma… Leggi altro »

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Lui come Simeone corre tanto e a bischero. Solo sfiancandosi imparerà a gestirsi per essere efficace nei 90′ di ogni partita.
La gestione del proprio fisico nella partita e nella stagione si impara solo imparando a conoscersi e per conoscersi occorre arrivare al limite e vedere di quanto si può spostare in avanti.

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

Se non schianta prima ! La tua è una rispettabile teoria, ma allora l’allenatore piglia solo lo stipendio e misura i km fatti ?

Gigliato
Tifoso
Gigliato

L’allenatore da le dritte ma sta poi al giocatore renderle reali sul campo. Teoricamente il giocatore duro di comprendonio dovrebbe essere panchinizzato ma ce lo vedete il buon Chiesa in quella posizione?

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

Se non sarà gestito a dovere, la posizione sarà di traverso in barella o seduto in panca senza birra in corpo. Io credo che qualcosa debba essere comunque tentato per non fargli fare la fine di Willie il Coyote.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Il sovrallenamento l’ho provato. Ecco fatico a credere che un calciatore possa mai arrivarci.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Punto che non ho toccato. La gestione fisica passa per l’esperienza di stare in campo, scegliendo posizioni di vantaggio sull’avversario. Per fare ciò ci vuole esperienza sul campo. Marotta, parlando dell’altro Federico, prendendo tempo, che si matura a 27 anni. Non un giorno di più, ne uno di meno.

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

Gigliato caro Marotta deve pur giustificare la min…ata dell’acquisto no ?

Paolotto
Tifoso
Paolotto

La partita col Benevento non è di quelle che, nell’attesa, possano suscitare un vespaio di trepidanti commenti. Si scivola stancamente verso domenica con un po’ di apatia appena appena increspata dalle solite notizie sullo stadio nel 2021 e l’ipotesi di provare Chiesa “falso nueve”. L’idea di Pioli sarebbe quella di tenere Federico più vicino alla porta, più pronto a metterla dentro. Non so se questo corrisponda ad un “falso nueve”. Si può fare lo stesso semplicemente tenendolo più avanti, svincolandolo cioè dal tener d’occhio la fascia alle sue spalle. Oppure proviamo, una volta per tutte, un bel 4-4-2 come si… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Leggo “Valanga di assenze in difesa nel Benevento domenica”,e mi chiedo:quelli bravi,i titolari,hanno giocato 8 partite e le hanno perse tutte ed 8;i meno bravi,le riserve,in che modo potranno abbassare il livello di rendimento?In nessun modo,ovviamente.in altre parole,quelli più forti li hanno tenuti da parte per la Fiorentina!!

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Notizie da “La Nazione”. Entro il 31 dicembre la Fiorentina dovrà consegnare in Comune il piano economico e finanziario per la costruzione del nuovo stadio, All’orizzonte comincia ad agitarsi lo spettro di una proroga. “Spero di no, perché la situazione sarebbe molto complessa”, dice Nardella. Ma è probabile che si debba arrivare proprio a quel punto. Durante il pranzo del sindaco a casa Della Valle, è stata confermata la volontà di realizzare lo stadio, legando però la scadenza della presentazione del progetto definitivo alla certezza di poterlo costruire seguendo scadenze stabilite. Ci sarà questa sicurezza 31 dicembre 2017? Entro quella… Leggi altro »

Ilcontedilautreamont
Tifoso
ilcontedilautreamont

Ma perché c’è ancora qualcuno qui dentro che crede ai politici?

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Nella prima Repubblica vi erano dei politici che pensavano ai loro interessi, però qualcuno di loro sapeva anche fare qualcosa. Con la seconda Repubblica la politica la fa solo chi non è capace di fare altro, se non di fare il politico.
La colpa è un po’ di tutti, ovviamente, a partire da chi, essendo capace, non si è voluto impegnare e ha lasciato il campo a questi qui.
(Ovviamente sono Paolotto, ho preso momentaneamente le sembianze di “Stadio nel 2021” in onore di “Scudetto nel 2021”, due sogni paralleli).

Ilcontedilautreamont
Tifoso
ilcontedilautreamont

Allora riformulo la domanda: perché c’è qui qualcuno che ancora crede che i politici servono a qualcosa? Poi è ovvio che i colpevoli sono gli elettori e in modo particolare quelli che non vanno mai a votare. Ma è un discorso complesso. La destra e la sinistra sono morte, basta vedere i terzini che giocano nella Fiorentina…però anch’io sto poco bene a vedere tutto questo scempio.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Sì, pero non cadiamo sempre nel piove governo ladro. Questi passaggi burocratici si conoscevano anche prima, come la scadenza per la presentazione del progetto esecutivo. Difficile spiegare una nuova istanza di proroga, se non in presenza di fatti sopravvenuti e, presumo, non prevedibili. Supposizione per supposizione, si può anche pensare che Nardella abbia voluto battere sul tasto del 31.12 per andare a vedere le intenzioni concrete dei DV, al di là delle dichiarazioni di facciata.

