Jacobelli: “Fiorentina, gettate le basi per una squadra che non potrà che crescere”

4



Il giornalista Xavier Jacobelli, direttore di Tuttosport, ha parlato di Fiorentina ai microfoni di Radio Bruno. Queste le sue dichiarazioni: “Sono state gettate le basi per una squadra che inevitabilmente non potrà che crescere nella prossima stagione. Era l’anno uno della rifondazione, e nonostante quello che è successo dal 4 marzo in poi l’esame è stato superato. Quest’anno Pioli si è superato, proprio dal 4 marzo in poi. Ha tenuto insieme un gruppo che rischiava di pagare un durissimo prezzo dalla scomparsa di Astori, ha dimostrato leadership. Penso sia l’uomo giusto per questa ricostruzione. Le basi sono molto solide: le individualità di Chiesa e Simeone su tutti fanno ben presagire”.

“Così come la Fiorentina, anche il Milan ha gettato le basi per il futuro. La vera Fiorentina ed il vero Milan li vedremo dalla prossima stagione. Gattuso ha fatto un girone da Champions, dopo che Montella era incappato in un’annata disastrosa”.

Commenta la notizia

4 Commenti on "Jacobelli: “Fiorentina, gettate le basi per una squadra che non potrà che crescere”"

avatar
ultimi più vecchi più votati
Biliapolis
Ospite
Member

Non credo proprio, almeno no con il piolo.

mauro da castiglioncello
Ospite
Member

Povero MONTELLA ha stabilito un record ( credo ) due licenziamenti nello stesso anno calcistico in due nazioni diverse. pensare che quando andò via da firenze tanti tifosi erano dispiaciuti. SFV

Pio Canti Senefreghetti
Ospite
Member

Montella fece bene a Firenze ,poi intervenne come al solito a bloccare lavcrescita della squadra ,poimil tutto ripetuto con Sousa, per non tornare poi ai tempi di Prandelli la solita medesima prassi ,ora a Pioli gli ci vorrà un Po di più dato che lo hanno fatto partire quasi da zero ,ma prima o poi arriverà anche il suo momento di essere bloccato se farà bene ,ormai in Fiorentina è così si deve andare avanti …quanto basta …. come il sale nelle ricette di cucina !!! .

Lenzolaio
Ospite
Member

Povero scribacchino da tastiera, la Fiorentina di Montella giocava un calcio strepitoso. Hai sbagliato forum vai a scrivere su Visto, quello è il tuo habitat. Tra te e il calcio c’è la stessa differenza che c’è tra la Blanchett e la Bertè.

Articolo precedenteQui Milan, allenamento a Milanello tra esercitazioni tecniche e tiri in porta
Articolo successivoEx obiettivi, pochissimo spazio al Milan per Antonelli: vicino all’addio
CONDIVIDI