Il mercato dell’Inter è una corsa contro l’Uefa entro il 30 giugno, poi via agli acquisti

17



Come riporta Il Corriere della Sera, la nuova Inter deve aspettare a nascere, prima vanno regolati i conti con la vecchia. Il gruppo Suning è costretto per ora a viaggiare a rilento, colpa del fair play finanziario Uefa firmato dal presidente Erick Thohir. La necessità è mettere a bilancio 30 milioni entro il 30 giugno per evitare sanzioni che contemplano nell’ordine: una multa, il blocco del mercato, l’esclusione dalle coppe europee (quando i nerazzurri ci torneranno).

Mancano 8 giorni al 30 giugno, termine ultimo per chiudere in pareggio il bilancio. L’Uefa in passato ha già punito club di mezza Europa, tra cui la stessa Inter costretta a settembre a iniziare l’Europa League con una rosa ridotta. Il 26 giugno è fissato il cda del club. A Milano è già tornato l’ad Liu Jun, mentre il patron di Suning Jindong Zhang sarà collegato dalla Cina. L’Inter è un po’ come una ricca banca, con una cassaforte piena che però si aprirà solo il 1° luglio.

17
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Viola 1951
Ospite
Viola 1951

Eppure, secondo me, prima o poi i cinesini, se non avranno ritorno economico vincendo trofei, scapperanno a gambe levate….e lasceranno gli allocchi in un mare di debiti…..

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

IL PROBLEMA E’ CHE ACQUISTANDO PIPPONI O MEZZI PIPPONI A CIFRE FOLLI PAGANDO INGAGGI SPROPOSITATI ALLA FINE CI SI RITROVA SEMPRE CON UN BEL BUCONE NEL BILANCIO….I CINESI SONO ENTRATI NEL CALCIO PER GUADAGNARE E NON CERTO PER RIMETTERCI 50-70 MILIONI DI EURO OGNI STAGIONE.

Alessandro
Ospite
Alessandro

E’ un mese che tutti stanno parlando della cessione all’Inter del Borja.Se ad una settimana dalla scadenza Fal Play.Non hanno trovato i 30 milioni.Ma tutti un fareste meglio ad incominciare a parlare di mercato dal 1° Luglio?

AcomeAntiDV
Ospite
AcomeAntiDV

I braccini appena gli finisce la scusa del fairplay vendono la società al volo speriamo allora che finisca presto…..

fefè
Ospite
fefè

Cioè, questi hanno 500 milioni di disponibilità finanziaria da immettere sul mercato ma prima di spendere devo incassarne 30? Mamma mia in che mani è finito il calcio

philedone
Ospite
philedone

Si, ed è giusto così. Ripeto per l’ennesima volta su questo sito che una cosa è il conto economico, un’altra la situazione patrimoniale. Se “investi” 500 milioni in giocatori non crei effetti immediati sul conto economico : hai 500 mil. di uscite a fronte di un incremento patrimoniale di altrettanto (poi devi, negli anni successivi, poter sostenere ammortamenti e costi di ingaggio!!!)) Il fair play finanziario impone invece che il tuo conto economico sia in sostanziale pareggio, senza il quale non puoi effettuare, in primis, operazioni di mercato. L’ INTER non deve “incassare” 30 milioni, ma deve fare una operazione… Leggi altro »

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Ottima spiegazione, concisa.

fefè
Ospite
fefè

ma se io ho i soldi nn ho bisogno di vendere niente, mi frugo e risarcisco il debito…vedi che ho ragione io che è una porcata??? Io compro una casa abbandonata, ho i soldi per rimetterla a posto ma prima devo vendere i mobili marci sennò un posso acquistare quelli novi, ma che storia è!!! Serve solo a proteggere quelle 7-8 società pappone che hanno entrate mostruose spesso con sponsorizzazioni farlocche…e siamo sempre li.

Antò fa caldo
Ospite
Antò fa caldo

tutto vero. Ma spiegami come viene configurato il parco calciatori da un punto di vista sia economico che finanziario. Visto che sono professionisti non possono essere considerati beni strumentali o sbaglio?

agenzia mastikazzi
Ospite
agenzia mastikazzi

che porcata è il fair play…meno male finirà presto, speriamo che arresteranno anche quei 4-5 che l hanno scampata!!

Antifrustrati
Ospite
Antifrustrati

Forse i “braccini” non hanno sempre torto….

Gabripas
Tifoso
Member
Gabriele Pasquali

aaaah ecco spiegato perchè noi abbiamo comprato tutti quei pacchi già presi in fretta e furia!!! ora torna tutto..

bobby
Ospite
bobby

puoi essere più chiaro?

Gabripas
Tifoso
Member
Gabriele Pasquali

la risposta l’ha data philedone sopra.. abbiamo comprato perchè dovevamo arrivare in pareggio alla chiusura di bilancio (ma siccome c’era una plusvalenza data da Alonso).. ci siamo ritrovati a Giugno a correre in cerca..

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Il bilancio della Fiorentina è a Dicembre, noi con l’Uefa siamo già apposto perchè siamo sotto i 30mln di debiti negli ultimi 3 anni.

Gabripas
Tifoso
Member
Gabriele Pasquali

Il bilancio della Fiorentina è come quello delle altre società del mondo, non siamo particolari, perlomeno in questo.. “Le società devono approvare il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio (o entro il maggior termine di 180 giorni, in casi particolari). Per quest’anno le scadenze sono le seguenti: 30.04.2017 oppure maggior termine del 29.06.2017.”

Matteo
Ospite
Matteo

Scusa, ma acquistare un giocatore non è un “costo” è una immobilizzazione, il “costo” è la quota di ammortamento che viene imputata a fine anno in base agli anni di contratto. Non serve certo per abbattere la plusvalenza di Alonso.

Articolo precedenteIlicic, Fiorentina e Sampdoria sempre più vicine: ai viola 7 milioni
Articolo successivoBorja Valero, Corvino in rotta di collisione con lo spagnolo e il suo agente
CONDIVIDI