Il triste ritorno in treno da Torino. Cuffie e silenzio: parla solo Rocco

28



Commisso ha viaggiato con la squadra verso Firenze: ha parlato ai giocatori, ha manifestato la sua delusione. Anche stamani sarà al centro sportivo.

Volti scuri, bocche cucite, nessun sorriso e un forte senso di frustrazione. Il viaggio di ritorno a Firenze per la Fiorentina è cominciato così. Montella e i giocatori non hanno avuto nessun contatto con i tifosi che, altrettanto sconsolati, attendevano di salire sul medesimo di treno per tornare dalla triste trasferta di Torino. Il viaggio, lungo tre ore, è sembrato infinito. Vissuto con un clima pesante e di rabbia, ha portato i giocatori ad isolarsi. Ognuno è rimasto per conto proprio con le cuffie o lo smartphone. Prima però c’è stato l’appuntamento con Rocco Commisso che ha voluto parlare al gruppo. Così scrive il Corriere Fiorentino.

CONFRONTO. Al fischio finale ha preferito non scendere negli spogliatoi, la rabbia era troppo forte e il presidente è troppo navigato per non immaginare che sarebbe potuto andare oltre. Il confronto dunque è avvenuto in treno. Il presidente ha espresso la sua delusione, per la sconfitta e per come è stata giocata la partita. Non gli è piaciuto niente di ciò che ha visto, soltanto la timida reazione nel finale che ha portato al gol di Caceres ha alleviato il suo malumore.

A RAPPORTO. Stanco, ma ancora deluso per quanto visto, il patron ha camminato avanti e indietro soffermandosi alle varie postazioni dei giocatori per parlare con loro. Tutti hanno scelto il silenzio. Questa mattina la squadra alle 11 scenderà in campo per l’allenamento di scarico, Commisso si presenterà al centro sportivo per far sentire la sua presenza e cominciare a caricare i giocatori in vista del prossimo impegno contro l’Inter. L’obiettivo è dimenticare la domenica di Torino. In serata invece il patron sarà alle cena con sponsor e dipendenti, l’ultimo appuntamento prima di domani tornare negli Usa.

28
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Domenico
Ospite
Domenico

ROCCO BARONE portate alla Viola 3 bidoni AMIRIKANI che guadagnano 1000 euri al mese!!! Minchias che MECENATI

AntoNiche
Ospite
AntoNiche

Presidente Rocco io la stimo tanto ma le voglio dire che sono ormai non soffro neanche pì§ quando la viola perde. I giudizi di noi tifosi sia sul DS sia sull’allenatore non contano niente, Continuando così non c’è più speranza di veder cambiare qualcosa; non si è vinto col Brescia, si è pareggiato col Parma e poi perso con Cagliari, Verona, Lecce e Torino. E’ da mesi che diciamo che Montella deve essere cacciato e voi continuate a dargli fiducia e il signorino continua a prendere tutti per i fondelli. Lo volete capire che Montella è lo sgarbo che vi… Leggi altro »

tony_park
Ospite
tony_park

non lo caccia perche’ ha le tasche cucite….. e’ alla ricerca di un altro ghezal….

Sminchiettino
Ospite
Sminchiettino

Scarico? Io gli farei fare potenziamento muscolare anche il giorno dopo la partita, sono i più fermi della serie A!

tony_park
Ospite
tony_park

lo vedete ora al mercato di gennaio??? col megafono j am comisso , i have money…ok???? e giu’ scarti da altre squadre…saremmo la differenziata d’europa….. precisato che di calcio tra lui e bartone…. possono scrivere enciclopedia “due cani” cerchino e si affidino a pewrsone competenti…altrimenti con loro la vedo dura……( inter, con conte-marotta insegna)

tony_park
Ospite
tony_park

qui si sfiora il ridicolo….. non ha ancora capito che la squadra o se si puo’ chiamare cosi’…. allenata da montella e i giocatori presi da prade’…. la puoi anche frustare ma questa e’….. ma cosa pensava…di aver scoperto l’acqua calda? arrivare…mettere un ghezal boateng… pulgar… pedro ecc…. e j have money ok? e vincere????? peggio di peggio non sa’ farsi neppure un autoanalisi…..
peggior allenatore…e squadra peggiorata la precedente salvata per biscottino all’ultima giornata.

VIOLISSIMO
Ospite
VIOLISSIMO

Ormai sono parecchie partite che la squadra scende in campo con l’atteggiamento sbagliato e si mette a giocare solo nel secondo tempo o nell’ultimo quarto d’ora. Questo è il segno che l’allenatore non gli trasmette nè grinta, nè determinazione, nè quella voglia di aggredire l’avversario come invece fanno gli altri con noi. Basta riguardare le ultime partite per rendersene conto. MONTELLA è troppo compassato e precisino per trasmettere ai giocatori la carica giuista. Anche la fprmazione lascia a desiderare. Mettere GHEZZAL e lasciare in panca SOTTIL è da incompetenti.

Rui Pallino
Ospite
Rui Pallino

a piedi dovevano tornare… così si allenavano

Cecco viola
Ospite
Cecco viola

Rocco stai sereno…è tutta colpa dei Della Valle!!!

MARCO
Ospite
MARCO

SI E’ VERO, PERCHE HANNO FATTO IL CONTRATTO A QUELL’INCOMPETENTE DI MONTELLA …..SPERIAMO CHE SIA L’ULTIMO STRASCICO DI UNA PRESIDENZA SENZA SENSO.

