Infantino: “Giustizia sportiva sia in ambito Figc. Apprezzo lavoro di Gravina”

0



Il Presidente della Fifa, oggi a Roma, ha sottolineato come l’autonomia della federazione è irrinunciabile.

Ho osservato con rispetto le vicende travagliate del calcio italiano. L’autonomia del calcio è irrinunciabile, mai più commissariamento del Coni, i livelli di giustizia sportiva debbono essere incardinati nelle federazioni“. Gianni Infantino, presidente della Fifa, al telefono con l’Ansa, interviene sulle vicissitudini del calcio italiano a pochi giorni dal progetto di autoriforma della giustizia sportiva varato dal Coni. 

Poi, dal n.1 del calcio mondiale che oggi è a Roma (è stato in visita allo store della società dilettantistica Trastevere) arriva un endorsement per Gabriele Gravina: “Apprezzo il lavoro avviato con decisione dalla Figc del neo presidente, la Fifa lo seguirà con attenzione e rispetto, e collaborerà strettamente con la Federcalcio per mettere in atto queste riforme il più presto possibile“.