Carlo
Tifoso
carlo

Molti di voi fanno una considerazione troppo stretta sul costo/valore del giocatore rispetto alla sua rendita futura. Trovo sia sbagliata questa modalità, che se da una parte è comoda, dall’altra porta fuori strada. Il prezzo, io lo so che commercio in giocatori da tanto tempo, è solo la foto di ciò che ha fatto prima di quel momento, passando dalla determinata squadra del determinato allenatore che voleva far giocare quell’altro giocatore e che a sua volta era in crisi con chissacchì. Il prezzo è lo zodiaco da rifiutare assolutamente, specie se si tratta di giovani. “Quantità, qualità” sono attributi del… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Purtroppo l’ oroscopo di Pioli gli dice che se non si sbriga a far punti, rischia di perdere il lavoro.

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

ehehe

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Secondo me per essere licenziato deve aggredire DDV.Se lo fa con ADV ancora non sarà ritenuta cosa grave.

Carlo
Tifoso
carlo

Kant parla degli infortuni. “Il giocatore che per disgrazia si sia infortunato, è sempre colui che vede le partite in casa, sul divano, leggendone le gesta ampie e considerate dal giornale. Quando rientra, vi sa dire il difetto, per contrario che possa sembrare, all’allenatore in panchina, il quale, per grazia e simpatia lo coccola, ringraziando (ma rivolto all’altro) che è ancora lui in panchina, altrimenti lo manderebbe pei campi a tirare il grano.” Kant parla del “donnatismo”. “Per via di questo “donnatismo” che il giocatore non può discutere con l’allenatore, il quale, sapendo capire le ragioni del giocatore, lo fa… Leggi altro »

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

Oggi è morto Rosario VILLARI , mi sono chiesto ed ho chiesto in parole povere se qualcuno che scrive qui sopra fosse imparentato. Ho un presentimento e me lo tengo per me, se così fosse sentite condoglianze.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Era un grande storico del quale Ludwig potrà dirci qualcosa. Era di origini calabresi e quindi dovrebbe avere qualcosa in comune con te.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

In linea teorica e astratta, sotto questi lumi di luna una società che abbia da stare attenta al bilancio e che si ritrovi, ciò non di meno, a poter investire nel mercato settanta milioni, non dovrebbe acquistare, magari all’ultimo tuffo, dodici giocatori tutti da cinque-sei milioni l’uno, ma quattro giocatori di peso da 15 mln l’uno, scelti per tempo e mirando al ruolo e alle caratteristiche dei singoli, lasciando una decina di milioni per i giovani. Va da sé che, sempre in linea teorica e astratta, una società ben amministrata non si ritroverebbe nella suddetta evenienza all’improvviso, come se avesse… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Lapalisse, il privilegio della quantità rispetto alla qualità è stato voluto, e non imposto dalle circostanze. Non lo dice Pecos Bill, lo ha detto Corvino nella conferenza post- mercato: tra puntare su tre- quattro acquisti di livello con ingaggio proporzionato, e seminare otto-nove pianticelle di minori pretese nella speranza di tirare fuori l’ asso. si è scelto la seconda via allegando le note ragioni finanziarie. Io mi limito a rilevare che il mercato in entrata dello scorso anno è stato azzerato dai due tecnici che si sono avvicendati, e anche questo è sulla buona strada. Di fatto, stanno giocando gli… Leggi altro »

Lapalisse2
Tifoso
Lapalisse2

Sono d’accordo, figuriamoci. Il fatto è che settanta milioni – che non sono pochi ma neanche poi tanti in questo mercato impazzito- se li devi (li devi per tua scelta, certo) suddividere per acquisire dieci o dodici giocatori giocoforza la qualità dei nuovi non può essere sublime (eufemismo, e se per avventura in uno o due casi lo fosse sarebbe un bel colpo di c.).
Per me, l’ho già detto più volte a suo tempo, si doveva cercare di comprare meno e meglio. Se restava qualche ruolo poco munito ci si arrangiava con due o tre promossi dalla Primavera.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Si ma in questo caso sono pagati discretamente dei giocatori giovani per cui l’avvenire dovrebbe essere roseo se non si fermano nella crescita. I giocatori di maggior affidamento (sulla carta) sono stati pagati cifre importanti per i nostri standard. Tutta questa desolazione non la vedo. Poi se l’accusa è che si poteva pigliare qualche giocatore di maggior talento già dimostrato avremmo preso infine qualche giocatore di 26 anni che non è ne carne ne pesce. Perché come voi mi insegnate un Bernardeschi qualsiasi vale 40 mln e oltre 3 di ingaggio … chissà con 20 cosa si poteva comprare ….… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Se i rapporti fossero migliori, si potrebbe chiedere qualche consiglio a Lotito. Lui compra poco, a poco, e solo quello che gli serve. Settanta milioni in un mercato solo non li ha mai spesi.
O come farà?

