Italia, nazionale femminile: ben 6 calciatrici della Fiorentina convocate dal ct Cabrini

1



Stage di preparazione per la Nazionale Femminile a due mesi dall’inizio della fase finale del Campionato Europeo, in programma a luglio in Olanda. Ventidue azzurre convocate dal Commissario tecnico Antonio Cabrini si raduneranno domenica 14 maggio a Granozzo con Monticello-Villaggio Azzurro dove il giorno dopo inizieranno gli allenamenti fino a mercoledì 17. Martedì 16 si svolgerà una gara amichevole contro la squadra femminile Under 23.

Elenco dei convocati Portieri: Francesca Durante (Fiorentina), Katja Schroffenegger (Unterland Damen);

Difensori: Elisa Bartoli (Fiorentina), Lisa Boattin (Verona), Sara Gama (Brescia), Elena Linari (Fiorentina), Federica Di Criscio (Verona), Cecilia Salvai (Brescia), Giorgia Spinelli (Inter Milano);

Centrocampisti: Daniela Stracchi (Mozzanica), Alia Guagni (Fiorentina), Barbara Bonansea (Brescia), Valentina Cernoia (Brescia), Marta Carissimi (Fiorentina), Aurora Galli (Verona), Martina Rosucci (Brescia);

Attaccanti: Melania Gabbiadini (Verona), Daniela Sabatino (Brescia), Ilaria Mauro (Fiorentina), Cristiana Girelli (Brescia), Manuela Giugliano (Verona), Valentina Giacinti (Mozzanica).

Staff – Responsabile squadre nazionali: Giorgio Bottaro; Commissario Tecnico: Antonio Cabrini; Assistente: Samir Keci; Segretario: Elide Martini; Preparatore atletico: William Botter; Preparatore dei portieri: Cesare Cipelli; Medico: Monica Fabbri; Fisioterapisti: Roberto Cardarelli e Maurizio D’Angelo.

1
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
paolo50
Ospite
paolo50

Negli ultimi anni Cabrini ha convocato 7/8 portiere e, fra tutte, solo schierando insieme Gritti del Mozzanica e Marchitelli del Brescia (tutte e due in porta insieme, intendo) se ne fa una buona. E’ invece indubbio che la migliore di tutte le portiere italiane è la Pipitone della Res Roma : mai convocata. Comincio a nutrire qualche dubbio sulle capacità di Cabrini.

Articolo precedenteGiudice sportivo: nessun provvedimento per il caso Muntari. Troppo pochi i razzisti
Articolo successivoSegnale cerca(va)si. La calma piatta alimenta solamente l’indifferenza
CONDIVIDI