Il ‘progetto giovani’ per la crescita della Fiorentina sembra in stallo. Dal suo inizio nel 2017, i viola non sono migliorati come organico né come infrastrutture

91



Le responsabilità di Pioli, quelle della dirigenza e quelle della proprietà. La Fiorentina non cresce, né dentro né fuori dal campo

La settimana più importante della stagione della Fiorentina si è conclusa con più dubbi che certezze. Pareggio acciuffato all’ultimo istante con l’Inter, con tanto di legittime polemiche sul rigore del 3-3; altra rimonta in Coppa Italia contro l’Atalanta, dove la Fiorentina ha salvato il salvabile ma arriverà inevitabilmente da sfavorita alla sfida di ritorno; batosta in campionato proprio dai bergamaschi, che in un colpo solo hanno complicato terribilmente il discorso europeo via Serie A e hanno gettato nubi di pessimismo sul prossimo e ultimo round tra nerazzurri e viola.

Ad oggi il bilancio di questo 2018-19 dice che la Fiorentina, partita con ambizioni europee e con l’obiettivo di far meglio della passata stagione, alla 26ª giornata occupa la stessa posizione dello scorso campionato, con un punto in più in classifica. Comparando il girone d’andata con quello di ritorno, alla settima giornata la Fiorentina aveva totalizzato 13 punti, dopo sette giornate dal giro di boa i viola sono fermi a 11 punti. Numeri che certificano quanto il progetto di crescita della squadra si trovi in fase di stallo (se non in lieve recessione).

LE COLPE DI PIOLI. Di chi è la responsabilità di tale appiattimento? Sicuramente Pioli non è esente da colpe. Il tecnico gigliato non ha mai fatto impazzire per il suo calcio, ma fino a qualche settimana fa si era quantomeno tenuto alla larga da errori grossolani. Proprio nella sfida più importante, quella con l’Atalanta in Coppa Italia, le responsabilità dell’ex tecnico di Inter e Lazio sono innegabili e si possono ben trovare anche nella sconfitta più recente allo stadio Atleti Azzurri d’Italia.

Le assenze pesanti e le attenuanti di una rosa meno competitiva di quella atalantina sono da sottolineare, ma sbagliare scelte tattiche nel momento più caldo del campionato non può passare in secondo piano. Anche se dalla Fiorentina filtra aria contraria, è inevitabile che se gli obiettivi non venissero centrati i ragionamenti sull’esercizio dell’opzione per il prossimo anno di contratto di Pioli dovranno essere molto ponderati.

RESPONSABILITÀ DI PROPRIETÀ E DIRIGENZA. Dare tutte le responsabilità a Pioli sarebbe però da ottusi. È chiaro che il ‘progetto giovani’ iniziato nell’estate 2017, legiferato dalla proprietà Della Valle e amministrato da Corvino e Freitas, non sta dando i frutti che ci si augurava. La via dell’autofinanziamento rende tutto più difficile, ma c’è modo e modo di fare calcio in tale regime finanziario e ci si chiede se le scelte operate siano state le migliori.

I viola d’altra parte, erano partiti con un obiettivo fissato da Andrea Della Valle in ritiro a Moena: quel ‘settimo posto’ che fece storcere il naso a molti e che oggi sembra quasi un miraggio. Il calcolo di ADV fu abbastanza semplice: sei squadre sono più forti di noi (Juve, Napoli, Milan, Inter, Roma, Lazio), lottiamo per arrivare davanti a tutte le altre. Le altre (Torino, Samp e appunto Atalanta), però, ad oggi sono tutte davanti alla Fiorentina, sebbene senza distacchi abissali. Ci si augura che nelle ultime 12 di campionato i viola riescano a cambiare marcia, ma le premesse non sono delle migliori. Soprattutto se una squadra come l’Atalanta, che a inizio stagione aveva un monte ingaggi lordo inferiore di 10 milioni a quello della Fiorentina, nelle ultime due uscite ha dimostrato di essere più forte dei viola.

