Il punto del ‘Ragazzo che gioca bene’: “Tutti utili ma nessuno indispensabile. Ho fiducia nel lavoro di Corvino”

57



Prosegue su Fiorentina.it l’appuntamento con Il punto del ‘Ragazzo che gioca bene’. Le vicende viola viste, senza filtri, dall’occhio di Francesco Flachi

Giornate bollenti in casa Fiorentina. Oggi è arrivato anche il comunicato relativo a Bernardeschi, che non raggiungerà il ritiro di Moena in quanto affetto da gastroenterite acuta. Può darsi anche che ai viola sia arrivato un referto medico, ma la gente non è stupida: si pone le proprie domande e si dà le proprie risposte.

La società in questo momento, come spesso accade al giorno d’oggi, è un po’ succube della trattativa. Ovviamente c’è un accordo tra loro e il giocatore. Quella che riguarda il carrarino infatti è una trattativa importante, non facile da risolvere subito. La Fiorentina con l’incasso di tale trattativa può rifare mezza squadra ma deve aspettare di poter chiudere.

L’altra situazione caldissima è quella che riguarda Kalinic. Il croato fino ad oggi si era sempre comportato bene, aveva rifiutato offerte importanti e quando era sceso in campo si era sempre dato da fare per tutti. Poi prima di partire per il ritiro ha fatto la sua scelta. Sicuramente, se il Milan lo ritiene un giocatore all’altezza lo prenderà. Non mi pare, vista la loro campagna acquisti, che faranno fatica a raggiungere poi la richiesta dei viola. E se riuscirà ad andare ai rossoneri gli diremo bravo e gli faremo un grosso in bocca al lupo. Ma come si suol dire: “Tutti utili, ma nessuno indispensabile”.

Non mi aspettavo la partenza anche di Vecino. Però chi non vuol rimanere è giusto che se ne vada, è indispensabile tenere solo giocatori che hanno voglia. E mi auguro che la società e il direttore Corvino, con tutte queste problematiche, puntino a rifare una squadra competitiva per avere una rivalsa anche sugli elementi che hanno voluto abbandonare Firenze. Sicuramente la Fiorentina perde la sua ossatura, con gli addii di tanti big, ma rientra anche di tanti milioni con i quali potrà fare un’ottima squadra. E l’avere giocatori motivati potrà sicuramente essere un  ulteriore acquisto importante.

Il questo momento il mercato viola in entrata è bloccato dalle cessioni. Manca ancora un mese, un mese e mezzo, e per giudicare il lavoro di Corvino aspetto la domenica prima dell’inizio del campionato. Ma ho fiducia che verrà fatto un buon lavoro.

Intanto nelle ultime settimane abbiamo avuto modo di sentire più volte le parole del neo tecnico viola. Conosco molto bene Stefano, è una persona che dice quello che pensa e lo dice in maniera coerente e corretta. In questo momento è normale che possa essere un po’ in difficoltà, forse sperava in qualcosa di diverso. Il suo compito principale adesso sarà quello di creare un gruppo, cercare di far sentire importanti i giocatori che ha in questo momento a sua disposizione. Perché tante volte, per un giocatore, sentirsi considerato e avere la fiducia del proprio allenatore può avere dei risultati anche inaspettati e sorprendenti. Lui dev’essere quindi bravo nella gestione anche umana oltre che tecnica, e sono sicuro che lo sarà. È ponderato e calmo, e mi auguro che riesca a trasmettere questa calma in modo da costruire un grande spogliatoio. Avere un gruppo unito può portare risultati.

