Il Natale dei Viola: prevalgono i festeggiamenti in famiglia…

    0



    Fiorentina festeggia dopo vittoria sul SassuoloUn po’ di meritate vacanze… ma senza esagerare, perché tutti i tifosi viola hanno ancora negli occhi Fiorentina-Pescara dello scorso 6 gennaio. Una partita indimenticabile durante la quale la Fiorentina espresse il solito bel gioco, ebbe un possesso palla pari al 70%, ebbe occasioni da gol a grappoli neutralizzate da un miracolato Perin e poi… perse. Incredibilmente perse in casa dagli abruzzesi, fanalino di coda per l’intera durata del campionato. Ecco… il timore è quello che si possa ripetere una cosa del genere quando, il 5 gennaio, i gigliati scenderanno in campo contro il Livorno, al Franchi.

    Ma il 5 gennaio è ancora lontano e ora è tempo di festeggiamenti. Almeno lo è per quei calciatori che giocano in Italia, Spagna e Francia, perché in Premier League e in Bundesliga… si gioca. Certo, i viola li meritano tutti questi 8 giorni di vacanza, di relax, dopo il tour de force che li ha visti assolutamente protagonisti dal 22 agosto al 22 dicembre. E allora, dove sono andati a ricaricare le pile i beniamini dei tifosi della Fiorentina? Prevale in assoluto… il rientro in Patria e i festeggiamenti in famiglia.

    Infatti, Borja Valero e Joaquin sono volati in Spagna. Il numero 20 gigliato si trova a Madrid, dove passerà le feste con la moglie Rocio e il figlio Alvaro; mentre l’esterno ex Malaga, oltre che festeggiare in famiglia, approfitterà della sosta natalizia per inaugurare a Cadiz (in italiano Cadice) una rinnovata clinica veterinaria, della quale è proprietario del 51% delle azioni. Dunque, sarà dalla caliente penisola iberica che augureranno a tutti un felice Natale i due spagnoli. Direzione Stati Uniti, invece, per il bomber della serie A, Pepito Rossi, che trascorrerà il Natale in famiglia nel New Jersey in totale relax (come gli ha imposto la società) prima di rimettersi a lavoro con un programma differenziato. Ritorno in famiglia anche per Vargas (volato in Perù), Cuadrado (volato in Colombia), Neto (volato in Brasile) e Mario Gomez (che passerà il Natale in Germania prima di tornare a lavoro a Firenze con qualche giorno di anticipo rispetto agli altri). Rimarranno a casa, e quindi in Italia, invece, capitan Pasqual, Aquilani e Ambrosini. Mentre il tecnico della Fiorentina, Vincenzo Montella ha optato per un Natale in famiglia a Napoli… e un ‘post’ Natale di pochissimi giorni al caldo delle Maldive in compagnia della sua signora, la bellissima Rachele Di Fiore (c’è chi mormora raggiunga la mèta esotica per soli tre giorni. Della serie… neanche il tempo di arrivare…). Festività all’insegna del romanticismo, infine, per il difensore Savic, che ha deciso di portare la fidanzata nella splendida Parigi.

    L’augurio è che tutti i viola passino un Natale sereno, in pace e in armonia, perché quando rientreranno a Firenze dovranno essere rilassati e pronti per un nuovo tour de force. Una raccomandazione? Non abbondate in pandori e panettoni… il 5 gennaio c’è da mangiare… il cacciucco!