Il vuoto in panchina il vero problema di questa Fiorentina

14



Anche su La Repubblica si scrive su quello che sembra il vero problema di questa Fiorentina: ovvero la mancanza di riserve adeguate. Così, se su Vitor Hugo e Milenkovic possiamo aspettare anche visto il grande rendimento di Pezzella ed Astori, gli altri non si stanno dimostrando all’altezza. Iniziando da Cristoforo, da qualcuno definito anche meglio di Borja Valero.

14
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Giacomo
Ospite
Giacomo

E Casette D’Ete dove la mettete

enso
Ospite
enso

il vero problema è che si segna poco allora perchè non provare Babacar insieme a Simeone?

Nessie
Ospite
Nessie

Non mi pare che la panchina sia scarsa, anzi. Eysseric, Saponara, Baba, Sanchez, Gil Dias, Hugo sono giocatori davvero non male per la panchina. Se poi dopo 60 minuti in cui non abbiamo segnato pretendete che i nuovi entrati all’improvviso giochino come Messi e risolvino sempre le partite (cosa comunque successa spesso quest’anno specialmente con Baba e Gil Dias) allora siete voi a esagerare.

Enrico
Ospite
Enrico

Su che basi si può giudicare uno come Cristoforo? O Milenkovic o Eysseric e compagnia bella. Se non giocano almeno una decina di partite di fila non è possibile. Poi liberi di chiamarli bidoni.

viceversa
Ospite
viceversa

L’unica riserva che manca è la riserva di Pioli.

Walter
Ospite
Walter

La squadra è ancora in ricostruzione, ci manca qualcosa, ma non si poteva fare tutto in una sola sezione di mercato. Domenica però sono stato sbagliati i cambi, non è questione di panchina. Gaspar tante volte è stato inserito a sproposito, contro il Genoa sarebbe stato utile per attaccare sulla fascia con lui, anziché con Biraghi, più adatto alla fase difensiva. Thereau doveva essere sostituito già nel primo tempo con Babacar, affiancato da Simeone per provare a riempire l’area genoana con due punte a fare movimento per agevolare l’inserimento dei centrocampisti.. Benassi aveva bisogno di tirare il fiato, in panchina… Leggi altro »

Xan
Ospite
Xan

Pienamente d’accordo che la squadra sia ancora in ricostruzione o almeno mi auguro,ma sentendo le parole di Corvino sembra quasi di avere una rosa da scudetto!Non occorreva però demolire una squadra intera in una singola sessione di mercato,per poi dare a Pioli una squadra assente al ritiro e parzialmente completa solo alla 2 giornata di campionato!

Alefirenze
Ospite
Alefirenze

Così parlò MR WALTER

francesca
Ospite
francesca

lanciare i giovani.Cosa dobbiamo vincere lo scudetto andare in Champions? I GIOVANi altro che mandarli in prestito(pessima abitudine consolidata) Metti Lo faso Hagi Zechnini ecc.Per cosa si acquistano i giovani?Per lanciarli in squadra.Pioli fa i cambi e mette Babacar(bidone assodato) Eiseric Cristoforo Sanchez ecc e si sa il loro valoro ormai.Faccie nuove e giovani.Sotto questo profilo Pioli non è adatto come allenatore sempre i soliti titolari e cambi-

makno
Ospite
makno

Babacar non è un bidone.Ha solo bisogno di cambiare aria

alevr
Ospite
alevr

Vuoto sugli spalti, vuoto in panchina… che sia un’ epidemia?

Rocco54
Ospite
Rocco54

la mancanza di riserve adeguate non è un problema esclusivo della Fiorentina, ma di tutte le squadre, forse esclusa la Juve. comunque è della Fiorentina che ci interessa parlare, dunque, è lampante che Pioli ha nella sua testa la SUA formazione tipo, basti pensare che sono sempre i soliti noti che vengono messi in campo dal 1° minuto. è compito della ditta Corvino & c. allontanare, venduti o prestati, coloro che non rientrano nelle intenzioni di Pioli. il mercato invernale non regala quasi mai colpi importanti ma questa quasi metà stagione ci ha dato delle indicazioni che andrebbero già valutate… Leggi altro »

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

La proprietà, il vero problema della Fiorentina. Inutile girarci intorno.

Indro
Ospite
Indro

Io credo che il vero vuoto sia nel cervello di chi ha scritto questo articolo! Se lo pagassero a contenuti farebbe la fame!!

Articolo precedenteNuovo stadio, da Palazzo Vecchio: “Auspicabile condivisione di un nuovo cronoprogramma”
Articolo successivoSportiello: “Va bene ma si può fare sempre meglio, a Cagliari per tornare alla vittoria”
CONDIVIDI