Il lungo addio dei Della Valle: la tempistica, le cifre e gli interrogativi su Chiesa & co.

35



Trattativa con Commisso per cedere la società, i Della Valle (da ieri presenti entrambi a Firenze) salutano la Fiorentina. E i tifosi…

Ci siamo, l’affare è quasi chiuso. Rocco Commisso, con molta probabilità, sarà il nuovo proprietario della Fiorentina. I tempi non sono ancora definiti, già domani potrebbe esserci l’annuncio della trattativa, ma per perfezionare l’acquisto ci vorranno almeno altre tre o quattro settimane. Un dettaglio, comunque, perché al centro di tutto c’è l’addio dei Della Valle dopo 17 anni di gestione della Fiorentina tra sogni infranti, qualche soddisfazione e un bel po’ di fischi e di insulti. Così scrive La Repubblica.

TEMPISTICA. «Ci mancava solo questa… », il commento a caldo di Montella, che aveva incrociato Commisso già due anni fa quando voleva acquistare il club rossonero. La notizia dell’interesse per la Fiorentina da parte dell’imprenditore italo-americano è apparsa ieri sul sito del New York Times. Una tempistica che lascia perplessi: perché proprio alla vigilia di una partita così importante come quella con il Genoa? Stasera la Fiorentina si gioca la permanenza in Serie A, novanta minuti difficili e delicatissimi, ci vogliono testa e attenzione. Ma il rischio di finire in B c’è, e c’è anche chi ipotizza che aver svelato la trattativa possa essere una sorta di paracadute in caso di retrocessione. Un modo per deviare l’attenzione. Del resto la città non parla d’altro.

REAZIONI. Gli ultrà per ora stanno zitti, prima c’è la partita con il Genoa e poi viene tutto il resto. Sul web, invece, la voce dei tifosi riempie le pagine dei social. Tutti più o meno d’accordo, l’era dei Della Valle è finita e l’idea che lascino la Fiorentina è più forte delle perplessità sul signor Commisso, «che però ha un capitale tre volte superiore a quello dei Della Valle». Appunto, Firenze è già oltre. 

DOMANDE. Comunque l’operazione messa in piedi per la cessione del club viola pone delle domande. Commisso e i Della Valle si erano già incrociati un anno fa, ma allora la richiesta era stata di 300 milioni di euro. Troppo. Ma cosa ha spinto Diego Della Valle a tagliare del 50% la sua richiesta? Certo la contestazione dei tifosi ha influito, ma non solo. E allora viene il sospetto che i Della Valle prima di cedere il club vogliano monetizzare con il mercato, in modo da coprire gli altri 150 milioni che mancano. Insomma, Chiesa, Milenkovic, Veretout e magari anche qualcun altro sarebbero una sorta di buonuscita per Diego e Andrea prima di mollare la società. 

CHIARIMENTI. Ieri è arrivato a Firenze Diego Della Valle, che insieme al fratello Andrea ha pranzato con la squadra nell’hotel dove la Fiorentina è in ritiro. Fatto non usuale. La sua presenza a Firenze, il giorno stesso in cui la notizia della cessione della Fiorentina è diventata pubblica, è una coincidenza strana. Non solo, stasera Diego e Andrea potrebbero non essere al Franchi per la partita con il Genoa. Altra circostanza che fa riflettere. La trattativa c’è e sembra anche ben avviata, però ci sono ancora un po’ di lati oscuri che vanno chiariti bene. E questo lo può fare solo Diego Della Valle, che già domani potrebbe far sapere la sua verità.

35
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Juicy Capital gain
Ospite
Juicy Capital gain

Tra poco anche Commisso e i suoi brothers cominceranno a lucrare su firenze e sui fiorentini, vedrete! Per prima cosa smantellano per posizionarci sul fondo della classifica guadagnandoci! Devono rientrare di quanto speso per l’acquisto, vedrete come avrò ragione!

VIA COMMISSO
Ospite
VIA COMMISSO

VIA COMMISSO!!!

Violanellanima
Ospite
Violanellanima

Andarvene

Cristiano
Ospite
Cristiano

Basta che si tolgono dai piedi il prima possibile.

Violanellanima
Ospite
Violanellanima

DOVETE SOLO ANdARcENE!

Singleton
Ospite
Singleton

ragazzi prima di vendere la Viola i DV si rifanno rubando tutte le coppe che hanno vinto!

Aristarco Scannabue
Ospite
Aristarco Scannabue

Bisogna essere stupidi per non capire che SE un accordo è stato già raggiunto le bocce sono FERME. Ipotizzare che i DV possano vendere Chiesa, intascarsi i soldi e vendere allo stesso prezzo concordato è talmente idiota che non voglio credere che qualcuno lo pensi.