MONTE INGAGGI. Già, il monte ingaggi. È vero: i bergamaschi sono un caso limite per la virtuosità con la quale riescono a sfruttare al massimo le risorse a propria disposizione. Ma i viola negli ultimi due anni hanno tenuto il freno a mano tirato sugli stipendi, prima per necessità di ripianare il famoso buco di bilancio (estate 2017) poi per paura di commettere lo stesso ‘errore’ degli anni di Pradè (2018). E allora, tra il primo e il secondo anno (sempre considerando l’inizio stagione) il monte stipendi è cresciuto di appena due milioni lordi.

Chiaro che si può far bene anche così, ma la Lazio, che teoricamente ha un bacino d’utenza di poco superiore a quello della Fiorentina, spende quasi 30 milioni in più dei viola in stipendi; il Torino cinque milioni in più, la Sampdoria appena un milione in meno. Nonostante ciò, per la prossima uscita del bilancio è annunciato un passivo di circa 20 milioni di euro. Ciò genera più di qualche dubbio sulla gestione della società (o sugli ordini restrittivi dall’alto).

LE INFRASTRUTTURE FANTASMA. Andando oltre il buono o cattivo utilizzo del poco denaro a disposizione, ci si domanda come accrescere gli introiti e dunque permettersi un monte ingaggi più alto. Ed ecco che si parla di nuovo stadio e di nuovo centro sportivo per il settore giovanile. Opere applaudite da tutti, sul quale ancora siamo ai progetti o alla teorica trattativa di acquisto dei terreni. Senza entrare nel merito della spinosa questione nuovo stadio, se è vero che la Fiorentina poteva ‘lavarsi le mani’ da ogni responsabilità presentando il progetto completo già a giugno 2018, è altrettanto vero che i tempi della burocrazia sono infiniti e su quelli la società gigliata può fare ben poco.

Ma la questione nuovo centro sportivo resta piena di incognite, quantomeno sulle tempistiche. Era novembre 2017 quando la Fiorentina annunciava di voler acquistare velocemente il terreno sul quale sarebbe dovuta sorgere la nuova infrastruttura. Più avanti, si è saputo che erano sorte alcune complicazioni ma alla fine il terreno scelto sarebbe stato nei pressi di Campi Bisenzio. Individuato il terreno, con una trattativa privata che dunque non sembrava dover incontrare enormi ostacoli burocratici, il centro sportivo viene annunciato più volte come prossimo ma non arriva mai. L’auspicio è che questa vicenda si chiuda al più presto, onde evitare che anche questo proclamo della società non venga rispettato.

Alla fine, ciò che ne rimane è una squadra con tanto cuore, fatta di uomini veri e guidata un allenatore colmo di valori, che faticherà ad arrivare ottava, ovvero la stessa posizione della passata stagione, e farebbe una vera e propria impresa se dovesse acciuffare la settima posizione. Unica speranza sembra essere un’altra impresa, tra circa due mesi, nella semifinale di ritorno di Coppa Italia. Per salvare una stagione che doveva vedere crescere i valori della Fiorentina. Quanto si è visto sino ad oggi, però, è davvero troppo poco.

91
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Purplerain73
Tifoso
purplerain73

la prima persona che si era permessa di dubitare dei suoi padroni dispotici era stata mister Prandelli che si dichiarò scettico nei confronti della costruzione di stadio e cittadella varie, e aveva ragione, e i suoi padroni lo misero alla gogna accusandolo di aver avuto contatti con la juve, il tutto per creargli attorno un alone di antipatia. Ma ci avevano creduto in pochi. Cari pseudo presidenti, non vi crede più nessuno ormai!! parlate a vanvera di progetti e di acquisti, ma anche a gennaio avete dimostrato quanto tenete alla squadra, perché avevamo bisogno di tre giocatori e ne è… Leggi altro »

Marione
Ospite
Marione

Estrapolo dall’articolo 3 passaggi che mi sembrano importanti:

1. l’organico della DEA è superiore al nostro nonostante tanti boccaloni diano le colpe a Pioli di non riuscire a vincere almeno il campionato o arrivare a ridosso dei gobberellini.
2 siamo decimi e sarà un miracolo riuscire ad acciuffare l’ottavo posto dell’anno scorso, Secondo me decimi siamo e decimi saremo
3 esiste già un nuovo buco di bilancio di 20 milioni da ripianare

Un solo ignobile grido: vergognatevi proprietari senza cuore e senza passione; e smettetela di nascondervi dietro DA13

Purplerain73
Tifoso
purplerain73

tutto tristemente giusto!!

