Ilicic fermo al palo. 37 tiri in porta, per 4 gol e 7 legni. Ed il cartellino continua a svalutarsi

34



Con i se e con i ma la storia non si fa. Tuttavia, mentre la Pasqua porta in dote alla Fiorentina la quasi definitiva sentenza sull’addio all’Europa con processi ed analisi su chi ha sbagliato cosa e dove si sarebbe dovuto intervenire in maniera diversa, c’è la statistica di Josip Ilicic che colpisce. In Serie A è il calciatore della Fiorentina che ha effettuato più conclusioni in porta dei viola: 37, per l’esattezza, con però solo 4 reti messe a segno. Kalinic, ad esempio, ha tirato una volta in meno e di gol ne ha segnati 14. I 7 legni centrati in stagione la dicono lunga su come l’annata dello sloveno sia stata quanto mai nera. Una cosa è certa. Quest’anno Ilicic non sarà il capocannoniere della Fiorentina in campionato. Lo fu l’anno scorso, ed anche due stagioni fa. Ma la traversa colpita contro l’Empoli è solo l’ennesimo no detto dalla buona sorte al numero 72 gigliato. E se è vero che i punti lasciati per strada dalla Fiorentina sono imputabili a tanti errori tra scelte di formazione, sviste arbitrali e quanti altri motivi tutti giusti, c’è anche il fattore legno ad aver inciso. Il rigore sbagliato contro il Milan con palo interno ad esempio, avrebbe voluto dire +2 punti, la traversa contro l’Empoli avrebbe potuto significare +3 visto che il risultato era ancora fermo sull’1-1. Qualcuno ha inciso meno, tipo quelli di Crotone e Pescara, o i due pali di Bologna, gare dove comunque sono arrivati i tre punti.

Nessuno, in Serie A, ha colpito tante volte i legni, ed intanto la fine del suo ciclo a Firenze pare avvicinarsi sempre di più. Qualche mese fa l’accordo per il rinnovo fino al 2020 era praticamente fatto. Ingaggio da top, e clausola da 25 milioni. L’attuale scadenza, il 2018, è molto probabile che non vari. Nonostante Pantaleo Corvino lo stimi da sempre, visto che ai tempi del Bologna ha più volte provato a portarlo in Emilia nel periodo più nero della sua esperienza fiorentina, e nonostante Sousa lo abbia considerato da sempre un fedelissimo ed intoccabile, fino a qualche mese fa quando anche per lo sloveno le stoccate da parte del portoghese non sono mancate, così come le sostituzioni a gara in corso e le panchine, Ilicic in estate se ne andrà. Il valore del cartellino del 72 continua a scendere. La sensazione è che i 10-15 milioni che potevano entrare un anno fa, la prossima estate siano destinati a scendere di qualche unità. Destinazione Premier. Sarà uno dei tanti che verranno coinvolti dalla rivoluzione estiva. Anche perché, con l’avvicinarsi di Di Francesco, Ilicic non troverebbe spazio nel 4-3-3 del tecnico neroverde. Troppo poco mobile per fare l’esterno alto d’attacco. Mentre con Pioli chissà. Intanto, da qui alla fine della stagione, altri pali aspettano al varco lo sloveno. D’altronde quando le cose non vanno c’è poco da fare.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
SATANELLO VIOLA
Ospite
Member

HANNO LASCIATO LUI PER SVENDERE PEPITO E ZARATE…. L’E’ TUTTO DIRE………………………..A CHI LA COLPA………………………………..

Jerry Polemiha
Ospite
Member

Certo, ha un buon sinistro e, quando dice di impegnarsi, fa dei numeri che lasciano a bocca aperta MA tutto ciò avviene una volta al mese (se va bene). Spesso è lento, svogliato, fiacco, goffo. Parte il contropiede, palla a Ilicic e finisce tutto. Cerca il dribbling e si incarta da solo, con la palla che non sa neanche dove l’ha messa. Non è un caso se, quest’anno, la Fiorentina abbia giocato le sue migliori partite proprio quando Sousa ha cominciato a tenerlo in panchina. Giocate fulminee, palloni in verticale e contropiedi sfruttati a dovere.

Castang
Ospite
Member

Certo perché Valero invece fa i contropiedi veloci

Jerry Polemiha
Ospite
Member

Valero fa girare palla velocemente, sì. Se hai mai visto giocare la Fiorentina in contropiede, te ne saresti dovuto accorgere. Per caso ti ricordi Fiorentina-Juventus 4-2?