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Quindi hanno fatto bene a non comprare giocatori di maggior talento, perchè il rischio del bidone è dietro l’ angolo. Mi ricorda quel mio amico che preferiva guardare alla televisione Colpo Grosso anzichè uscire con le ragazze, perchè temeva il due di picche.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Mettere il deretano fuori dalla finestra non piace a nessuno ma ognuno si misura secondo possibilità e strategie. Nel caso viola si sa che questo è un anno zero e servirà per costituire un ossatura senza demeritare nel presente. Questo è obbiettivo dichiarato e non riesco ad essere “cattivo” nei giudizi.

Paolotto
Tifoso
Active Member
Paolotto

E’ forse un po’ presto per dare un giudizio sui nuovi giocatori, ma qualche idee già si forma. Sportiello direi che va bene. Gaspar è un discreto incursore sulla fascia destra, ma è quasi nullo nella fase difensiva: per giocare senza danni ha bisogno di un difensore alle spalle. Si potrà giocare in dodici? Pezzella è un buon acquisto ma penso che sia di passaggio. Laurini e Biraghi vengono dalla serie B, ma non nel senso che sono dei giovani emergenti al primo, meritato balzo: al contrario, sono onesti giocatori “di categoria” che in B ci sono scesi con le… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Spero che tu abbia ragione su Simeone,vivamente.Io lo vedo fisicamente anonimo,frenetico più che alacre,con modesto “senso della porta” perché 2 tiri nello specchio su 12 sono pochi,ed i 18 milioni mi sembrano largamente eccessivi.Però,ripeto,avrai ragione tu ed io recitero’ il mea culpa.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Anche io ho qualche interrogativo su Simeone, ma diamogli un po’ di tempo.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Già uno fu battezzato il nuovo Dertycia anzitempo. Vediamolo con calma.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Ripeto:spero vivamente che il torto sia mio è un ragazzino,va sostenuto e basta.

Ludwig
Tifoso
Member

Tra tutti questi che hai elencato non vedo un campione, Paolotto, sono tutti giocatori di valore medio. Sportiello, Simeone e Pezzella hanno ancora comunque margini di miglioramento. E non hai parlato di Chiesa che in effetti non è un nuovo acquisto.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Pezzella già ora è superiore alla (nostra) media.

Lapalisse2
Tifoso
Lapalisse2

Concordo con le molto equilibrate valutazioni di Paolotto. Se vogliamo essere ottimisti diciamo che il campionato è lungo e in qualche ulteriore miglioramento è plausibile sperare, così come in qualche piacevole sorpresa da parte di chi finora non si è visto in campo. E se è vero che con settanta milioni si poteva fare meglio, è anche vero che dato l’alto numero delle partenze si era costretti ad incrementare la quantità più della qualità, Certo che con il budget prestabilito la presenza di alcuni doppioni appare sconcertante.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

A dire il vero mi sembra che Thereau abbia sinora tenuto in piedi la baracca. Non è stato un acquisto improvvisato, è stato un bel colpo: soffiato sotto il naso di Prade’ che aveva offerto più del doppio per averlo. Il ragazzo è fisicamente integro, si trova bene nel gruppo, è intelligente tatticamente, segna e fa segnare. Ne va solo dosato l’impiego, patisce ovviamente il triplo impegno settimanale

Gigliato
Tifoso
Gigliato

La parola di oggi è hybris.

Ludwig
Tifoso
Member

L’ho usata molto per descrivere la situazione del caso Gomez. Oggi parlerei di low-profile.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Per la Fiorentina si …

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

@Pizzulaficu 8.57,visto che ” oggi sei combattivo “,parole tue,è più gustoso incrociare le lame Avevano ragione Foucoult prima e Chomsky poi:il linguaggio è importante e controllarlo equivale a detenere il potere.Da quando i maleducati sono diventati “politicamente non corretti”,lasciando scivolare sottobanco che il “politicamente corretto” è un ipocrita allo stato puro portatore di un passivo rispetto delle norme e quindi il “politicamente non corretto”è dato intrinsecamente riconducibile a libertà di pensiero ed autonomia culturale rispetto agli schemi è partita la corsa al record della maleducazione,e guai ad essere civile,sei un “politicamente corretto” quindi uno stolido ed ottuso conservatore reazionario. Con… Leggi altro »

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Bel post. Non aggiungo perché condivido e nulla posso aggiungere.