VIOLASOUL
Ospite
VIOLASOUL

Pioli a parte, questa squadra manca di almeno un giocatore di esperienza a centrocampo. Insomma la rosa è troppo giovane x il ns campionato. Con la Fiorentina hanno e stanno facendo esperienza tutti, a cominciare dal portiere. Sono più che sicuro che questi giocatori, nel loro futuro saranno degli ottimi atleti. Certo devono essere utilizzati e rivalutato bene da chi li allenerà. Ad es. Bernardeschi, oggi è un signor giocatore e lo é diventato grazie alla soc. Juve, ad Allegri e al fatto di giocare con CR7, Dybala ecc. Che ti insegnano tanto. Chi gioca nella Fiorentina non troverà mai… Leggi altro »

Potini
Tifoso
potini

Grave errore grammaticale: hai scritto juve maiuscolo.

gangia81
Ospite
gangia81

Quello è un grave errore ma soprattutto ha scritto un monte di bischerate. Di giocatori per essere una squadra decente ce ne mancano almeno 3-4, altro che discorsi.
E un allenatore serio che la smetta di tirarsi la zappa sui piedi da solo.
E visto che ci siamo una proprietà interessata.
Poca roba insomma.

gianluca
Ospite
gianluca

ma un ottimo articolo….e’ il solito problema gia’ discusso e bollito ..bisogna eliminare le spese folli delineate nell’ articolo che poi vanno ad arricchire gente estera .e avvocati strani…..l’organizzazione toscana non e’ all’ altezza di alcune realta’europee, consideriamo l’esempio dell’ atalanta la quale, e’ in grande “considerazione d’elogio” da parte degli organismi europei considerata la squadra col settore giovanile migliore italiano superiore ad internazionale e milan.destinate a non vincere.. vedi scuola di calcio di walter bonacina a zinconia….per competere…. bisogna trovare dirigenze idonee e chiedere aiuto alla stessa atalanta imprenditori seri che non vanno in perdita…..

Cosmat
Member
Cosmat

Ci vuole contestazione eclatante che gli faccia male sull unica cosa a cui tengono: l’immagine. Propongo di riempire lo stadio con pupazzi a forma di pinocchio con la faccia di Diego a grandezza cubitale ogni domenica. Scommetti qualcosa si smuove?

Mark
Ospite
Mark

Cosa pensi si muova ? altri allontanamenti dei DV, e conseguenti minori investimenti. La società in autofinanziamento ha fatto tutto il possibile, a questo punto vedo nel tecnico il maggiore responsabile. Che non da’ schemi o indicazioni di gioco, a dei ragazzi volenterosi ma giovani, che quindi vanno guidati in quanto ancora inesperti per “interpretare” la partita, tantomeno mentre si sta giocando. Contiamo che sia con l’inter che con l’atalanta abbiamo segnato dopo pochi secondi, e anziché far girare la palla e gestirla un attimo, abbiamo continuato a buttare palle avanti alla rinfusa. Non può funzionare. Con tutti questi gol,… Leggi altro »

fabio
Ospite
fabio

La società non ha fatto tutto il possibile,ha fatto quello che gli è parso fare. Legittimo da parte loro,inconcludente da parte mia.

VecchioFrank
Ospite
VecchioFrank

Nell’articolo si cita il 2017, ma in realtà questa Società ha smesso di fare calcio (finalizzato ad un risultato sportivo) a gennaio 2016. Dal mitico “non ci faremo trovare impreparati” di Cognigni, al “sono tornato per vincere” di Corvino, oggi ne vediamo i frutti.
Parlare di “progetto giovani” è del tutto illusorio, come si evince facilmente dall’articolo. Visto e considerato che da tre anni stiamo sempre facendo peggio dell’anno precedente, appare chiaro come l’intento sia ben altro da quello dichiarato. E la prospettiva di ripartire a giugno, con lo stesso Dg e lo stesso allenatore, appare davvero preoccupante.

