Il tifoso Vittorio Feltri: “L’avvicendamento sulla panchina è stata una disgrazia irreparabile”

di Vittorio Feltri - Tuttosport

126



A novanta minuti dalla gara decisiva per la permanenza in Serie A il noto giornalista punta il dito sul cambio di allenatore tra Pioli e Montella

Che tristezza la mia Fiorentina impegnata nella cosiddetta lotta per non retrocedere in Serie B. Probabilmente ce la farà a vincere anche questa battaglia, glielo auguriamo col nostro cuore viola. Ma è il modo che ancor ci offende: non si arriva in fondo alla classifica dopo aver navigato onorevolmente nei tranquilli mari dell’aurea mediocrità, che significava una tranquilla stagione nautica finché non è successo il patatrac.

Ad un certo punto – scrive il direttore e tifoso viola nel suo editoriale a Tuttosport – la squadra di Pioli si è arenata per motivi imperscrutabili, tuttavia non sembrava affatto destinata al fallimento. I tifosi giustamente pensavano: è un brutto momento, ma non immaginavano che quel momento si prolungasse a lungo. I dirigenti, i miei amici Delle Valle, erano fiduciosi in una ripresa. E come loro tutto il pubblico gigliato. Come sempre accade nel calcio, la società, afflitta dalle difficoltà della formazione, adottò la solita soluzione: destituire l’allenatore, per quanto bravo, assumendone un altro nell’illusione di ricominciare a volare verso le alte sfere. Ciao.

Via Pioli, dentro Montella, una minestra riscaldata sulla carta, ma esclusivamente sulla carta. In realtà il nuovo si è rivelato più sfigato del vecchio. Infatti la Fiorentina sta peggio ora di quanto stesse male prima. Non è stato un grande affare. Ma capisco i Della Valle: siccome così fan tutti, pure loro si sono adattati alle abitudini invalse nel mondo ottuso del pallone. Licenziare un tecnico trasformandolo in capro espiatorio per colpe non sue e affidare il timone ad un altro potenziale capro espiatorio.

In questo caso, parliamo di Montella che fu un grande attaccante, detto aeroplanino, e un trainer appena decente. Il quale oggi vanta sei sconfitte e un pareggio, cioè una performance da suicidio. Pioli al suo confronto aveva collezionato risultati meravigliosi. È la dimostrazione che l’avvicendamento sulla panchina è stata una disgrazia irreparabile. Ciò nonostante auguriamo ai viola di riuscire a rimanere in Serie A, benché la guida di Montella sia una garanzia del contrario. Forza gigliati, l’anno prossimo vi rifarete, forse.

126
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
GeoxBxl
Ospite
GeoxBxl

Irreparabile spero ancora di no, di certo si è rivelata una decisione sciagurata.
Montella, comunque vada domenica, è di fatto bruciato (con altri 2 anni di contratto)

MrBreaker
Tifoso
MrBreaker

Il problema è che i della valle non licenziano mai nessuno sennò lo devono pagare…forza ora impareranno e cacceranno almeno cor’vino!

Lapino da Rifredi
Ospite
Lapino da Rifredi

Questa mi mancava…ma Feltri tifa Fiorentina????

Vrviola73
Ospite
Vrviola73

Raramente sono d’accordo con quest’uomo..

Ma questa volta ha ragione. Montella è un buon allenatore (lui lo definisce decente) ma il cambio non andava fatto. Il gruppo non l’ha capito e si vede. Pioli il gruppo lo aveva in mano, e qualcosa anche un punto avrebbe tirato fuori…. appunto il punto che ci manca…

gianluca
Ospite
gianluca

ma non era un tempo tifoso dell’ atalanta mister feltri? epoca redazione libero?
i tempi cambiano…….e le bandiere si colorano dei colori dell’ iride……….

ma la ddr di hoenecker esiste ancora?

Socrates il dottore
Ospite
Socrates il dottore

Guarda caro Feltri che Pioli ha dato le dimissioni e non è stato cacciato. Questa è la verità. Ottuso.

Lollo
Ospite
Lollo

È stata una disgrazia essere regalati ai della balle.

purple
Ospite
purple

il signore qui a destra…toglietelo

Luigi
Ospite
Luigi

Ci prende in giro il mondo…e una tra le cose assurde è la scandalosa pubblicità che si fanno i DV…incredibile

https://www.dailymail.co.uk/sport/football/article-7049669/Fiorentina-disarray-Stars-wanting-uninterested-owners-nearly-led-relegation.html

Gianluca puɐןɐǝz ʍǝu
Ospite
Gianluca puɐןɐǝz ʍǝu

Ne sanno piu’ della Fiorentina in Australia che certi tifosi che parlano di dimensione e si accontentano!

Maramao
Ospite
Maramao

Feltri è dell’Atalanta bischeri… ad ogni modo domenica molto dipenderà dalla partita di Milano… se l’Inter dovesse iniziare a segnare contro l’Empoli (pronostico mio è 2-0 per l’Inter) a Firenze Viola e Genoa smetteranno di giocare e faranno un simpatico biscottone.

rep
Ospite
rep

chi lo sa come va…quando si arriva alla fine ,
tutto può essere….per me non è sicuro nemmeno
che il Milan vinca a Ferrara , mi ricordo la
fatal Verona dove perse lo scudetto all’ultima
tanti anni fa….siamo nelle mani dell’imponderabile ,
questa è la verità ….e non c’è la possibilità di
controllarla più di tanta questa situazione , va
per conto suo…per es . , ero convintissimo che
l’Empoli avrebbe perso a Genova o col
Toro , s’è visto come è andata…e poi l’Inter
è una squadra pazza storicamente…certo ,
è molto più forte dell’Empoli e deve vincere…

Dersa
Ospite
Dersa

Feltri è di Bergamo e tifa Atalanta ma ha sempre dichiarato di essere tifoso anche della Fiorentina dai tempi del primo scudetto…i bischero che probabilmente parla così perché non allineato con l ideale politico di Feltri è qualcun altro

Almagores
Tifoso
Noble Member

Francamente dare colpe a Montella non mi pare proprio il caso. Si è trovato ad allenare una squadra sconvolta, triste e impaurita, formata da giocatori che sono l’antitesi del suo modo di giocare e molti dei quali sanno di essere in partenza. No, non vedo sue colpe specifiche per questa situazione, nemmeno Klopp avrebeb fatto meglio, Feltri accusa l’andazzo italiano ma lui stesso finisce per prendersela con l’allenatore.

Mannaro
Tifoso
Mannaro

Colpe ce n’è una sola, e la si sa tutti…

Olafvi
Ospite
Olafvi

Un trainer decente:

Tre quarti posti in tre anni, semifinale di E. League, quarti di finale di E. League, finale di Coppa Italia.

Vittorio Feltri.

(Giornalista)

Olafvi
Ospite
Olafvi

Errata corrige: un trainer appena decente.

I'ffede
Ospite
I'ffede

Errata corrige: Vittorio Feltri (giornalaio)

I giornalisti sono altra cosa

Articolo precedenteGenoa: allenamento a porte chiuse e centro sportivo blindato
Articolo successivoBatistuta, futuro da allenatore? Accostato alla panchina del Middlesbrough
CONDIVIDI