Tiziano69
Ospite
Member

Ilicic è un buon giocatore per la nostra dimensione. Serve solo un tecnico ed un ambiente che gli dia fiducia, l’ho sempre detto. Vale molto più di Saponara che con l’Empoli ha fatto una partita inguardabile e da quando lo vedo giocare con la viola è a livello di Oliveira/Milic e ho detto tutto…

Castang
Ospite
Member

Bravo, sono d’accordo. Da tenere!

Antonio Inoki
Ospite
Member

Ilicic tecnicamente non si discute ma il mister che gli da fiducia quest’anno ce l’ha avuto eccome, Purtroppo è un giocatore molto, anzi troppo, incostante che alterna poche partite da fenomeno a molte altre in cui appare indisponente e svogliato.. E’ al quarto campionato in viola, con 100 partite giocate e non è riuscito mai a trovare continuità…. riguardo a Saponara a mio parere ti sbagli perchè è davvero un’ottimo giocatore che a Empoli con Sarri prima e con Giampaolo poi ha fatto cose importanti…… paragonarlo a milic e ad olivera è da prevenuti!

Marcomugello
Ospite
Member
A me, e penso a tanti altri, basta che nel futuro i DV facciano della viola una macchina da guerra… le risorse sono poche? Raccattino anche i minuzzoli per terra, non buttino via un torsolo senza pensarci, stiano di notte e studiare strategie e mosse da fare, o assumano uno che lo faccia per loro, ma bravo bravo bravo nel calcio…. cerchino di tirare fuori miele dalle rape, e ciò che vendono, lo reinvestano per quanto possibile, non di più ma oculatamente come una massaia di altri tempi che deve arrivare alla fine del mese.. poi, fatto questo, facciano pure quello che vogliono…fatto il massimo, non si può fare di più, non si può chiedere di più, siamo stati felici anche in quegli anni di vacche magre nei quali alla viola si tirava quattro paghe per il lesso, e i presidenti più di quel poco che potevano fare non facevano,… Leggi altro »
Fdrtkp
Ospite
Member

Tutti mercanti! Vendiamo e valutiamo.

Marcomugello
Ospite
Member
Qualcuno si può domandare come mai non si perdona niente ai Della Valle… cosa resta ai tifosi, impotenti quanto dei minuscoli soci di estrema minoranza?…. quanto dei clienti di una multinazionale con sede alle isole Cayman? il vero cambiamento di rotta in parte della tifoseria, si è verificato a gennaio 2016… come se una donna scopre che il marito se la intende con la migliore amica… eravamo primi… primi!.. non succedeva dai tempi di Edmundo, Bati e Rui… emozione, dai, forse ce la facciamo, e comunque la Champions è sicura… compreranno, faranno uno sforzo, gloria per tutti, ritornano i tempi di julinho e Amarildo, evviva… Invece, gira gira gira, a fari spenti arrivano degli scalzignudi fra cui un difensore così rotto che ha quasi passato l’intero ritorno al Traumatologico ed è andato via nemmeno guarito…. se mio figlio si fosse alzato e senza dir niente mi avesse sputato nel piatto,… Leggi altro »
Luciano
Ospite
Member

se andiamo a vedere le reti che ha segnato in 3 anni, non mi sembra certo lui il problema. Poi che l’atteggiamento che ha possa renderlo anonimo, lo posso capire, ma ribadisco che non venderei lui, a meno di offerte che non si possono rifiutare.

didus
Ospite
Member

…certo, certo, si svaluterà pure ilici ma intanto sousa lo fa spesso giocare e gnigni dovrebbe ringraziare, nonostante tutto, visto che lo vendera’ a giugno.

David81
Ospite
Member

Ilicic è un giocatore scostante, ma ha un piede e una tecnica super, lo dicono i numeri, se avesse preso meno pali ne avrebbe fatti una decina anche quets’anno.

Come ho già scritto in precedenza, credo che i tifosi lo abbiano eretto a capo espiatorio della squadra.

Comunque spero che Corvino si concentri su rifondare la difesa invece che vendere.

Sempre forza Viola!

Gian Aldo Traversi
Ospite
Member

David, i concetti sono giusti. L’italiano un po’ meno. Hai confuso scostante con incostante e capo con capro. Un saluto.

