Kempes: “Chi manca di rispetto a Batistuta non può indossare la maglia dell’Argentina”

12



batistuta

Le parole di Gabriel Omar Batistuta sulla nazionale hanno avuto eco a livello mediatico in Argentina. Sulle colonne di Diario Olè il pensiero di Mario Kempes, campione del mondo nel ’78: “Se hanno mancato di rispetto a Batistuta, allora hanno mancato di rispetto anche alla nazionale. Chi ha mancato di rispetto a Gabriel Omar non ha alcuna classe per vestire la maglia della Selección”.

Commenta la notizia

12 Commenti on "Kempes: “Chi manca di rispetto a Batistuta non può indossare la maglia dell’Argentina”"

avatar
ultimi più vecchi più votati
MITT A CASSAN
Ospite
Member

CHI CONOSCE LA realtà Argentina nn si meraviglia piu di tanto….calcisticamente parlando è un paese diviso in 2 e si odiano tra di loro. Un po come era la Spagna negli anni 80-90 o la ex Yugoslavia….squadre fortissime che nn hanno vinto una ceppa…quello che succede da sempre con L ‘Argentina.
I mondiali vinti da loro portano la firma del regime e la mano di Maradona….

stefano
Ospite
Member

lascia perdere……se davvero pensi che nell’86 maradona ha vinto un mondiale col fallo di mano….cambia sport……..ippica?

Darth
Tifoso
Member

Sul mondiale del 1986 posso anche essere d’accordo, quello del 78 fu sicuramente un furto. Anzi fu una vergogna, visto che il paese era governato da un regime criminale. Invece di isolarlo ci andarono a giocare un mondiale, roba da matti. Quel titolo lo meritava la grande Olanda, una delle squadre più grandi di sempre.

Sindrome di Gubbio
Ospite
Member

L’olanda che doveva vincere il mondiale quella piu grande di tutti era quella del 74 cin crujiff in campo. Nel 78 lui non c’era e l’olanda era e fine corsa. Sul fatto che il mondiale del 78 fu in varie occasioni accomodato ai padroni di casa fu evidenza dei fatti. Cosa poi ripetutasi in Corea nel 2002….

soffici
Ospite
Member

Diviso in due ? Certo Boca e River ma solo a Buenos Aires ci sono altre 6/7 squadre importanti che giocano nella massima divisione senza contare il fantastico clasico di Rosario. Poi in Argentina la loro nazionale la amano 100 volte più che di quello che facciamo noi. A differenza che da noi il tifo per la seleccion è più forte di quello per i club. Mi sfugge il tuo concetto di conoscenza, ma sarà colpa mia di sicuro….

Turco
Ospite
Member

Maikkettudici ..vaiavai ..FORZA VIOLA SEMPRE e ..ARGENTINA ARGENTINA ARGENTINA!!!

paoloviola
Ospite
Member

Ricorda Bati che la tua nazionale è a FIRENZE qui sarai sempre il grande Batigol

Lucabilly1963
Ospite
Member

Come si puo` mancare di rispetto a un giocatore come il Bati? Bisogna essere dei deficienti senza arte ne’ parte. Gente sprovveduta. Incredibile. Bravo Mario capellacci schiaffeggiatore dell’Olanda nel 1978.

Donamasi59@gmail.com
Ospite
Member

RE LEONE E”UNO SOLO .GRANDE BATI, ALLE VOLTE LA MEMORIA DI QUALCUNO PERDE I COLPI.NOI TIFOSI VIOLA MAI NEI TUOI CONFRONTI.

didus
Ospite
Member

…coloro che hanno mancato di rispetto al bati sono bischeracci che purtroppo albergano in un mondo senza memoria storica …di che lamentarsi.

Axel Ta Rabat
Ospite
Member

Aggiungo che oltre a non dover indossare la maglia è pure un Idiota!!
Lode al RE LEONE……. e basta!!!

StefanoSangiViola
Ospite
Member

Grande Mario, hai vinto un mondiale grazie ai generali golpisti ma stavolta mi sei piaciuto.

Articolo precedenteBuffon-Bernardeschi, un’amicizia che non fa stare tranquilli i viola
Articolo successivoInter-Pioli: al 60% sarà addio a fine stagione, la Fiorentina ci pensa per il dopo Sousa
CONDIVIDI