Kroldrup: “Ho Firenze e la Fiorentina nel cuore. Spero nella vittoria della Coppa Italia”

    0



    Cavani Uruguay KroldrupNella settimana che conduce a Fiorentina-Udinese, il doppio ex Per Kroldrup ha parlato al Brivido Sportivo. Queste alcune dichiarazioni del difensore dell’Olhanense: “Vedo tutte le partite della Fiorentina in televisione. A Firenze ho ancora molti amici e la Fiorentina mi è rimasta nel cuore. So tutto della squadra e so anche del nuovo infortunio di Gomez. Dopo l’infortunio di Rossi non ci voleva. Giocare tutta la stagione senza due attaccanti così forti è difficile. Peccato. Quale giocatore viola mi sarebbe piaciuto avere nella mia Fiorentina? Ce ne sono tanti con cui avrei voluto giocare e che ci avrebbero fatto comodo. Fare un nome solo è difficile, come fai a scegliere tra Gomez, Rossi, Borja Valero e tutti gli altri? Dico solo che io ad Udine ho giocato con Pizarro e posso dire tranquillamente che lui era quello che faceva girare tutta la squadra. E’ un giocatore fondamentale per l’allenatore. Per chi farò il tifo domenica? Sono legato ad entrambe le squadre ovviamente, le ho nel cuore. A Firenze però ho trascorso anni importanti, i migliori della mia carriera. Non ho dubbi, farò il tifo per la Fiorentina anche questa volta. E poi, ripeto, a Firenze ho tanti amici, ci sono giocatori che conosco e che giocavano con me come Pasqual e Neto. Anzi, ho visto che Manuel ha tagliato il traguardo delle 300 presenze in maglia viola. Ancora lo devo chiamare, ma lo farò a breve per fargli i complimenti. La finale di Coppa Italia? Sarà una bella partita e soprattutto potrà succedere di tutto. Il Napoli è una bella squadra, ma credo che per la Fiorentina sia arrivato il momento di alzare una coppa al cielo. Io sicuramente farò il tifo da qui perché questo accada. I tifosi viola si meritano di festeggiare la vittoria di un trofeo”.