Il lungo addio dei Della Valle: la tempistica, le cifre e gli interrogativi su Chiesa & co.

35



Trattativa con Commisso per cedere la società, i Della Valle (da ieri presenti entrambi a Firenze) salutano la Fiorentina. E i tifosi…

Ci siamo, l’affare è quasi chiuso. Rocco Commisso, con molta probabilità, sarà il nuovo proprietario della Fiorentina. I tempi non sono ancora definiti, già domani potrebbe esserci l’annuncio della trattativa, ma per perfezionare l’acquisto ci vorranno almeno altre tre o quattro settimane. Un dettaglio, comunque, perché al centro di tutto c’è l’addio dei Della Valle dopo 17 anni di gestione della Fiorentina tra sogni infranti, qualche soddisfazione e un bel po’ di fischi e di insulti. Così scrive La Repubblica.

TEMPISTICA. «Ci mancava solo questa… », il commento a caldo di Montella, che aveva incrociato Commisso già due anni fa quando voleva acquistare il club rossonero. La notizia dell’interesse per la Fiorentina da parte dell’imprenditore italo-americano è apparsa ieri sul sito del New York Times. Una tempistica che lascia perplessi: perché proprio alla vigilia di una partita così importante come quella con il Genoa? Stasera la Fiorentina si gioca la permanenza in Serie A, novanta minuti difficili e delicatissimi, ci vogliono testa e attenzione. Ma il rischio di finire in B c’è, e c’è anche chi ipotizza che aver svelato la trattativa possa essere una sorta di paracadute in caso di retrocessione. Un modo per deviare l’attenzione. Del resto la città non parla d’altro.

REAZIONI. Gli ultrà per ora stanno zitti, prima c’è la partita con il Genoa e poi viene tutto il resto. Sul web, invece, la voce dei tifosi riempie le pagine dei social. Tutti più o meno d’accordo, l’era dei Della Valle è finita e l’idea che lascino la Fiorentina è più forte delle perplessità sul signor Commisso, «che però ha un capitale tre volte superiore a quello dei Della Valle». Appunto, Firenze è già oltre. 

DOMANDE. Comunque l’operazione messa in piedi per la cessione del club viola pone delle domande. Commisso e i Della Valle si erano già incrociati un anno fa, ma allora la richiesta era stata di 300 milioni di euro. Troppo. Ma cosa ha spinto Diego Della Valle a tagliare del 50% la sua richiesta? Certo la contestazione dei tifosi ha influito, ma non solo. E allora viene il sospetto che i Della Valle prima di cedere il club vogliano monetizzare con il mercato, in modo da coprire gli altri 150 milioni che mancano. Insomma, Chiesa, Milenkovic, Veretout e magari anche qualcun altro sarebbero una sorta di buonuscita per Diego e Andrea prima di mollare la società. 

CHIARIMENTI. Ieri è arrivato a Firenze Diego Della Valle, che insieme al fratello Andrea ha pranzato con la squadra nell’hotel dove la Fiorentina è in ritiro. Fatto non usuale. La sua presenza a Firenze, il giorno stesso in cui la notizia della cessione della Fiorentina è diventata pubblica, è una coincidenza strana. Non solo, stasera Diego e Andrea potrebbero non essere al Franchi per la partita con il Genoa. Altra circostanza che fa riflettere. La trattativa c’è e sembra anche ben avviata, però ci sono ancora un po’ di lati oscuri che vanno chiariti bene. E questo lo può fare solo Diego Della Valle, che già domani potrebbe far sapere la sua verità.

35
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Juicy Capital gain
Ospite
Juicy Capital gain

Tra poco anche Commisso e i suoi brothers cominceranno a lucrare su firenze e sui fiorentini, vedrete! Per prima cosa smantellano per posizionarci sul fondo della classifica guadagnandoci! Devono rientrare di quanto speso per l’acquisto, vedrete come avrò ragione!

VIA COMMISSO
Ospite
VIA COMMISSO

VIA COMMISSO!!!

Violanellanima
Ospite
Violanellanima

Andarvene

Cristiano
Ospite
Cristiano

Basta che si tolgono dai piedi il prima possibile.

Violanellanima
Ospite
Violanellanima

DOVETE SOLO ANdARcENE!

Singleton
Ospite
Singleton

ragazzi prima di vendere la Viola i DV si rifanno rubando tutte le coppe che hanno vinto!

Aristarco Scannabue
Ospite
Aristarco Scannabue

Bisogna essere stupidi per non capire che SE un accordo è stato già raggiunto le bocce sono FERME. Ipotizzare che i DV possano vendere Chiesa, intascarsi i soldi e vendere allo stesso prezzo concordato è talmente idiota che non voglio credere che qualcuno lo pensi.

Incazzatoviola
Ospite
Incazzatoviola

Nessuno ha ipotizzato la cessione parziale della Fiorentina?

Thoreau
Tifoso
Thoreau

Scusate ma come fate ad affermare che “..allora viene il sospetto che i Della Valle prima di cedere il club vogliano monetizzare con il mercato, in modo da coprire gli altri 150 milioni che mancano. Insomma, Chiesa, Milenkovic, Veretout e magari anche qualcun altro sarebbero una sorta di buonuscita per Diego e Andrea prima di mollare la società.” senza considerare che i bilanci sono pubblici e il drenaggio di liquidità un falso in bilancio?

Incazzatoviola
Ospite
Incazzatoviola

Potrebbe essere negli accordi di vendita

dante
Ospite
dante

i soldi che verrebbero dalle vendite non andrebbero ai soci, ma alla società fiorentina, quindi possono vender chi gli pare ma i soldi non se li possono mettere in tasca, come non se li sono mai potuti metter in questi anni

Incazzatoviola
Ospite
Incazzatoviola

Gli azionisti approvano il bilancio è deliberano eventuali redistribuzioni degli utili: se chiudono il bilancio il 30/6 e prima cedono giocatori, di possono redistribuire gli utili

si ruzza
Ospite
si ruzza

Oppure se li fanno pagare da chi compra. Che poi li trova in cassa come differenza sul prezzo.

MAURO
Ospite
MAURO

ma se i DV hanno anticipato dei soldi alla Società Fiorentina con i soldi della vendita dei giocatori se li riprendono per primi come è giusto che sia

Incazzatoviola
Ospite
Incazzatoviola

Possono riprendere 50mln, un prestito fatto dalla finanziaria di Diego. Per il resto devono approvare un bilancio e decidere di redistribuire utili e riserve disponibili

Articolo precedenteCommisso e l’ascesa, gli amici d’infanzia in Calabria: “Fidatevi di lui, vuole essere protagonista”
Articolo successivoViola sospesa tra l’America e la B. Commisso: tutto doveva restare segreto fino a domani
CONDIVIDI