Oltre a quella dei comunicati e delle partenze, è anche l’estate degli striscioni. È normale che ci sia sfiducia e sconforto da parte della gente. Come abbiamo detto, sono andati via e stanno andando via i giocatori chiave di questa squadra. Noi fiorentini siamo passionali e diamo tutto per la Fiorentina. È normale che voli anche qualche frase offensiva verso la società e i giocatori. Ed è proprio la società che deve avere voglia di rivalsa in fase di mercato. Da lì si potrà ripartire.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Marinetti
Ospite
Member

finalmente posso commentare ::mi piace

enzo
Ospite
Member
Ho fiducia in CORVINO è nei DELLA VALLE …. ho meno fiducia nelle persone attaccate ai soldi …. la scusante x tutti adesso è quella di non credere nel progetto futuro … Mi domando ma se a questi x tempo gli offrivano un prolungamento x più anni accompagnato da con un corposo adeguamento la situazione a Firenze era sopportabile … credevano o no in questo progetto ???? Davvero ragazzi accetto di tutto … ma che pensano questi che la gente non ha cervello ….. voi ve la prendete con i DELLA VALLE sempre … sempre ed a prescindere …. ma davvero non si può sentire che un giocatore lo cresci … lo coccoli … lo formi è lo fai diventare un CALCIATORE … è questo se ne va x i soldi ok …. ma non nella squadra nemica della VIOLA …. Non si può sentire veramente …. dico mangio lo… Leggi altro »
Fabio
Ospite
Member

Va bene che in vita tua ti sei fumato e tirato l’impossibile ma per affermare che hai fiducia nell’operato di Corvino devi essere anche completamente ubriaco!

Massimo
Ospite
Member

Basta ciance, fatti! Per ora stanno smantellando la viola, acquisti niente! Io la vedo bigia, ma aspettiamo fine agosto e sapremo se sarà sicuramente serie B o campionato stile Udinese!

VIA I DV
Ospite
Member

anche io voglia di giocare nella Fiorentina ma fo cahare, che dici Flachi, mi mettono sotto contratto? secondo te sì

viola
Ospite
Member

hai ragione France’…chi non ama la Viola è giusto che vada via…serve gente nuova e motivata e tanta,tanta gioventù…Alè Viola !!! Io non sono affatto pessimista..al contrario!

poracccio
Ospite
Member

okkio con questo chi non vuol stare è giusto che se ne vada perche si rischia di giocare con la primavera.
Forse
Poracccio.

FabrizioMannocci
Ospite
Member

Corvo, l’importante è che i DV Ti permettano di reinvestire in acquisti che solo Tu sai fare, tutti i soldi delle vendite. Chi gioca nella Viola è bene che senta l’attaccamento alla maglia, e ci giochi volentieri, Sennò basta che faccia confluire soldi nel bilancio, e poi arrivederci e grazie.

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
Member

Purtroppo caro Francesco nessuna fiducia può essere concessa a chi sta ripetendo esattamente gli stessi errori e orrori di cinque anni fa. Il ritorno di Corvino è stata la peggiore scelta della gestione della Valle!

Ezio
Ospite
Member
Sono tutte banalità, la realtà è che i patronni sono tre anni che vogliono sganciarsi trovandosi al momento incartati. Un acquirente con le spalle larghe disposto a buttare dentro una paccata di soldi non si trova e comunque anche se ci fosse non prenderebbe mai una società calcio di una città con aspettative medio alte, ma con zero infrastrutture. Sarebbe anche l’ora che il resto della città ci dia un taglio con le solite scaramucce da bottegai e sotterri l’ascia di guerra, si mettano intorno ad un tavolo coi DV e trovino il modo, tutti quanti, di fare questo benedetto stadio. Dalle parole del presidente di Confindustria s’è capito bene che anche loro vogliono una fetta della torta e che bene o male vogliono entrare nella giostra. Così non si va da nessuna parte, lo sceicco, il cinese o qualsiasi altro non verrà mai. Al massimo trovi un ciarlatano con… Leggi altro »
poracccio
Ospite
Member

Il ciarlatano lo abbiamo gia.. anzi piu di uno!
Poracccio

Buridano
Ospite
Member

basta farsi comandare da BUCONE

Dall\'Eremo di Camaldoli
Ospite
Member

Una serie di frasi fatte, trite e ritrite, che non dicono nulla di importante. Dove sta la novità?