David81
Ospite
Member

Oh simpatia sono errori di battitura, scrivo dal cellulare, te scrivi qualcosa riguardante la Fiorentina invece di fare la suocera! Ciao

Lupo Ezechiele
Ospite
Member

Anche eretto non mi sembra un verbo giusto da utilizzare in questo contesto… forse è il correttore del cellulare a fare danni…? 😀

David81
Ospite
Member

Ma andate a fare i troll sul sito della Juve!

Dottorzero
Ospite
Member

un giocatore che segna 35 reti in 3 anni piu’ una vasta serie di assist non puo’ essere battezzato una schiappa. Poi mi devo sentir anche dire che abbiamo comprato Saponara perche’ e’ piu’ forte, mi scappa davvero da ridere…
Ma i numeri la gente li guarda o no?!? Negli anni 80 non c’era tanta statistica a giro ma ai giorni d’oggi i numeri dei giocatori sono ben evidenziati, chiari e sempre a portata di mano…Iliciccio a Firenze non ha avuto fortuna, perche’ e’ slavo e perche’ pare pennellone-Lerch, se era brasiliano era probabilmente l’idolo dei tifosi da tempo, parliamoci chiaro dai

Frunky69
Ospite
Member

Le reti sono 28 in 102 partite, di cui una decina circa su rigore. Per la precisione.

didus
Ospite
Member

…ma che bella squadra da 6, 8 posto se tutto va bene!….ilicic sfortunato, tomovic da panca, salcedo da tribuna, bernardeschi promessa per un futuro altrove, saponara 9 milioni da dare all’empoli, olivera e milic che non fanno un alonso, badelj con la testa altrove, vecino involuto, gonzalo partente, borja un ricordo di quello che fu….che bella squadra in puro stile gnigni.

Potini
Ospite
Member

Non mi esprimo su Saponara perché lo conosco poco. Sullo sloveno c’è da dire che oltre ai numeri ed all’indubbia classe cristallina, c’è da aggiungere il fattore testa. E tutti sappiamo di cosa sto parlando. Il fatto che non ha avuto fortuna in quanto slavo e non brasiliano invece è una bischerata assoluta.

Kloper
Ospite
Member

Ilicic doveva essere venduto la scorsa stagione per 10/15 mln a qualche squadra tipo il Siviglia, che comunque è sempre interessata ad un suo acquisto (10 mln). Ma dobbiamo anche ammettere che qua a Firenze ha trovato fin subito un ambiente poco consono alle sue chance calcistiche: fischiato e non fischiato. Giocatore discontinuo? Certo, innegabile, però resta il fatto che due stagioni da capocannoniere della squadra le ha fatte e che abbia qualità superiori alla media. Se ne andrà a fine stagione, ma non in Premier League, perché possiede valori secondo me perfetti per la Liga. Poi, vorrei aggiungere, non è colpa sua questa situazione della viola: Kalinic ha fatto peggio pur giocando più vicino alla porta.

Emidio Cinosi
Ospite
Member

Se l’anno scorso avessero venduto Ilicic ci sarebbe stato una insurrezione popolare, sicuramente è piu’ forte di Saponara ,ha bisogno di sentire la fiducia di tutti.NON dimentichiamo che Montella lo voleva REGALARE al Bologna , percio’ è merito di Sousa la sua rivalutazione.

violadasempre
Ospite
Member

Come sempre negli ultimi anni, il problema non è tanto “chi si vende” ma “chi si acquista” per sostituirlo.
Ilicic, con i suoi chiari difetti di personalità, è due spanne sopra Saponara e questo si è giá cominciato a vedere.
Speriamo che Saponara cresca e parecchio, perchè altrimenti s’è buttato altri 9 milioncini nel cesso …
Nell’ovo di Pasqua del gat stavolta il dottore gli c’ha messo le pasticchine giuste, infatti stranamente ha fatto un’analisi quasi normale.

REM
Ospite
Member

Lasciando perdere la visione romantica di calcio del Sig. Traveresi, Ilicic fa parte di quella schiera di giocatori belli a vedersi e decisivi una partita su dieci. Ilicic va bene per una squadra perdente perché inaffidabile. Un allenatore vincente non metterá mai un Ilicic nella lista dei giocatori da comprare, salvo tenerselo come riserva di lusso, cosa che una squadra come la Fiorentina non puó permettersi. Quindi certi giocatori quando azzeccano l’annata giusta ed il prezzo sale vanno venduti per poi reivestire su altri giocatori. Cosí come la Fiorentina non puó permettersi un panchinaro da 1.5 netti come Baba (che in una squadra vincente non puó essere titolare), ti prendi un usato sicuro o un giovane alla Simeone con ingaggio decisamente inferiore.

