Kalinic oggi a Firenze per firmare: i dettagli dell’affare

    0



    kalinicCINQUE milioni e mezzo al Dnipro e contratto di quattro anni per Nikola Kalinic, che oggi sarà a Firenze per le visite mediche. La priorità del mercato viola – così l’aveva definita martedì Daniele Pradè – è stata risolta ieri definendo con il Dnipro e le banche ucraine le modalità per le garanzie e i tempi di pagamento: arriva a Firenze un attaccante croato di 27 anni, rinforzo gradito a Paulo Sousa che già l’aveva richiesto un anno fa a Basilea. Forte fisicamente e con attitudini risolutive nei colpi di testa in mischia, Kalinic va a completare un organico avanzato che – a meno di colpi di scena, magari legati a Ilicic – si è in pratica definito.
    Un’operazione programmata per riempire il vuoto lasciato da Mario Gomez, nel contesto di un reparto avanzato che il nuovo allenatore pretende più dinamico (come il resto della squadra). Kalinic parte in teoria dietro a Babacar, ma non gli mancheranno certo le opportunità per mettersi in mostra e in alcune occasioni – considerata la sua mobilità – potrà far coppia anche con l’attaccante senegalese all’interno dei moduli che Paulo Sousa alternerà durante le partite.
    L’arrivo di Kalinic a Firenze è previsto in tarda mattinata, anche se dall’Ucraina ieri sera non c’erano certezze sull’orario di partenza. Dopo le visite mediche il giocatore raggiungerà la sede per firmare il contratto, dettaglio che nonostante il freschissimo choc della vicenda Milinkovc-Savic viene considerato davvero una formalità. C’è accordo su tutto, compresa la cifra di 1,1 milioni di stipendio all’anno, più bonus. Un investimento sensibile da parte della Fiorentina.