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Della valle vattene!

claudio
Ospite
claudio

I Della Valle hanno abbandonato a se stessa la fiorentina, chiamandolo autofinanziamento. La hanno dato in mano ad un incompetente, Corvino, che compra giocatori a caso, non in base alle necessità del proprio allenatore, ma in base delle “speranza” di fare il colpaccio. Cosa che non avviene sistematicamente Centinaia di giovani che non servono a nulla. Per coprire il tutto hanno inventato questo Pseudoprogetto, vantandosi di avere la formazione più giovane della serie A. E’ chi se ne frega se i risultati sono cosi scarsi, pegiorativi rispetto lo scorso anno. Giocatori abbandonati a se stessi, che finiscono nel dimenticatio senza… Leggi altro »

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

tussè poho progetto….

Magnifico Messere
Ospite
Magnifico Messere

Della Valle VATTENE !!!

maurizio
Ospite
maurizio

Articolo condivisibile ma con un limite …….come si fà ad avere ancora fiducia in questa sciagurata proprietà? E’ giunto il momento che ognuno si prenda le sue responsabiltà compresa la redazione il pericolo che stiamo scivolando in una china senza fondo e le fandonie dei ciabattini ci porteranno a delle sorprese bruttissime altro che settimo posto………..

rep
Ospite
rep

Visto che mi avete censurato , lo riposto . La burocrazia ? Cioè , Diegone , dopo aver fatto presentare il plastico dello stadio al fratellino ben due anni fa , ad oggi , è ben lontano dal presentare il progetto definitivo per colpa della burocrazia ? E va beh…che volete che vi dica….andate avanti così….poi un bel giorno , vi ci vorrà ancora qualche anno per capirlo , vi sveglierete dai vostri sonni con la tardiva consapevolezza che qualcuno , dalle parti di Casette d’Ete , vi prende per i fondelli da lustri , ormai….ma venendo al lato tecnico… Leggi altro »

gangia81
Ospite
gangia81

Grazie. Ottimo intervento.

Cosmat
Member
Cosmat

Non esiste alcun progetto di nessun tipo. Non e mai esistito. Chi ancora ne parla e lo difende puo essere solo in mala fede e dovrebbe pagarla cara

Lucaroma
Ospite
Lucaroma

Come avete potuto credere a questo progetto affidato ad un cialtrone patentato solo Dio lo sa!
L unica cosa positiva è che piano piano lo state scoprendo tutti….facile ora..andava contrastata prima altri 2 anni buttati!
E comunque mi fa rabbrividire l idea di eventuali riconferme di questa sgangherata dirigenza…pensare ancora corvino e la sua cricca a firenze é infame!!

Max65(R)
Ospite
Max65(R)

Beh allora dovreste porvi, ma soprattutto porre la domanda ai Della Valle. Che cosa ci stanno a fare ancora qui? E siccome non sono dei benefattori, vuol dire che hanno il loro tornaconto.
Forse fra cinque o sei anni, dopo altri campionati anonimi a Firenze il calcio le nuove generazioni se lo butteranno dietro le spalle e la Fiorentina resterà soltanto un bellissimo ricordo.

Malpelo
Tifoso
Malpelo

Oddio, chiamarlo progetto giovani mi stona un pò! Nel senso che chiamarlo tale, almeno alcuni andrebbero almeno provati! Parlo di alcuni primavera, tipo Montiel, Vlahovic…… E quel Hanko che sembra avere buone capacità! Piuttosto che far giocare Pjaca o Gerson che non verranno mai riscattati, almeno lo spero, Uno come Montiel lo farei giocare almeno un tempo a partita! Almeno da qui a fine campionato! Per fare questo ci vuole un allenatore con un bel paio di testicoli. E non mi sembra che nostro ne abbia 🙁 Comunque sempre e solo forza Viola’57

rep
Ospite
rep

La burocrazia ? Cioè , Diegone , dopo aver fatto presentare il plastico dello stadio al fratellino ben due anni fa , ad oggi , è ben lontano dal presentare il progetto definitivo per colpa della burocrazia ? E va beh…che volete che vi dica….andate avanti così….poi un bel giorno , vi ci vorrà ancora qualche anno per capirlo , vi sveglierete dai vostri sonni con la tardiva consapevolezza che qualcuno , dalle parti di Casette d’Ete , vi prende per i fondelli da lustri , ormai….ma venendo al lato tecnico , ma di Corvino che ha speso una ventina… Leggi altro »

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Ottimo articolo quello di MARCO ZANINI. Con un unico neo. Manca il riferimento di natura psichiatrica verso i duemila e passa ciucciavalle decerebrati di questo sito che, nel sondaggio relativo al mercato estivo della società dei prescritti, avevano dato voti compresi tra l’8 ed il 10.