Marcomugello
Ospite
Member

Boh…Per Baba anche Sconcerti dice che potrebbe essere titolare e fare 15-18 goal… secondo la sua opinione espressa oggi è un giocatore da area, con ottimo tiro di testa, ottimo tiro di piede e anche dribling. Secondo lui, giustamente, i goleador puri danno il mmassimo verso i 27 anni… c’è ancora tempo che diventi un grande…Tanti addetti ai lavori lo stimano, e i numeri lo stimano ancora di più… vorrei sapere perchè tanto astio, nemmeno avesse dato la formazione viola al nemico, o indossasse la maglia bianconera con una autografo di Platini sotto la viola…

Andrea4799
Ospite
Member

Ilicic è la personificazione della stagione della Fiorentina: tanti bassi, meno alti, quando è in giornata gioca un calcio spumeggiante, quando non lo è non fa niente di importante e quelle volte che potrebbe incidere ci si mette la sfortuna.

Gian Aldo Traversi
Ospite
Member

Di una cosa non si può non tener conto: Ilicic, Berna a parte, è il giocatore di maggior classe della Fiorentina. Ha un fisico integro, è nel pieno delle forze, cederlo pensando che Saponara possa sostituirlo al meglio potrebbe rivelarsi un drammatico azzardo. Uno come lo sloveno me lo terrei per sempre in rosa. Senza Josip la fase creativa della Fiorentina si appiattisce. Il tasso di imprevedibilità si sgonfia. Con una traversa e un assist gol confezionati in un quarto di tempo anche ieri ha dimostrato di poter essere il più forte. La gestione che l’asino lusitano ne ha avuto, anche per certi giudizi espressi avventatamente, è stata addirittura angosciante. Ed altrettanto pessima è stata quella che ha riservato a Badelj, De Maio e Salcedo.

eg. Gigione
Ospite
Member

è solo depresso, sennò sarebbe il nostro Top Player, quando un allenatore non motiva i giocatori accade anche questo.

Fiesolesempre
Ospite
Member

Ilicic si sapeva che andava e nessuno lo rimpiangerà ma con Di Francesco l’altro sempre serio a muso storto, tale Saponara di cui nessuno capisce l’acquisto come trova posto nel 433 torna a fare l’esterno?
Mah …tutti volevano un difensore e corvino ha comprato un trequartista e un portiere…
Misteri della fiorentina

Marcomugello
Ospite
Member

Nessun mistero, sono stati pagati nel lontano futuro… si vede che quando Corvino ha chiesto, che so, Acerbi con pagamento giugno 2018, al Sassuolo sono scoppiati a ridere…

Marcomugello
Ospite
Member

Questo indica quanto è stravagante e pittoresco il modo di condurre la società dei DV… i giocatori anziani quando fanno un’annata magica vanno venduti, vedi Borja Valero… tutto assurdo ed estemporaneo, si tiene un allenatore scontento e gli si tiene i giocatori che ama di più, rinunciando a ottimi affari… poi si tiene lui non ostante la mediocrità, ora, cambiato il vento, volendo imitare l’Atalanta dei giovani, dei tanti trottalemme di gran classe non sappiamo cosa fare… dire che siamo ondivaghi è dire poco, il sopetto è che prendano decisioni coi foglietti delle caramelle cinesi che predicono il futuro…. coi soldi che hanno potavano fare della viola una macchina da guerra, una dirigenza esperta nel calcio, competente e determinata, e tutti un nugolo di spartani… ma il foglietti delle caramelle costano meno. Bile!

rotlf
Ospite
Member

io penso che non è stato venduto perchè avevano già dato via diversi giocatori senza comprarne. Loro, i maghi delle plusvalenze, credevano si riconfermasse, il volgo invece lo ha sempre considerato un normalissimo giocatore, quando andava bene. Ovviamente avevano ragione i non addetti ai lavori 🙂

jackilsolito
Ospite
Member

Ilicic è più forte di Saponara….. pensate un po’!!! 10 milioni ancora buttati dalla schiappa Corvino….

wpDiscuz
Articolo precedenteAntognoni: “Spero Berna resti a Firenze. L’anno prossimo sarà una Fiorentina diversa”
Articolo successivoChampions League: un film già visto, vero Bayern?
CONDIVIDI