Ludwig
Tifoso
Member

Sarri ha sicuramente mostrato un suo limite quando, in un mondo in cui si fa molta attenzione al linguaggio, ha usato quella parola per definire Mancini. Quella definizione potrebbe pesare sulla sua carriera, soprattutto se la volesse continuare all’estero o alla stessa Juventus. Non che non lo possa dire, ma lo deve dire in privato.

Paolotto
Tifoso
Active Member
Paolotto

Ma lui lo aveva detto direttamente al destinatario, a due metri da lui. Fu Mancini a rendere pubblica la cosa e a montarci un caso mediatico.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

PAOLOTTO Sei geniale. Questo è un colpo basso, sempre nel lato A eh !!

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Quindi come dicevo più su è come diceva MalcomX: la colpa è della vittima…

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

GATTO ho belle e capito, devo farti bere due bottiglie in più per portarti dalla mia parte, almeno fino a che non sarà passato l’effetto sbronza. Io vorrei essere Sarri e tanti altri e tante altre cose, sicuramente ho dato prova di ammirare il meglio ed anche il peggio, quello che mi annoia è il vuoto e la falsità di tanti, ma la mia tolleranza è infinita anche quando le mosche mi passeggiano sul naso o lentamente mi scivola il moccolo e non ho a portata di mano non dico il fazzoletto ma neanche la carta igienica. Pensa, anni addietro… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

E che motivo dovrei mai avere per dubitarne!La faccenda delle 2 bottiglie inizia a farsi golosa,ti avverto…

Paolotto
Tifoso
Active Member
Paolotto

Certo che voi uomini di sinistra siete parecchio complicati. E’ difficile starvi dietro, Oddio, c’è di peggio, per carità.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Visto l’argomento,ti sembra che l’immagine di te “che mi stai dietro”sia la più atta alla bisogna??!No,per dire…

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Avete ragione tutti e due, tu e Pizzulaficu (15.01). Dato l’argomento, l’espressione che ho usato non era la più adatta.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Per me chi cerca di starmi dietro è sempre pericoloso, anche fosse in macchina. Piuttosto Paolotto la dipartita del novantaduenne Villari è da collegare a qualcuno qui sopra, ovviamente non per corregionalità ?

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Tipo Tomovic a destra?

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Firenze è una città di sinistra, e a destra non ci vuole nessuno.

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

Qui mi costringete a fare i complimenti in anticipo ai prossimi che scriveranno.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Non sei uno facile a strapparti i complimenti ed infatti hai giocato sporco sapendo che nessuno avrebbe avuto di che aggiungere 🙂

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

UNO Quando te lo meriti occorre farti i complimenti !

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Tipo a destra tout-court.Posizione di coltello e cucchiaio a parte.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Risposta,commento,a largo spettro,direi da interpretare.Voglio prenderla come un complimento,via..

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Dell’ ominicchio non ho rimpianti, del giocatore sì anche perchè non siamo andati a stare meglio. E’ presto per dire se Gobbeschi sia stato o meno un pacco e se 40 ml sono tanti o pochi, altrimenti si dovrebbe concludere che i quaranta per il carrarino equivalgono ai nove per Saponara, tenuto conto della diversa disponibilità finanziaria. D’ altra parte, è anche vero che ormai le quotazioni sono fatte più dal mercato che dal campo. Quindi, se proprio devo spendere una parola positiva sul mercato di Corvino, più che il presunto pacco direi che Veretout è stato un bel colpo.

Ludwig
Tifoso
Member

Veretout mi piace con moderazione, è un ottimo gregario, con scarsa creatività. La cessione di Bernardeschi, oltre che fatti tecnici, è stata determinata da fatti finanziari, dunque andava venduto. Quando si vende un oggetto lo si vende nel momento attuale, senza valutare le prospettive future. Bernardeschi aveva un valore di certo non superiore ai 40 milioni questa estate, quindi mi pare che sia stato venduto bene. In futuro potrà valere di più o di meno, ma non è affar nostro, ma di chi lo ha comprato.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

È affar nostro se vogliamo capitalizzare al massimo per ricevere gli ulteriori 5 mln di bonus ma qui diventa dura trovare acquirenti da 50 mln …. forse in Inghilterra ma è adatto a quel calcio? E quindi lo comprano per cifre enormi?

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Quadrado, che certo non si è dimostrato peggiore pur segnando di meno, non è mai valso i soldi di Federico arrivando a valere, nel momento TOP passando al Chelsea la bella cifra di 32 mln. Ora è anche vero che l’ultimo mercato ha stravolto le cifre .. ma non può aver stravolto il valore e, onestamente, 40 mln per lui mi sono sempre parsi eccessivi. Non lo diventano solo in ottica di prezzi gonfiati e drogati.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Condivido.Occhio però,gregari come Lodetti o Bertini,Colombo o Iachini sono stati di importanza decisiva nelle fortune delle squadre di appartenenza.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Ottimo gregario di chi, Lud? Non vedo stelle a cui debba portare la borraccia. E’ un giocatore completo, dinamico e con buona visione e con colpi di qualità (il gol di Verona non è da randellatore alla Iachini). Poi cento, se ci si immalinconisce con i raffinati picadores del recente passato, non è quello il genere Il discorso su Bernardeschi verteva sul pacco, quindi sulla convenienza vista dalla prospettiva juventina. La nostra, di prospettiva, dice che quei 40 ml sono stati reinvestiti in parte e in modo opinabile.

