IL FUORI CAMPO di ROBBIATI: “Polemiche arbitrali oscurano il calcio giocato…”

    0



    RobbiatiE Fiorentina-Juventus sia…: se ne parla dal momento del sorteggio. Vedremo come andrà a finire. L’auspicio è che la squadra viola colga l’occasione di segnare almeno un gol in trasferta… Segnare lontano dalle mura amiche, lo sappiamo, vale doppio. Ma al di là di tutto, speriamo che non ci siano i soliti problemi con gli arbitri. I soliti sospetti. Perché personalmente sono stufo di essere costretto a sentir parlare continuamente di polemiche o episodi che cambiano la storia di una partita, e sentir parlare sempre meno di calcio giocato, di gesti tecnici. Per esempio, in questa settimana abbiamo sempre discusso di decisioni arbitrali e questo ha fatto sì che passasse in secondo piano (e che, anzi, non se ne parlasse per niente) la bellissima punizione calciata da Mati Fernandez a Parma. Un vero capolavoro balistico, assolutamente annullato dalle polemiche sull’operato di Gervasoni. E questa è la cosa che più fa male.

    Io, invece, voglio parlare del calcio giocato e della partita di ieri sera, che è servita a dare minutaggio a Mario Gomez, a dare il giusto spazio a Matos, e a fare giocare chi fin qui ha avuto meno spazio. Il risultato di ieri sera lascia il tempo che trova: l’obiettivo era il passaggio del turno ed è arrivato. Anche perché la Fiorentina ha sempre avuto in mano la partita, l’ha sempre gestita, fino agli ultimissimi minuti quando ha subito il gol. Cosa che, però, le sta succedendo un po’ troppo spesso…

    Si, in questo periodo la squadra di Montella sta concedendo troppo. Deve migliorare. Anche perché, da che mondo è mondo, gli obiettivi si raggiungono prendendo pochi gol. Davanti, invece, la squadra i suoi gol li ha sempre fatti. Difficilmente ha avuto problemi, nonostante le grosse defezioni di Gomez prima e Rossi ora…

    La Lazio? La squadra vista a Sassuolo non mi ha fatto questa grandissima impressione. Anche ieri sera in difesa ha commesso errori grossolani. È una squadra (anche lei) che concede molto dietro e che non troviamo certo nelle condizioni migliori. Anche se, attenzione, in fase offensiva riesce sempre a far male: anche in Bulgaria è riuscita a fare tre gol. Bisogna sempre lavorare sui pregi e difetti degli avversari: la Fiorentina lo farà. Sono sincero: delle squadre che ha incontrato ultimamente, la Lazio è quella che mi ha fatto meno impressione di tutte…

    Anselmo Robbiati