Il nuovo che avanza, Barella-Veretout. E’ sfida di cervelli

3



Uno ha il piede da regista, ma per convivere con Badelj si ricicla ormai da mezzala, peraltro con risultati niente male. L’altro è un interno di corsa e lotta, specializzato nelle percussioni palla al piede, ma data la squalifica di Cigarini dovrà agire gioco forza da play. In Cagliari-Fiorentina di stasera, saranno molti gli occhi puntati su Jordan Veretout e Nicolò Barella, due delle più piacevoli sorprese della nostra Serie A. Tanto da guadagnarsi paragoni importanti, come quello con Nainggolan, scrive stamani La Gazzetta dello Sport.

 

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
TIFOSOVIOLA
Ospite
TIFOSOVIOLA

Basta con questa guerra fra “leccavalle” e “checche isteriche anti DV” siamo tutti tifisi viola………o no?
Sempre Forza VIOLAAAAAA!!!!!………………o no?

DOGMA
Ospite
DOGMA

Riporto il virgolettato a scanso di equivoci e vorrei sapere se i leccavalle che dicevano che Borja è andato via per soldi hanno le palle per chiedergli scusa.. comunque da anti dv sono fiero di Andrea che ha detto la verità su Borja e non l’ha fatto passare come un mercenario, come invece fece a suo tempo Corvino..
queste le parole di andrea : “Le cessioni che abbiamo fatto in passato erano perché tutti volevano andarsene. L’unica eccezione era Borja Valero, a noi però serviva dare nuova linfa al progetto“

Ioannes
Ospite
Ioannes

ma che cazzo c’entra ora?

Articolo precedenteArbitra Di Bello, fischietto casalingo. Ma con lui il bilancio viola è positivo
Articolo successivoCagliari-Fiorentina: VOTA QUI LA FORMAZIONE dei TIFOSI di FI.IT
CONDIVIDI