Incazzatoviola
Ospite
Incazzatoviola

Nessuno ha ipotizzato la cessione parziale della Fiorentina?

Thoreau
Tifoso
Thoreau

Scusate ma come fate ad affermare che “..allora viene il sospetto che i Della Valle prima di cedere il club vogliano monetizzare con il mercato, in modo da coprire gli altri 150 milioni che mancano. Insomma, Chiesa, Milenkovic, Veretout e magari anche qualcun altro sarebbero una sorta di buonuscita per Diego e Andrea prima di mollare la società.” senza considerare che i bilanci sono pubblici e il drenaggio di liquidità un falso in bilancio?

Incazzatoviola
Ospite
Incazzatoviola

Potrebbe essere negli accordi di vendita

dante
Ospite
dante

i soldi che verrebbero dalle vendite non andrebbero ai soci, ma alla società fiorentina, quindi possono vender chi gli pare ma i soldi non se li possono mettere in tasca, come non se li sono mai potuti metter in questi anni

Incazzatoviola
Ospite
Incazzatoviola

Gli azionisti approvano il bilancio è deliberano eventuali redistribuzioni degli utili: se chiudono il bilancio il 30/6 e prima cedono giocatori, di possono redistribuire gli utili

si ruzza
Ospite
si ruzza

Oppure se li fanno pagare da chi compra. Che poi li trova in cassa come differenza sul prezzo.

MAURO
Ospite
MAURO

ma se i DV hanno anticipato dei soldi alla Società Fiorentina con i soldi della vendita dei giocatori se li riprendono per primi come è giusto che sia

Incazzatoviola
Ospite
Incazzatoviola

Possono riprendere 50mln, un prestito fatto dalla finanziaria di Diego. Per il resto devono approvare un bilancio e decidere di redistribuire utili e riserve disponibili

Serpenti nelle tasche
Ospite
Serpenti nelle tasche

Se non ci sono stasera è meglio…..per più motivi

Fabio
Ospite
Fabio

L’unica cosa che veramente conta è che Corvino domani ritorni in Puglia per sempre perché continua a fare danni che per ripararli ci vorranno anni, tra i Saponara, Cristoforo, Olivera, Thereau e tutti gli altri mezzi giocatori e giocatori da lega pro che ritorneranno ed i Rasmussen e Terzic che ha già acquistato (invece pare che rinunci a Traore’ perché è forte), potrebbe veramente lasciare a Commisso una squadra da ultimo posto nel prossimo campionato di serie A.

purple
Ospite
purple

se non si presentano stasera..va beh…si commenta da sè , evidentemente la coscienza
tanto a posto non devono averla…e però quella della cessione
dei calciatori come buonuscita fa ridere….semplicemente sarebbe fuori legge

Claudio
Ospite
Claudio

Ragazzi ma io continuo a leggere nel web che Commisso è pieno di debiti
Qualcuno Sa qualcosa ????

Claudio
Ospite
Claudio

Ho semplicemente chiesto se qualcuno Sa qualcosa i pollic

Thoreau
Tifoso
Thoreau

Se gli investimenti sono considerati debiti….ne ha circa 3 miliardi….e nel 2011 ha delistato la sua Mediacomm dalla borsa americana rilevandone l’87% delle azioni per non spartire con nessuno gli utili dei circa 2 miliardi di fatturato annuo (in costante crescita, ottavo gruppo USA nella tv via cavo).
Dal punto di vista gestionale sembra un po’ il signor Ferrero di Alba, quello della Nutella, eh…non er viperetta! 😉

Incazzatoviola
Ospite
Incazzatoviola

******! Mica siamo tuoi dipendenti! Hai litigato con tutti gli allenatori , con tutta la lega, con Marchionni, con berlusconi , con intifosi, con i giornalisti..,,,,, credersi mica che c’è ne frega qualcosa del tuo stato immorale?

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Mi sembra abbiano litigato pure con Armani.
Si sono dimostrati il peggio del peggio.
C’è solo da piangere pensando come furono accolti a Firenze e alle magliette del “male non fare, paura non avere” vendute a migliaia per essete solidali con loro.
Tutti gli aggettivi, i più dispregiativi possibili, non renderebbero appieno l”idea di chi siano e come si sono comportati costoro.
Spero solo che, una volta dileguatisi, spariscano definitivamente da questo sito anche tutti i vermi che li hanno difesi in questi anni.

