Jovetic: “Firenze è casa mia, non mi sarei permesso di dire ‘Ciao vado alla Juve’ “

    0



    jovetic ljajicQueste le parole di Stefan Jovetic ai microfoni di Mediaset Premium: “La verità è che la Juve mi voleva ma l’Inter era più interessata. Voglio chiarire una cosa: quando ero alla Fiorentina è stato scritto di me ‘Ciao Firenze vado alla Juve’. Volevo smentire tutto, ho passato 5 anni splendidi a Firenze, non avrei mai potuto dire una frase del genere. Inter? Siamo lì in alto e vogliamo continuare a fare bene. Non ho paura di pronunciare la parola Scudetto, sennò me ne stavo a casa. Juve? Resta la favorita, i bianconeri stanno tornando in forma. Poi ci sono Roma e Napoli e anche la Fiorentina. Milano? Ho ricevuto una chiamata da Ausilio e poi da Mancini che mi hanno presentato il progetto. L’Inter è una squadra importante che ha vinto tanto e sapevo che poteva essere l’ideale per me. Il mio passato a Firenze? Sono stato benissimo. Insieme alla mia città natale Podgorica, è la città che mi è entrata nel cuore. I tiofosi mi hanno accolto benissimo, adesso purtroppo dovrò giocarci contro ma sono un professionista. Con la Fiorentina ho segnato il mio gol più bello in Italia, proprio contro l’Inter. E anche il più importante: quello allo Sporting Lisbona per andare in Champions».