Il tormentone Cuadrado ha un termine. Attesa per le dichiarazioni di Vincenzo Montella

0



La Fiorentina è arrivata finalmente a Moena. La stagione è cominciata al freddo delle Dolomiti, ma per ora il campo lascia spazio a tematiche di mercato. In Val di Fassa non c’è e non arriverà, anche se l’argomento principale è sempre lui: Juan Guillerme Cuadrado. Ogni anno la Fiorentina ha il suo tormentone: quest’anno è toccato a lui. Il futuro del colombiano tiene banco fra i tifosi e fra gli addetti ai lavori. Difficile, oggi, dire come andrà a finire. La Fiorentina giura che di offerte sul tavolo ancora non ne sono arrivate e quindi è prematuro ogni tipo di discorso. Dall’altra parte è ormai noto il giro del mondo del procuratore del giocatore. Un giro extralusso, che servirà per convincere almeno un club ad offrire una cifra vicinissima ai 50 milioni di euro. Ed è qui che arriva la domanda delle domande: c’è davvero qualcuno disposto a spendere quella cifra per Cuadrado? Al momento no, fra qualche giorno chissà… Intanto dalla Fiorentina fanno capire che il tormentone non si protrarrà in eterno. I dirigenti gigliati vogliono mettere una pietra sopra la vicenda entro la fine di luglio, in concomitanza con la tournée in Sudamerica. Sarà quello il punto di non ritorno, in un senso o nell’altro. Un’idea ancora più precisa sarà possibile farsela con l’arrivo in ritiro di Andrea Della Valle. E’ atteso e sicuramente non tradirà l’appuntamento.

 

Intanto, sul mercato in entrata, si scalda il nome di Pablo Armero. Il colombiano dell’Udinese piace davvero alla Fiorentina, che punta ad un’operazione assolutamente low-cost, con un prestito oneroso con diritto di riscatto. I margini di manovra ci sono, con il giocatore che accetterebbe con entusiasmo l’ipotesi gigliata. In stand by tutto il resto, da Bonaventura ad Arteta. Giocatori più o meno vicini (l’atalantino aspetta solo una chiamata), che attendono l’evolversi della questione Cuadrado e soprattutto la cessione dei tanti giocatori che non rientrano nel progetto tecnico di Montella.

 

A proposito di Montella. Dopo la richiesta di rinforzi di primo livello di qualche settimana fa è sembrato particolarmente accigliato nelle prime ore di ritiro. Nell’immediato futuro si attende qualche volto nuovo e lo sfoltimento della rosa. E domani dovrebbe essere il suo turno in sala stampa. C’è attesa per le sue parole, visto che ormai non rilascia dichiarazioni da diverso tempo.

Autore: Alessandro Latini (@LatoAle) – Fiorentina.it