Ind.Fi.it: Joaquin, tribuna per scelta e ‘punizione’. Il Betis ha offerto 200mila euro

0



Tra le belle parole e il pugno duro a volte il passaggio è breve, molto breve. Come nella vicenda Joaquin. Secondo quanto riscontrato e raccolto da Fiorentina.it ci sarebbe altro sulla sua assenza ieri sera contro il Milan.
Ufficialmente il giocatore non era disponibile per giocare a causa di un problema muscolare all’adduttore destro, sede di pregressa fibrosi. Resta da capire quando questo problema è emerso, visto che le convocazioni per la gara di ieri sera sono arrivate ieri all’ora di pranzo. Secondo alcune verifiche fatte, il giocatore è stato mandato in tribuna per una sorta di ‘punizione’ rispetto a cosa accaduto negli ultimi giorni sul suo futuro.
Sulla vicenda la società viola col giocatore ha voluto chiarire che se continuerà a esserci questo suo tipo di atteggiamento nel voler andare via, dopo che la stessa società e Paulo Sousa hanno fatto capire al giocatore la sua importanza per questa Fiorentina il giocatore continuerà a essere mandato in tribuna.
Da Joaquin, invece, la dirigenza viola si aspetta che mentalmente e psicologicamente torni a essere un importante giocatore per la Fiorentina.
Il tutto senza dimenticare che l’offerta arrivata dal Betis Siviglia alla Fiorentina è stata di soli 200mila euro. E’ chiaro che se la proposta fosse stata di qualche milione di euro allora la situazione sarebbe stata senza dubbio diversa.
La Fiorentina ha comunque deciso, come annunciato ieri da Andrea Della Valle al termine della gara: vuole che Joaquin resti in viola per i prossimi 12 mesi. Giocatore, Betis Siviglia e Macia sono avvertiti…