Jovetic: “Ricorderò il gol al Real per tutta la vita”

fonte fcinter1908.it

3



“Ho sempre guardato la Liga, fin da piccolo. Ma ho scelto di andare in Italia, che era un altro campionato che seguivo sempre. Poi sono stato in Inghilterra e ora ho voluto provare questa nuova esperienza in Spagna. Tutti mi dicevano che il Siviglia giocava un gran calcio e ora mi sto rendendo conto che è così”. Inizia così l’intervista di Stevan Jovetic a La Liga Santander.

Il montenegrino racconta la sua scelta: “Quando ho saputo del Siviglia, ho controllato il calendario. Ho visto che c’erano tre partite contro il Real Madrid e ho chiamato il mio agente per concretizzare il trasferimento il prima possibile. Volevo giocarne almeno una”, spiega Jovetic, che è andato molto oltre. “Ma non potevo immaginarmi un inizio così. Gol alla prima partita contro il Real Madrid, poi un assist contro l’Osasuna, poi un altro gol. Sono molto felice e voglio continuare così. Ma il gol al Real Madrid me lo ricorderò per tutta la vita, fare un gol così all’ultimo minuto non succede spesso e soprattutto contro il Real, la prima nella Liga, in casa. E’ stato un sogno. Obiettivi personali? Ne ho ma voglio continuare così, aiutando la squadra il più possibile“.

Messi e Cristiano Ronaldo sono i più forti al mondo, sono molto felice di affrontarli. Anche Griezmann è fortissimo. Chi è più forte? Dipende, per me Messi è più forte. Nessuno può superare Messi, quando vedi Messi tutto sempre facile ma non è così. E poi segna tantissimo, ha vinto tutto. E’ il più forte giocatore di tutti i tempi”.