Lucaroma
Ospite
Lucaroma

Ma quali 2000 saranno una 30na qui…tranquillo li leggerai ,forse, dopo la leggendaria vittoria sul Frosinone tra qualche settimana…
Sti pezzenti!….

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Pecos, mi stupisci: se togli Tryttyno, si rimane io, te ed altri 5 o 6.
Mica di più…

gangia81
Ospite
gangia81

Tanquillo che con i mega acquisti Traore e Rasmussen anche anno prossimo un paio di migliaia di abbonamenti li faranno e continueranno a finanziare questa vergogna.

gangia81
Ospite
gangia81

Intendevo un paio di decine di migliaia.

(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

Faccio notare a chi ancora li difende (e sia chiaro, VOI siete i peggiori colpevoli, perché di approfittatori come i nostri proprietari è pieno il mondo, ma voi non avete alcuna giustificazione per averli difesi) che dunque con 20 milioni di passivo si certifica che la Fiorentina, secondo i nostri dirigenti, sarebbe struttura ente incapace di reggere ecomomicamente una serie A da decimo/undicesimo posto. Ogni anno vi portano un pó più in basso, per arrivare a retrocedere senza traumi particolari, come fece Zamparini a Palermo (il loro modello). Ogni anno vi abituano un pó più in basso e ogni anno… Leggi altro »

Cosmat
Member
Cosmat

Esatto io propongo da tempo. Stadio riempito di pupazzi a forma di Pinocvhio con la faccia di Diego

Mark
Ospite
Mark

Ti dico solo che il Milan, nell’anno 2017/18, ha registrato un passivo di 123 milioni.
Non sarà un bene, ma non è un dato su cui fare ragionamenti di questo tipo.
Vorrei sapere quanto vai allo stadio, e quanto stai alla tastiera.
Ah, dimenticavo, aspettiamo tutti che la compri tu, la società, e da bravo risolvi tutti i problemi. Della società, intendo.

Alessandro_Toscana
Tifoso
Alessandro_Toscana

Mark, sei stucchevole, ma è chiaro che sei un gobbo, non un Viola, tu tifi DV e godi se diventano più ricchi(loro), sembri proprio un masochista!

(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

Prima allo stadio andavo fisso. Ora non mi ci vedono neanche con il binocolo e ne vado fiero. È per quello che ho scelto questo nickname. Prima tifavo in curva. Ma non sarò complice della DellaVallina che abusa del marchio dell’Ex Fiorentina.

Amoantognoni
Ospite
Amoantognoni

io mi chiedo per quanto tempo ancora si andrà avanti con la presa per i fondelli del “progetto giovani”
dragowsky, diks, gaspar, Salcedo, scalera, illanes, hristov, hancko, cristoforo, castrovilli, toledo, gil dias, zekhnini, lo faso, grajciar, vlahovic,…………………… rodriguez, koffi, beloko, luiz fernando, hanuljak, gillekens, antzoulas……..

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

se non cogliamo nessun traguardo (ad oggi molto probabile…) ci stà che questa estate molti dei migliori siano venduti al miglior offerente…mi raccomando, tutti zitti e contenti di questa proprietà, soprattutto, rifacciamo 20000 abbonamenti eh..

(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

20 milioni di passivo…se davvero fossero così incapaci i DV li avrebbero cacciati da tempo. Se Gnigni e corvo invece rimangono è perché sono riusciti a mettere su un sistema redditizio.

