Il nuovo centrocampo della Fiorentina prende forma. In attacco c’è l’identikit del centravanti chiesto da Montella

81



Arrivato agosto è iniziato a tutti gli effetti anche il mercato della Fiorentina. Centrocampo e attacco hanno ancora delle lacune

La Fiorentina deve ricostruire il suo centrocampo. L’arrivo di Badelj è molto importante per Montella e per dettare il gioco dei viola e anche lo stesso Zurkowski, che pare non partire proprio in cima alle gerarchie del tecnico, potrà dare una mano. Ma è chiaro che il centrocampo titolare necessita ancora di alcune migliorie.

Intanto la Fiorentina sta prendendo Pulgar dal Bologna, giocatore di qualità che però sa abbinare anche la quantità. Ma con l’arrivo di Pulgar il mercato in mediana dei viola non è concluso perché Berge resta un pallino sia di Pradè sia di Montella. Come ha sottolineato lo stesso direttore sportivo ne rimarranno giusto due o tre rispetto alla Fiorentina che è arrivata sedicesima nella passata stagione, dunque lecito aspettarsi nuovi innesti anche a centrocampo.

Detto del centrocampo anche in attacco la ricerca di un centravanti titolare prosegue. L’ultimo pallino in ordine di tempo è Pedro del Fluminense. Attaccante vero, particolarmente abile ad aprire gli spazi per inserimenti altrui, che difende molto bene il pallone e che comunque sotto porta sa il fatto suo, basta guardare i dati di questa stagione.

La Fiorentina dunque sembra propensa a trovare sul mercato un centravanti fisicamente importante, tecnico e con la capacità di aiutare la squadra nelle varie fasi di gioco. Lo stesso Boateng è già stato impiegato da Montella al centro dell’attacco proprio per la sua fisicità e la capacità di giocare per i compagni. Rispetto all’ex Sassuolo Pedro è decisamente più attaccante.

Pedro piace molto in casa Fiorentina, è una trattativa come ce ne sono altre aperte ma è un nome da tenere in considerazione. Il brasiliano gode di grande stima a livello internazionale e i viola lo seguono ormai da tempo.

81
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Massimo
Ospite
Massimo

Vabbè, rabberciato anche il centrocampo, ora bisognerebbe puntellare l’attacco ed il favoloso 7° posto non ce lo leva nessuno!

Eugenio
Ospite
Eugenio

Magari pedrooooooooo🎊

Viola sempre
Ospite
Viola sempre

Il 10 agosto. Ma che sarà mai. Semplice. Si chiude mercato inglese che tarocca tutte le finanze delle società per colpa di sceicchi e compagni, ed i giocatori senza squadra accettano contratti più veri e vanno a giocare dove trovano. A questo punto penso arrivino giocatori buoni in grado di far fare il salto di qualità. Forza viola.

epicuro
Ospite
epicuro

………………..In programmazione il…………..
………………….10 AGOSTO…………………..
………..CINEMA IL GIGLIO-FIRENZE…..

……….”IL GIUDIZIO UNIVERSALE”…..

……………….interpreti principali…………
DANIELE PRADE’- GIANCARLO ANTOGNONI

…………………….….Regia di…………………..
…………………….JOE BARONE……………

………….………Prodotto da………………..
….…..ROCKY COMMISSO PRODUCTIONS….
…………Una coproduzione italo americana………..

Unoviola
Ospite
Unoviola

Ahahah ah…bella questa. Un po’ di houmor ci vuole.

Grandi Speranze
Ospite
Grandi Speranze

Manca ancora a centrocampo uno che dia velocità all’azione , magari bravo anche come incontrista….spero demme…per l’attacco il tentativo per Pedro lo farei, non sarà peggio di Simeone….

Playoff quasi
Ospite
Playoff quasi

Quello che non comprendo è perché il Genoa possa prendere Schone, il Cagliari Rog (che abbiamo seguito per tre anni) e noi no. Giocatori decisamente migliori di Pulgar e Benassi. Schone poi molto meglio anche di Badelj.
Penso che Montella voglia giocare con il 4-2-3-1 quindi per ora con Pulgar, badelj, Boa centrale dei tre, Chiesa a destra, qualcuno a sinistra e una punta.
Ci sono almeno altri 4 acquisti da fare…una punta seria, un laterlae sinistro, altri due centrocampisti buoni.

