Ilicic 12 mesi dopo: Da esubero a titolarissimo. 17° centro del 2015 con la perla al Chievo

    0



    Ilicic Fiorentina - ChievoNon sarà record ma poco ci manca. Il 2015 di Josip Ilicic è sicuramente un anno da ricordare. Lo sloveno, partito con mille problemi e critiche nell’inizio di stagione scorsa, ha rimesso in piedi la propria carriera e fatto innamorare di nuovo Firenze a suon di gol. Lontani i tempi della fascia del lutto gettata in malo modo, delle paperelle a zittire chi lo fischiava, e degli screzi con la tifoseria viola. 
    Da alternativa a titolarissimo, il passo è stato lungo. 12 mesi fa, di questi tempi, era sul mercato. Corvino aveva già trovato l’accordo con la Fiorentina per portarlo a Bologna. Prestito con riscatto a 7 milioni. Ma Ilicic ha detto no. Ha voluto riprendersi la maglia della Fiorentina, Firenze e la sua carriera. Oltre che la nazionale slovena dalla quale era stato escluso perchè a dire del ct Katanec non dimostrava attaccamento alla maglia. E 12 mesi dopo….il mondo si è ribaltato. E non per caso. Ma perchè lo ha voluto lui stesso ritrovando stimoli, voglia e dedizione. Josip72 ha chiuso il suo anno solare con la perla contro il Chievo:
     
     
     
     
     
    Ma soprattutto con uno score invidiabile: 9 gol messi a segno nella prima parte di annata 2015-16 tra campionato ed Europa League, ai quali vanno aggiunti gli 8 messi a segno nella seconda parte della passata stagione. In totale, dunque, i gol di Ilicic nel 2015 sono 17  ai quali vanno aggiunti gli 8 assist. E dire che un anno fa di questi tempo doveva andare a Bologna….

    Commenta la notizia

    avatar
    Articolo precedenteRossi-Betis, contatti già avviati. Ipotesi Liga per Pepito
    Articolo successivoMati: piace a Genoa e Samp. In cambio Fernando o Izzo
    CONDIVIDI