Koffi, dal gol alla Juve sotto gli occhi della madre alle parole di Montella

15



L’esterno francese è reduce da due giorni molto positivi e potrebbe essere il prossimo giovane convocato con i grandi

Sono stati due giorni intensi e importanti per il giovane esterno della Fiorentina, Christian Koffi. Il classe 2000 franco-ivoriano nella giornata di venerdì ha segnato il gol dell’1-0 contro la Juventus, sotto gli occhi della madre Flora e dell’amico Salomon presenti sugli spalti dello Stadio Bozzi, arrivati direttamente della Francia per vederlo. A distanza di poche ore, Vincenzo Montella, nel presentare la prossima gara contro il Sassuolo in conferenza stampa, ha inserito anche l’ex Monaco tra i profili della Primavera con la possibilità di esordire in Prima Squadra, insieme a Vlahovic, Montiel e Beloko.

“Ce ne sono di interessanti. Beloko è con noi da tempo, Vlahovic ha grande voglia e grandissime qualità. Montiel è interessante, ma ha preso tre giornate di squalifica in Primavera e questo per me conta… Koffi, anche, è molto interessante. Mi piace” ha detto l’Aeroplanino dopo averlo osservato attentamente in allenamento e nelle ultime gare della Primavera.

Al contrario degli altri giovani citati, Bigica quest’anno non lo ha sempre schierato nella formazione titolare. L’allenatore della Primavera in molte occasioni lo ha fatto subentrare a partita in corso al posto del croato Maganjic, per sfruttare al meglio la sua capacità nel saltare l’uomo e rompere gli equilibri, magari con gli avversari anche più stanchi. In questa stagione ha collezionato 30 presenze con 4 gol all’attivo. Esterno polivalente dotato di tecnica funambolica, deve probabilmente ridurre qualche preziosismo per essere più concreto: soprattutto per non perdere qualche tempo di gioco fondamentale contro giocatori più esperti.

Si parte quindi da una buona base, su cui Montella potrà e dovrà lavorare in vista del futuro, migliorandolo magari dal punto di vista tattico e nella fase difensiva, qualora volesse proporlo esterno di centrocampo a tutta fascia come fatto in passato con Cuadrado. Il paragone con il colombiano per adesso rimane un’utopia, anche se lo ricorda sia per la capigliatura, sia per i tanti dribbling con cui riesce a superare gli avversari.

Senza guardare troppo avanti toccherà soprattutto a Koffi rendersi disponibile al servizio di Montella e dimostrare tutte le sue potenzialità in queste ultime settimane della stagione, con l’obiettivo di rientrare nell’elenco di quei giocatori funzionali a cui l’allenatore ha fatto riferimento ieri.

15
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Sempreviola93
Tifoso
Predico Il futuro

Si parla tanto di giovani stranieri, ma fino ad oggi, gli unici giocatori buoni tirati fuori dal nostro settore giovanili sono italiani. Chiesa, Bernardeschi, Mancini, Zaniolo, Piccini. Gli stranieri si sono tutti rivelati più scarsi di quello che si pensava. Quindi più che pensare ai vari koffi,beloko,montiel e vlahovic darei fiducia a sottil,ranieri,gori e castrovilli, che tra l’altro hanno già esperienza tra i professionisti.

Nivasio
Tifoso
nivasio

faccio una domanda alla redazione che non vuol essere per niente ironica ma per capirne la logica. Perché Salifu è a libro paga della Fiorentina dal 2011? Grazie.
Forza Fiorentina sempre e comunque!

Mau 46
Ospite
Mau 46

Ti rispondo io : misteri salentini!

Gianni
Member
Gianni

Se non lo sai …… è un problema tuo …. giusto Corvo?

si ruzza
Ospite
si ruzza

è una feikkeniusse ?

Bobbo
Ospite
Bobbo

Ragazzi io spero che tutti questi giocatori siano fenomeni ma non mi pare che la primavera stia dominando il suo campionato con 15 punti sulla seconda quindi o non sono proprio dei superfenomeni come qualche giornalista e molti in società voglio farci credere o gli altri compagni sono proprio dei mega brocchi????????

Matteo
Ospite
Matteo

– L’occhio della madre! Il pulmino con il talentino!
– Lei, DS?
– Quando vedo quei dettagli con gli scarpini a tredici io vado in estasi!
– Dica!
– Questa sera il montaggio analogico,la possibile plusvalenza mi ha completamente sconvolto.

Aria !!!! Prendere giocatori per la prima squadra, questi a farsi le ossa da altre parti s’è già dato!!!!

Luca
Ospite
Luca

Ma che l’abbozzino con sti ragazzini ed inizino a comprare giocatori per la prima squadra. Stiam diventando una scuola calcio, affiliata Juve tra le altre cose. Anche questo è tutto l’anno che si vede, ci vuole un pallone per lui ed uno per il resto della squadra e son più le palle perse di quelle che vanno a buon fine.

marco
Ospite
marco

coi ragazzini l’ajax si gioca la champions.

Gabriele
Ospite
Gabriele

L’Ajax fa programmazione e formazione sui giovani da più di quarant’anni. Altra roba.

Ciocio
Ospite
Ciocio

Ora son tutti fenomeni….buttiamoli tutti in prima squadra e vedrai che spettacolo…

Rocco54
Ospite
Rocco54

Ora è tutto facile per Montella. Non ha più l’obbligo di dimostrare nulla e non ha neanche nessuna responsabilità sul crollo viola. Si, è vero che con l’Atalanta la squadra ha giocato ESATTAMENTE come se ci fosse stato ancora quel cattivone di Pioli, ma alla fine lui può sempre dire “ma che pretendete da me, che in due giorni metta a posto le cose?”. Quindi Montella si può divertire, cosa che non poteva fare intendo per divertimento, Pioli. Anzi, non solo si può divertire ma a questo punto HA L’OBBLIGO di provare i giovani di belle speranze. Se non ora… Leggi altro »

Bischero
Member
Bischero

Pioli , montella o chi si vuole ma i problemi sono altri …

Gabriele
Ospite
Gabriele

Sembrano le dichiarazioni di Pioli di Giugno-Agosto, cambiar poco per non cambiar nulla. La novità è la proprietà che sta misurando il gradimento su Corvino & C da parte della piazza. Speriamo nella rivoluzione a giugno.

Sugosa Plusvalenza
Ospite
Sugosa Plusvalenza

Aspetta di arrivare alla salvezza matematica…poi si prova chi vuoi….

Articolo precedenteFrosinone-Napoli, tentativo di furto a Ounas fuori dallo stadio
Articolo successivoDalla Francia: Edimilson Fernandes seguito dal Lione
CONDIVIDI