Lorres
Ospite
Lorres

La forza economica del Cagliari deriva dall’aver venduto Barella a cifre enormi, piú del doppio di Veretout per dire. E degli acquisti del Cagliari invidio piú Nandez di Rog.
Il Genoa con Shone ha fatto sicuramente un grande colpo. Peró in entrambi I casi, potremmo anche parlari di giocatori sulla carta piú forti di Badelj, ma da Badelj sai cosa aspettarti, hai la certezza al 100% che é il giocatore giusto per il tuo modulo e questo lo rende preferibile a chiunque.

massimo
Ospite
massimo

i vari rog, nandez naingollan shone faranno fare grandi plusvalenze a cagliari e genoa non penso che resteranno a lungo dove sono ora..forse naingollan per il discorsco di sua moglie forse..TUTTO IL RESTO L’HA SCRITTO LORRES

Andrea
Ospite
Andrea

Arriva Lasagna, il tempo di dare Simeone e arriva lui, davanti lui o Vlahovic, dietro Boateng o Castrovilli,manca un’esterno alla Berardi e la squadra è fatta per giocare il solo campionato,se cedono Benassi arriverà un’altro centrocampista altrimenti restiamo così,e secondo me siamo decisamente competitivi

Oreste
Ospite
Oreste

Personalmente un centrocampo con Pulgar, Badelj e Banassi mi sembra ancora decisamente insufficiente, e penso debba arrivare ancora un pezzo importante Anche in attacco PER ORA si brancola nel buio. PERO’ vedo che si compra con razionalità, con dietro un’ idea…quanto è bello dopo gli anni in cui Corvino portava giocatori a casaccio con scopi solo speculativi o per far piacere ai vari procuroati..si riparla di calcio finalmente!!!

Marco
Ospite
Marco

Ottimo commento, finalmente ogni tanto una valutazione razionale e non esasperatamente distruttiva,
Di sicuro ancora i giochi non son fatti, e come hai detto tu la razio, determina il mercato.
Credo che altri giocatori arriveranno, anche se nomi non altisonanti almeno funzionali al gioco di Montella.
Rispetto agli scorsi mercati, le cose sono cambiate, ricordo ancora i 90 mln sputtanati, in pacchi esagerati.
Benassi non mi convince, se arrivasse un sostituto potrebbe essere una buona riserva.

Ceccaref
Tifoso
Active Member

Guardatevi il centrocampo del Cagliari e confrontatelo con quello della Fiorentina.
Ma attendiamo, al 10 Agosto manca poco.

afah
Ospite
afah

ad oggi abbiamo perso veretut e muriel e preso boateng lirola badelj e pulgar, oltre ad aver (per fortuna) cambiato il portiere
direi che per ora non siamo molto meglio, ma ho fiducia, un altro centrocampista una punta e un ala mancina, l’importante è che siano di categoria
per l’europa quest’anno c’è anche il cagliari e forse il genoa

Cla
Ospite
Cla

non simao meglio? ma che stai dire. Siamo DECISAMENTE meglio.
Il centrocampo è FONDAMENTALE per una squadra.
E’ quello dello scorso anno era un veretout svoglia e le due amebe.
E abbiamo finalmente un esterno destro.

Lorres
Ospite
Lorres

La differenza fra la Fiorentina con Badelj e senza l’hai avuta negli ultimi due anni. Perció il suo ritorno giá in se rappresenta un valore aggiunto. Poi puoi paragonare Gerson con Pulgar, Lirola con Laurini, e Boateng con Pjaca.
Ma io credo che ancora manchi il colpo grosso in avanti

ezio sella
Ospite
ezio sella

Concordo.

badelj ci migliora ma non ci mette al pari delle altre: nella Lazio (in teoria nostra concorrente per le coppe) non trovava spazio.

A noi manca ancora ciò che manca va l’anno scorso: chi la butta dentro.

L’anno scorso è stato questo il vero problema e troverei rischioso affidarsi totalmente ad un eccezionale prospetto (Vlahovic ) e di nuovo a Simeone.

Vi ricordate il giuoco di Montella degli ultimi anni senza soluzioni in attacco? Possesso palla a mai un tiro in porta.

Ci vuole chi la butta dentroooo!!!!! Un muccone da 15/20 goal sicuri a stagioneee.

Aspetto fiducioso.

Articolo precedenteSassuolo, Duncan: “Senza Boateng e Lirola perdiamo due elementi forti”
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport
CONDIVIDI