Il nuovo mestiere del Cholito, al bivio tra stimoli e stress

Angelo Giorgetti - La Nazione

26



Simeone adesso ha una vera alternativa: l’idea è farlo giocare insieme a Muriel, ma il colombiano può giocare anche da prima punta con due esterni larghi

Sempre titolare da quando è a Firenze (a parte due volte nella scorsa stagione contro Udinese e Sassuolo e due in questa contro Torino e ancora Sassuolo), il Cholito è a un bivio dopo 53 maglie indossate da protagonista in campionato: accettare la concorrenza come uno stimolo, oppure subirla come uno stress, scrive stamani La Nazione in edicola. La terza soluzione è quella della convivenza in un modulo a due punte (il 3-5-2), ipotesi sulla quale Pioli sta mentalmente lavorando con il dubbio legato al possibile superuso di Chiesa sulla fascia. Nuovi equilibri da trovare. Simeone dovrà cercarne anche uno interno, perché le ultime settimane – ma un po’ tutta la stagione, visto che non ha segnato per dieci partite consecutive prima di ritimbrare a Reggio Emilia – sono state complicate. Dai sorrisi sventolati dopo i gol, al dito vicino al naso mostrato alla curva (con annessi e connessi in fatto di rapporti).

E ora è arrivato uno come Muriel, che è tutto fuorché un ripiego in attacco avendo un passato, età e ambizioni da teorico protagonista. Per la prima volta da quando è arrivato a Firenze, dopo il lungo corteggiamento e la promessa rispettata con Corvino nell’estate del tira e molla di Kalinic, il centravanti argentino deve sintonizzarsi con una nuova realtà: in ogni allenamento dovrà dimostrare di essere pronto, perché alle sua spalle non c’è solo la teoricissima concorrenza di Vlahovic (…).

26
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Marco77
Ospite
Marco77

Stress….ma vaia brodo, tu ti chiamassi Acciai invece che Simeone tu giocheresti a pallone il sabato sera con gli amici dopo una settimana a lavorare davvero, mica a baloccassi con un pallone….

zinzo
Ospite
zinzo

IL NUOVO MESTIERE DEL CHOLITO DOVREBBE ESSERE IL RAPPRESENTANTE DI INFISSI !! SOPRATUTTO DI PORTE !!! VISTO CHE QUEL BIDONE NON LA VEDE MAI IN CAMPO ALMENO CHE LA VEDA NEI CATALOGHI !!!!!! VIA I DELLABALLE !!!!!!!!!!!

francesco
Ospite
francesco

Il nuovo mestiere del Cholito è il panchinaro

Sventrapapere
Ospite
Sventrapapere

Il cholo ha fatto bene a mostrare il dito a quelli che la settimana prima avevano fischiato la squadra con in curva il giglio dei Pontello. La prossima volta spero ci mostri le chiappe

Fabriziofrancia
Tifoso
Fabriziofrancia

Sai una …. te del giglio dei pontello.
Con quello abbiamo perso uno scudetto per un punto rubato e giocato una finale di UEFA. Quando gli scarpai arriveranno a quei punti per lo meno ne riparleremo

el gordo
Ospite
el gordo

Pioli sa fare solo il 4-3-3 quindi in avanti vedremo Chiesa, Simeone, Muriel

zinzo
Ospite
zinzo

NO !!! POLLOPIOLI SA FARE SOLO SCHIFO !!!!!!!!!!!!!!

io me
Ospite
io me

il il 4-3-3 con Chiesa, Simeone, Muriel ‘un mi disgarberebbe mica 😉

Conte Ugolino
Ospite
Conte Ugolino

L’idea è di farlo giocare qualche volta anche in panchina per non svalutarlo troppo e poi a giugno se ne vada da i’ babbo… quella cosa del ditino per aver fatto un goal non sbagliabile e non uno di classe sopraffina (dopo che pochi minuti prima aveva fatto una c…ta delle sue) se lo doveva assolutamente risparmiare anche perché poi a Genova è immediatamente ripiombato in un errore madornale che ci è costato probabilmente la partita. Non è un ariete, non è uno con l’istinto killer pur non avendo il fisico (avete presente Pippo Inzaghi), non mi pare abbia questa… Leggi altro »

geronimo
Ospite
geronimo

Simeone non è un campione e a mio parere non vale quel che si è pagato, ma questo vale anche x tanti altri giocatori. Fatto sta che non è nemmeno un bidone che nella fiorentina ci può stare, ma va impiegato bene. Detto questo i gol gli sbaglierà sempre xchè come dici, non ha gran tecnica, nè fisico, nè classe, porò li farà sempre xchè ha volontà grinta e cuore…… basta che trovi un equilibrio celebrale!

Marco77
Ospite
Marco77

Simeone unnè grullo, e unno vole quel mediocre del sù figliolo

Ostaggio dei Della Valle
Ospite
Ostaggio dei Della Valle

Ora va di moda una punta isolata (magari piccolo) con esterni larghi che non crossano (perché un buon cross è difficile e oggi conta solo correre, non giocare bene).
Due punte che si cercano e si smarcano non vanno più di moda, perché contano gli…… “equilibri”.
Con la mediocrità che c’è a giro il “non dare riferimenti agli avversari” significa anche non dare riferimenti ne’ ai compagni di squadra, ne’ a se stessi.
In questo contesto SIMEONE è il prototipo di giocatore inutile, anche perché non verrà aiutato da moduli più efficaci.

Fabriziofrancia
Tifoso
Fabriziofrancia

Hai ragione su tutto fuori che su una cosa. La fiorentina non corre nemmeno, cammina in campo

(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

Comunque faccio presente, visto che davvero sembrate non capire niente, che Muriel NON viene a togliere il posto a Simeone. Bensì a Mirallas. La Fiorentina ha notato che con un giocatore che sa i movimenti da seconda punta l’attacco rende molto meglio (Sassuolo dopo che è entrato, Empoli, Milano, dove l’unico tiro oltre al gol l’ha fatto proprio Mirallas e infine Genova, dove anche se non si è segnato come numero di occasioni è stata forse la migliore partita dell’anno. Invece con il Parma, dove Mirallas era fuori, non si è fatto un singolo tiro in porta.). Notato questo ecco… Leggi altro »

geronimo
Ospite
geronimo

Grrazzzzieeeeeee !! della spiegazione…. come sono contento ora, speriamo vincere campionato!!! grrazzzzieeeeeeeeeeee!!

(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

Lo stress se lo causa da solo, con i comportamenti da buffone che tiene in primis.
Ora finisca l’anno in modo decente e poi tolga le tende da qui.

geronimo
Ospite
geronimo

Nessuno chiede al Cholito di fare quel che non può, nè di essere un 9 che non è, lo sappiamo, ma non si può permettere dopo essersi mangiato 8-9 gol CLAMOROSI, di fare un gollrttino dopo 3 mesi e di mettersi il dito al naso…………………. anche perchè la settimana dopo a Genova si rimangia dopo 40 sec di gioco un altro Gol CLAMOROSO. ……. il dito se lo deve mettere non sul naso ma in un altro posto !! detto questo, per me può restare in campo dove onestamente da tutto quel che PUO’. Con un 9 vero potrà a… Leggi altro »

Articolo precedenteSottil ha bisogno di andare a giocare. La Cremonese in pressing su Corvino
Articolo successivoESCLUSIVA FI.IT – Aguirre: “Perri? Somiglia ad Alisson. Non mi sorprende l’interesse viola”
CONDIVIDI