Marco.
Ospite
Marco.

il contratto lungo a Montella, sapendo che di lì a poco avrebbero venduto, non l’ha fatto Commisso.
Quindi bisogna ringraziare ancora i DV x questo regalino.
La squadra in questo momento, fa pena, e responsabili sono anche i giocatori, ma di Montella non si può che ringraziare i DV.

tony_park
Ospite
tony_park

nessuno lo ha obbligato a riconfermare, un allenatore che 7 partite ha fatto 2 punti.

Mauro da Bologna
Ospite
Mauro da Bologna

A me vien da dire che la squadra non è col mister.Non conosco i motivi, ma sicuramente non lo segue. Ok che non sono dei campioni ma nemmeno dei brocchi colossali (sulla carta). Montella ha perso la fiducia dei suoi giocatori .

Bischero
Member
Bischero

Si dice che boa,ribery,chiesa ed altri si siano appiccicati con il mister piu volte …avere un arrogante del genere come capo non è facile

VALERIO
Ospite
VALERIO

Rocco mandali a zappare la terra!questi fannulloni!

unus
Ospite
unus

Rocco mandali a pelare le patate in cucina per stasera e al “mister ” presuntuoso e senza palle fagli dare il cencio in terra almeno serve a qualcosa.

Ponzio
Tifoso
Famed Member

I giocatori non sono dei campioni, anche se alcuni sono davvero deludenti ma soprattutto inadeguati rispetto alle esigenze palesate a giugno scorso. Ciò detto, rendono ancora meno rispetto al loro standard se sentono che il loro allenatore è il primo a sentirsi insicuro e a rischio. In queste situazione anche il peggior sostituto si rivela migliore dell’allenatore presente. Non si citi il caso di Corini e Grosso al Brescia: in quel caso Cellino si conferma un demente, la squadra era con Corini, la Fiorentina non è con Montella.

Lorenzo-PescaraViola
Member
Lorenzo-PescaraViola

Ho come l’impressione che Commisso si stia fidando troppo di Pradè, e dato che il nostro DS è tutto pappa e ciccia con l’allenatore salvo catastrofi nucleari non deciderà mai di mandarlo via. Io di Pradè ho tanta stima, è un DS onesto e preparato ma questa scelta di voler prolungare ancora l’agonia totale di questa squadra nkn la concepisco

unus
Ospite
unus

il 22 dicembre montella fuori sicuro,prade’ probabile

Moshe Dayan
Ospite
Moshe Dayan

Io li portavo una settimana sulle montagne della Val d’Aostra, senza cellulari e cuffiette.
a fare su e giu per le valli a corsa

VALERIO
Ospite
VALERIO

io li mandavo in ritiro in un eremo senza smartphone,televisore,radio fino alla fine del campionato

Cini
Ospite
Cini

Dopo tanto soffrire pensavamo di avere finalmente un presidente !
Uno che prende le decisioni !
Che cosa deve fare ancora Montella x farsi mandar via ?
Il suo compagno di merende, Prade non lo mandera’ mai via,
La campagna aquisti è stata fallimentare, non è la prima volta !
Prade ha gia’ fatto danni a Firenze, Montella se ne ando’ nonostante avesse un contratto(ricordate ?)
Continuare a non decidere ci fara’ sprofondare in zona retrocessione, a quel punto si dovra prendere un allenatore ancora libero,quindi un altro scarto !
Comisso nostro Presidente….fast fast fast !

Vladimiro
Ospite
Vladimiro

Montella non se ne andò, fu esonerato.

Nessie
Ospite
Nessie

Si fece cacciare l’astuto per mantenersi lo stipendio. Mica è Pioli.

Aristotele
Tifoso
Sizza

Perchè , che ha fatto Pioli ? Ha rinunciato a tre mesi di stipendio ? (il suo contratto scadeva a giugno ) Dopo due mesi che non vinceva una partita , si è dimesso ; facciamogli una statua a questa immensa persona …..

Moshe Dayan
Ospite
Moshe Dayan

che dici era d’accordo con il Milan e i DV non lo volevano mollare senza che pagasse la clausola. Poi andò alla Samp e Ferrero dovette trattare con i DV
è un MICRAGNOSO
avrà 30 milioni in banca e non se ne va per non perdere lo stipendio

PUSILLANIME

SPADINO
Member
SPADINO

per adesso bisogna dar fiducia alla società, un paio di anni e non ci saranno più alibi di esperienza e di invistimenti nel comparto sportivo che saranno tangibili. Per la dimensione della Fiorentina ed il progetto che si sta delineando con il centro sportivo, farei carte false per prendere a giugno Giovanni Sartori ex direttore sportivo del miracolo Chievo e dell’attuale Atalanta, poche chiacchere e fatti che parlano per lui. Per la panchina punterei su Maran sono anni che fa giocare le sue squadre. Beppe Iachini come traghettatore. Per la squadra poche certezze: Milenkovic e Raineri per la difesa, Castrovilli,… Leggi altro »

Moondog
Ospite
Moondog

Ogni lunedì l’obbiettivo è dimenticare la domenica prima…..andiamo avanti così e dovremmo dimenticarci anche della serie A. Sarebbe ora di cambiare l’obbiettivo da “dimenticare” a “vincere una partita”. A questo punto non riesco nemmeno più a capire chi sia più scarso tra Montella e i giocatori a disposizione.

Articolo precedenteViola in piena crisi. Montella deve far punti con Inter e Roma per evitare l’esonero
Articolo successivoGiocatori sconsolati e sempre superati. Ci prova solo Castrovilli
CONDIVIDI