Speriamo che prima o poi la Finanza faccia luce su ciò che sta accadendo, ci faccia sparire e ripartire e dia a questi parassiti ciò che meritano.

lore
Ospite
lore

Tutto condivisibile ma il vero problema è il prossimo anno tenendo a mente il risultato che otterremo e dovuto gran parte dal cuore dei ragazzi e da un chiesa che inevitabilmente il prossimo anno non ci sarà e il quadro generale sarà ancora più negativo vista la politica dettata dalla società

Flavio
Ospite
Flavio

La decrescita felice, l’avrebbe definita Grillo. Mi sembra che sia stata messa in pratica e i tifosi sono felici, approvando con 20.000 abbonamenti il nuovo percorso. Quest’anno proverei a indebolire la squadra ulteriormente e dai nomi che girano, alcuni già messi sotto contratto, ci siamo. diminuendo ancora il monte ingaggi (uno affermato chiede 100 € di più). (obiettivo raggiunto ampiamente). Penso che facendo così si arriverà a 25.000 -27.000 abbonati

Ziociccio
Tifoso
ziociccio

Lasciate ogni speranza o voi che tifate………purtroppo non c’è alcun interesse della proprietà ad andare in Europa….basta credo ormai vivacchiare a centro classifica……..molti acquisti fatti a caso magari in prestito con la speranza di chiapparci ogni tanto…..con spesso risultati penosi vedi pjaca o olivera o….o….o……poi ogni dieci ne viene azzeccato uno (a gennaio direi muriel) ma nel frattempo la classifica si fa sempre più triste…..e sinceramente sta passando anche la voglia di seguire le partite……troppe promesse al vento……l’anello al naso ormai ce lo hanno sempre meno “clienti”….

Patronno dell’humusso
Ospite
Patronno dell’humusso

Ottima ricostruzione, anche se, ad onor del vero, la gestione deficitaria non inizia nell’estate del 2017 ma da gennaio 2016. Da quella data in poi le scelte della società sono state tutte un fallimento dietro l’altro, a cominciare dalla scelta di Corvino.

Potini
Tifoso
potini

Diciamo pure che ogni forma di progetto è finita nel 2010 con l’addio di Diego. Abbiamo vissuto per un po’ con l’inerzia di glorie passate, in mezzo c’è stato il colpo di testa (a caso) di Andrea, ma ogni tipo di programmazione a scopi sportivi è sparita da tempo.

Copia/Incolla dal 2010
Ospite
Copia/Incolla dal 2010

Comprale te!!!

Lorenzo69
Tifoso
Lorenzo69

tutto condivisibile, tutto esatto..
Per rendere ancor più drammatica la situazione, diciamo anche, che il prossimo anno sarà anche peggio…
Andando avanti così tra 2 anni lotteremo per non retrocedere.
VIA LA …. DA FIRENZE!!!!!

Il Generale
Ospite
Il Generale

Senza Chiesa lotterai già il prossimo

Poerannoi
Ospite
Poerannoi

A me fa letteralmente ridere quelli che credono ancora in questa proprietà menefreghista e il loro fantomatico peogetto.e che continuano a difendere l’indifendibile appecorandosi come burattini. Che tristezza, ma non vi basta ancora?

LUK66
Ospite
LUK66

QUESTA E PROPRIO UNA QUESTIONE SOCIETARIA.
LA SOCIETA E COMPOSTA DA PROFESSIONISTI NON ALL ALTEZZA.
NON RICORDO PIU QUANTI GIOCATORI SONO PASSATI PER LA FIORENTINA SENZA LASCIARE TRACCIA, SEMBRA IL MERCATO DELLE VACCHE, SENZA UNA VERA E PROPRIA STATEGIA SENZA UN PROGETTO SPORTIVO,
ANCHE IN REGIME DI AUTOFINANZIAMENTO SI PUO ALLESTIRE UNA SQUADRA DISCRETA SE SI FANNO LE COSE BENE.
SALUTI

Oranje
Ospite
Oranje

I conti si fanno alla fine. Mi sembra che la squadra sia di buona fattura (non vedo una rosa scarsa, ma mal utilizzata). Inoltre, con i tre punti, si rientra subito in gioco perché nel mini campionato tra la terza (Milan) e la decima (Fiorentina), ci sono otto squadre che si affronteranno circa 15 volte di qui alla fine. Quindi possibilità di risalita vi sono. Non credo che vi siano in termini clamorosi. Se mi dicessero che alla fine del campionato arriveremo settimi od ottavi, ci potrei credere o puntare. Ma oltre, cioè sesti, è improbabile. Bisognerebbe vincerne tante e… Leggi altro »