Gianluca puɐןɐǝz ʍǝu
Ospite
Gianluca puɐןɐǝz ʍǝu

Semantica corretta ma sintassi da dimenticare: ce ne frega.
Scusa la correzione, ma a Firenze l’Italiano dovrebbe essere domato da secoli

Lanze67
Tifoso
lanze 67

Diciamo che le contestazioni hanno accelerato il processo ,però che volessero vendere era risaputo ,si vedeva ,è inutile continuare a discutere,è una storia finita da tempo,troppi avevano paura ,io penso che i presidenti passano e la Fiorentina rimane ,chiusa una porta si apre……,auguri ai Della Valle per il loro lavoro ,Firenze ha occasione per migliorare sotto tutti i punti di vista ,benvenuti ai nuovi proprietari.

ClaudiodaSasso
Tifoso
claudiodasasso

Io la vedo così. Il comunicato del 2017 non era di vendita, ma un modo per disfare la rosa di allora.. La lettera della scorsa settimana è invece di rottura con tutto il mondo Fiorentina, Firenze inclusa. Una rottura dettata dalla situazione di deterioramento col comune, esplosa a seguito delle dichiarazioni di Nardella:’Noi quello che dovevamo fare, lo abbiamo fatto”, come a dire che più di quello non potevano(o volevano) fare e culminata con l’annuncio del flash mob dei tifosi, cui ha volutamente dare risalto, per usare i tifosi come terreno di scontro per il fallimento del progetto stadio con… Leggi altro »

Incazzatoviola
Ospite
Incazzatoviola

No, mi trovo ahimé a dire bene di Nardella…..il comune ha fatto tutto ciò che era di sua competenza accodandosi con Unipol mercati te facendo la variante urbanistica.!i dv a questo punto dovevano presentare un vero progetto con cifre, finanziatori, tempi…..invece traccheggiavano

ClaudiodaSasso
Tifoso
claudiodasasso

Come hai visto non sono entrato nel merito, mi sono limitato a dire la mia. Non posso sapere se c’erano accordi si altro

Insider
Ospite
Insider

Rocco Commisso non mi sembra così bischero da versare ai marchigiani un bell’assegnino da 150 cucuzze e poi consentirgli di saccheggiare la rosa per intascarsi le plusvalenze (cosa peraltro già ampiamente fatta negli ultimi anni).
Un conto è tentare di ricostruire qualcosa di decente su suo o tre certezze tecniche, tutt’altro ricominciare dall’esercito di ciofeche di Corvino, molte delle quali torneranno alla base.
Per me, Chiesa e i più forti rimangono. 150 milioni per una squadra che va comunque profondamente rifondata sono anche troppi.

Canterbury
Tifoso
Canterbury

Ma dimmi una cosa; forse pretendi che il nuovo proprietario faccia un contratto da faraone a Chiesa per trattenerlo? Perchè a parte lui ti sembrano gli altri da non poterne fare a meno? Simeone, BIraghi, Benassi, Lafont, Dabo, Edimilson, Mirallas, Gerson, ecc hanno contribuito a questa situazione o no? Nessuno pretende lo scudetto ma UNA FIORENTINA STABILMENTE IN EUROPA e se ci sono le condizioni, magari approfittare del fallimenti di qualcuno per andare in CL (vedi Atalanta). Quindi è di importanza capitale mettere PERSONE COMPETENTI DI CALCIO, sapere vendere bene i giocatori che hanno mercato ma che qui sono stati… Leggi altro »

Lucaroma
Member
Lucaroma

Se vendono prima quei 3.. come baggio con i pontello..
Il prezzo scende sotto i 100..
Non c é un bene solido che uno..forse le mute..qualche borsa..di trofei neanche l ombra..
L uscita dei della valle ..sarebbe degna della loro permanenza….senza dignità!

Annibale
Tifoso
Boh!

Un cambio di proprietà e la contemporanea cessione dei migliori giocatori non la vedo plausibile.
Il nuovo proprietario non si può presentare con una smobilitazione totale della squadra…

Ultravioletto
Ospite
Ultravioletto

ma come si fa ad essere ancora così ingenui

Ultravioletto
Ospite
Ultravioletto

terrà Chiesa di sicuro …. sta trattando pure Messi….

gabriele
Ospite
gabriele

Parole sante,ma anche Pontello vendette la società solo dopo la cessione di Baggio

Articolo precedenteCommisso e l’ascesa, gli amici d’infanzia in Calabria: “Fidatevi di lui, vuole essere protagonista”
Articolo successivoViola sospesa tra l’America e la B. Commisso: tutto doveva restare segreto fino a domani
CONDIVIDI