Ludwig
Tifoso
Member

Se non sbaglio la Fiorentina trattò Icardi, che anni fa non costava una cifra impossibile. L’Inter fu molto veloce e lo prese giovanissimo.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Non ho ricordi in tal senso … forse qualche voce giornalistica ma niente che potesse somigliare ad una trattativa.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Mi pare di ricordare qualcosa. Ma se ci fosse stato il progetto di prenderlo, sarebbe venuto qui, altro che Inter.
Quando ci interessa un giocatore, non c’è concorrenza o prezzo che tenga: è nostro.
C’è semmai da chiedersi se oggi sarebbe ancora qui.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Questo è intervento davvero fantastico,fantastico.Subito un verdone!

Ludwig
Tifoso
Member

Si può parlare ancora di gioco, schemi ecc. se una squadra ha un attaccante come Batistuta che segna a ripetizione? Riflettevo su questo vedendo giocare l’Inter, in generale una buona squadra, ma non da considerarsi favorita per il campionato. La variabile è Icardi, una specie di Batistuta. E non perchè gli somigli tecnicamente o sia più o meno forte (Maradona ritiene Batistuta molto più forte), ma essenzialmente per il numero dei goal che mette dentro.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Oltre all’apporto tecnico individuale uno come Icardi determina un effetto “trascinamento” per tutti gli altri. Sapere di avere davanti un compagno che può risolvere la gara in qualsiasi momento, è molto importante
A mio avviso la formula 10 giocatori medi + un Batistuta pagherebbe anche nella attuale serie A, in termini di risultati ma soprattutto per riempire lo stadio e avvicinare la gente, che ha bisogno di icone sul rettangolo di gioco. Le alchimie tattiche senza match winner sono fumo come abbiamo toccato con mano con Sousa

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Maradona, per parlare male di Icardi, sarebbe anche capace di dire che sì,bravino, insomma, ma anche Dezotti e Balbo però…Icardi è un grande finalizzatore e come tale necessita ancora dell’ apporto degli altri (Perisic su tutti). Batistuta, oltre che più completo, era uno che si creava da solo il gol. Quindi il primo è più dipendente dal collettivo.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Non è solo un finalizzatore,io credo:fa reparto,tiene botta,allunga la squadra,copre l’intero fronte di attacco,non sono cose marginali.24 anni,non perdiamo di vista questo dato.

Ludwig
Tifoso
Member

Oltre al Napoli e alla Juve, troppo forti, dobbiamo temere anche il Benevento: troppo debole. Paradossalmente, prima o poi, qualche punto lo dovrà fare. Speriamo che non accada quello che spesso succede a certi attaccanti che aspettano la Fiorentina per sbloccarsi.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

È una regola che si piazza tra l’aurea e la matematica …. secondo me non c’è scampo.
Ho negli occhi un Fiorentina-Parma lontanissimo ed anche un Fiorentina-Chievo un po’ meno lontano ma lontano. Roba da esordi insomma.

Carlo
Tifoso
carlo

Bernardeschi cresceva molto di più a Firenze che a Torino. Ha bisogno di giocare e di chiarirsi questa omosessualità latente. E poi le giocate, una volta risolto tutto. A Torino non crescerà mai, perché troverà pochissimi spazi. E’ stato un suo errore grave. E comunque andava venduto a più soldi, almeno 50. E’ molto giovane e tira bene. Deve alzare il suo standard di vita e cominciare ad andare dietro alle , sì no, va be’; questa mattina è un continuo riproporsi di faccende omofobe. Vorrei continuare con una precisazione: Allegri non piace a nessuno, e c’è una giustizia in… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
Member

Il calcio di Allegri è fatto di calma, Carlo. Non si scopre mai, attacca il giusto, secondo l’antico motto “la partita dura novanta minuti” e prima o poi, quindi, arriverà l’occasione di fare goal. Guardiola è un’altra cosa, un altro mondo e pianeta. E prima o poi anche la Juve e la nazionale dovranno confrontarsi con questo modo di giocare.