berlioz
Ospite
Member

Propongo, come coro di incitamento a bregnaredeschi il giorno che tornerà al Franchi con la maglia da galeotto, di parafrasare quello dedicato a Flachi così: “il ragazzo ca.a bene il ragazzo ca.a bene…”

berlioz
Ospite
Member

Ma quei 3 “non mi piace” non saranno mica opera del cagone carrarino e della sua famiglia?

figther
Ospite
Member

Ma questo squalificato a vita come mai si pensa possa dire cose di un qualunque interesse?

matteo praga
Ospite
Member

Si potrebbe sapere quanto prende Flachi per andare a dire ste cose ogni settimana a Radio Bruno? Pubblicatelo per favore e poi vediamo chi sono i mercenari…

ohimmei
Ospite
Member

milioni e milioni…con Radio Bruno c’è gente che è diventata ricca sfondata….ohimmei ma vedete inciuci ovunque?

matteo praga
Ospite
Member

Per tanta gente anche qualche centinaio di euro al mese fanno comodo…

Il Fineppi
Ospite
Member

E allora se siamo a contare gli spiccioli a qualcuno che gli fanno comodo siamo messi male……..ti leva qualche cosa a te ?
Vogliamo creare un caso tipo ” i furbetti di Radio Bruno ” !?!?

matteo praga
Ospite
Member

Beh io vorrei che la gente che parla alle Radio di Fiorentina lo facesse in modo davvero indipendente…. e su Radio Bruno e i loro “opinionisti” ho molti dubbi…. dubbi…. Non mi piace chi con la Fiorentina ci campa…

VIA I DV
Ospite
Member

sequenza di banalità. se le dicesse qualcun’altro manco sarebbero pubblicate.

matteo praga
Ospite
Member

Quanto gli allungano per dire ste cose?

Cranciffo
Ospite
Member

Aspettiamo le vendite e vediamo chi prenderanno. La fiducia in Corvino e’ d’ufficio visto che fara’ il mercato. Nessuno pero’ sa quanto possa offrire e spendere per i presunti nuovi giocatori. Ho paura che dopo una serie negativa il gruppo unito vada a farsi benedire. usando la sicura contestazione come scusa di un’ossaura debole.
Se guardiamo i numeri dei giocatori ceduti o in partenza mancano gia’ assist,gol,interdizioni etc. etc.
Speriamo bene.!
SFV!!!!

violadallanascita
Ospite
Member

Qualcuno sa dirmi la FORMAZIONE DELLLA FIORENTINA 2017/2018?????…quella che scenderà in campo fra sì e no un mesettto, per intenderci, Grazie

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
Member

UN LA SA NEMMEN PIOLI E LA SI DOVREBBE SAPE’ NOI??

robytopy
Ospite
Member

se io fossi i Dv e mi fossi stancato del balocchino farei così:
– comunicherei di voler vendere ( e l’ hanno fatto pur sbagliando la tempistica)
-venderei tutti i migliori giocatori ( e così stanno facendo)
-spenderei poco o niente per il calciomercato(forse lo faranno)
-andrei in serie B (quasi sicuramente ci andremo)
-a inizio campionato di B, venderei, se ci sono giocatori rivalutati.
Troverei sicuramente un acquirente molto più facilmente
1- per il prezzo della società molto più accessibile
2- con la prospettiva per il nuovo acquirente di spendere poco per la B
3- avere almeno uno stimolo per acchiappare noi tifosi e fare incassi: ritornare in A. Una squadra che si barcamena nelle zone grigie della classifica senza alcun obiettivo porta poco dinero e quindi non è appetibile per nessun compratore.

poracccio
Ospite
Member

QUindi dai ragione a chi contesta i DV!
Poracccio

Turco
Ospite
Member

per andare in B tu hai fatto anche il programma ..fai prima a tifare empoli, c’è di già, non devi nemmeno aspettare. vaiavaiavai! FORZA VIOLA SEMPRE

vedova rosicone
Ospite
Member

Dai Francesco vien via………dai per una volta sii serio.