Toquinho
Ospite
Toquinho

Ma cosa vuoi rientrare, ma non farmi ridere. Non abbiamo gioco, schemi, alcuni giocatori in questo momento letteralmente persi come Veretout e Milenkovic quasi sciupati per avere giocato fuori ruolo e adesso non sono ne pesce ne carne. Abbiamo un calendario difficilissimo e
le altre concorrenti stanno andando bene. Ecco il male di Firenze quelli come te che contimuano a non volere ammettere l’evidenza di una mediocrità insopportabile. Ormai anche certi tifosi fanno parte di questa mediocrità.

woyzeck
Ospite
woyzeck

Quelli come te sono la disgrazia della Fiorentina. Convertitevi alla ragione e abbandonate questa vostra stoltissima ideologia che non puó che portarci alla rovina!

(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

Fai pena, disgusto e anche un pó di compassione.

rep
Ospite
rep

l’ottimismo è bello , ma deve essere ragionato….nessuna delle squadre che
è davanti ci è inferiore , ma ammettiamo , esagerando , che Samp
e Torino ci finiscano dietro ( tutte le altre ci sono troppo superiori ) :
si va in Europa con l’ottavo posto ? E poi , se dopo 26 partite ne hai vinte
8 , nelle rimanenti 12 dovresti trasformarti in una squadra tipo Napoli ,
per arrivare a 60 punti .

gangia81
Ospite
gangia81

Ricordati che questa Fiorentina sommersa dalla ….. è anche colpa tua e di quelli come te. Potrebbero pisciarvi addosso e voi la chiamereste pioggia.

Alessandro_Toscana
Tifoso
Alessandro_Toscana

Strano, io queste cose le dico da anni, eppure mi sono preso di gobbo!
Evidentemente non riuscivo a spiegarmi bene, oppure i troll della società, pagati apposta dalla stessa, creavano confusione insultando e denigrando per distogliere l’attenzione da queste tematiche.
In ogni caso è la realtà dei FATTI, quindi contestare queste osservazioni è inutile, è la verità!

zinzo
Ospite
zinzo

PENSARE A UN PROGETTO DI CRESCITA CON I DELLABALLE è PURA FOLLIA !!!!! AFFIANCATI POI DA UN DS COME IL PANZALEO E UN ALLENATORE COME PIOLI L’UNICA CRESCITA CHE CI PUO ESSERE è QUELLA DELLA VORAGINE DOVE HAN FATTO CADERE LA FIORENTINA !!!!!!

Pepito4ever
Ospite
Pepito4ever

è inutile imbottirsi di giovani sconosciuti che poi ti rimangono sui groppone e vai in passivo, proprio non riesco a capire……prendili boni e fai un investimento se li prendi scarsi butti i quattrini nì gabinetto

Cuoreviola
Tifoso
Noble Member
cuoreviola

Infatti quando poi li mandiamo in prestito non ne fanno giocare uno. Ci sarà pure un motivo. Vedi Sottil, Gori, Zanon, Ranieri etc

marco
Ospite
marco

Ancora con questi discorsi….e non gioca quasi nessuno perché le società in cui sono non hanno alcun interesse a farli giocare! L’ajax, l’atalanta, il borussia e le squadre che veramente puntano sui giovani, questi li fanno giocare a lungo per vedere di che pasta sono fatti. In un contesto dove ognuno sa quello che deve fare in campo (giocano praticamente a occhi chiusi) e fuori (la dirigenza prende giovani promesse e l’allenatore le mette in campo, non le lascia marcire in panca per far giocare mediocri mestieranti d’esperienza). Qui siamo lontani anni luce. L’allenatore è inadeguato per un progetto del… Leggi altro »

Branci
Ospite
Branci

il problema è strutturale, non hanno costruito una solida base su cui puntellare questo progetto, manc aun allenatore capace a insegnare a giocare a calcio ai giovani, manca una intelaiatura di squadra che permetta ai giovani di appoggiarsi e sbocciare, manca visione del futuro, tutto quello che viene fatto è comprare tanti giovani e sperare che nel mezzo ci sia il veretout o il milenkovic di turno , qui si torna a uno dei punti cardine del fallimento da 3 anni a qwuesta parte corvino, un uomo che ha avuto il culo di affidarsi a prandelli per poi sparire nell’anonimato… Leggi altro »

Tifoso
Ospite
Tifoso

E soprattutto dati alla mano l’accoppiata Gnigni Corvino non è mai andata tre l’ottavo posto e per ben 2 volte abbiamo rischiato di retrocedere.

