Il Var mette su casa: la central room sarà realizzata a Coverciano

6



Dalla stagione 2019/2020, seguendo il modello tedesco, anche in Italia una sala unica dove saranno prese le decisioni sui casi controversi

Acclamata o contestata che sia, la tecnologia nel massimo campionato italiano è ormai consolidata e l’Associazione arbitri annuncia un progetto che potrebbe vedere la luce già dalla prossima stagione: una sala unica per il Var.

E’ così, come riporta il Qs-La Nazione, anche in Germania dove tutti gli episodi delle partite vengono viste in una central room a Colonia e lì vengono prese le decisioni con il contributo di più direttori di gara e di un supervisor che alla fine interviene nei casi più delicati.

L’Aia presieduta da Marcello Nicchi ha infatti annunciato che «è in avanzata fase di progettazione la realizzazione di un centro Var unico per tutte le gare, presso il centro tecnico di Coverciano».

«La sala Var unica – fa notare l’Aia – , in accordo con la Federazione Italiana Giuoco Calcio, probabilmente prenderà il via a partire dalla stagione sportiva 2019/2020, e avrà l’obiettivo di fornire un’attività arbitrale sempre più efficace ed efficiente per l’intero mondo del calcio italiano e internazionale, ponendoci ancora una volta all’avanguardia per capacità di innovazione».

6
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
fra diavolo
Ospite
fra diavolo

Strumento che di fatto puo’ essere applicato con discrezionalita’ assoluta, piace ai cultori del calcio televisivo i grandi fratelli in seduta permanente a quelli che erroneamente credono che la tecnologia sia infallibile e quasi la idolatrano ( se poi un computer impazzito spinge a terra un aereo amen). Concludendo alla lunga viene usato per favorire le solite e andar contro alle piccole vedi Empoli con la Roma solo lunedi’, giornalisti seri come Italo Cucci sono completamente della mia idea, se ci fosse ancora Gianni Brera questo strumento lo avrebbe preso letteralmente a martellate.

RAGIONIERE 56
Ospite
RAGIONIERE 56

Così hanno speso per creare la Var Room negli stadi e ora rispendono per la Var Room centralizzata.
Tanto loro non pagano niente. Chissà come godono gli alberghi e i ristoranti fiorentini convenzionati………..

Si prende Giorgi o Radice
Ospite
Si prende Giorgi o Radice

Così non si fa più la fatica di I seguirli fino al casello o in aeroporto ma si cinge d’assedio il centro var

Conte-mascetti
Ospite
Conte-mascetti

Io gli offrirei gratuitamente casa mia….. così poter controllare tutto!!!! Anche le partite della Juve!!!!!

Riccardo
Ospite
Riccardo

Sai che troiai faranno allora si che tutte le strisciate avranno l assicurazione di vincere

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

A due passi dalla sede della DellaVARlese…

Articolo precedenteFuturo panchina: Pioli in attesa, Sarri il sogno, Maran la scommessa, Semplici possibile
Articolo successivoPalomino pensa già alla finale di Coppa Italia: “Faremo qualcosa di particolare”
CONDIVIDI