Rubriche

paulo sousa moena

Paulo Sousa: "Da quest'anno il mio compito è pensare al campo e lavorare con la squadra che ci sarà"

Al termine dell'amichevole tra Fiorentina e Trentino team in sala stampa è intervenuto mister Paulo Sousa
"Io credo che non mi debba rinamorare di Pepito, ha avuto negli ultimi due anni diverse difficoltà. Sono molto contento io e il mio staff di dargli la possibilità di fargli fare quello che gli piace di più: divertirsi giocando al calcio. L'amichevole? Sto lavorando sui principi generali, per strutturare al meglio la squadra a livello individuale. Il ritiro di Moena e la squadra da costruire? Per dire la verità da quando ho finito la scorsa stagione non mi aspetto nulla ma solo allenare e migliorare la squadra. Come mi sento io? Chi mi conosce sa benissimo come sto. Quando posso allenare i ragazzi che ho a disposizione non posso chiedere di più dalla vita. Abbiamo iniziato questo ritiro con tanta voglia da parte di tutti quanti. Chi è più grande aiuta i giovani a integrarsi e sono soddisfatto di come stanno lavorando. L'arrivo di Corvino? Ho fiducia in lui, cerchiamo di lavorare meglio possibile per riuscire a fare bene. La squadra? C'è spazio per tutti, in un campionato italiano importante, con tante squadre che si sono migliorate e ci sarà tanto spazio per tutti. Tenere i migliori? Tutti sanno benissimo quanto io ho lottato lo scorso anno per portare un certo numero di giocatori. Oggi sono più impegnato al lavoro sul campo, deve pensare a quello e non altro. Firenze e la maglia viola si ama, sempre. Saranno sempre assieme anche nei momenti di difficoltà. Alla fine l'amore che i tifosi che hanno per la maglia e la squadra saranno sempre speciali. Il campionato italiano? Paesi con le economie più forti è chiaro che investono nel calcio italiano, tutto questo non mi sorprende. La storia dice anche chi è bravo ad anticipare giocatori validi per competere alla linga possono anche vincere. Sono contento di essere in Italia".

Editoriali

Editoriale

Sondaggio

Che fare con Giuseppe Rossi: tenerlo o cederlo?
  • Giusto puntare su Rossi, può dare molto alla Fiorentina

  • Lo venderei, non può tornare quello di un tempo e non sarebbe utile

Vota Voti

Serie A

  • 91 Juventus
  • 82 Napoli
  • 80 Roma
  • 67 Inter
  • 64 Fiorentina
  • 61 Sassuolo
  • 57 Milan
  • 54 Lazio
  • 50 Chievo Verona
  • 46 Genoa
  • 46 Empoli
  • 45 Torino
  • 45 Atalanta
  • 42 Bologna
  • 40 Sampdoria
  • 39 Udinese
  • 39 Palermo
  • 38 Carpi
  • 31 Frosinone
  • 28 Hellas Verona
  • Chievo Verona0 Bologna0
  • Empoli2 Torino1
  • Genoa1 Atalanta2
  • Juventus5 Sampdoria0
  • Milan1 Roma3
  • Napoli4 Frosinone0
  • Palermo3 Hellas Verona2
  • Sassuolo3 Inter1
  • Udinese1 Carpi2
  • Lazio2 Fiorentina4