Carlo
Tifoso
carlo

Le teorie più recenti sembrano acclarare che ci sia una componente omosessuale in ogni eterosessuale: è la natura che fa questa cosa, che esprime questa idea attraverso i sessi. Il motivo è esclusivamente per avere un senso critico oggettivo del proprio essere uomo o donna. In parole povere devi intendertene un po’. Per capirti, anche; preferisci le femmine, se sei maschio, ma sai cosa vuole dire essere maschio; sai cosa piace alla femmina. Sarri sa tutto questo, e si vede per via del squadra corta “e palleggio sotto la faccia del City”. Ci sono riferimenti sessuali evidenti: omosessuali. Non vorrei… Leggi altro »

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

CARLO : Ognuno di se stesso prova a farne quello che vuole, ma non volermene io mi sento circondato da tante parole vuote, falsità e gesti inopportuni, quello che conta è il comportamento. La ricerca dell’altra mia metà di filosofica concezione, l’ho trovata, che gli altri facciano quello che vogliano, ma non vengano a pistolettarmi, ogni volta che qualche maschiaccio si esprime non rispettando certe regole del polit. correct. Purtroppo devo dare ragione a quel genio, di cui non ricordo il nome, che sosteneva nel merito, che erano gli unici esseri umani che pur non generando si moltiplicavano. E per… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
Member

Staino, che è a sua volta di sinistra, ironizzava a suo tempo sulla omofobia dei militanti del Pci dei paesini toscani. Sarri appartiene sempre a quella categoria. Ovviamente, Carlo, la sinistra nel suo insieme non è omofoba. E non lo è neanche la destra, se è per questo. D’altronde si tratta di un elettorato con numeri non trascurabili, da tenere presente.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

.. e ci hanno dato anche 4 posti in Champions League per l’anno prossimo! Napoli 3 punti in 3 partite… se continua così si salverà! 1 vittoria e 2 sconfitte, una valanga di passaggi sbagliati e contrasti persi. Meglio mandare la Juve d’ufficio e lasciare gli altri 3 posti a campionati più competitivi. L’anno scorso per il Napoli, dopo il confronto con il Real, era stato l’anno per fare esperienza, ma se il risultato è questo meglio lasciar perdere. Ai tempi di Prandelli noi facemmo molto meglio: primo anno d’esperienza, secondo anno sconfiggemmo quelli che l’anno prima ci avevano mangiato… Leggi altro »

Gigliato
Tifoso
Gigliato

C’era un commento di pecos bill in attesa di moderazione. … mi sa che è stato moderato. Io a scanso di equivoci ci avevo messo un -1

Ludwig
Tifoso
Member

Pecos è una persona intelligente, peccato che qualche volta si faccia prendere da questa voglia eccessiva di polemizzare. La storia della Fiorentina la conosce a menadito.

Ludwig
Tifoso
Member

Il City è una grande squadra, e Guardiola sempre Guardiola, Bayle. Mi chiedo però se il Napoli sia interessato alla Champions. Al posto loro la lascerei perdere per puntare tutto sul campionato. D’altronde non sono attrezzati per andare avanti in tutte e due le competizioni.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

A mio parere, tolti i primi 20 minuti il Napoli ha giocato una signora partita, migliore di molte trasferte juventine in Europa.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Dici bene,vero anche che al minuto 25 il City aveva in carniere 2 gol,un legno ed un salvataggio sulla linea ,e non è poco.Le partite durano 90 minuti,lo so,però iniziano al minuto 1…

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Nel mio delle 21,32 leggere sinistra = non omofobia.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Con la gioia del pacco rifilato per qualcuno ce ne sarebbe pure per fare un plauso a Corvino .. gente stana il tifoso http://www.fiorentina.it/allegri-bernardeschi-giocare-nella-juve-rispetto-alla-fiorentina-e-unaltra-cosa/

Ludwig
Tifoso
Member

Ho lasciato un commento sotto Gigliato, mi sembra che Allegri davvero insista troppo su questa presunta differenza tra giocare a Torino e a Firenze. Per carità, la Juve è una società più ricca, forse più organizzata. Eleganza e stile però vorrebbero che l’allenatore toscano della Juve non imboccasse la via più tortuosa per dire che Bernardeschi è discontinuo, lo è sempre stato, non è una novità e Allegri non cada dal pero. L’avrà osservato prima di farselo comprare, oso sperare.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Mi riferivo al tenore dei commenti. Molti esprimono gioia all’idea del pacco rifilato. Ne consegue un plauso a Corvino. Imho.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Tutto è relativo. Per un ventitreenne nazionale sulla cresta dell’onda 40 mln non sono poi un gran prezzo. Io non rimpiango la cessione di Bernardeschi, ma il prezzo spuntato non mi pare da applausi. Volevi venderlo a meno?

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Per me non li valeva. Bernardeschi ha grandi giocate ma non è ancora capace di stare in campo ed essere utile alla manovra corale. Forse non lo sarà mai. Chi riflette sui colpi di robben e cerci non sbaglia di molto.

