Il momento di Saponara: dalla ‘solitudine estiva’ a titolare designato

34



Nove milioni di motivi per credere in Riccardo Saponara. Uno dei punti fermi da cui riparte la nuova Fiorentina, un esborso importante da parte di Corvino nel gennaio scorso, tra prestito e obbligo di riscatto che sarà esercitato a giugno 2018. Finora in ombra, in ‘solitudine’ nel programma personalizzato che va avanti da inizio estate. Anzi, dalla fine della scorsa stagione, quando fu programmata la pulizia artroscopica della caviglia. Un intervento per ripartire al massimo, quasi da zero, in questa stagione. Con la speranza di lasciarsi alle spalle, stavolta davvero, i noiosi problemi fisici che hanno condizionato la carriera di un talento considerato da molti sopraffino.

Ancora piuttosto giovane, Saponara (25 anni), ma con già oltre 180 partite tra i professionisti. Al netto dei frequenti stop fisici patiti in questi anni. Anche alla Fiorentina, è arrivato con grandi aspirazioni ma è stato rallentato dalla condizione e da un allenatore che ha faticato ad integrarlo nei suoi schemi. Gli scorsi mesi raccontano di un Corvino non proprio felice (ed è un eufemismo) con Sousa che metteva quasi sempre in panchina Saponara e Sportiello, un investimento totale da una quindicina di milioni. Ora, entrambi titolari della nuova Fiorentina. Passa da qui la colonna vertebrale del gioco di Pioli. Sportiello, Astori, Badelj, Saponara, Simeone, ecco la linea centrale disegnata su carta ad inizio anno.

Ora è tempo di inserire l’ultimo tassello, Saponara appunto. Un po’ sottovalutato, lasciato ‘in disparte’ per la lenta riabilitazione dall’intervento estivo. Tanta bicicletta, tanta palestra e corsa in solitaria. Poi il campo, pallone e infine il gruppo. Dopo la sosta, è il momento di Ricky ‘The Magic’, come lo chiamavano ad Empoli. 13 gol e 15 assist nel 2012/2013 nella cavalcata azzurra verso la A, poi chiamato in uno dei peggiori Milan degli ultimi 30 anni è stato pure frenato dagli infortuni. La ripartenza ancora ad Empoli, con 7 gol e 4 assist in 17 gare nel 2014/2015. L’anno dopo partenza sprint poi avvolto in un calo generale dell’Empoli, con 5 gol e 10 assist in totale. A Firenze, il bilancio dice 11 presenze, 2 gol e 2 assist.

Si riparte da qui, e da una voglia matta di imporsi in una piazza importante. E soprattutto di avere continuità. A livello fisico, e poi di prestazioni. I colpi ci sono, la classe pure. Il trequartista designato per la Fiorentina è proprio lui, Saponara. Atteso tutta l’estate da Pioli. Un’arma in più per la Fiorentina che deve subito ripartire.

34
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Bomber
Ospite
Bomber

Redazione..il soto è vostro..ma le offese dirette, anche se fatte da un demente, a me non vanno mai bene e non sono ne simpatiche ne tollerabili….se volwte continuare così dovete allora garantire che il nick sia direttamente riconducibile….e che anche i dementi si prendino le loro responsabilità….ok esprimere opinioni anche pesanti ma l offesa dietro una tastieta è da vigliacchi puri

Davide
Ospite
Davide

Bomber,un altro che capisce una mazza,ma sotterrati,cretino

Bomber
Ospite
Bomber

Da come scrivi si capisce come sei…quindi potrei fare un opera buona….se vuou vieni con una pala…ma dinmi dove e quando!

Altavista
Ospite
Altavista

Mi dispiace dirlo ma secondo me Saponara è un altro giocatore con buonissima tecnica ma adatto ad una squadra di metà classifica…..

Ah giusto ma noi siamo da metà classifica quindi è perfetto…..

FORZA VIOLA

Davide
Ospite
Davide

Lupo viola mi sembri prevenuto e privo di contenuti tecnici,lascia stare il calcio non e’ per te

Davide
Ospite
Davide

Che Saponara non ti piaccia e& un conto,ma se dici che a Empoli non ha fatto nulla,non hai letto le cifre sopra di gol e assist?

roberto
Ospite
roberto

Forza Riccardo

Davide
Ospite
Davide

Gianni usa,torna negli States a vedere baseball,a Empoli non ha fatto nulla,ahhhhh,ce ne sono di minchioni a giro,tu sei il capo di sicuro

gianni usa
Ospite
gianni usa

Spero solo d’avere torto e di essere il primo a chiedere scusa,ma per me Saponara ,che anche a Empoli non ha mai fatto nulla di stupefacente ,rimane un giocatore di livello medio e nulla piu’.Se ci s’aspetta che sia lui a guidare e spronare la squadra siamo nei guai.

Angelo
Ospite
Angelo

Il l ho visto molto nella Empoli. …gioca di prima piedi buoni e quattro cinque gol son sicuri ..sicuramente non è un fuoriclasse..alla Baggio. ..un ottimo giocatore che deve sentirsi sua la viola ..deve fare o diventare un leeadeer

Bomber
Ospite
Bomber

A me non piace.
È lento, non ha potenza, non è un funambolo, non ha grinta, non è un regista…che cosa è? Un altro bidone di Corvino!!

Lupo viola
Ospite
Lupo viola

Ti puoi immaginare come siamo messi…

Articolo precedenteMercato ancora aperto in Turchia e Messico: Trabzonspor su Maxi Olivera. E Mati…
Articolo successivoBeppe Iachini: “Diamo tempo ai giovani”. Mondonico: “Fra 3-4 anni…”
CONDIVIDI