Pastasciutta
Tifoso
Member

Belle parole , purtroppo i fatti da anni , non da ieri , ci danno speranze e aspettative diverse.

Francesco
Ospite
Member
L’analisi di Flachi pecca solo dove auspica che Pioli potrà creare un “gruppo unito” e quindi raggiungere buoni risultati da una corretta gestione dello spogliatoio. Il punto è questo: dove è il GRUPPO. Manca un mese e mezzo all’inizio del campionato ed il GRUPPO non c’è. Non per colpa di Pioli, ma della Società che non fa nulla per crearlo. Ho apprezzato i DV fino a che hanno tenuto insieme una parvenza di Società, ma dal gennaio 2016 ho dovuto constatare che l’amore (se c’è mai stato) con la Viola non c’era più. Colpa, forse, dei vari sindaci che per il nuovo stadio (e annessi) li ha presi per i fondelli? Colpa, forse, perchè erano stanchi di ripianare il bilancio ogni anno? Ma??? Sta di fatto che non c’è più una Società e senza Società non si va da nessuna parte. Mi dispiace dover riconoscere che la Juve è una… Leggi altro »
Marco
Ospite
Member

È quello che è stato richiesto a gran voce dai cosiddetti rappresentanti della piazza. Adesso sono stati accontentati

claude
Ospite
Member

concordo in toto. solo motivati e forza viola. convinto che faremo buona squadra. i dv sono orgogliosi e non si sputtaneranno

VIOLA DELUSO
Ospite
Member

Ma i Della Valle che fine hanno fatto? Sono spariti… confermano così le loro intenzioni e che della Viola non gli interessava proprio niente

Simone
Ospite
Member

Ma vi siete chiesti se i dv, abbiano problemi e/o impegni familiari, di salute, di lavoro (non di Fiorentina soltanto), come tutti i comuni mortali?

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
Member

NON SONO COMUNI MORTALI

VIA I DV
Ospite
Member

362 giorni l’anno? non credo.

Roberto Como
Ospite
Member

Accidenti che sfortuna!, Li hanno proprio nei MESI di mercato anche dopo averli avuti nei MESI di campionato…….

Peppe78
Ospite
Member

Purtroppo caro Francesco nessuna fiducia può essere concessa a chi sta ripetendo esattamente gli stessi errori e orrori di cinque anni fa. Il ritorno di Corvino è stata la peggiore scelta della gestione della Valle!

Mario Viola
Ospite
Member

Il problema è il livello tecnico dei nuovi calciatori.
Viene chi spera di fare qualcosa per poi andarsene a stipendi più elevati in altre squadre.
Vai bene le scommesse sue due o tre elementi,… MA su tutti??!
D’altronde è comprensibile che in una squadra gestita così male nessun calciatore forte voglia venirci.
SPERIAMO IN UN LEICESTER ITALIANO!!!!
Pioli, in fondo, ricorda un po’ RANIERI…..
FORZA VIOLAAAAAA!!!!!!

Roberto
Ospite
Member

Ammiro la parabola di Flachi. Il ragazzo che gioca bene, poi le sue disavventure. Infine la sua maturazione di persona saggia, ponderata e competente nei giudizi. CHAPEAU!!!!