Ludwig
Tifoso
Member

Berna si colloca tra Robben e Cerci ma ancora non si è capito a chi dei due sia più vicino.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Uno aspetta la palla per fare gli assolo e l’altro detta e chiama il passaggio sapendo fare anche il solista all’occorrenza.
La differenza tra un bagnino e Phelps.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Cerci non se ne è fatti amici a queste latitudini,eh…

Ludwig
Tifoso
Member

Per capire se il prezzo era giusto bisogna aspettare almeno un paio di anni. Per adesso Bernardeschi è ancora in fase progettuale. Potrebbe essere un nuovo caso Melo, ma non lo auguro al giocatore.

gianni usa
Ospite
gianni usa

Gatto 9:01. Hai ragione,abbiamo tutto da perdere,e se si pensa che le probabilita’ del Benevento di vincere la prima partita aumento dato che tutte non le puo’ perdere,questa partita psicologicamente e’ la piu’ difficile fino ad ora.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Ecco,Gianni,il Benevento io non lo temo ma la legga dei numeri invece si,e moltissimo.

Scudetto nel 2021
Ospite
Scudetto nel 2021

Geniale espediente
di Diego Della Valle
per sviare l’ attenzione
dei curiosi
durante la visita in città
Si è messo a parlare
di Fiorentina
e lo hanno scambiato
per un altro

Un abbraccio dal vostro
Scudetto nel 2021

Ludwig
Tifoso
Member

buona.

Ludwig
Tifoso
Member

Allegri pare essersi convinto a usare tre centrocampisti, arretrando Benassi. Ancora non parlerei di 4-3-3 però. Sulla fascia sinistra ho visto solo Biraghi, su quella destra c’erano Chiesa, Laurini, in certi momenti anche Thereau. L’impostazione asimmetrica ricorda in qualche modo la tattica di Paulo Sousa, più che il 4-3-3 classico di Montella.

Lucido
Ospite
Lucido

Pioli vero? No perchè mi erano partite le coronorie e, al di là della bravura, con Allegri in panca strappavo l’abbonamento! Troppo odioso (seppur bravo)

Ludwig
Tifoso
Member

Si scusa Lucido non sono molto “lucido” oggi. Forse ho confuso anche Crotone e Benevento.

Ludwig
Tifoso
Member

Note sparse. Valcareggi jr. crede che la Fiorentina valga il Milan. Ho i miei dubbi.

Ludwig
Tifoso
Member

Note sparse. Allegri insiste a dire che Bernardeschi non è continuo e aggiunge: la Juventus non è la Fiorentina. Ahimè, Bernardeschi non era continuo neanche a Firenze, forse Allegri avrebbe dovuto osservarlo meglio. Questa insistenza sulla Fiorentina squadra debole, accompagnata da scuse superflue, mi dà fastidio.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Dopo la rituale lagna in merito al calendario,:”La Lega non è adeguata”,il buon Sarri sposta il focus sull’aspetto tattico:”mi piacerebbe vedere i miei palleggiare in faccia a quelli del City “.Quando sei un signore,sei un signore.

Ludwig
Tifoso
Member

Sarri è così, non è politicamente corretto. L’ambiente è quello delle strisce di Bobo di Staino, la provincia toscana, dove si può essere di sinistra ma avercela con gli omosessuali (vedi il personaggio di Molotov, l’amico stalinista di Bobo ).

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Non mi intendo di politicamente corretto o non corretto,non entro nel merito.Sarri,invece,è un tipo di uomo che ho incontrato perchè non sono di primo pelo,anzi; E’ un cafone.Che poi sia un ottimo allenatore sono il primo a vederlo e ne sono lieto per lui,però meno parla meglio è.

Ludwig
Tifoso
Member

Sicuramente non è un lord.

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

LUD. Non andare a sfruculiare l ‘istinto di un guitto da avanspettacolo come me ! Non puoi mischiare il centro con la sinistra con il didietro. E te la sei tirata sui piedi da solo ! Staino mi sta simpatico più di quell’invasato di Vauro, cosa c’ entri questo raffronto che faccio, io non lo so, ma devo pure darmi un tono da saputello !

Ludwig
Tifoso
Member

Pizzu non so se leggevi le storie di Staino sul vecchio Linus. Intanto Staino somiglia a Sarri. Poi nelle storie di Bobo c’era un vecchio signore dall’aria truce, operaio stalinista, dal cuore buono, Molotov, il quale coniugava odio per gli omosessuali e fede comunista. Si dà il caso che proprio Sarri ad un certo punto abbia dato del finocchio a Mancini, insomma tutto torna nel circoscrivere un ambiente sociale ed una cultura, che, se non fosse capito, non è la mia, in particolare per quanto riguarda il lato omofonico.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Bella spiegazione con motivazioni di senso logico. Ma io, pur non essendo omofobo, almeno una volta al giorno mando qualcuno a troncarselo in quel posto. Allegri oggi è quello più gettonato, i gobbi li chiamo sempre e comunque i ricchi..oni. Mi chiedo quanti siano quelli che si meritino la beatificazione per non avere pensato o detto qualcosa sull’argomento anche scherzandoci. Conosco ed amo Molotov perché pendo politicamente a sinistra ma non vedo l’omologazione sinistra-omofobia. Sarri credo sia Maremmano come me, questo è per lo più lo spirito rude ma sincero degli indigeni del posto. Insomma per capirci meglio sull’episodio Mancini,… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

