Impazza il totonome. Di Francesco possibile. In lista Maran, De Zerbi, D’Aversa, Giampaolo

172



Chi sarà il post Pioli? L’addio del tecnico viola a fine stagione sembra ormai scontato. Ed impazza il totosuccessore

Il post gara di domenica ha fatto scattare un vero e proprio totonome per chi sarà il prossimo allenatore della Fiorentina visto che pare sempre più evidente, scrive il Corriere Dello Sport, che le parole di Pioli appaiano quasi come parole ormai da ex. Viene dato per possibilissimo un arrivo di Eusebio Di Francesco. Che Corvino aveva quasi preso, salvo vederselo poi soffiar via dalla Roma. Candidatura forte anche per Rolando Maran oggi al Cagliari, altro tecnico che è sempre piaciuto a Pantaleo Corvino. Roberto De Zerbi, oggi al Sassuolo, è un altro nome stimato. Molto, come quello di Giampaolo, che però da Genova assicurano resterà alla guida dei blucerchiati. D’Aversa, Semplici, ed una promozione di Emiliano Bigica, le altre possibilità.

172
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Oronzo
Ospite
Oronzo

Con de Zerbi ci si diverte di sicuro tutti gli altri sono noia

franco 1949
Ospite
franco 1949

Io lascerei Di Francesco dov’è visto che prima di noi ha preferito la Roma——-. Promuoverei Bigica, che sta facendo bene con i giovani, piuttosto che prenderne uno mediocre. Teniamoci stretti i giocatori migliori che abbiamo in rosa, aggiungiamo un paio di giocatori di spessore (ricordatevi DV e Co.) e non solo “scarti” da rimettere assieme cosi da valorizzarli per le loro Società (noi prendiamo solo in prestito).
Dipende tutto da cosa vuole la Proprietà e la Dirigenza. Su questo ho molti dubbi.

marco levate bg
Ospite
marco levate bg

cominciamo a tenere i pezzi da 90 poi si costruisce il resto…mister compreso

Gallo Viola
Ospite
Gallo Viola

Io farei tornare Terim! Ma solo se i Della Valle non si mettono a vendere i nostri giocatori per fare cassa!

elcoyote
Ospite
elcoyote

chiunque venga cambierà comunque poco. Certo,meglio di Pioli ci vuole poco, ma se i Della Valle non cominciano a investire il DS (Corvino o chiunque sia) non comincia a comprare… si va poco lontani. Tra i nomi fatti… io prenderei Di Francesco che con squadre di piccolo calibro (come il Sassuolo) ha fatto bene. Di Francesco ha fallito con una squadra più ambiziosa, ma noi non siamo la Roma. Quindi andrei a pescare tra allenatori che hanno fatto bene con le piccole, come Di Francesco o Semplici…

GIULIANO
Ospite
GIULIANO

un tecnico che ha condotto un anno fa la roma in semifinale di champions ha fallito? perchè ,poi lo dice la proprietà americana,l’asse londra boston,ma per favore baldini con le sue scelte le sue contraddizioni ha fatto più danni della grandine alla roma,lui e la proprietà americana sono i maggiori responsabili della stagione molto deludente della roma,non si può gestire una società a migliaia di km di lontananza,e tramite un consulente che vive a londra!!!!!!!!!!!!!!!!!,se a di francesco,avesse lasciato,come ds il vero mago merlino della situazione walter sabatini!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!,che il database a differenza di monchi ce l’ha dentro il suo cervello!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!,oggi… Leggi altro »

Daniele
Ospite
Daniele

Oronzo Canà

gangia81
Ospite
gangia81

Pensate che cambierà qualcosa? Con i dv alla guida e corvino a spendere soldi a casaccio l’anno prossimo saremo dodicesimi. W il progetto e gli arcobaleni viola.

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

Scegliete tra quello che farà da zerbino a Corvino e ai DDVV.

Silvano I'Vaia
Ospite
Silvano I'Vaia

Quel che è certo è che il prossimo allenatore sarà un mediocre senza ambizioni e senza pretese che accetterà i giocatori (scarsi) che saranno messi a disposizione dopo l’ennesimo scempio che si ripeterà anche al prossimo mercato…
Attendo con ansia quelli del “l’allenatore e la squadra sono nuovi, aspettiamo dicembre per giudicare”

Ezio
Ospite
Ezio

Anche se metti Napoleone con questa proprietà non vinci manco a subbuteo. Di Francesco; ma per favore, uno che riesce a prendere sette pere da noi, meglio stia alla larga.

Articolo precedenteMuriel, caccia al gol numero 50 in A. Meno un gol dal suo record, e la caccia al primo trofeo
Articolo successivoConosciamo Terzić: il terzino della Stella Rossa che ha rifiutato la Juventus (VIDEO)
CONDIVIDI