Scudetto_nel_2011
Ospite
Member
IL PUNTO DI SCUDETTO Purtroppo si continua imperterriti a mettere in cattiva luce chi vuole andarsene senza focalizzare il punto della situazione. Che il vostro Scudetto vi dice da sempre. Lo sanno anche i sassi che la politica sparagnina di questa proprietà induce qualsiasi calciatore che abbia raggiunto un buon livello ad andarsene dove si prova almeno a vincere qualcosa. È sempre stato cosi, la Fiorentina dei Della Valle è sempre stata una meta di passaggio per tutti, in un ambiente sereno, senza nessun tipo di stress perché nessuno ti chiede di vincere qualcosa , benché meno la tifoseria che dopo la paura di Gubbio è piu addormentata che mai. Un clima perfetto per chi si vuole valorizzare per poi proseguire la carriera altrove, stesso discorso per chi si vuol riprendere da un infortunio e ideale per far crescere un giovane da rivendere una volta maturato. . L unico problema… Leggi altro »
Luciano
Ospite
Member
visto che ti piace tanto criticare l’attuale proprietà, che peraltro per la tua soddisfazione ha messo in vendita la società, e non per i lenzuoli sia chiaro, ma perchè molto probabilmente non potranno fare affari con lo stadio. Ti sei mai chiesto come mai da 3/4 anni a questa parte nessun imprenditore più potente dei Della Valle, si sia fatto avanti per comprare quello che voi ritenete sia un affare che da visibilità in tutte le galassie? E come mai per vendere baracca e burattini si deve passare dalla vendita dei giocatori più costosi? Non è che il nuovo che sta arrivando non ha le possibilità di comprare a 250 ? E se non ha la possibilità di spendere 250 con l’attuale parco giocatori come pensi che possa rinforzare più di adesso la squadra? E come pensi potrà trattenere i giocatori che ambiscono a squadre di livello maggiore? Può anche… Leggi altro »
VIA I DV
Ospite
Member

Perfettamente d’accordo. Il buon flachi è per la maglia, chiunque ci fosse alla presidenza, sarebbe con lui. L’è fatto così.

Gamberoviola
Ospite
Member

Te oltre che il cuore vedi di far funzionare anche il cervello. Poi “vostro scudetto ” davvero deprimente come tutte le cose che dici.

Porsenna
Ospite
Member

Chi se ne frega

Aldo di Milano
Ospite
Member

Pioli contava poco da giocatore, conta meno oggi da allenatore, tanto più oggi che Kalinic è ripartito dal ritiro: con lui nel bailamme societario si devono imputare Panzaleo, forse troppo occupato nei pranzi e nelle cene del mercato, Gnigni, ragioniere della Casa, i Fratelloni scarpari che di calcio non masticano ne’ se ne occupano, tanto, male che vada, vendono e mollano tutti..

viceversa
Ospite
Member

il festival delle banalità.

Oranje
Ospite
Member

Beato te !

www.casaccaviola.com
Ospite
Member

Bravo Francesco ! Un po’ di ottimismo non guasta !

Mik
Ospite
Member

C’è da dire che questi presunti big che vanno in altre squadre vanno tutti a fare le seconde scelte e non certo i titolari quindi questi demotivati e solo attaccati ai soldi vadano pure a scaldare panchine, forse l’unico titolare sarà ilicic nell’atalanta… FORZA VIOLA SEMPRE E COMUNQUE

Marco
Ospite
Member

Anche le terze scelte

Claudio da Sasso
Ospite
Member

Quella del.non si può comprare senza vendere è un po’ una trappola, come dicono anche molti altri. In un ambito come quello della serie A, dove, a parte poche eccezioni, tutti hanno fame di soldi, il sapere ciò che si incassa con le cessioni, non aiuta a fare mercato. Sapendo che hai 70 milioni p giù di lì, automaticamente Simeone ne.costa 25

Luciano
Ospite
Member

Occhio ti danno del leccavalle….

Roberto Como
Ospite
Member

Non lo è già? Ah ok allora è solo un inguaribile ottimista visto che quando leggo qualcosa di quello che dice è sempre e solo dalla parte della società… Quindi o mi sono sfuggiti numerosi articoli (cosa possibile ho anche altro da fare) o anche lui a fine mese “passa da Casette d’ete”

Luciano
Ospite
Member

magari la pensa semplicemente in maniera diversa da te senza passare da Casette d’Ete.

wpDiscuz
Articolo precedenteLuciano Dario Vietto, l’altro argentino per l’attacco viola
Articolo successivoCiro Venerato: “Zapata e Simeone tra Fiorentina e Torino”
CONDIVIDI