E’ una frase che va inserita nel contesto, si riferiva alla negatività come il sentimento peggiore per i suoi. Non credo intendesse mancare di rispetto, ha anche sottolineato che il City è nettamente la squadra più forte d’ Europa e Guardiola il migliore di tutti. Diciamo che come modo di esprimersi soffre della sindrome di Sinisa, nel senso che è un po’ legato al proprio personaggio.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Uno,ha una scelta dei termini sommamente infelice,e non è un ragazzino,se si concentra magari riesce a non sembrare offensivo sempre!!

Ludwig
Tifoso
Member

Ad ogni modo Uno, preferisco Sarri mille volte, secondo la buona vecchia regola per cui conta quello che la tua squadra fa in campo. E le squadre di Sarri giocano bene, quelle di Sinisa no.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Seduto in una poltrona della banca, in un display le dichiarazioni di Salvini ” il milan è una squadra ridicola, l’allenatore è un ridicolo “. E ce lo sapevamo ce lo ! Tra un po’ caccerà tutti gli estracomunicati ed il tarun, come lui chiama i miei compaesani da Florence in giù. Dei cinesi non dice, forse aspetta i loro voti e poi parlerà.

Ludwig
Tifoso
Member

Purtroppo Montella deve vedersela con un ambiente eterogeneo, politici come Salvini e Berlusconi, giornalisti come Crudeli, i tifosi storici come Abatantuono, tutta gente che si aspettava un Milan primo in classifica e che non ha pazienza.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

@Lucido,il Benevento tende a darmi ragione…ora però noi siamo in una situazione negativa:se vinciamo,”ed avrei pure voluto vedere,le hanno perse tutte”,se si pareggia o perde entriamo di prepotenza nel mondo del ridicolo”.otto sconfitte e poi arriviamo noi”,è diventata insidiosa la cosa in se non il Benevento!.

Lucido
Ospite
Lucido

Statisticamente siamo la squadra più adatta per far realizzare i primi punti in A della sua storia al “maleventum”. Un po perchè è la nostra storia che lo dice, un po per la cabala e molto per come la squadra sta in campo. Speriamo che mi smentiscano e che si vinca con un sonoro 2-0 Simeone-Thereau và! Che sennò passo per jettatore!!!

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Io sono modesto per indole: si pattuisce un 1-0 e via .

Ludwig
Tifoso
Member

Il Benevento in casa è una squadra temibile, che potrebbe ripetere le gesta dell’Ascoli di tanti anni fa.

Lucido
Ospite
Lucido

Ah dimenticavo, visto le loro prestazioni al limite dl ridicolo penso che nessuno adesso abbia a rimpiangere Venuti e Capezzi o no?

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Insidiosa la domanda.Quei 2 al limite del ridicolo,è certo,però gratis.Maxi Oliveira e Milic ai limiti del ridicolo e pagandoli.Non erano preferibili quelli gratis?

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

E per carità di patria non ho citato nomi illustri quali Perez,Cristoforo,Dicks,etc etc etc…

Ludwig
Tifoso
Member

Qualche volta sui giovani la piazza si sbaglia. Di Capezzi ho letto elogi sperticati, la sua carriera alla fine è stata modesta. Peccato.

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

GATTO ricordati sempre che per essere visibili nel “mondo” di oggi occorre fare qualcosa di eclatante, di clamoroso, quindi perdere, lo sarebbe! Immagina i media al 91° si scatenerebbero, il mondo sarebbe invaso dalle nostre gesta !! Non sarebbe meglio che rimanere nell’anonimato, vivere nella noia madre della depressione e sentirsi ignorati ? Redimiti e prega per una clamorosa sconfitta, e far sì che di noi parli il mondo. Ovviamente i calci non li potremmo più dare a Gigi, ma a quegli undici che, nella sua paranoia vede sempre correre in mutande dietro ad un pallone, rincorsi da un notissimo… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Io adoro l’ anonimato,Pizzu,vinciamo zitti zitti da tristoni 1-0 e ne riparliamo la domenica successiva.

Articolo precedenteBonora: “Tifo viola per dispetto a mio fratello. Pioli sa lavorare con i giovani, Della Valle…”
Articolo successivoFascetti: “A Benevento clima sarà caldissimo. Nuovi arrivi in casa viola? Non mi aspetto molto”
CONDIVIDI