Max54
Ospite
Max54

D’accordissimo su quasi tutto ma le responsabilità di tutto ciò sono TUTTE della società che fa le scelte di gestione e delle persone (Pioli e Corvino),non concordo sul bacino di utenza in quanto esso è calcolato solo sulla città e non sul numero effettivo dei tifosi in tutta Italia la Viola,a differenza di Lazio,Atalanta e Samp ha moltissimi tifosi sparsi dal Trentino alla Sicilia magari molti sono dormienti perché delusi ma ci sarebbero.Poi basta vedere gli abbonati,superiori alle società sopra citate nonostante le continue delusioni.

Totò
Ospite
Totò

L’età media dei tifosi non toscani è settant’anni. Negli ultimi cinquanta pochissimi si sono avvicinati ai colori viola e nessuno negli ultimi diciassette. Ragion per cui fra vent’anni ve la godrete solamente voi firentini. Amen

Guidoviola
Ospite
Guidoviola

Articolo parzialmente condivisibile. Innegabile il ridimensionamento della rosa (il monte ingaggi), vanno ben valutate le colpe (anche qualche merito, non nego) di chi ha allestito la squadra. Molte le scommesse perse da Corvino, pesano le cessioni sbagliate (Mancini, Zaniolo, mancata recompra Piccini). Pioli ha creato un bel gruppo ma tatticamente lascia dubbi. Il discorso giovani funziona fino a un certo punto. Con Muriel al posto di Simeone ormai solo Milenkovic, Edmilson, Chiesa e Gerson sono under 23 nel gruppo dei titolari. Ieri l’Ajax che ha stravinto al Bernabeu ne aveva una decina di u23 in campo.

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

SI RISOLVE SEMPLICEMENTE: VIA I DELLA VALLE!!!.
Dovesse anche venire una nuova dirigenza meno facoltosa sicuramente non sarebbe cosi’ antipatica e non ci illuderebbe come questi calzolari, che tanto non spendono più.

Cuoreviola
Tifoso
Noble Member
cuoreviola

Questa è la cosa più difficile visto che non ci sono compratori e senza stadio di proprietà non ce ne saranno mai.

claudio
Ospite
claudio

si ma quanto i DV voglio DAVVERO vendere la fiorentina? A me sembra che facciamo, come sempre, tante chiacchere ma poi alla fine non fanno nulla.
Hanno investito qualcuno, un advisor per la cessione della fiorentina? Hanno messo a quanto potrebberla cederla? No nulla di tutto cio.

Ostaggio dei Della Valle
Ospite
Ostaggio dei Della Valle

Cresce come avviene per una rosa di giovanissimi..Nello stesso periodo giocatori più maturi che facevano la differenza in campo costavano di più e si deprezzavano, ma trasformavano le loro prestazioni in punti in classifica che poi è la cosa che interessa ai tifosi e a chi ama la.squadra. anche in questo caso abbiamo la dimostrazione che la nostra non è più una società di calcio, ma una finanziaria travestita da società di calcio: un tritacarne di disillusioni e di costante presa in giro dei propri tifosi.

Ostaggio dei Della Valle
Ospite
Ostaggio dei Della Valle

Questa è la risposta all’amico Vinics qui sotto

franco 1949
Ospite
franco 1949

Non so cosa dire. Ma se da una parte abbiamo l’allenatore che di calcio capisce ben poco, d’altra abbiamo chi deve pensare al rafforzamento della squadra che non ha i soldi necessari e quel poco che ha li spende malissimo. Accontentiamoci (per forza) di giocare ancora in serie “A”.

gangia81
Ospite
gangia81

Accontentati te di questo schifo. Mi tocca accontentarmi di troppe cose nella vita, almeno nello sport voglio sognare.

Fabio
Ospite
Fabio

Il bello è che c’è ancora gente che li difende

Articolo precedenteChampions, impresa Ajax che schianta ed elimina il Real Madrid. Ok il Tottenham
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport
CONDIVIDI